12 giu 2021

SICILIA | Linee ferroviarie Palermo-Catania-Siracusa e Catania-Caltagirone: interventi di potenziamento infrastrutturale


Cantieri al lavoro da domenica 13 giugno, fra Bicocca e Catenanuova (linea Catania-Palermo), Bicocca e Augusta (linea Catania-Siracusa) e sulla linea Catania-Caltagirone.

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) eseguirà sulla linea Catania-Palermo interventi connessi al raddoppio dei binari, fino al 26 settembre; sulla Catania-Siracusa, interventi di manutenzione impianti e consolidamento dell’infrastruttura, fino al 31 luglio; sulla Catania-Caltagirone, interventi di rinnovo del binario e risanamento della massicciata, fino al 31 luglio.

Per garantire l’operatività dei cantieri, la circolazione ferroviaria sarà sospesa e i treni sostituiti con autobus.

Il nuovo tracciato della tratta ferroviaria Bicocca-Catenanuova, lungo circa 38 chilometri, permetterà ai treni di viaggiare a una velocità massima di 200 km/h.

I lavori stanno riguardando la nuova sede ferroviaria, l’armamento, gli impianti di segnalamento e telecomunicazione, le sottostazioni elettriche, il rinnovo della stazione di Bicocca e la realizzazione della nuova stazione di Motta Sant’Anastasia. Inoltre, saranno realizzate anche tutte le opere civili, stradali e idrauliche e relativi impianti tecnologici, oltre agli interventi di mitigazione ambientale.

Lo stato di avanzamento dell’opera e’, oggi, circa al 40 per cento di sviluppo  sul tratto della Bicocca-Catenanuova e si prevede di aprire la prima tratta, lunga 6 km, già alla fine di settembre 2021.


Bicocca Catenanuovalavori rfipalermo catania


Lascia un Commento