Articolo
31 lug 2019

REGIONE CAMPANIA | Trenitalia conclude la fornitura dei treni Jazz

di mobilita

Conclusa la prima fase di rinnovo della flotta per il rilancio del trasporto pendolare di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) in Campania.  È stato consegnato oggi il ventiquattresimo treno Jazz alla Regione inaugurato oggi con un viaggio da Salerno a Napoli. La Campaniaavrà così a disposizione la flotta regionale con più treni Jazz in Italia. A bordo del treno il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e l’Amministratore Delegato di Trenitalia, Orazio Iacono. Presenti anche il Presidente Commissione Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti Regione Campania, Luca Cascone, il Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, Maria Giaconia e il Direttore Trenitalia Regionale Campania Pietro Diamantini. Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità che consentono una nuova esperienza di viaggio, i Jazz sono destinati a circolare prevalentemente nelle aree metropolitane e suburbane di Napoli e sulle linee di collegamento con Salerno e Caserta. L’ammodernamento della flotta, inoltre, offre significativi vantaggi di comfort, regolarità e security del viaggio in Regione, migliorando anche gli standard di puntualità reale: da gennaio ad oggi oltre il 92% sono arrivati entro cinque minuti dall’orario programmato senza alcuna esclusione di motivazioni di ritardo, con un aumento di quattro punti percentuali rispetto al 2018. I dati rilevati da una società demoscopica terza, inoltre, confermano nei primi mesi dell’anno una costante crescita di soddisfazione per il viaggio nel suo complesso (78%, +1,3% vs. 2018), di oltre 3% nella pulizia e nella security raggiungendo punte del 78,3% (+3,5%) nella percezione del comfort e del 93,1% (+2,4%) per il gradimento del personale di bordo. Un miglioramento frutto dell’importante rivisitazione dei processi industriali e della macchina organizzativa che gestisce il trasporto regionale in Campania. A cui va aggiunta l’attivazione di nuovi servizi, tra i quali la customer care dedicata ai viaggiatori regionali, che permettono di individuare e soddisfare le esigenze di chi sceglie il treno per i propri spostamenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 giu 2019

REGIONE CAMPANIA | Consegnati nuovi treni Jazz e visita ai bus per nuovi servizi Amalfi Link e Pompei Link

di mobilita

Con la consegna alla Regione Campania del ventiduesimo e ventitreesimo Jazz è quasi conclusa la fornitura dei nuovi treni per i pendolari previsti nell'ultimo contratto di servizio con Trenitalia. Entro il prossimo mese, infatti, arriverà il 24esimo Jazz che completerà la prima fase di rinnovo della flotta per il rilancio del trasporto regionale in Campania. Al taglio del nastro, oggi alla stazione di Napoli Centrale, hanno partecipato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, Maria Giaconia. Presenti Luca Cascone, Presidente IV Commissione Trasporti e Mobilità della Regione Campania, e Pietro Diamantini, Direttore Trenitalia Regionale Campania. Dopo essere saliti a bordo dei convogli per apprezzarne comfort e caratteristiche tecnologiche, presentati i nuovi bus per collegamenti integrati ferro/gomma con Amalfi e Pompei realizzati con i servizi "Link" dedicati ai clienti Trenitalia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 apr 2019

