Articolo
10 apr 2018

Alitalia fa sapere che sono 3 le offerte ricevute

di Roberto Lentini

Alitalia fa sapere che oggi  sono scaduti i termini per presentare una proposta vincolante e le offerte recapitate presso lo studio notarile associato Atlante Cerasi di Roma sono tre. In campo rimangono EasyJet, Lufthansa e Wizz Air Nei prossimi giorni i Commissari Straordinari di Alitalia procederanno all'esame delle stesse. EasyJet, ha presentato la propria manifestazione d'interesse come parte di un consorzio che comprenderebbe Air France e il fondo Usa Cerberus, ma a condizione  di un'Alitalia ristrutturata. EasyJet precisa inoltre che "in questa fase non c'è la certezza che una transazione andrà avanti e che fornirà ulteriori dettagli al momento opportuno". Anche i tedeschi di Lufthansa sono interessati ad Alitalia ma ribadiscono di essere interessati solo a una Alitalia ripulita. "Abbiamo sempre sottolineato che il mercato italiano è molto importante per noi - affermano i vertici di Lufthansa -  e che siamo interessati a una Alitalia ristrutturata. Di conseguenza, prenderemo tutti i provvedimenti necessari per essere preparati, nel caso si presentasse un'opportunità appropriata". La vendita potrebbe non avere tempi rapidi, vista la situazione politica italiana e il termine del 30 aprile potrebbe essere esteso di altri sei mesi con un decreto ministeriale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 feb 2018

Aeroporto di Monaco e Lufthansa iniziano i test di un Humanoid Robot

di mobilita

È alta 120 centimetri, con gli occhi scintillanti e rotondi e una voce piacevole: a partire da oggi, il robot “Josie Pepper” risponderà alle domande dei passeggeri del Terminal 2. Se hanno bisogno di indicazioni per il loro gate o vogliono fermarsi in un determinato ristorante o negozio, Josie Pepper li guarderà negli occhi e darà loro una pronta risposta. Con il lancio di Josie Pepper, Munich Airport e Lufthansa stanno aprendo nuovi orizzonti: è il primo test di un robot umanoide dotato di intelligenza artificiale in un aeroporto tedesco. Per le prossime settimane, Josie Pepper accoglierà i viaggiatori nella non-public area del Terminal 2, che è gestito congiuntamente da Munich Airport e Lufthansa. Nel suo schieramento iniziale, Josie Pepper, che parla inglese, attenderà i passeggeri in cima alla rampa che conduce allo shuttle che collega il terminal principale al satellite building. Questa fase di test verrà utilizzata per capire se Josie Pepper è accettata dai passeggeri. Il “cervello” di Josie Pepper contiene un processore ad alte prestazioni con accesso a una WLAN Internet. Ciò crea una connessione a un servizio cloud in cui il discorso viene elaborato, interpretato e collegato ai dati dell’aeroporto. Ciò che distingue il sistema è che quando parla, questo tipo di robot non fornisce solo testi predefiniti. Con la sua capacità di apprendere, risponde a ciascuna domanda individualmente. Proprio come un cervello “reale”, il sistema ottiene sempre il meglio, combinando le domande con le informazioni pertinenti per fornire risposte più precise. Le IBM Watson Internet of Things (IoT) cloud-based, artificial intelligence technologies sono dietro le capacità di Josie Pepper. Pepper è stato sviluppato dalla società francese SoftBank Robotics. La lady robot ha ricevuto il nome “Josie” dallo staff di Munich Airport e Lufthansa quando è arrivata all’aeroporto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2018

