Articolo
07 feb 2020

Incidente Frecciarossa, proseguono modifiche alla circolazione ferroviaria

di mobilita

Prosegue la riprogrammazione del traffico ferroviario dei treni AV, media-lunga percorrenza e regionale in seguito all’incidente del treno 9595 Milano – Salerno nei pressi di Livraga (Lodi).  La riprogrammazione dei treni proseguirà fino al termine degli accertamenti predisposti dall’Autorità giudiziaria e il ripristino dell’infrastruttura ferroviaria. Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie. I treni alta velocità fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con rallentamenti fino a 45 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Ai passeggeri è garantito il viaggio sui primi treni utili successivi. Trasporto regionale I treni regionali veloci Milano – Torino arrivano e partono da Milano Porta Garibaldi, invece che da Milano Centrale. I treni regionali Verona – Brescia – Milano Centrale arrivano e partono da Milano Lambrate invece che da Milano Centrale I treni regionali Lodi – Saronno (S1) sono limitati a Melegnano e Milano Rogoredo. I treni regionali Milano Bovisa FNM– Melegnano (S12) sono limitati a Milano Rogoredo. Ai treni della linea Milano – Piacenza sono assegnate fermate straordinarie nelle stazioni di Tavazzano, San Zenone e Melegnano. Intanto la polizia scientifica ha iniziato i rilievi sulle carrozze e i binari coinvolti nell'incidente e all’acquisizione dei dati dei sistemi di registrazione che regolano la circolazione ferroviaria e all’analisi delle scatole nere del treno.  Le sigle sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAST CONFSAL, UGL TAF e ORSA FERROVIE hanno inoltre proclamato uno sciopero dei dipendenti del Gruppo FS Italiane dalle ore 12 alle ore 14 di oggi 7 febbraio 2020. Sempre nella giornata di oggi altre sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero dalle 9 alle 17.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 feb 2020

ROMA | Domani sciopero su tutta la rete Atac

di mobilita

AGGIORNAMENTO Lo sciopero di 24 ore in programma sull'intera rete Atac, proclamato da FAST SLM, previsto per lunedì 3 febbraio è stato differito ad altra data a data.L'organizzazione sindacale ha deciso di sospendere la vertenza accogliendo l'invito della Prefettura di Roma. Servizio attivo, quindi, sull'intera rete Atac Lunedì 3 febbraio sciopero sulla rete Atac indetto dalla segreteria territoriale dell'organizzazione sindacale FAST SLM. Lo sciopero ha la durata di 24 ore con rispetto delle fasce di garanzia durante le quali i servizi saranno attivi: dall'inizio del servizio diurno alle ore 8.30 dalle ore 17 alle ore 20  SERVIZI: Lo sciopero riguarda la rete di trasporto pubblico gestita da Atac (bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle) MODALITA' Il 3 febbraio, i servizi saranno garantiti dall'inizio del servizio diurno alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Servizio non garantito: nella notte tra il 2 e il 3 febbraio non saranno garantite le corse delle linee bus notturne (linee n); saranno garantite le corse delle linee diurne che effettuano servizio sino alle ore 2 (linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980) dalle ore 8.30 alle ore 17 del 3 febbraio nella notte tra il 3 e il 4 febbraio non saranno garantite le corse delle linee bus 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980. Garantite le corse delle linee bus notturne Durante lo sciopero, nelle stazioni metroferroviarie delle linee che restano, eventualmente attive, non è garantita la disponibilità di ascensori, scale mobili e montascale e il funzionamento delle biglietterie.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 gen 2020

