18 set 2021

VERONA | La giunta comunale stanzia 100 mila euro per la messa in sicurezza delle piste ciclopedonali


Cantieri lungo le ciclopedonali dei quartieri. La Giunta comunale ha approvato la spesa di 100 mila euro per la messa in sicurezza di alcuni tratti di piste utilizzati sia da pedoni che da ciclisti, nei borghi e rioni di Verona. Da quello di via Torbido a via dei Partigiani, l’elenco è lungo e presto arriveranno i mezzi per la sistemazione della pavimentazione e il rifacimento della segnaletica stradale. Gli interventi sono finanziati grazie al fondo stanziato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la progettazione di ‘interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina’.

In via Da Legnago e via Montorio verrà fresato il manto stradale e, dopo averlo rifatto, sarà rinnovata completamente la segnaletica. In corso Venezia sarà sistemato il marciapiede. In via Torbido la manutenzione riguarderà la ciclabile che affianca l’intero stradone, con la posa di nuovi masselli e il miglioramento del deflusso delle acque. E poi ancora lavori in via San Giacomo e in un tratto di stradone Santa Lucia. I cantieri vanno ad aggiungersi a quelli già realizzati in via Palazzina, via Colonnello Galliano e via Unità d’Italia.

“Questi interventi, che si inseriscono nel lungo elenco di cantieri avviati durante l’estate, vanno a migliorare le ciclopedonali nei nostri quartieri – spiega l’assessore alle Strade Marco Padovani -. Obiettivo sistemare le piste, a garanzia della sicurezza di ciclisti e pedoni che tutti i giorni percorrono quei tratti di strada. Un modo anche per incentivare la mobilità sostenibile, soprattutto per gli spostamenti tra quartieri”.


ciclomobilita veronapedonalepista ciclopedonaleverona


Lascia un Commento