Lufthansa presenta un nuovo design del brand

di Roberto Lentini

Lufthansa ha annunciato a clienti e dipendenti, in occasione di due importanti eventi negli hub di Francoforte e Monaco di Baviera, dei cambiamenti importanti per la compagnia. Il cambiamento più visibile è la nuova livrea dell'aeromobile. Di fronte a più di 3.000 ospiti a Francoforte e Monaco, Lufthansa ha presentato ufficialmente un Boeing 747-8 e un Airbus A321 con il nuovo design. Nella settimana scorse, i dettagli della nuova livrea era stata presentata sui social media ricevendo apprezzamenti positivi. La nuova livrea si troverà in futuro, su ogni carta d'imbarco e in ogni sportello Lufthansa. "Lufthansa è cambiata ed è più moderna e di successo che mai. D'ora in poi, questo sarà visibile anche al pubblico attraverso un nuovo design ", afferma Carsten Spohr, presidente del comitato esecutivo della Deutsche Lufthansa AG. "La gru stilizzata è sempre presente e rappresenta le promettenti prestazioni di Lufthansa. Fino ad oggi, si erge ancora come simbolo di alta qualità, servizio eccellente, esperienza di volo, affidabilità, spirito innovativo; e rappresenta la fiducia. " In uno scenario sempre più caratterizzato dalla digitalizzazione e delle mutevoli esigenze dei clienti, Lufthansa ha riconosciuto che l'azienda aveva bisogno di modernizzare l'aspetto dell'aeromobile per rimanere aggiornata.  Il Gruppo investe due miliardi di euro l'anno in nuovi velivoli a basso consumo di carburante. I servizi premium a terra e di terra soddisfano le esigenze individuali dei clienti.  Lufthansa è stata premiata con il Platinum Award dalla International Air Transport Association IATA per i suoi nuovi servizi digitali ed è stata l'unica e prima compagnia aerea in Europa ad aver ottenuto la 5a stella da Skytrax.  L'introduzione di una nuova classe business con il nuovo Boeing 777-9 in due anni è un esempio di come il percorso verso la modernizzazione sarà perseguito coerentemente in futuro. In occasione del 100 ° anniversario della gru, ogni dettaglio del design è stato rielaborato, per soddisfare le esigenze dell'era digitale. Il nuovo aspetto Lufthansa conferisce ai singoli elementi una nuova e moderna qualità per affinare il loro impatto. I designer hanno trovato una grande importanza nel riprendere la tradizione unica del design del marchio Lufthansa e portarlo nel futuro. L'eredità incontra il futuro "La modernizzazione di Lufthansa è possibile solo grazie all'impegno dei nostri dipendenti, i migliori del settore. Sono il vero volto del marchio ", continua Carsten Spohr. La gru, progettata esattamente 100 anni fa dall'artista grafico Otto Firle, un'icona distintiva nel cielo, rimane il simbolo iconico della compagnia aerea. In futuro, sarà più sottile e adatta al mondo digitale. Un anello più sottile rende la gru più elegante, portandola in primo piano e garantendo più spazio. Tutto sommato, il marchio acquisirà leggerezza ed eleganza. Anche la familiare combinazione di colori blu-giallo di Lufthansa verrà mantenuta, ma l'uso di questi colori primari verrà ridefinito. Il blu sviluppato appositamente per Lufthansa è un po 'più scuro, più elegante e sta diventando il principale colore del marchio. Sta per affidabilità, chiarezza e valore. Dopo 30 anni, agli aerei di Lufthansa viene data gradualmente una nuova livrea. Il design è stato sviluppato in un processo complesso con numerosi esperti. Dopo intensi studi preliminari, oltre 800 progetti e sviluppi cromatici propri in laboratorio, è stata completata la progettazione del nuovo velivolo. In linea con la pretesa della compagnia di essere premium, il colore blu della livrea dominerà il cielo e gli aeroporti del mondo per i prossimi decenni. In cabina, gli ospiti vedranno il design moderno nelle uniformi dell’equipaggio e nei nuovi accessori, molti di colore giallo. Gli articoli di bordo come vasellame, kit di cortesia, coperte o federe avranno il nuovo logo in futuro. Nei prossimi due anni saranno aggiornati circa 160 milioni di articoli. Una sfida importante nella revisione del design è stata quella di soddisfare i requisiti del mondo digitale di oggi e di domani. Oltre ad ottimizzare la gru per i nuovi requisiti tecnici, Lufthansa ha sviluppato un proprio carattere tipografico, particolarmente facile da leggere su dispositivi mobili o Smartwatch. Nuova campagna di marca Apertura e curiosità: il lancio del nuovo lancio del marchio Lufthansa segna l'inizio della nuova campagna di marchi #SayYesToTheWorld. Mette in discussione i modi di pensare e le abitudini familiari. Lufthansa apre il mondo a tutti gli esploratori. Con stile, ambizione e qualità. Con empatia per ogni individuo. Affidabile e affidabile. Nuovo design anche per il gruppo Lufthansa Anche l'immagine del marchio del gruppo Lufthansa è stata modernizzata. Il nuovo logo non porta più la gru ed è scritto completamente in stampatello. Ciò terrà conto della grande varietà di marchi del Gruppo, offrendo neutralità ottica per tutte le aziende. Il carattere tipografico Lufthansa Corporate di nuova concezione è senza tempo e indipendente. L'uso dei capitali è una caratteristica del nuovo design del gruppo. Il nuovo blu Lufthansa è il colore principale del gruppo Lufthansa. Il bianco garantisce leggerezza e un aspetto indipendente. Il giallo completa la tavolozza dei colori. Carsten Spohr afferma: "Siamo orgogliosi piloti della globalizzazione e siamo onorati di dare vita a questo concetto astratto! Tutto ciò ci spinge avanti e rende il nostro lavoro così prezioso e appagante. "

