Articolo
29 mag 2020

ROMA | Tamponamento fra treno regionale e mezzo di manutenzione, 4 feriti

di mobilita

Aggiornamento - ore 18:15 Il traffico è fortemente rallentato. Maggior tempo di percorrenza fino a 60 minuti per i treni in viaggi Aggiornamento - ore 17:40 Il traffico è in progressiva ripresa. Maggior tempo di percorrenza fino a 30 minuti per i treni in viaggio. Treni direttamente coinvolti: • IC 518 Roma Termini (15:57) - Ventimiglia (23:30) • RV 2339 Pisa Centrale (11:45) - Roma Termini (15:48) • RV 2344 Roma Termini (16:12) - Pisa Centrale (20:15) • R 21795/22074 Orte (13:31) - Fiumicino Aeroporto (15:48) • R 21791/22070 Poggio Mirteto (13:40) - Fiumicino Aeroporto (15:18) • R 12251 Civitavecchia (13:40) - Roma Termini (14:48) • R 7429 Cesano (13:45) - Roma Tiburtina (14:52) • R 22063/21788 Fiumicino Aeroporto (13:57) - Orte (16:10) • R 12253 Civitavecchia (13:58) - Roma Termini (15:18) • R 21793/22072 Fara Sabina (14:05) - Fiumicino Aeroporto (15:33) • R 21935 Bracciano (14:09) - Roma Tiburtina (15:37) • R 22067/21792 Fiumicino Aeroporto (14:27) - Poggio Mirteto (16:05) • R 21803/22082 Orte (14:31) - Fiumicino Aeroporto (16:48) • R 21797/22076 Fara Sabina (14:35) - Fiumicino Aeroporto (16:03) • R 21799/22078 Poggio Mirteto (14:40) - Fiumicino Aeroporto (16:18) • R 12250 Roma Termini (14:42) - Civitavecchia (16:00) • R 22069/21794 Fiumicino Aeroporto (14:42) - Fara Sabina (16:12) • R 7434 Roma Tiburtina (14:53) - Cesano (15:58) • R 12255 Civitavecchia (14:56) - Roma Termini (16:18) • R 22071/21796 Fiumicino Aeroporto (14:57) - Orte (17:10) • R 21940 Roma Tiburtina (15:08) - Bracciano (16:31) • R 21937 Bracciano (15:09) - Roma Tiburtina (16:37) • R 23654 Roma Termini (15:12) - Montalto Di Castro (16:43) • R 22073/21798 Fiumicino Aeroporto (15:12) - Fara Sabina (16:42) • R 7436 Roma Tiburtina (15:23) - Cesano (16:28) • R 21811/22090 Orte (15:31) - Fiumicino Aeroporto (17:48) Treni parzialmente cancellati: • R 22065/21790 Fiumicino Aeroporto (14:12) - Fara Sabina (15:42): limitato a Monterotondo (15:28) • R 21801 Fara Sabina (15:05) - Fiumicino Aeroporto (16:33): limitato a Roma Tiburtina (15:45) • R 7435 Cesano (15:15) - Roma Tiburtina (16:22): limitato a Roma Ostiense (16:06) • R 22075/21800 Fiumicino Aeroporto (15:27) - Poggio Mirteto (17:05): origine da Roma Ostiense (16:01) • R 21805 Fara Sabina (15:35) - Fiumicino Aeroporto (17:03): limitato a Roma Tiburtina (16:15) Aggiornamento - ore 15:55 Il traffico è in graduale ripresa. Inizio evento - ore 14:50 Il traffico è rallentato per il lieve urto di un treno con un mezzo di manovra tra Roma Tuscolana e Roma Ostiense.     Un tamponamento, tra un treno regionale, Orte - Fiumicino Aeroporto e un mezzo di manutenzione, è avvenuto oggi pomeriggio sulla linea ferroviaria tra le stazioni di Roma Ostiense e Roma Tuscolana. Ancora da chiarire le cause dell’incidente in cui un treno regionale ha tamponanto un mezzo di manutenzione Si registrano quattro feriti.   Foto di copertina tratta dalla diretta del Corriere della Sera  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 feb 2020

FERROVIE | Il 2 marzo potrebbe riaprire la linea AV Milano – Bologna

di Fabio Nicolosi

Dovrebbe riprendere il 2 marzo la circolazione sulla linea dell'alta velocità fra Milano e Bologna interrotta dal 6 febbraio quando un Frecciarossa è deragliato a Ospedaletto lodigiano. Questa è la previsione effettuata dai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, dopo il dissequestro delle diversi componenti dell'infrastruttura da parte delle Autorità. Dopo il dissequestro, i tecnici hanno potuto controllare lo stato dell’infrastruttura, stilare un cronoprogramma dettagliato ed entrare nel vivo dei lavori. Gli interventi riguardano lavori su circa 3 km di linea e verifiche su un totale di circa 40 di infrastruttura ferroviaria, in particolare binari, scambi, traversine, massicciata, pali per la tensione elettrica ed apparati di sicurezza. Al lavoro ci sono 100 persone con turni di 24 ore.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2020

