Articolo
17 lug 2017

Il treno TGV Francia-Italia ti fa immergere nel cinema immersivo

di mobilita

A partire dal 12 luglio, il treno TGV Italia-Francia propone ai clienti di prima classe che viaggiano tra Milano e Parigi di immergersi nell'atmosfera del cinema, guardando film in 2D / 3D durante il viaggio. I viaggiatori potranno così fare un'esperienza cinematografica inedita e unica, grazie a un visore per cinema immersivo. Sviluppata dalla società franco-statunitense Skylights, questa soluzione rappresenta un'opportunità di divertimento inedita, mettendo a disposizione il visore e i film, per trasformare l'esperienza del cliente a bordo. Questo visore ultraleggero, comodo, dotato di cuffia audio con riduzione del rumore, offre al viaggiatore un'immersione totale e la visione tipica di una sala cinematografica. Un catalogo di venti film in 2D/3D costituisce un grandangolo che verrà proposto e rinnovato ogni mese con nuovi film. La maggior parte dei film sono disponibili in più lingue (italiano, francese e inglese). Come funziona a bordo? Il servizio viene proposto al cliente direttamente al suo posto. Il cliente ordina e paga allo steward della ristorazione, senza doversi spostare. Il visore viene consegnato al cliente a cui viene chiesto di sottoscrivere un contratto di noleggio, indicando il numero di passaporto o di carta d'identità. Questa soluzione inedita di divertimento premium Skylights viene proposta al prezzo di 8€, senza limiti di durata nel corso del viaggio. Con questa nuova offerta, SNCF intende rinnovare e arricchire l'esperienza di viaggio a bordo dei treni TGV Italia-Francia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

Con Italo si viaggia insieme a “Cattivissimo Me 3″

di mobilita

Italo presenta “Viaggia con Italo e Cattivissimo Me 3”, novità dell’estate Italo. Grazie all’accordo siglato con la Universal Pictures International Italy Srl (una delle principali società di media ed entertainment, specializzata in sviluppo, produzione e commercializzazione di intrattenimento), Italo lancia un divertente concorso in occasione dell’uscita nelle sale cinematografiche del film Cattivissimo Me 3. Il film, uno dei più attesi della stagione cinematografica, uscirà nelle sale italiane il 24 agosto. L’iniziativa è dedicata ai viaggiatori Italo registrati al programma fedeltà Italo Più e prevede la possibilità di vincere tanti premi, ci sono difatti in palio 50 voucher da 10€ per viaggiare con Italo, 1000 voucher cinema validi come buono sconto del 50% sull'acquisto di una coppia di biglietti interi (la c.d. formula 2x1), per lo spettacolo Cattivissimo Me 3 nelle giornate del 26 e 27 agosto 2017 nei cinema del circuito UCI CINEMAS e diversi kit con gadget di Cattivissimo Me 3. C’è poi il maxi premio finale ad estrazione: un viaggio in Messico per tutta la famiglia in uno splendido resort all inclusive offerto da Hotelplan. Per vincere tutto questo non serve far altro che rispondere ad un divertente quiz sui personaggi del film e scoprire subito se si è vinto uno dei premi “instant win” o se si parteciperà comunque all’estrazione finale per vincere il viaggio in Messico. Al contest lanciato da Italo e Universal può partecipare tutta la famiglia, collegandosi al sito  www.italotreno.ite divertendosi dal 10 luglio al 31 agosto. Le sorprese non finiscono qui, la collaborazione prosegue infatti anche a bordo treno. Alcune carrozze Smart Cinema della flotta NTV sono state brandizzate a tema Cattivissimo Me 3, per la gioia dei viaggiatori - specie i più piccoli! Inoltre, per tutto il periodo estivo, i film Cattivissimo Me e Cattivissimo Me 2 verranno proiettati sui nuovi schermi ad alta definizione di tutte le carrozze Cinema della flotta mentre sul portale di bordo Italo Live è possibile vedere dei contenuti speciali di Cattivissimo Me 3. Italo anche in questa occasione ha deciso di essere al fianco di una grande iniziativa cinematografica, che si appresta a diventare un cult di animazione di questa estate 2017.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Moby e Tirrenia: agevolazioni per gli iscritti all’associazione italiana “Classi Windsurf”