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 gen 2018

Niki Lauda si ricompra la FlyNiki. primi voli già da marzo

di Roberto Lentini

Svolta della vicenda della compagnia aerea Niki che a metà dicembre aveva presentato istanza di fallimento dopo che la compagnia tedesca Lufthansa, aveva ritirato l’offerta di acquisto. Il curatore fallimentare ha infatti assegnato la compagnia aerea al suo fondatore Niki Lauda che evava presentato un'offerta insieme ad un altro antagonista, il colosso del gruppo Iag, una holdingmultinazionale anglo-spagnola nata dalla fusione delle compagnie aeree di bandiera di Regno Unito e Spagna, ovvero British Airways e Iberia. La nuova NIKI si appoggerà al gruppo turistico tedesco-britannico Thomas Cook-Condor e riprenderà i voli a partire da fine marzo, in corrispondenza alle vacanze di Pasqua con 15 aerei a disposizione. Ti potrebbe interessre: Niki ha presentato istanza di fallimento. Stop ai voli  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 nov 2017

Alitalia, privi di fondamento l’offerta presentata da Lufthansa

di mobilita

I commissari straordinari di Alitalia – Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari – hanno incontrato una delegazione di Lufthansa. Il confronto, secondo un comunicato Alitalia, si inserisce nel normale quadro di incontri che i Commissari stanno avendo con tutti i soggetti che abbiano manifestato interesse per l’acquisizione delle attività aziendali facenti capo ad Alitalia. I Commissari precisano inoltre che le indiscrezioni trapelate in questi giorni su alcuni organi di stampa su presunti dettagli relativi all’offerta presentata da Lufthansa sono da ritenersi privi di fondamento. I commissari straordinari proseguiranno il confronto con tutti i soggetti interessati con l’obiettivo di trovare la soluzione migliore per il futuro della Compagnia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 nov 2017