Incidente sulla linea Alta Velocità Milano – Bologna, info traffico

di mobilita

6 febbraio 2020 - aggiornamento ore 15 Previste per tutta la giornata di oggi e per domani venerdì 7 febbraio modifiche alla circolazione ferroviaria dei treni AV, media-lunga percorrenza e regionale in seguito all’incidente del treno 9595 Milano - Salerno nei pressi di Livraga (Lodi). I treni alta velocità e media-lunga percorrenza fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con rallentamenti fino a 60 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Ai passeggeri è garantito il viaggio sui primi treni utili successivi. Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie. Sulla linea Milano - Torino i treni regionali arrivano e partono da Milano Porta Garibaldi, invece che da Milano Centrale. Sulla linea Verona - Brescia - Milano Centrale i regionali arrivano e partono da Milano Lambrate invece che da Milano Centrale. Sulla linea Lodi - Saronno (S1) i treni regionali sono limitati a Melegnano e Milano Rogoredo. I convogli della linea Milano Bovisa FNM - Melegnano (S12) sono limitati a Milano Rogoredo. Le societa' coinvolte, Trenitalia e RFI, hanno gia' avviato una commissione d'inchiesta e offriranno come sempre la loro massima collaborazione agli organi competenti. Il Gruppo FS e tutti i ferrovieri esprimono profondo cordoglio per il decesso dei due colleghi macchinisti del treno ad alta velocità. FS Italiane è vicino ai familiari dei colleghi offrendo il massimo supporto a loro e a tutte le persone coinvolte nell’incidente di stamattina. 6 febbraio 2020 - aggiornamento ore 13.30 Ancora rallentata la circolazione ferroviaria fra Milano e Bologna. I treni alta velocità percorrono la linea convenzionale Milano – Piacenza, con ritardi fino a 60 minuti. Riprogrammato il servizio ferroviario dei treni AV e a media-lunga percorrenza. Effetti anche per il trasporto regionale con cancellazioni o limitazioni di percorso. 6 febbraio 2020 - aggiornamento ore 10:00 Il servizio ferroviario dei treni AV e a media-lunga percorrenza è stato riprogrammato in seguito all’incidente del treno 9595 Milano – Salerno avvenuto nei pressi della stazione di Livraga (Lodi). I treni alta velocità fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con ritardi fino a 60 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie. Effetti anche per la circolazione ferroviaria dei treni regionali. Sulla linea Lodi – Saronno (S1) i treni regionali sono limitati a Melegnano e Milano Rogoredo. I convogli della linea Milano Bovisa FNM– Melegnano (S12) sono limitati a Milano Rogoredo 6 febbraio 2020 Dalle 5.30 di oggi 6 febbraio la circolazione è sospesa sulla linea AV Milano - Bologna per un incidente del treno 9595 Milano - Salerno nei pressi della stazione di Livraga (Lodi). Le cause sono in corso di accertamento. Sul posto i Vigili del Fuoco e i mezzi di soccorso. Tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano - Piacenza con ritardi fino a 60 minuti. Grandissimo dolore viene espresso da parte di UIL Milano Lombardia e UIL Trasporti Lombardia per il grave incidente sulla linea alta velocità avvenuto ad Ospedaletto Lodigiano che ha visto la morte di due lavoratori dipendenti di Trenitalia, oltre alla preoccupazione per tutte i feriti. Le prime risultanze delle indagini di polizia giudiziaria dicono che al centro delle cause potrebbe trovarsi uno scambio montato male o difettoso, "Se lo scambio fosse stato dritto per dritto - ha affermato il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro,  - il treno non sarebbe deragliato, non è difficile da capire. Non era nella posizione che doveva garantire la libera percorrenza del treno. Di certo non è stato un atto volontario, l'ipotesi attentato è destituita di ogni fondamento. Stiamo verificando l'ipotesi dell'errore umano".    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2020

Deraglia un treno Frecciarossa, morti i due macchinisti

di mobilita

Un treno Frecciarossa, partito 20 minuti prima da Milano, e diretto a Salerno è deragliato questa mattina alle 5 e 35 nei pressi della stazione di Livraga (Lodi), lungo la linea Milano-Bologna. I soccorritori parlano di due vittime, i due macchinisti, e di 27 feriti, nessuno dei quali grave. Su Twitter la polizia di stato ha comunicato che il Frecciarossa deragliato è il numero 9595 e risultano coinvolti solo un vagone e la motrice segno che in quel punto il treno non andava veloce. Attualmente la circolazione ad Alta velocità sulla Milano-Bologna è sospesa ed è dirottata sulla linea convenzionale Milano-Lodi-Piacenza, con ritardi fino a 60 minuti. IN AGGIORNAMENTO

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
04 feb 2020

ISOLE EOLIE | Incidente al nuovo aliscafo Carmine entrato in servizio lo scorso gennaio

di mobilita

Incidente al nuovo aliscafo "Carmine M" della Liberty Lines, entrato in servizio lo scorso gennaio, che per un problema tecnico, è finito contro la banchina del porto di Milazzo, danneggiando la prua.  Illesi i 42 passeggeri provenienti da Salina, Lipari e Vulcano. E' in corso un'indagine condotta dalla Guardia Costiera per accertarne le cause. L'aliscafo, già sostituito con un altro mezzo, sarà trasferito nel cantiere di Trapani per le necessarie riparazioni. TI POTREBBE INTERESSARE: ISOLE EOLIE | In servizio il nuovo aliscafo Carmine della Liberty Lines    