di mobilita

Moby e Tirrenia si dimostrano ancora una volta vicine al mondo dello sport, stringendo un importante accordo con l’Associazione Italiana Classi Windsurf, organismo riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela per il coordinamento dell’attività agonistica e promozionale del windsurf nella Penisola. La convenzione prevede lo sconto del 20% agli associati sulla migliore tariffa disponibile al momento della prenotazione, applicabile a 2 passeggeri con autovettura o moto (al netto di tasse e diritti) su tutte le linee Moby e Tirrenia da e per la Sardegna, Sicilia, Corsica ed Elba. L’agevolazione è valida fino alla fine dell’anno salvo disponibilità dei posti riservati all’iniziativa, sulle date in cui essa è prevista (non cumulabile con altri buoni o voucher emessi per altre iniziative). Per ottenere l’agevolazione sarà necessario presentare la credenziale rilasciata dalla segreteria dell’Associazione Italiana Classi Windsurf al momento della iscrizioni, unitamente alla copia della tessera associativa in corso di validità.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

VIDEO | La nuovissima Lamborghini Follow Me Car all’Aeroporto di Bologna

di mobilita

Nell'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna il servizio "follow me car”, le vetture usate negli aeroporti per indicare agli aerei il percorso da seguire durante le manovre di rullaggio, è svolto da una Lamborghini. La collaborazione tra Lamborghini e l'Aeroporto Marconi di Bologna continua già da parecchi anni. La prima Lamborghini usata dall'aeroporto di Bologna è stato nel 2013, in occasione dei cinquant'anni del Toro e in quell'occasione fu utilizzata una Lamborghini Aventador Follow Me.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Street art come strumento di riqualificazione urbana del quartiere Savena a Bologna