Lufthansa lancia il collegamento Bari-Francoforte

di mobilita

Lufthansa ha annunciato il nuovo collegamento diretto Bari-Francoforte. I voli saranno operati tre volte alla settimana con aeromobile Bombardier CRJ da 90 posti, con la possibilità di viaggiare sia in Business sia in Economy Class. Dal 30 ottobre, ogni lunedì, giovedì e sabato il volo partirà da Francoforte alle 15:35 e raggiungerà Bari alle 17:35; il volo di ritorno decollerà da Bari alle 18:15 per atterrare a Francoforte alle 20:20, sempre nei tre giorni segnalati. I collegamenti per Francoforte si aggiungono a quelli già esistenti, operati da Air Dolomiti, per Monaco: durante l'orario invernale, i passeggeri dello scalo barese potranno raggiungere ben 10 volte la settimana i moderni hub di Monaco e Francoforte e, da lì, oltre 200 destinazioni in 115 Paesi. Prosegue quindi la strategia del Gruppo Lufthansa di consolidamento sul mercato italiano: crescono infatti del 9% le frequenze in Italia nel programma di voli invernale del Gruppo: oltre al nuovo collegamento da Bari, ci saranno nuovi voli Lufthansa per Francoforte da Genova, Palermo e Catania e nuove rotte Eurowings da Catania, Napoli e Roma per Monaco. "Con l'introduzione del Bari-Francoforte dimostriamo l'importanza strategica della regione Puglia, sia per il traffico leisure che per quello business. Il nuovo volo diretto per la capitale economica tedesca ci consente di rafforzare ulteriormente la presenza del Gruppo Lufthansa in Italia e in particolare in Puglia: si aggiunge infatti ai collegamenti esistenti Lufthansa per Monaco, a quelli di Eurowings per Stoccarda e Colonia e, in estate, ai voli diretti Austrian per Vienna e SWISS per Zurigo -  afferma Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group - Nei primi 9 mesi del 2017, le compagnie del Gruppo (Lufthansa, SWISS, Austrian Airlines e Eurowings) hanno trasportato quasi 140.000 passeggeri da/per Bari, segnando un significativo incremento del 16,2% rispetto all'anno precedente: con il nuovo volo puntiamo a migliorare ulteriormente questo risultato", conclude. L'arrivo di Lufthansa, peraltro già presente in Puglia a livello di gruppo,  è un altro tassello del programma di espansione dei collegamenti al quale stiamo lavorando e che punta a implementare l'offerta, internazionale, dichiara  Marco Franchini, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia. Il volo trisettimanale su Francoforte ha un valore strategico a supporto dello sviluppo economico e sociale del nostro territorio,  anche per le molteplici prosecuzioni garantite da Lufthansa attraverso uno dei primi hub mondiali. Migliorare l'accessibilità aerea da mercati  più facilmente raggiungibili è  fondamentale per le imprese pugliesi, costantemente proiettate a livello internazionale, nonché  per le politiche di destagionalizzazione dell'offerta che rappresentano un ulteriore fattore di crescita per il mercato turistico pugliese. Tutto ciò – conclude Marco Franchini – non sarebbe stato possibile  se l'azione di sviluppo del network e di arricchimento del portfolio dei vettori  non fosse  stata accompagnata da un'attività altrettanto mirata che ha permesso ai nostri aeroporti  di  raggiungere risultati eccellenti anche  sul piano della dotazione infrastrutturale, della qualità dei servizi, della sicurezza e degli standard organizzativi". Grazie ai collegamenti diretti da Bari verso Monaco, Francoforte, Vienna, Zurigo, Colonia e Stoccarda, il Gruppo Lufthansa supporta l'integrazione della città e della regione in Europa e nel mondo. Se si considera il traffico outgoing, si nota una generale coincidenza tra le principali destinazioni dei passeggeri del Gruppo in partenza dal capoluogo pugliese con la rete industriale di molte imprese locali, appartenenti in particolare al settore elettronico, automotive, meccanico e tessile: tra queste troviamo Shanghai, Chicago, New York, Hong Kong, ma anche Copenaghen, Stoccolma, Cracovia, Tbilisi. Senza dimenticare che Bari ospita il principale distretto industriale tedesco in Italia, appare evidente come per le imprese baresi la presenza del network del Gruppo Lufthansa sia importante: senza un sistema di trasporti aerei efficiente sarebbe molto difficile sviluppare le proprie attività, mantenere i collegamenti con gli stabilimenti distribuiti nel mondo, in una parola prender parte al grande processo di globalizzazione dell'economia mondiale. Allo stesso tempo, grazie al traffico incoming, il Gruppo Lufthansa favorisce lo sviluppo del turismo e la produzione di ricchezza locale: i collegamenti diretti con gli hub del Gruppo, infatti, consentono di attirare in Puglia un numero crescente di viaggiatori stranieri. Ma il Gruppo Lufthansa non è solo il vettore di riferimento per il traffico business ma anche un partner affidabile e di qualità per i viaggi di piacere: l'esteso network del Gruppo consente infatti di raggiungere le più belle destinazioni tropicali a tariffe molto interessanti. Il segmento leisure, del resto, si conferma focus strategico del Gruppo anche per il 2018: dalla prossima estate saranno introdotti ulteriori collegamenti verso destinazioni di vacanza, quali ad esempio San Josè di Costarica (LH) e Seychelles (OS), raggiungibili dagli hub delle compagnie del Gruppo. Allo stesso tempo, il Gruppo continuerà ad investire nell'offerta rivolta ai clienti corporate e business, in costante crescita, che vedranno ulteriormente migliorare i prodotti e servizi loro dedicati, come ad esempio il programma gratuito per aziende PartnerPlusBenefit, da poco reso più attraente grazie ad uno nuovo schema di incentivazione punti, che consentirà di guadagnare PuntiBenefit più velocemente e di spendere meno per acquistare voli premio e upgrade. Un aiuto, in questo senso, arriva dal processo di digitalizzazione che l'intero Gruppo sta attuando e che ha visto nel 2017 un anno cruciale per la sua implementazione. Il Gruppo ha infatti investito 500 milioni di euro per sviluppare nuove soluzioni digitali in grado di soddisfare i clienti con prodotti e servizi personalizzati sulla base delle esigenze individuali.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
02 set 2017

