Articolo
01 nov 2018

Fincantieri costruirà una quarta nave per Virgin Voyages

di mobilita

Fincantieri e Virgin Voyages, brand del Gruppo Virgin e operatore globale del comparto crocieristico, hanno firmato un contratto del valore di circa 700 milioni di euro per la costruzione di una quarta nave da crociera, che verrà consegnata alla fine del 2023. La nuova unità sarà gemella delle tre già ordinate dalla società armatrice a Fincantieri, la cui costruzione è già stata avviata presso il cantiere di Sestri Ponente (Genova) e che entreranno a far parte della flotta di Virgin Voyages rispettivamente nel 2020, 2021 e nel 2022. Come le altre navi della classe, la quarta unità avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri, una larghezza di 38, e sarà dotate di oltre 1.400 cabine in grado di ospitare a bordo più di 2.800 passeggeri, assistiti da un equipaggio di oltre 1.100 persone per garantire lo stile distintivo di Virgin. A bordo verrà poi eliminato l’utilizzo delle plastiche monouso (bottigliette d’acqua, shopping bag, bicchieri da caffè…), sostituendole con materiali riutilizzabili e riciclabili a riprova della grande attenzione al recupero energetico e alla riduzione dell’impatto ambientalecomplessivo delle navi fortemente voluto da Branson: “Non c’è nulla che mi renda più orgoglioso vedere compagnie come Virgin Voyages avere un impatto così positivo nel mondo in cui viviamo”, ha dichiarato in proposito il fondatore di Virgin. Queste navi si caratterizzeranno per il design originale e un’elevata complessità, nonché per una gamma di idee e soluzioni di progettazione altamente innovative, in particolar modo in relazione al recupero energetico e al limitato impatto ambientale. Le unità saranno infatti dotate di un sistema di produzione dell'energia elettrica da circa 1 MW che utilizza il calore di scarto dei motori diesel. Il risultato è quindi un progetto in grado di distinguere Virgin Voyages nel panorama crocieristico mondiale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 mag 2018

PORTO DI PORTOFERRAIO | Viaggio inaugurale della nave da crociera Amadea

di mobilita

Viaggio inaugurale a Portoferraio della nave da crociera Amadea, luxury ship della compagnia tedesca Phoenix Reisen, attraccata stamani alle 11 presso la banchina alto fondale. L’arrivo al porto elbano di questa “traumshiff” (nave dei sogni), protagonista dei nuovi episodi del popolare serial televisivo ambientato a bordo di lussuose navi da crociera, è stato salutato dalle istituzioni, che hanno voluto celebrare l’evento con il tradizionale scambio di crest augurali a bordo della nave, consegnando gli emblemi al comandante Robert Fronenbroeh. Presenti il vice sindaco e assessore al Turismo del comune di Portoferraio, Roberto Marini, il Resposnabile promozione e comunicazione dell’Autorita di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Francesco Ghio è il nostromo della capitaneria di Porto, Fabrizio Pagliaricci. Alla cerimonia hanno preso parte anche il capo pilota Gino Gelichi, l’ispettore Paolo Di Paola della polizia di frontiera, E i rappresentanti dell’Agenzia Marittima Viegi. La M/V Amadea, lunga quasi 193 m e larga 24.70 m per una stazza lorda di 28,856 tonnellate, è una nave passeggeri della capacità di circa 600 passeggeri costruita nel 1991 dalla Mitsubishi Heavy Industries (industria navale giapponese con sede a Nagasaki) e il suo nome originario era Asuka. Naviga attualmente sotto bandiera delle Bahamas. Questa nave è dotata di: 2 suite reali, 40 suite e 254 cabine. “È la prima volta che una nave di prestigio come la Amadea scala il nostro porto – ha dichiarato Marini -, si tratta di un risultato importante il cui merito va attribuito al lavoro di squadra e alle sinergie che il Comune e l’Autorita Portuale hanno saputo stringere per promuovere al meglio il nostro territorio”. Sono 97 gli scali previsti nel porto di Portoferraio per il 2018. Già nei mesi di marzo ed aprile hanno fatto scalo nel porto di Portoferraio 6 navi ed in particolare la M/N Arethusa che ha scalato già il nostro porto tre volte. Quindi possiamo dire che anche per il porto di Portoferraio la stagione crocieristica 2018 è già iniziata.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 apr 2018

VIDEO | Una nave MSC si è scontrata contro il molo di Roatán nel mar dei Caraibi

di Amedeo Paladino

La nave da crociera Armonia della compagnia di navigazione MSC  ha distrutto uno dei moli del porto di Roatán, isola tropicale del Mar dei Caraibi, al largo delle coste dell'Honduras. La nave ha colpito circa alle 8 del mattino (ora locale) di ieri, martedì 10 aprile, contro il molo destinato all'attracco delle grandi navi da crociera, causando danni all'imbarcazione e alla struttura del porto. Video amatoriali filmati sul posto, mostrano diverse persone che corrono verso il luogo dell'evento, come riportano i media locali non si segnalano feriti, né a bordo né a terra, a seguito della collisione. MSC Armonia è una nave varata nel 2001 ed è lunga quasi 275 metri e con una stazza di 65 mila tonnellate; attualmente è impegnata nella navigazione delle isole dei Caraibi con tappe a L'Avana, Giamaica e Belize. Ecco il video filmato sul posto:

Leggi tutto    Commenti 0