Articolo
11 gen 2020

ENNA | Maxi rifacimento della segnaletica: ecco tutte le strade interessate dal provvedimento

di ospite

Il Comando della Polizia Municipale di Enna ha emanato una ordinanza che riguarda i lavori di rifacimento di tutta la segnaletica orizzontale e verticale obsoleta e fatiscente che insiste in diverse strade e piazze della città. Nello specifico, “a partire dal giorno 11 gennaio 2020 fino a cessate esigenze, dalle ore 08.00 alle ore 20.00, vige il divieto di sosta con rimozione forzata, per tutte le categorie di veicoli, nei seguenti siti: • Piazza Vittorio Emanuele (perimetro); • Piazza Garibaldi; • Viale Belvedere Marconi; • Piazza della Repubblica; • Piazza Mazzini; • Piazza Bernini; • Via delle Olimpiadi; • Tratti vari di via Roma; • Via Libertà; • Piazza Colajanni; • Via Vulturo; • Piazza Guttuso; • Via dello Stadio; • Via Duca d’Aosta; • Piazza Umberto; • Piazza Coppola; • Via Varisano; • Via Lombardia; • Via A. Volta; • Via della Provincia; • Via Regione Siciliana; • Via O. Catalano; • Via Pergusa; • Viale Unità d’Italia; • Via Mazza; • Via R. Sanzio; • Via Falautano; • Via Calascibetta; • Via S. Agata; • Via Sen. Romano; • Via Nissoria; • Via Cerami; • Via Messina; • Via Palermo; • Via Leonforte; • Via Aidone; • Via Pietraperzia; • Via Piazza Armerina; • Via Gervasi; • Via Catenanuova; • Via P. Lo Manto; • Piazza G. Rosso; • Via Agrigento; • Via Caltanissetta; • Via Siracusa; • Via Trapani; • Via Vitt. Emanuele; • Piazza G.Vetri; • Via A. Manzoni; • Piazza Franzolin; • Via Montesalvo; • Via San Pietro. Il Comando di Polizia municipale provvederà di volta in volta all’apposizione della relativa segnaletica nei tratti interessati.” Ci si augura che tali divieti vengano tempestivamente, e con largo anticipo segnalati ai cittadini, vista la numerosità delle strade interessate, con conseguenti problemi di viabilità che ne conseguono e la annosa carenza di parcheggi soprattutto in centro storico. Fondata la preoccupazione di residenti e commercianti, che negli anni passati hanno visto ridurre notevolmente il numero di stalli gratuiti in varie zone di Enna Alta e Bassa ed attendono da tempo una revisione degli stessi. Marco Castagna

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 nov 2019

ENNA | La visione multidisciplinare dell’accessibilita’ degli spazi urbani, 5 Dicembre

di mobilitaenna

Enna. Il prossimo 5 Dicembre 2019 si terrà ad Enna alta  presso i locali di Spazio per Enna-SPE la prima tappa del format " aperAIITivo " creato dall' AIIT (Associazione Italiana Ingegneri del Traffico e dei Trasporti) della sezione Sicilia. L'evento  ennese vuole porre attenzione su uno dei temi di grande valenza sotto il profilo sociale e dei trasporti  quale l'accessibilità di spazi come le piazze,le aree di sosta o i marciapiedi in cui  purtroppo ancora oggi molte barriere architettoniche  ne impediscono l'accesso . In ambito nazionale l'integrazione sociale della persona disabile  passa anche attraverso l'abbattimento delle suddette barriere. Dal punto di vista normativo nazionale  la legge 104/92 ciò viene precisato attraverso l'articolo 24 soffermandosi anche  sull'accessibilità degli spazi urbani, da realizzare attraverso percorsi adeguati, l'installazione di semafori acustici per non vedenti, e rimuovendo la segnaletica che possa ostacolare lo spostamento delle persone con handicap. Nel contempo si ritiene necessario sottolineare come la a percezione degli spazi e le scelte progettuali spesso influenzino e vengano influenzate dall'aspetto comportamentale degli utenti deboli della strada (pedoni e ciclisti ) definendo la qualità e la riconoscibilità dei luoghi stessi. L'evento prevederà pertanto un confronto multidisciplinare  sul tema dell'accessibilità degli spazi urbani ,declinato sotto il profilo ingegneristico ,architettonico e psicologico-psichiatrico . Saranno presenti docenti e ricercatori delle 4 Università siciliane ,esponenti degli ordini professionali della provincia di Enna . Tra i relatori interverrà il prof. Marko Rencelj dell'Università di Maribor (Slovenia) esperto di tematiche afferenti alla sicurezza degli utenti deboli della strada. Diversi relatori prenderanno la parola dalle 17:30 alle 19:30 dibattendo sul tema ,presentando dei video e dei progetti.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 giu 2018

Da domani chiusa l’ A19 in direzione Palermo tra Enna e Ponte Cinque Archi

di mobilita

Nell'ambito dei lavori di manutenzione del viadotto Morello sull'A19 "Palermo-Catania"  è necessario effettuare l'esecuzione di un intervento di ripristino localizzato su una soletta della carreggiata del viadotto già sottoposta a doppio senso di circolazione per via dei lavori di potenziamento e adeguamento in corso sulla carreggiata opposta. L'intervento, inizialmente programmato per la scorsa settimana e poi rimandato per avverse condizioni meteorologiche, avrà inizio alle ore 18 di domani, martedì 26 giugno. Come già avvenuto nel mese di aprile per un intervento analogo, sarà possibile tenere aperta la corsia in direzione Catania, dal momento che i lavori interesseranno la sola corsia utilizzata per i veicoli diretti verso Palermo.  Per tutta la durata dell'intervento di manutenzione, che avrà termine entro martedì 3 luglio, i mezzi pesanti diretti a Palermo potranno percorrere l'itinerario alternativo segnalato in loco con uscita obbligatoria allo svincolo di Enna (km 119,500), percorrenza della strada statale 117bis "Centrale Sicula", immissione sulla strada statale 121 "Catanese" in direzione Villarosa fino al km 126,000 ed immissione in autostrada allo svincolo di Ponte Cinque Archi. I veicoli leggeri diretti a Palermo potranno proseguire in autostrada fino al km 112,500, con uscita obbligatoria presso l'area di svincolo "Ferrarelle", percorrenza della strada statale 121 "Catanese" in direzione Villarosa fino al km 126,000 ed immissione in autostrada allo svincolo di Ponte Cinque Archi.

Leggi tutto    Commenti 0