Articolo
28 giu 2020

Partita la car-carrier Siem Confucius prima nave alimentata a GNL per la rotta atlantica

di mobilita

E' partita dal porto tedesco di Emden, per il viaggio inaugurale, la car-carrier Siem Confucius, alimentata a gas naturale liquefatto diretta in Messico. E' il primo mercantile automobilistico al mondo, insieme al suo gemello Siem Aristotle, ad essere alimentato da gas naturale liquefatto a combustione pulita GNL che riduce le emissioni di anidride carbonica fino al 25 percento e le emissioni di ossido di zolfo fino al 100 percento per nave. Commissionati in esclusiva per Volkswagen, i due nercantili segnano una svolta fondamentale nel modo in cui i principali attori del settore stanno lavorando insieme verso un futuro di trasporto marittimo sostenibile destinate a ostituire due delle nove navi a propulsione tradizionale usate attualmente dalla Volkswagen sulla rotta atlantica tra Europa e Nord America. Durante i suoi viaggi di andata e ritorno tra la Germania e gli Stati Uniti, i due vettori di automobili saranno alimentati con GNL a Jacksonville, negli Stati Uniti, ed Emden, in Germania, dove sono disponibili due punti di bunkeraggio. Le specifiche tecniche di entrambe le navi sono a dir poco impressionanti. Entrambi misurano fino a 200 metri per 38 metri e dispongono di 13 ponti auto con una capacità di 7.500 CEU (unità equivalenti per auto), che consentiranno loro di trasportare circa 4.700 veicoli del modello Volkswagen in un unico viaggio e avranno una "eco-velocità" media di 16,5 nodi e una velocità di servizio completa di 19 nodi, alimentata da un motore da 12.600 kW sviluppato da MAN Energy Solutions. Ciò li rende quasi sei metri più larghi dei portabagagli attualmente in uso, in gran parte a causa dello spazio aggiuntivo necessario per due serbatoi di gas liquido da 1.800 metri cubi. Per mantenere la stessa capacità di trasporto delle navi convenzionali, le navi sono state costruite in modo significativamente più ampio.

Leggi tutto    Commenti 0