di mobilita

Il colore e la forma, affiancati alla disciplina del writing, sono il soggetto di Un ponte a colori, l’intervento di aerosol art per la riqualificazione del famoso Pontevecchio a Bologna. L’inaugurazione è avvenuta stamattina, con la partecipazione di Marzia Benassi Presidente del Quartiere Savena, Giovanni Gualario Responsabile stazioni Emilia Romagna di Rete Ferroviaria Italiana e Rusty dell’Associazione Tinte Forti. Il Pontevecchio, che scavalca le vie Emilia Levante e Mazzini, ospita i binari della linea Bologna-Prato e, da giugno 2013, anche la fermata metropolitana Bologna Mazzini. Per sottrarre le arcate del ponte al degrado, RFI e Comune di Bologna – Quartiere Savena sono ricorsi a una collaborazione storica, quella con l’associazione bolognese Tinte Forti, che riunisce alcuni fra i writer più famosi, impegnata nel promuovere la disciplina dell’aerosol art come strumento per rendere più belli e vivibili gli spazi urbani. Le arcate del Pontevecchio sono state prima preparate da RFI con l’applicazione di un colore di fondo, una sorta di tela su cui si è espressa la creatività dei bolognesi Rusty (ideatore del progetto), Moe  insieme a Tanes (arrivato per l’occasione dalla Svezia),  Stand (in trasferta da Roma),  Tomoz (direttamente da Rimini) e Francis (di Bologna). Due settimane di lavoro e 320 bombolette spray hanno riconsegnato alla città uno spazio più allegro, pulito, sicuro. Grande la collaborazione delle attività commerciali limitrofe, in particolare FDM Automobili e Pub Old Bridge, che hanno messo a disposizione i propri spazi per la gestione del materiale durante i lavori. Questa è solo la prima fase di un progetto più ampio che, a regime, comprenderà anche le pareti della struttura del ponte non ancora riqualificate e per il quale RFI, Quartiere e Associazione si sono già dati appuntamento per l’autunno. “Il progetto Pontevecchio: un ponte a colori nasce da una collaborazione tra Rete Ferroviaria Italiana, l'Associazione Tinte Forti e il Quartiere Savena", ha spiegato Marzia Benassi. "Obiettivo del Quartiere era restituire ai cittadini uno spazio urbano rigenerato. Il recupero ambientale delle pareti della stazione SFM Mazzini, ora decorate con murales, ha  contribuito a trasformare questo spazio in un luogo più allegro, decoroso e gradevole. La speranza è che la bellezza e l'armonia dei luoghi inducano chi ne usufruisce a uno stato d'animo più positivo e gioioso. I graffiti e i murales hanno l'obiettivo non solo di abbellire pareti spoglie, ma di educare alla bellezza del territorio, quasi fosse  una "lezione vivente"  di educazione civica, di legalità e tutela dei beni comuni urbani” “Con l’intervento sul Pontevecchio", ha ricordato Giovanni Gualario, salgono a 19 (*) le stazioni dell’Emilia Romagna in cui RFI, in collaborazione con le amministrazioni locali e gli artisti del territorio, ha utilizzato l’arte murale per la riqualificazione di spazi a rischio di degrado. Le stazioni ferroviarie sono fra i protagonisti del Piano Industriale 2017–2026 del Gruppo Ferrovie dello Stato.  L'obiettivo è rafforzarne la centralità e la naturale vocazione di snodo intermodale. Interventi come questo, che ne migliorano gradevolezza e senso di sicurezza per chi le utilizza, ci aiutano nel raggiungimento di questo fine”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 giu 2017

G7 Trasporti: adottata Dichiarazione congiunta

di mobilita

L’incontro dei Ministri dei Trasporti dei Paesi del G7 che si è svolto a Cagliari il 21 e 22 giugno si è concluso con l’adozione della Dichiarazione congiunta sul valore sociale delle infrastrutture da parte  dai Paesi del G7 e dalla Commissaria Europea per i Trasporti. Il documento sottolinea il valore strategico degli investimenti in progetti infrastrutturali di alta qualità ed innovazione come strumento per il sostegno alla crescita economica, riconoscendone il valore sociale per garantire la crescita del benessere collettivo e facilitare l’accesso ai servizi per la salute e l’educazione, agevolando l’integrazione delle persone e riducendo il rischio di esclusione sociale. Particolare attenzione viene riservata alla selezione basata su una corretta analisi costi benefici dei progetti che garantiscano maggiori benefici in termini di valore aggiunto, agevolando la partecipazione ed il coinvolgimento nelle differenti fasi decisionali di stakeholder e comunità locali. Nel rispetto delle rispettive esperienze, il documento prevede, inoltre, l’avvio di un gruppo di lavoro sullo sviluppo delle infrastrutture per lo scambio di best practice sulla pianificazione, il finanziamento e l’implementazione di progetti infrastrutturali. Viene inoltre, riaffermato l’impegno ad identificare e rimuovere potenziali barriere all’introduzione delle tecnologie per la guida automatica e connessa nei sistemi di regolazioni esistenti, a livello internazionale e di singoli Paesi. Questo riconoscendo il valore strategico dell’investimento tecnologico in termini di sicurezza, riduzione delle emissioni ed ottimizzazione dell’utilizzo delle nostre reti stradali. Alla Ministeriale hanno partecipato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio per l’Italia, il Ministro dei Trasporti Marc Garneau per il Canada, il Ministro Federale dei Trasporti e delle Infrastrutture Digitali Alexander Dobrindt per la Germania, il Ministro per il Territorio, le Infrastrutture, i Trasporti ed il  Turismo Keiichi Ishii per il Giappone, il Segretario di Stato per i Trasporti Chris Grayling per il Regno Unito, il Segretario di Stato per i Trasporti Elaine Chao per gli Stati Uniti, il Commissario per i Trasporti Violeta Bulc per la Commissione Europea, il Direttore Generale per le Infrastrutture, i Trasporti e il Mare, François Poupard per la Francia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 mag 2017