Consegnati alla Regione Campania 18° e 19° treno Jazz per i pendolari

di mobilita

Prosegue a ritmo serrato il rinnovo della flotta Trenitalia per i pendolari della Campania. Sono stati consegnati oggi alla Regione il 18esimo e il 19esimo dei 24 treni Jazz previsti, dal piano. Entro l’estate del 2019 sarà completata la fornitura. Taglio del nastro, questa mattina nella stazione di Napoli Centrale, con la partecipazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e del Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, Maria Giaconia. Presenti Luca Cascone, Presidente IV Commissione Trasporti e Mobilità della Regione Campania, e Pietro Diamantini, Direttore Trenitalia Regionale Campania. Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità che consentono una nuova esperienza di viaggio, i Jazz sono destinati a circolare prevalentemente nelle aree metropolitane di Napoli e sulle linee di collegamento con Salerno e Caserta. I nuovi convogli sostituiranno i treni diesel attualmente utilizzati che percorrono circa 800mila km/anno, portando a notevoli benefici in termini di impatto ambientale con una riduzione di emissione di CO2 nell’atmosfera: circa 2 milioni di kg. L’ammodernamento della flotta, inoltre, offre significativi vantaggi di comfort, regolarità e security del viaggio in Regione. I dati rilevati da una società demoscopica terza, infatti, confermano una costante crescita di soddisfazione per il viaggio nel suo complesso (80,4%) aumentata del 3,6% nel confronto con i due anni precedenti, raggiungendo punte dell’82,7% nella percezione del comfort, e del 93,9% per il gradimento del Personale di bordo. Un miglioramento frutto dell’importante rivisitazione dei processi industriali e della macchina organizzativa che gestisce il trasporto regionale in Campania a cui va aggiunta l’attivazione di nuovi servizi, tra i quali la customer care dedicata ai viaggiatori regionali, che permettono di individuare e soddisfare le esigenze di chi sceglie il treno per i propri spostamenti. Le azioni del Gruppo FS Italiane confermano ancora una volta il rilancio del trasporto ferroviario regionale, in Campania e in tutte le altre regioni, garantendo così un miglioramento della qualità della vita dei pendolari. Un’ulteriore svolta si avrà con il nuovo Contratto di Servizio, di più lunga durata, su cui Trenitalia e Regione Campania stanno lavorando e che prevede investimenti e nuovi treni sulle tratte Regionali e sulla Linea 2 metropolitana di Napoli. Caratteristiche principali del treno Jazz 300 posti a sedere Dotato di 5 casse, lungo circa 82 metri e largo 2,9, il nuovo treno è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, conta 300 posti a sedere, comprese due postazioni per viaggiatori a ridotta mobilita, e spazi portabici. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria. Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 feb 2019

BARI | Presentati i nuovi treni Jazz per i pendolari

di mobilita

Al via l’ammodernamento della flotta dei treni regionali dedicati ai pendolari pugliesi. Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e Regione Puglia hanno presentato oggi a Bari Centrale i nuovi treni Jazz, acquistati dalla Regione, in circolazione sulle linee Lecce - Bari, Bari - Foggiae Taranto - Bari.  Presenti al taglio del nastro l’Assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, l’Amministratore Delegato di Trenitalia Orazio Iacono e il Direttore Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia di Puglia e Basilicata, Bruna Di Domenico. Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilitài Jazz consentiranno una nuova esperienza di viaggio alle persone che per lavoro, studio e turismo utilizzano i treni regionali di Trenitalia. L’ammodernamento della flotta porterà ulteriori vantaggi in termini di comfort, regolarità e security del viaggio in regione. I dati rilevati da una società demoscopica terza confermano già una costante crescita di soddisfazione per il viaggio nel suo complesso del 5,8% nel confronto con il 2018 e il 2017 arrivando all’86,6%, con una percentuale di soddisfatti del 92,8% per la fase di permanenza a bordo e del 90,1% per il comfort. Un gradimento frutto anche dell’importante rivisitazione dei processi industriali e della macchina organizzativa che gestisce il trasporto regionale. A ciò va aggiunta l’attivazione di nuovi servizi, fra tutti il customer care per i viaggiatori regionali, che permettono di individuare e soddisfare le esigenze di chi sceglie il treno per i propri spostamenti. Le azioni del Gruppo FS Italiane confermano ancora una volta il rilancio del trasporto ferroviario regionale, in Puglia come in tutte le altre regioni, garantendo così un miglioramento della qualità della vita dei pendolari. Un’ulteriore svolta sulla qualità del servizio di trasporto si avrà a partire dal 2021 quando arriveranno sui binari pugliesi i primi nuovi treni Pop. In tutto saranno 43 entro il 2024. Caratteristiche principali del treno Jazz 204 posti a sedere Dotato di 5 casse, lungo circa 82 metri e largo 2,9, il nuovo treno è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, conta 204 posti a sedere, comprese due postazioni per viaggiatori a ridotta mobilita, e spazi portabici. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria. Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 dic 2018

