17 lug 2020

VERONA | Il primo impianto di depurazione in Italia con processo SBR avanzato


Inaugurato questa mattina alla presenza dei vertici di Acque Veronesi, Consiglio di Bacino dell’ATO Veronese, Comune di Isola della Scala e Ordine degli ingegneri, l’impianto realizzato da Acque Veronesi che si avvale di uno stato avanzato del processo SBR.

  • Nuove tecnologie: si tratta di un particolare sistema di ossidazione biologica che prevede una serie di trattamenti di tipo sequenziale (Sequencing Batch Reactor).
  • Maggiore resa, minori consumi: grazie all’eliminazione del comparto sedimentazione ed energia, alle pompe di ricircolo dei fanghi i vantaggi si traducono in minori consumi.
  • Sistema innovativo: questa recente evoluzione dell’originale SBR classico è chiamata ICEAS (Intermittent Cycle Extended Aeration System) è caratterizzata da un sistema di automazione molto spinto.

Questa recente evoluzione dell’originale SBR è chiamata ICEAS (Intermittent Cycle Extended Aeration System) sistema di aerazione avanzata a ciclo intermittente.

Si tratta di una soluzione tecnologica in grado di rispondere ai bisogni di 15.000 abitanti e che prevede una serie di trattamenti del refluo all’interno dello stesso bacino.

Grazie a questo schema impiantistico il nuovo depuratore richiede meno spazio e riduce i consumi energetici.


acque veronesiisola della scalaSBRSequencing Batch Reactorverona


Lascia un Commento