Oggi sciopero dei controllori di voli dalle ore 13:00 alle ore 17:00

di mobilita

Per martedì 14 gennaio, alcune sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero dei controllori di volo dalle ore 13:00 alle ore 17:00. Durante gli scioperi vi sono comunque le fasce orarie di tutela, dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21, nelle quali i voli devono essere comunque effettuati. Qui potete consulare i voli garantiti. Alitalia ha cancellato alcuni collegamenti, sia nazionali che internazionali, previsti per il 14 gennaio nella fascia oraria dalle 13:00 alle 17:00. Qui è possibile consultare la lista dei voli cancellati il 14 gennaio. Per limitare i disagi dei passeggeri, Alitalia ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: il 75% dei passeggeri riuscirà a partire nella stessa giornata del 14 gennaio. I passeggeri coinvolti nelle cancellazioni possono controllare su quale volo sono stati riprenotati collegandosi al sito www.alitalia.com e inserendo, nella sezione ‘I MIEI VOLI’ in home page, il proprio ‘Nome’, ‘Cognome’ e il ‘Codice di Prenotazione’. Alitalia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare dalle 13:00 alle 17:00 del 14 gennaio a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare il 14 gennaio, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subìto un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 21 gennaio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 nov 2019

Sciopero del personale FS dalla mezzanotte alle 21.00 del 29 novembre

di mobilita

Proclamato da alcune sigle sindacali autonome uno sciopero dei dipendenti del Gruppo FS Italiane in adesione a uno sciopero generale: dalla mezzanotte alle ore 21.00 di venerdì 29 novembre. Non sono previste modifiche alla circolazione di Frecce e treni a lunga percorrenza. Garantito il collegamento tra Roma Termini e Fiumicino aeroporto con il Leonardo Express o con bus sostitutivi. Per i treni regionali consulta la sezione Servizi minimi garantiti in caso di sciopero del sito Trenitalia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 ott 2019

Alitalia, mercoledì 9 ottobre sciopero di 24 ore, ecco i voli cancellati

di mobilita

A seguito degli scioperi nel settore del trasporto aereo proclamati da alcune sigle sindacali per l’intera giornata di mercoledì 9 ottobre - ad eccezione delle fasce garantite 7:00-10:00 e 18:00-21:00 - Alitalia è stata costretta a cancellare una serie di voli, sia nazionali che internazionali, programmati per quel giorno.  Qui è possibile consultare la lista dei voli cancellati del 9 ottobre. Come conseguenza delle cancellazioni dei voli del 9 ottobre per gli scioperi di 24 ore, la Compagnia è stata costretta ad annullare anche alcuni collegamenti nella serata dell’8 ottobre e nella prima mattinata del 10 ottobre. Qui è possibile consultare la lista dei voli cancellati dell'8 e del 10 ottobre. Per limitare i disagi dei passeggeri, Alitalia ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: si prevede che il 70% dei passeggeri riesca a viaggiare nella stessa giornata del 9 ottobre. Alitalia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare il 9 ottobre - e anche nella serata dell’8 e nella prima mattina del 10 ottobre - a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare fra la serata dell’8 e la mattina del 10 ottobre, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subìto un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 24 ottobre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 set 2019

ROMA | Domani sciopero di 2 ore in Atac e Roma Tpl

di mobilita

Giovedì 26 settembre sciopero di due ore sulle linee Atac, Roma Tpl e Cotral: dalle 10 a mezzogiorno saranno possibili stop su bus, filobus, tram, metropolitane e sulle linee Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord. La protesta è indetta dai sindacati Confederali, dall'Ugl e dalla Faisa Cisal, sul tema della sicurezza sul lavoro dopo le recenti aggressioni che hanno visto vittime gli autisti. Durante lo sciopero non sono garantiti i servizi delle biglietterie e, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente  aperte, i servizi di scale mobili, montascale o ascensori.  Stato del servizio Metro A: attiva (possibili riduzioni di corse) Metro B/B1: attiva (possibili riduzioni di corse) Metro C: chiusa Roma-Lido: attiva con riduzioni di corse Roma-Viterbo: attiva Termini-Giardinetti: attiva con riduzioni di corse servizio di superficie:possibili riduzioni di corse e sospensioni di linee Servizio regolare sulle linee di Trenitalia