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 gen 2020

NAPOLI | La Procura ha disposto il dissequestro del binario della metropolitana Linea 1

di mobilita

La Procura di Napoli ha disposto il dissequestro del binario della metropolitana Linea 1 interessato all'incidente ferroviario del 14 gennaio scorso.  Il dissequestro, informa ANM, è accompagnato dalla prescrizione ad Anm di non procedere a lavori di  manutenzione o di qualsiasi altro genere che comportino la sostituzione dei materiali nel sito, che tornerà operativo solo dopo la verifica operativa da effettuarsi alla presenza di Ustif, della Polfer e dei Noif. Anm si è immediatamente attivata con le autorità competenti per gli ultimi adempimenti necessari a poter riaprire nei prossimi giorni l'esercizio della Linea 1 sull'intera tratta Piscinola-Garibaldi. Ti potrebbero interessare: NAPOLI LINEA 1 | Circolazione bloccata per lo scontro tra 3 treni NAPOLI LINEA 1 | Riparte la metro ma con delle limitazioni NAPOLI | Attiva la tratta Colli Aminei-Garibaldi della linea 1 della metro

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 gen 2020

NAPOLI LINEA 1 | Riparte la metro ma con delle limitazioni

di mobilita

La linea 1 della metro di Napoli è tornata attiva alle ore 7:10 di questa mattina sulla tratta Colli Aminei - Dante con 6 treni visto che sono state poste sotto sequestro per le indagini 4 udt (unità di trazione), che compongono i due treni mentre il terzo treno risulta danneggiato. A copertura del percorso Dante-Garibaldi è' stata attivata la LineaBus 602 Dante-Garibaldi, mentre la LineaBus C67 Piscinola - Capodimonte eccezionalmente prolunga fino a Dante e la lineaBus 168 Frullone - Dante eccezionalmente prolunga fino a Chiaiano. "Dopo intenso lavoro abbiamo riaperto fra Colli aminei e Dante e poi ci estenderemo a Piscinola appena la Polfer ci autorizzerà al transito sulla zona dell'incidente di ieri.- scrive l'Anm in una nota  -   Un grazie a tutti i colleghi che incessantemente ieri hanno combattuto per riuscire a rimettere in piedi e poi trainare in Deposito i treni sviati in un incidente per fortuna senza danni a persone".   Ti potrebbe interessare: NAPOLI LINEA 1 | Circolazione bloccata per lo scontro tra 3 treni

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 gen 2020

NAPOLI LINEA 1 | Circolazione bloccata per lo scontro tra 3 treni

di mobilita

Circolazione sospesa sull'intera tratta della Linea 1 per un incidente che ha coinvolto tre treni nella strettoia dei Colli Aminei. Ci sarebbero 3 feriti di cui uno in gravi condizioni. L'incidente pare sia stato causato da un tamponamento fra tre treni: uno di questi avrebbe colpito gli altri due. Il fermo sta procurando afflussi diffusi su diverse linee su gomma. Potenziate le linee bus a maggiore affluenza: #139 (Cardarelli - Dante), #168 (Frullone - Dante), #604 (Cardarelli - Dante), #R2 ( Brin - Trieste e Trento), #R5 (Brin - Scampia). Foto di copertina: Fanpage

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 nov 2019

Incidente alla nave passeggeri Principess Anastasia davanti Lidingö, Stoccolma

di mobilita

La  nave Ro-Ro Cargo Ship Principess Anastasia, di proprietà Moby SPL in viaggio da Stoccolma a Helsinki si è incagliata mercoledì sera a Lidingö vicino a Stoccolma a causa di un guasto ai motori. Secondo l'agenzia di stampa STT, non si registrano feriti. La nave, con 1.065 passeggeri, era partita da Stoccolma per dirigersi a Helsinki e continuare poi a San Pietroburgo. Secondo i media svedesi, l'allarme è arrivato poco dopo le 18 di sera da un cittadino che aveva notato la nave avvicinarsi pericolosamente vicino alla riva. "Ha avuto una sorta di blackout elettrico", ha affermato Tony Frank, ufficiale comandante al Centro di salvataggio di Stoccolma. Sotto accusa, secondo l'Agenzia dei trasporti svedese, è il carburante russo che, mescolato ad altri, forma una sorta di gelatina causando l'arresto della nave. Dopo aver constatato i danni, la nave è stata rimorchiata nel porto di Frihamnen. La nave passeggeri è stata costruita nel 1986. È lunga 177 metri e larga 33 metri, è di proprietà di Moby SPL, fondata nel 2016 a seguito della fusione di St. Peterline e Moby Lines italiane ed opera le rotte di San Pietroburgo-Helsinki-Stoccolma-Tallinn-San Pietroburgo.

Leggi tutto    Commenti 0