REGIONE CAMPANIA | Trenitalia ha consegnato oggi alla Regione un nuovo treno Jazz

di mobilita

Continua a crescere e ad ammodernarsi la flotta dei treni per i pendolari della Campania. Trenitalia ha consegnato oggi alla Regione un nuovo treno Jazz. Dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità per consentire una nuova esperienza di viaggio, i moderni convogli sono destinati a circolare prevalentemente nelle aree metropolitane di Napoli e sulle linee di collegamento con Salerno e Caserta. Si tratta del 13esimo Jazz dei 24 previsti per la Campania. Entro il 2019 la fornitura sarà completata. Il nuovo treno è stato consegnato stamattina, al binario 9 di Napoli Centrale al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dall’Amministratore Delegato di Trenitalia, Orazio Iacono. Presenti Luca Cascone, Presidente IV Commissione Trasporti e Mobilità della Regione Campania, e Maria Giaconia, Direttore Divisione Trenitalia Regionale. L’ammodernamento della flotta ha già portato vantaggi in termini di comfort, regolarità e security del viaggio in regione. I dati rilevati da una società demoscopica terza rilevano una crescita di soddisfazione del 6,7%, tra il 2014 e il 2018, arrivando al 74,1%, con punte fino a 86,1% per il tempo di viaggio, e del 93,9% per il personale di bordo. Un’ulteriore svolta si potrà avere con un Contratto di Servizio di più lunga durata su cui Trenitalia e Regione Campania stanno lavorando

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 ott 2018

REGIONE TOSCANA | Trenitalia consegna un nuovo treno Jazz per i pendolari

di mobilita

Cresce la flotta dei treni per i pendolari della Toscana. Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) ha consegnato oggi alla Regione un nuovo treno Jazz. Dotato di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità, inizierà a circolare dai prossimi giorni nell’area Lucca-Pisa-Viareggio. Si tratta del 16esimo dei 20 Jazz  previsti per la Toscana. Entro il 2018 la fornitura sarà completata. Il nuovo treno è stato consegnato stamattina al binario 5 della stazione di Firenze Santa Maria Novella all’Assessore Regionale ai Trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, dal Presidente di Trenitalia, Tiziano Onesti e dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Orazio Iacono. Oltre ai Jazz, dal 2015 ad oggi sono arrivati sulle linee regionali toscane a servizio dei pendolari 15 Swing e 4 Vivalto. L’ammodernamento della flotta ha già portato vantaggi in termini di comfort, regolarità e security del viaggio. La customer satisfaction, è crescita di circa il 10%, tra il 2014 e il 2018, arrivando all’86,7 % con punte fino all’88,4% per il comfort, e dell’86,6% per l’informazione a bordo. Un’ulteriore svolta si potrà avere con un Contratto di Servizio di più lunga durata su cui Trenitalia e Regione Toscana stanno lavorando. IL NUOVO TRENO JAZZ Dotato di 5 casse, lungo circa 82 metri e largo 2,9, il nuovo treno è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, conta 300 posti a sedere, comprese due postazioni per viaggiatori a ridotta mobilita, e spazi portabici. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria. Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 giu 2018

REGIONE LIGURIA | Consegnati i primi due treni Jazz

di mobilita

Consegnati oggi i primi due nuovi treni Jazz per i pendolari e i turisti della Liguria. Il tradizionale taglio del nastro e la presentazione dei moderni convogli, al binario 11 della stazione di Genova Piazza Principe, è avvenuto alla presenza del Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, dell’Assessore Regionale ai Trasporti, Giovanni Berrino, del Sindaco di Genova, Marco Bucci, dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Orazio Iacono e del Direttore Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia, Maria Giaconia.  A soli cinque mesi dalla firma del contratto di servizio tra Regione e Trenitalia, siglato a gennaio, sono arrivati in Liguria i primi due dei 48 nuovi treni previsti per i pendolari e i turisti. Convogli dotati di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità in grado di circolare su tutte le linee, dalla costa all’entroterra. Entro l’estate saliranno a cinque i treni Jazz in circolazione in Liguria a cui si aggiungeranno, dal 2020, 28 Rock e 15 Pop. Con i 20 Vivalto già in esercizio i viaggiatori liguri avranno una flotta rinnovata al 100% e, entro i prossimi cinque anni, più giovane di quasi 20 anni. Il primo dei due nuovi treni Jazz presentati entrerà subito in servizio come Regionale 6184 sulla linea Savona-Ventimiglia: partenza prevista alle 15.55, arrivo nella stazione di confine alle 17.47 per poi proseguire con un turno di più collegamenti giornalieri da Genova al ponente ligure. Il secondo treno Jazz entrerà in servizio a partire dalla prossima settimana. I cinque treni della flotta Jazz circoleranno in tutta la Liguria. Caratteristiche principali treno Jazz Lungo 82,2 metri e largo 2,9 metri, il nuovo treno è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, conta 309 posti a sedere, più due per disabili in carrozzella. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria. Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza live globale, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.

Leggi tutto    Commenti 0