Il volo Bari-Francoforte operato da Lufthansa al via dal 30 ottobre

di mobilita

Il collegamento con il principale hub di Lufthansa verrà effettuato tre volte a settimana. Dal prossimo lunedì 30 ottobre, con l’inizio della stagione invernale 2017/18,  Lufthansa avvierà il volo  Bari – Francoforte. Il collegamento,  sul quale verrà utilizzato un aeromobile Bombardier CRJ da 90 posti, avrà una frequenza trisettimanale (lunedì, giovedì e sabato)  e opererà con il seguente schedulato: Francoforte (FRA) – Bari (BRI)   LH 294                 p. 15.35                a. 17.35   (Lun-Gio-Sab) Bari (BRI) – Francoforte (FRA)     LH 295                 p. 18.15                a. 20.20   (Lun-Gio-Sab) “Bari e Brindisi sono la naturale porta di ingresso a un’area che, anche sotto l’aspetto turistico e culturale, si caratterizza per dinamismo e vivacità, ospitando eventi di portata internazionale e di forte attrattività – commenta Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia -. Si pensi, solo per citare alcune manifestazioni, al Festival della Valle d’Itria, appuntamento di livello internazionale per la lirica, alla Notte della Taranta, kermesse musicale di grande popolarità, alle mostre e alle esposizioni allestite in numerose città pugliesi e anche agli eventi organizzati nell’ambito di Matera 2019.  Per questo – conclude il Presidente Tiziano Onesti – è fondamentale disporre, oltre che di collegamenti capillari e diretti con le principali destinazioni internazionali, di voli sui grandi hub europei indispensabili a garantire le migliori connessioni con destinazioni al di fuori dell’ambito continentale.”.  “L’avvio del collegamento, anche per l’importanza del vettore, rappresenta per la rete aeroportuale pugliese un ottimo risultato, sia dal punto di vista commerciale, sia sotto il profilo strategico – dichiara Marco Franchini, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia -, poiché consolida quel processo di espansione del network e di miglioramento dell’accessibilità al territorio – anche attraverso hub fondamentali in chiave prosecuzioni – cui dedichiamo particolare attenzione.”.  “La scelta di introdurre i voli diretti da Bari verso il nostro principale scalo di Francoforte testimonia l’importanza che il capoluogo pugliese riveste sia per il traffico d’affari che per quello turistico. Francoforte è la capitale economica della Germania e rappresenta anche un bacino molto promettente sul fronte turistico: questo significa che da un lato le aziende pugliesi avranno un importante strumento in più per sviluppare il proprio business e dall’altro che migliaia di turisti tedeschi potranno raggiungere comodamente la Puglia- afferma Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group – Con questi collegamenti diretti, saremo in grado di offrire ai passeggeri un numero ancora maggiore di comode coincidenze da Francoforte verso il nostro esteso network globale di oltre 174 destinazioni in 71 Paesi nel mondo”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ago 2017

Tre compagnie hanno mostrato interesse per Alitalia

di mobilita

Tre sono i soggetti che al momento hanno manifestato maggiore interesse per Alitalia e sono Ryanair, easyJet e Lufthansa. Ma la trattativa rimane comunque aperta visto che la scadenza per le proposte non vincolanti scade il 2 ottobre. Secondo quanto riportato dal quotidiano "La Stampa" la vendita di Alitalia potrebbe avvenire tutta intera oppure in due parti: da un lato la parte «aviation» (aerei, flotta, direzione e manutenzione) e dall’altra la parte handling, che si occupa del carico e scarico merci e dell’assistenza a terra ai passeggeri.  Sempre secondo quanto riporta La Stampa, ci sarebbe inoltre  “uno scenario più che suggestivo allo studio, che si affaccia sul futuro dei cieli d’Europa. I destini di Alitalia e di Air Berlin potrebbero infatti intrecciarsi con la regia di Lufthansa”. Pare che la compagnia tedesca, che partecipa ad entrambe le gare pubbliche di vendita potrebbe diventare una sorta di ‘collettore’ dei due gruppi.  Ti potrebbe interessare: Alitalia: scaduti termini per proposte non vincolanti