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2019

Ryanair, Alitalia, Iberia e British Airline annunciano scioperi

di mobilita

Le compagnie di volo Alitalia e Ryanair partecipano questa settimana allo sciopero dei trasporti. Nello specifico, Alitalia il 6 settembre garantirà il servizio dalle ore 7.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00. Saranno cancellati anche alcuni collegamenti della sera del 5 settembre e della prima mattina del 7. Lo sciopero Ryanair, invece, durerà sino al 4 settembre per l'intera giornata senza dare comunicazione dei voli camcellati. Si consiglia quindi di controllare sempre lo stato del proprio volo. In un comunicato Ryanair ha fatto sapere che tutti i voli da e per il Regno Unito saranno eseguiti come da programma, quindi non ci saranno ritardi, cambi di orario o cancellazioni. I disagi maggiori si avranno comunque in Spagna dovuti al fatto che Ryanair chiuderà, a partire dall’8 gennaio 2020, le basi di Gran Canaria, Girona, Tenerife Sur e Lanzarote, licenziando di fatto circa 350 assistenti di volo e circa 200 piloti. Anche i piloti afferenti alla British Airline Pilots’ Association  hanno annunciato tre giorni di sciopero il 9, 10 e 27 settembre,  Disagi anche all'aeroporto di Bilbao per uno sciopero organizzato dal personale di terra della Iberia afferente al sindacato Ugt per l’8 e il 9 settembre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 giu 2019

ROMA | Sciopero dei mezzi pubblici, la situazione in tempo reale

di mobilita

Oggi 25 giugno è iniziato lo sciopero del trasporto pubblico a Roma proclamato dalle segreterie territoriali di OrSA e Usb Lavoro Privato. dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 al termine del servizio diurno e, nella notte tra il 25 e il 26 giugno. Stato del servizio alle 8.30 metro A: chiusa metro B/B1: attiva con riduzioni di corse metro C: chiusa Roma-Lido: chiusa Roma-Viterbo: attiva con possibili riduzioni di corse Termini-Centocelle: attiva con riduzioni di corse superficie: possibili riduzione di corse I varchi ZTL Centro e Trastevere non sono attivi, attiva, invece, la ZTL TRIDENTE.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mag 2019

Sciopero del trasporto aereo martedì 21 maggio, Alitalia cancella metà dei voli

di mobilita

Domani si prevede una giornata nera per chi si sposta con gli aerei a causa dello nazionale di 24 ore proclamato da Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Lo sciopero interesserà i lavoratori del comparto aereo, aeroportuale e indotto degli aeroporti, del personale trasporto aereo (personale navigante operante nei sedimi aeroportuali), del personale dipendente delle società/compagnie settore trasporto aereo, del personale navigante della società gruppo Alitalia e del personale navigante della società Air Italy. “Lo sciopero delle sigle maggiormente rappresentative del settore coinvolgerà piloti e assistenti di volo di Alitalia, Blue Air e Blu Panorama, tecnici della manutenzione e personale di terra delle compagnie aeree, gli addetti all’handling, al catering e delle gestioni aeroportuali. Sono esclusi i dipendenti Enav”, fanno sapere Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Alitalia ha cancellato la metà dei voli, sia nazionali che internazionali, programmati per domani. Alitalia fa sapere inoltre che i passeggeri che hanno acquistato un biglietto aereo per viaggiare fra la serata del 20 maggio e la mattina del 22 maggio, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subìto un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 28 maggio 2019. Ryanair in un comunicato fa sapere: "Abbiamo ricevuto notifica di uno sciopero nazionale del trasporto aereo per il giorno di martedí 21 maggio 2019. Lo sciopero impatterá sulle operazioni di tutti le compagnie aeree e di tutti gli aeroporti italiani e saremo sfortunatamente costretti a cancellare alcuni voli. I clienti affetti da cancellazioni sono giá stati informati via email o SMS e sono state loro offerte opzioni di rimborso o di cambio gratuito su voli alternativi nelle giornate di lunedi, mercoledi o giovedi. Ryanair fará tutto il possibile per minimizzare i disservizi, che sono completamente al di fuori del nostro controllo" Per conoscere tutti i voli garantiti cliccate qui.  

Leggi tutto    Commenti 0