Articolo
02 lug 2020

American Airlines riprenderà i voli per l’Italia nella summer 2021

di mobilita

American Airlines Group Inc. adeguerà il suo programma internazionale a lungo raggio per la winter 2020 fino alla summer 2021. Nel tentativo di far fronte alla bassa domanda derivante dall’epidemia Coronavirus (COVID-19), la compagnia aerea riallinea la propria rete con l’obiettivo di migliorare la redditività a lungo termine. American si aspetta che la capacità internazionale a lungo raggio nell’estate 2021 sarà in calo del 25% rispetto al 2019. “COVID-19 ci ha costretti a rivalutare la nostra rete”, ha dichiarato il Chief Revenue Officer di American, Vasu Raja. “American avrà una rete internazionale significativamente più piccola nel prossimo anno, ma stiamo sfruttando questa opportunità per reimpostare il network sfruttando la forza dei nostri hub strategici, su cui possiamo costruire ed essere redditizi in questo nuovo ambiente”. Mentre la compagnia aerea inizierà a pianificare la prossima estate, American interromperà diverse rotte che un tempo erano popolari destinazioni leisure ma che dovrebbero mostrare una riduzione della domanda. “American ha effettuato negli ultimi anni il dimensionamento corretto del proprio network internazionale, interrompendo le rotte sottoperformanti e aggiungendo destinazioni leisure come Dubrovnik e Praga”, ha dichiarato Brian Znotins, Vice President of Network Planning, American. “Ora, poiché la domanda è notevolmente diminuita a causa di COVID-19, dobbiamo essere agili, creando il network che i nostri clienti desiderano”. American uscirà da diverse rotte, incluse tre rotte transatlantiche sia dal Charlotte Douglas International Airport (CLT) che dal Philadelphia International Airport (PHL). La compagnia uscirà inoltre da cinque rotte poco performanti dal Los Angeles International Airport (LAX) verso destinazioni in Asia e Sud America, concentrandosi sulla forza domestica dell’hub. Mentre American reimposta la sua rete internazionale per la crescita futura, Dallas Fort Worth International Airport (DFW) sarà il principale hub trans-Pacifico della compagnia aerea, mentre Miami International Airport (MIA) continuerà ad essere il principale hub per i voli verso i Caraibi e l’America Latina. Una volta che le restrizioni governative sui voli transatlantici diminuiranno, PHL continuerà a essere il principale hub American per i servizi in Europa. All’inizio di quest’anno American ha lanciato la sua West Coast International Alliance con Alaska Airlines, una partnership innovativa per espandere la sua portata internazionale e la connettività per i clienti. La compagnia aerea pianificherà la crescita futura con la forza di questa relazione, che include una grande presenza e un forte feed a Seattle. Come precedentemente annunciato, American lancerà il servizio da Seattle (SEA) a Bangalore e Londra (LHR) il prossimo anno. Alaska intende inoltre aderire all’alleanza oneworld nel 2021. American continuerà inoltre a volare negli hub dei partner commerciali congiunti. Mentre alcuni mercati internazionali non torneranno, American prevede un programma completo per London Heathrow (LHR) entro il 2021. La compagnia aerea continuerà a lavorare a stretto contatto con British Airways per fornire una vasta rete che consente ai clienti di raggiungere destinazioni chiave. “Per American, ogni nuova partnership significa future opportunità di crescita per la nostra compagnia aerea. Faremo affidamento sui maggiori punti di forza dei nostri hub con la nostra rete internazionale esistente e ci integreremo ulteriormente negli hub dei nostri partner per fornire connettività che non è stata sfruttata in passato”, ha affermato Raja. Riguardo l’Italia, New York (JFK) – Milan (MXP), Dallas Fort Worth (DFW) – Rome (FCO) e Philadelphia (PHL) – Rome (FCO) riprendono nella summer 2021. American non effettuerà più le rotte Miami (MIA) – Milan (MXP), Chicago (ORD) – Venice (VCE) e Charlotte (CLT) – Rome (FCO).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 apr 2020