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 ago 2017

Aeroporto di Genova, nuovo volo Genova-Francoforte operato da Lufthansa

di mobilita

È già in vendita il nuovo volo di linea diretto Genova-Francoforte di Lufthansa. Il collegamento verrà attivato già con la stagione invernale, a partire dal prossimo 31 ottobre, e sarà operato con aeromobili Crj-900 da 86 posti ben tre volte alla settimana: martedì, giovedì e sabato. Il nuovo volo Genova-Francoforte si affianca al collegamento bigiornaliero Genova-Monaco di Baviera, sempre operato da Lufthansa e attivo da diversi anni. «Si tratta di un annuncio estremamente importante per diversi motivi. - commenta Paolo Sirigu, Direttore generale di Aeroporto di Genova S.p.A. - Collaboriamo da tempo con Lufthansa, uno dei principali vettori a livello mondiale, e siamo felici di avere raggiunto questo risultato. Francoforte è la capitale economica della Germania e rappresenta un bacino molto promettente sul fronte del turismo: questo significa che le aziende liguri avranno un importante strumento in più per sviluppare i loro business, mentre grazie al collegamento diretto migliaia di turisti tedeschi potranno raggiungere comodamente la Liguria. Si tratta di una bella opportunità anche per le crociere in partenze dai porti liguri, che grazie a questo nuovo volo saranno ancora più attrattivi per il mercato tedesco». Ma i vantaggi del nuovo volo diretto Genova-Francoforte non si fermano qui: «Francoforte e Monaco sono i principali hub di Lufthansa, attraverso i quali sono raggiungibili centinaia di destinazioni nel mondo. - spiega Sirigu - La sinergia tra i due scali consentirà ai passeggeri in partenza da Genova di trovare la soluzione di viaggio che rispecchi al meglio le loro esigenze in termini di orari, servizi e tariffe». Il volo Genova-Francoforte è già prenotabile sul sito www.lufthansa.com, attraverso la App e il centralino telefonico della compagnia aerea e presso le agenzie di viaggio. Gli orari del volo sono i seguenti: Martedì – Giovedì – Sabato Partenza da Francoforte alle 9:00 - arrivo a Genova alle 10:25 Partenza da Genova alle 11:00 - arrivo a Francoforte alle 12:30

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 feb 2017

Quali sono le compagnie low cost migliori d’Europa?

di Fabio Nicolosi

Con una nota di merito per “il comfort dei passeggeri” è Transavia a conquistare per il secondo anno consecutivo la vetta della classifica delle migliori low cost d’Europa di Flight Report, basata sulle valutazioni dei viaggiatori. Una classifica dai risvolti sorprendenti, perché sembra mostrare che l’essere al top del mercato low fare non significhi necessariamente conquistare i favori dei passeggeri. Perché quest’anno l’inarrestabile Ryanair scivola per la prima volta fuori dalla top ten figurando all’11esimo posto, rispetto al settimo della classifica 2016. Tornando al podio, la controllata di Air France, premiata dai viaggiatori con una valutazione di 7,75 punti su 10, è seguita dalla britannica Flybe per la capienza dei velivoli, e da airberlin per le soluzioni di pagamento. Fuori dal podio Il quarto posto è occupato da Norwegian, che, nonostante gli ambiziosi piani sul lungo raggio, nel Vecchio Continente perde due posizioni nell’indice di gradimento del pubblico. Dopo di lei Volotea ed Air Baltic, poco sopra la sufficienza. Seguono poi altri due leoni del low fare: easyjet, secondo i passeggeri comunque “più innovativa di altri attori più giovani del comparto”, ed Eurowings, il braccio low cost di Lufthansa, apprezzato per la "variegata offerta tariffaria". Chiudono la top ten la giovane Wow Air, e la spagnola Vueling, che cede una posizione, perché anche i viaggiatori meno sofisticati “vogliono i sedili reclinabili”.

Leggi tutto    Commenti 0