Articolo
26 gen 2018

Italo, sciopero confermato per lunedi 29 gennaio

di mobilita

Alla conclusione delle assemblee dei lavoratori di Ntv, che hanno avuto una partecipazione molto ampia dei lavoratori, è stato confermato lo sciopero di lunedì 29, dalle 10 alle 18”.  Alla base della protesta, secondo le organizzazioni sindacali,  il mancato rinnovo del contratto aziendale, scaduto da tempo, e il mancato riconoscimento del premio previsto dallo stesso contratto e dovuto ai lavoratori per via degli ottimi risultati conseguiti dall’azienda. “Siamo perplessi – aggiungono le diverse sigle – per la mancata convocazione sulle ragioni dello sciopero da parte di Ntv, che dimostra la massima indifferenza rispetto ai diritti, ai bisogni e alle esigenze di tutto il personale, che con professionalità e sacrifici ha consentito la ripresa economica dell’azienda. Se Ntv continuerà a ignorare le legittime richieste dei lavoratori, la protesta non potrà che continuare, nel rispetto della legge 146/90 sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 gen 2018

AEGEAN e Olympic Air riprogrammano i voli per lo sciopero controllori di volo Grecia

di mobilita

A seguito della sospensione del lavoro del personale di controllo del traffico aereo (12:00-15:00 ora locale) lunedì 15 gennaio 2018, AEGEAN and Olympic Air cancelleranno 15 voli domestici programmati per lunedì 15 gennaio 2018, oltre a riprogrammare 28 settori di volo internazionali e 20 settori di volo nazionali. Ecco i voli riprogrammati per l'Italia: A3 651 FCO ATH 10: 40-13: 40 12: 50-15: 50 A3  661 MXP ATH 10: 50-14: 20 12: 20-15: 45 A3  664  ATH  MXP 14: 45-16: 20 15: 15-16: 55 A3  665 MXP  ATH 17: 10-20: 40 17: 45-21: 10

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 dic 2017

FS Italiane: sciopero del personale domenica 17 dicembre 2017

di mobilita

Ferrovie dello Stato Italiane comunica che la sigla sindacale ORSA Ferrovie ha proclamato lo sciopero del personale addetto alla circolazione dei treni dalle ore 9:00 alle ore 17:00 di domenica 17 dicembre 2017. Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. Nel corso dello sciopero sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino con il Leonardo Express. I treni garantiti in caso di sciopero sono consultabili su trenitalia.com Alcuni treni Intercity, che non rientrano tra quelli garantiti, potranno essere cancellati o limitati nel percorso. Si ricorda inoltre che, per quanto riguarda i treni regionali, la domenica non sono garantiti i servizi essenziali. Per monitorare lo stato del proprio treno in tempo reale è possibile consultare viaggiatreno.it

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 dic 2017

Ryanair cede ai sindacati dei piloti per evitare disagi ai clienti durante il periodo natalizio