American Airlines ritornerà a Fiumicino e Malpensa a fine ottobre

di mobilita

American Airlines, per far fronte alla bassa domanda dei clienti, effettuerà ulteriori tagli ai voli estivi. Ecco i principali provvedimenti adottati dalla compagnia aerea: Sospenderà oltre il 60% della capacità internazionale per l'alta stagione di viaggi estivi rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Ritarderà il lancio di nuove rotte, incluso il servizio da Filadelfia (PHL) a Casablanca (CMN), Chicago (ORD) a Cracovia (KRK) e Seattle (SEA) a Bangalore (BLR) fino al 2021. Ritarderà il lancio del nuovo servizio stagionale invernale da Los Angeles (LAX) a Christchurch (CHC) e da Dallas-Fort Worth (DFW) ad Auckland (AKL) fino all'inverno 2021. Sospenderà 25 voli stagionali estivi totali fino all'estate 2021. La capacità estiva e invernale sarà ridotta Quest'estate American sospenderà oltre il 60% della sua capacità internazionale totale rispetto allo stesso periodo di punta del 2019, che include una riduzione dell'80% della capacità del Pacifico, una riduzione del 65% della capacità dell'Atlantico e una riduzione del 48% della capacità dell'America Latina. Questi cambiamenti sono dovuti alla significativa riduzione della domanda dei clienti e alle restrizioni ai viaggi del governo, entrambe legate alla pandemia di coronavirus (COVID-19). Il programma estivo ridotto, nonché le riduzioni del programma nazionale precedentemente annunciate per maggio, si rifletteranno su aa.com a partire da domenica 5 aprile. La compagnia aerea aveva precedentemente annunciato che il nuovo servizio per AKL da DFW, CHC da LAX e BLR da SEA sarebbe iniziato tutto nell'ottobre 2020, ma ora American Airline inizierà a operare su tali rotte nell'inverno 2021. La ripresa del servizio esistente ad AKL da LAX - che era originariamente previsto per riprendere all'inizio di ottobre 2020 - ora riprenderà alla fine di ottobre 2020. American prolungherà ulteriormente la data di inizio di nuove rotte. Il servizio a Londra (LHR) da Boston (BOS) verrà avviato nell'ottobre 2020 e il servizio a Tel Aviv (TLV) da DFW inizierà nel settembre 2021. Anche il servizio a CMN da PHL e KRK da ORD non verrà avviato quest'anno come 23 rotte stagionali estive esistenti. Di conseguenza i voli da Malpensa per New York e Miami e il volo da Fiumicino per Philadelphia verranno attivati a partire dal 26 ottobre. Cancellati i voli stagionali da Venezia per Chicago e Philadelphia e i voli da Fiumicino per Charlotte in Carolina del Nord, per Dallas, New York e Chicago.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 giu 2019

AEROPORTO BOLOGNA | Ha preso il via oggi il nuovo volo diretto per Philadelphia di American Airlines

di mobilita

Si è appena conclusa la cerimonia d’inaugurazione del nuovo volo diretto Bologna - Philadelphia, organizzata da American Airlines e Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, con la partecipazione di Roberto Antonucci, Director Europe and Offline Sales EMEA di American Airlines, Angelo Camilletti – Manager Sales Southeast Europe di American Airlines, Richard Muise – Director Airport Operations Europe and Canada di American Airlines, Flavio Olivero – Area General Manager di American Airlines, Enrico Postacchini – Presidente Aeroporto di Bologna, Nazareno Ventola – Amministratore Delegato Aeroporto di Bologna e Antonello Bonolis – Direttore Business Aviation e Comunicazione Aeroporto di Bologna. Il nuovo volo diretto collegherà per tutta la stagione estiva l’Aeroporto Marconi di Bologna al Philadelphia International Airport, il principale hub della compagnia nel Nord-Est degli Stati Uniti, dal quale è possibile proseguire senza ulteriori scali verso numerose destinazioni tra Stati Uniti, Canada, Caraibi e Messico. La novità è stata festeggiata oggi all’Aeroporto di Bologna, in occasione dell’arrivo e della successiva partenza del primo volo American Airlines, con diverse iniziative: i fiori offerti alle hostess del volo in arrivo, un concerto di musica “bluegrass” (il country del sud-est degli Stati Uniti) in corrispondenza del check-in del volo, il taglio del nastro e la torta offerta ai passeggeri al gate di imbarco. Le celebrazioni si sono concluse con il “water cannon salute” (o battesimo dell’acqua) al volo in partenza con i mezzi dei Vigili del Fuoco, durante il quale American ha voluto stupire i passeggeri del volo, i membri del team e dello scalo aggiungendo all’acqua due coloranti alimentari, uno rosso e uno blu, per un effetto scenografico in perfetto tono con la livrea della compagnia.I nuovi voli stagionali saranno disponibili da giugno a settembre e verranno operati da aeromobili Boeing 767-300, che offrono in Business Class poltrone completamente reclinabili, nuovi Amenity Kit firmati This is Ground, menù firmati da Chef premiati di fama internazionale e una premiata selezione di vini.American Airlines da diversi anni sta espandendo il network europeo per offrire ancora più scelta ai passeggeri di entrambe le sponde dell’oceano Atlantico.   Nel corso della stagione estiva 2019 American Airlines opererà fino a 10 voli diretti al giorno dall’Italia agli Stati Uniti d’America, risultando la compagnia aerea che offre il maggior numero di collegamenti tra i due paesi.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 apr 2019

AEROPORTO BOLOGNA | Al via il nuovo volo diretto stagionale per Philadelphia

di mobilita

Come vi avevamo anticipato in quest'articolo, dal 6 giugno al 28 settembre sarà operativo all'Aeroporto Marconi di Bologna il nuovo volo stagionale diretto Bologna - Philadelphia di American Airlines. Il volo, che opererà 4 volte alla settimana - e precisamente lunedì, mercoledì, venerdì e domenica - è il primo diretto per la Pennsylvania e segna l'avvio della partnership tra il nostro aeroporto e American Airlines, la compagnia più grande al mondo con 6.700 voli al giorno. Grazie a questo nuovo traguardo raggiunto dall'aeroporto, si arricchisce l’ orizzonte internazionale di Bologna che si prepara ad accogliere ancor più turisti americani, visitatori che apprezzano sempre di più il patrimonio artistico-culturale e il paesaggio urbano che va dall’ Appennino alla pianura, come dimostra il fatto che gli Stati Uniti rappresentano attualmente il quarto Paese per numero di visitatori in città, con un incremento medio in doppia cifra rispetto all'anno precedente. Una grande opportunità anche per lo sviluppo economico del territorio e delle imprese che intrattengono rapporti e scambi commerciali con gli Stati Uniti e un ponte tra due antiche città di cultura e valori democratici, Bologna "la dotta" e Philadelphia "la città dell'amore fraterno". Culla della democrazia americana, Philadelphia è infatti la città in cui il 4 luglio 1776 venne siglata la Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti e uno dei luoghi più interessanti e culturalmente attivi degli Stati Uniti. Sesta città per popolazione, è situata a soli 150 km da New York e dalle più importanti destinazioni della East Coast e rappresenta un ottimo scalo per raggiungere, oltre a numerose destinazioni domestiche degli States, anche il Messico e i Caraibi. L'allenatore di basket internazionale Ettore Messina, l'attrice Isabella Rossellini e il direttore della Cinetaca di Bologna Gianluca Farinelli sono stati gli eccezionali testimonial dell'evento promozionale che si è svolto a Philadelphia per celebrare il lancio di questo nuovo collegamento aereo. L'evento, organizzato con il coordinamento di APT Servizi Emilia Romagna la colloaborazione Bologna Welcome, Enit, Destinazione Turistica Bologna-Modena, Aeroporto Marconi di Bologna, American Airlines,Cineteca di Bologna e Fico-Eataly World, ha preceduto la presentazione bolognese di giovedì 4 aprile a cui ha partecipato tra gli altri l'assessore alla promozione della città, Matteo Lepore.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mar 2019

AEROPORTO BOLOGNA | Presentato il nuovo volo Bologna – Philadelphia operato da American Airlines

di mobilita

Il nuovo collegamento aereo di American Airlines Bologna – Philadelphia è stato presentato oggi nella città americana con il coordinamento di APT Servizi Emilia Romagna e in collaborazione con Enit, Destinazione Turistica Bologna-Modena, Bologna Welcome, Aeroporto Marconi di Bologna, American Airlines, Cineteca di Bologna e Fico-Eataly World. Il volo diretto Bologna – Philadelphia sarà attivo 4 volte alla settimana dal 6 giugno al 29 settembre. 

Leggi tutto    Commenti 0