di Roberto Lentini

Ryanair ha annunciato di aver scritto ai sindacati dei piloti in Irlanda, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Portogallo, invitandoli alle trattative per il loro riconoscimento come organi rappresentativi dei piloti Ryanair in ognuno dei questi paesi, purché vengano creati  comitati di rappresentanza composti da piloti Ryanair per occuparsi delle questioni Ryanair, dato che Ryanair non intende avere relazioni con piloti che volano per compagnie aeree concorrenti in Irlanda o altrove. Ryanair modificherà quindi la sua politica di lungo corso di non riconoscere i sindacati, per evitare disagi ai propri clienti e qualsiasi minaccia di interruzione del servizio da parte dei sindacati dei piloti durante la settimana di Natale. Ryanair chiede quindi ora ai sindacati dei piloti di sospendere l’agitazione sindacale minacciata per mercoledì 20 dicembre, affinché i clienti possano tornare a casa per Natale senza la preoccupazione di un’incombente sciopero dei piloti. Ryanair’s Michael O’Leary ha dichiarato: “I voli di Natale sono molto importanti per i nostri clienti e vogliamo sgomberare il campo da ogni preoccupazione che questi voli possano essere messi a rischio da un’agitazione sindacale dei piloti la prossima settimana. Se il miglior modo per raggiungere questo risultato è parlare con i nostri piloti attraverso i sindacati allora siamo pronto a farlo e abbiamo scritto oggi ai sindacati per invitarli alle trattative per il loro riconoscimento e chiedendo di cancellare la minacciata azione sindacale programmata per la settimana di Natale. Riconoscere i sindacati è un cambio importante per Ryanair, ma abbiamo già mostrato in passato di essere aperti a cambiamenti radicali, anche recentemente quando abbiamo lanciato i Ryanair Labs e il programma di successo Always Getting Better nel 2013. Mettere al primo posto le esigenze dei nostri clienti ed evitare interruzioni del servizio proprio nella settimana di Natale è la ragione per cui da oggi tratteremo con i nostri piloti attraverso sigle sindacali nazionali riconosciute e ci auguriamo e ci aspettiamo che queste organizzazioni trovino l’accordo dei nostri piloti all’inizio del nuovo anno.” Puntuale arriva il commento del ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda: “Non è una concessione, è’ il minimo sindacale e non basta”, e annuncia di aver chiesto ai commissari di Alitalia di aprire una richiesta di informazioni sui contributi che la compagnia di Dublino riceve dalle regioni perché “se prende soldi pubblici deve rispettare le regole”.  "E’ una cosa gravissima, perché non si può intervenire con questa modalità e credo che tutte le autorità competenti debbano fare la loro parte – ha affermato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti – a noi compete il controllo della corretta applicazione dei contratti e delle leggi riferite al lavoro. Per questa parte ce ne occuperemo noi”. Il diritto di sciopero “è garantito dalla legge, quindi se c’è qualcuno che infrange la legge in Italia c’è la magistratura che ha il compito di garantire la piena applicazione della legge”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 dic 2017

Sciopero dei controllori di volo del 15 dicembre: Ecco i voli Alitalia cancellati

di mobilita

A seguito dell’agitazione proclamata da alcune sigle sindacali dei controllori di volo per venerdì 15 dicembre (dalle 13:00 alle 17:00), potrebbero verificarsi alcune modifiche dell’operativo dei voli Alitalia.  La Compagnia, inoltre, si è vista costretta a cancellare alcuni voli, sia nazionali che internazionali, previsti per la giornata del 15 dicembre. QUI la lista dei voli cancellati.  Alitalia ha attivato un piano straordinario per limitare i disagi dei passeggeri, riprenotando sui primi voli disponibili il maggior numero possibile di viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni: l’80% riuscirà a volare nella stessa giornata del 15 dicembre. Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno acquistato un biglietto per il 15 dicembre a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare il 15 dicembre, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 22 dicembre. Sempre per la giornata del 15 dicembre è prevista un’agitazione del comparto aereo di 24 ore, ad eccezione delle fasce garantite 7-10 e 18-21, proclamata dalla sigla CUB Trasporti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 nov 2017

CROTONE | Sciopero proclamato per il 1 dicembre per la società Romano Autolinee e Fratelli Romano

di mobilita

Per venerdì 1 dicembre 2017, sono state proclamate 24 ore di sciopero del personale della società “Romano Autolinee regionali spa” e della società “Fratelli Romano spa”. indette dall’organizzazione sindacale FAISA CISAL,  Durante l’astensione dal lavoro, tutte le corse in partenza prima dell'entrata in vigore dello sciopero saranno regolarmente svolte; e saranno rispettate le fasce orarie di garanzia: la prima fascia, dalle ore 5:00 alle ore 8:00; la seconda fascia, dalle ore 18:00 alle ore 21:00.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 nov 2017

Domani sciopero movimentazione aeroporti e taxi

di mobilita

Domani si potrebbero verificare dei disagi per il trasporto aereo a causa di uno sciopero di 4 ore  (dalle 13 alle 17) del personale dipendente delle società di handling aeroportuale (Assohandlers) aderente a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-Ta. Dovrebbero essere interessati gli aeroporti di Toscana Aeroporti presso gli aeroporti di Pisa e Firenze e l'aeroporto di Bologna. Per domani è previsto anche uno sciopero nazionale di 24 ore dei taxi, con disagi maggiori previsti nelle grandi città, come Roma e Milano. easyjet in una nota afferma che ci potrebbero essere disagi per i voli da e per Venezia, Pisa e Napoli.  Air Dolomite, a causa dello sciopero di domani cancella alcuni voli: EN8241 da Bologna a MonacoEN8242 da Monaco a Bologna. Queste le sigle sindacali coinvolte: UNICA-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, UGL-TAXI, FEDERTAXI-CISAL, USB-TAXI, UTI, FAISA-CONFAIL/UNIMPRESA/FAST TPNL-CONFSAL/FITA-CNA/SATAM/SILT/TAM-ACAI, CLAAI, MIT, URI, URITAXI, CONFARTIGIANATO TAXI.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 nov 2017

Frecce Trenitalia regolari in occasione dello sciopero del 9 e 10 novembre

di mobilita

Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi - dalle ore 21.00 di giovedì 9 alle 21.00 di venerdì 10 novembre - in adesione a uno sciopero generale. Per gli altri treni nazionali le ripercussioni dovrebbero essere limitate. Il Gruppo FS Italiane ricorda che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'Orario ufficiale di Trenitalia e sul sito web trenitalia.com. Saranno inoltre assicurati i collegamenti fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino.  Per i treni regionali, il cui programma potrà essere oggetto di alcune modifiche, sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6:00-9:00 e 18:00-21:00). Informazioni su collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNews.it, la radio web FSNews Radio e l’account twitter @fsnews_it. Sul sito web viaggiatreno.it di Trenitalia sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei convogli Trenitalia sull’intera rete nazionale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 ott 2017

Sciopero nazionale 27 ottobre 2017: ridotto a 4 ore su ordinanda del MIT

di mobilita

Ridotto a quattro ore, dalle 9.00 alle 13.00 di venerdì 27 ottobre, su ordinanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, lo sciopero del personale del Gruppo FS Italiane proclamato da alcuni sindacati autonomi in adesione a uno sciopero generale. Circoleranno regolarmente le Frecce di Trenitalia. Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni molto limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero. Sarà inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per i treni regionali il programma di circolazione potrà essere oggetto di alcune modifiche. Informazioni su collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate, attraverso FSNews Radio e l’account twitter @fsnews_it. Sul  viaggiatreno.it sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei convogli Trenitalia sull’intera rete nazionale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2017

Alitalia, piano per limitare disagi per scioperi del 28 maggio

di Roberto Lentini

In vista degli scioperi previsti per la giornata del 28 maggio, Alitalia ha attivato un piano straordinario per riproteggere sui primi voli disponibili il maggior numero di passeggeri coinvolti dalle cancellazioni. La Compagnia è stata infatti costretta a cancellare numerosi voli nazionali e internazionali programmati per domenica prossima. Ad oggi, l’80% dei passeggeri è stato già ricollocato su voli alternativi. Sul sito alitalia.com è disponibile la lista completa dei voli cancellati, unitamente alle informazioni dettagliate sulle modalità di riprotezione che prevedono il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare il proprio volo senza alcuna penale fino al 9 giugno. L’agitazione è stata indetta da alcune sigle sindacali dei controllori di volo ENAV dalle ore 13.00 alle ore 17.00 del 28 maggio; sempre per domenica, alcune organizzazioni sindacali del personale Alitalia (CUB Trasporti, USB, Confael e Assovolo) hanno proclamato un’astensione dal lavoro dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Per limitare il più possibile i disagi, Alitalia invita tutti i viaggiatori in possesso di un biglietto per volare il 28 maggio, a verificare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. Alitalia ha previsto un rafforzamento del proprio personale negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate per assicurare la massima assistenza ai passeggeri. E’ stato anche incrementato il numero degli addetti al call center. Saranno inoltre impiegati aerei più capienti, sia sulle rotte domestiche che su quelle internazionali, per trasportare un numero maggiore di viaggiatori.

Leggi tutto    Commenti 0