Ryanair lancia un piano in 5 punti per incrementare il turismo europeo

di Roberto Lentini

Ryanair ha lanciato un piano in 5 punti per incrementare il turismo europeo del 10%, evidenziando i benefici che aviazione low cost porta all'area. Durante la Malta Tourism Conference, Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair, ha sottolineato come i voli low cost siano un elemento fondamentale per la crescita del turismo regionale e per la creazione di posti di lavoro, che  potrebbero arrivare a produrre una crescita del 10% nel 2018 (contro il 4% previsto) e creare 2 milioni di nuovi posti di lavoro, se i paesi europei contribuissero incoraggiando i propri cittadini a trascorrere le vacanze in Europa. Ryanair ha delineato un piano in 5 punti per incrementare il turismo:  Diminuzione dei costi aeroportuali e rimozione delle tasse sui voli a corto raggio in Europa Affrontando la carenza di strutture ricettive, che porta ad un rialzo dei prezzi, abbassando i costi e costruendo più hotel Migliorare il marketing delle destinazioni europee per incoraggiare i cittadini europei a trascorrere le proprie vacanze in Europa Sviluppare nuove destinazioni regionali ad esempio nel sud Italia e nel nord della Spagna Sviluppare il turismo durante tutto l’anno e di break in città nei periodi di bassa stagione A Malta, Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer ha affermato:  “In qualità di compagnia aerea più grande d’Europa, Ryanair esorta i paesi europei ad incoraggiare i propri cittadini a viaggiare in Europa. Diminuendo i costi aeroportuali e le tasse, risolvendo la mancanza di accomodation, migliorando il marketing delle destinazioni europee, promuovendo destinazioni regionali e sviluppando una stagione turistica annuale sempre più ampia, il turismo europeo può prosperare e sfruttare un’ottima opportunità di crescita, in un periodo in cui i turisti europei sono alla ricerca di destinazioni alternative a seguito della riduzione del traffico verso destinazioni come la Turchia e il nord Africa.  Circa 130 milioni di persone voleranno con Ryanair in Europa quest’anno e abbiamo sperimentato in prima persona come l’aviazione low cost può portare ad un incremento del turismo e alla creazione di posti di lavoro, specialmente per i giovani europei. Questo “effetto Ryanair” ha già prodotto profitti per molte aree in Europa. Essendo la richiesta di viaggi in crescita, l’aviazione può rafforzare ulteriormente il turismo elevando il profilo di destinazioni meno conosciute. Il turismo contribuisce per il 15% al PIL europeo ogni anno e supporta oltre il 12% dei posti di lavoro in Europa. Compiendo le giuste scelte, si potrà realizzare una crescita del 10% nel turismo il prossimo anno, rispetto al 4% previsto, che potrebbe creare ulteriori 2 milioni di posti di lavoro in Europa.  Siamo lieti di registrare un record di prenotazioni per la nostra programmazione estiva 2017 ed i nostri clienti potranno contare su tariffe sempre più basse prenotando in anticipo, quindi non c’è momento migliore per prenotare un volo low cost con Ryanair. Invitiamo i nostri clienti che desiderano prenotare le proprie vacanze a farlo ora sul sito web Ryanair.com o tramite la app, dove potranno accedere alle tariffe più basse.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2017

Centostazioni vince il premio “Cultura + Impresa 2016″ con l’opera di street art “Paesaggio Urbano VIII”

di Roberto Lentini

Centostazioni, Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, ha ricevuto oggi nella sede della Fondazione Feltrinelli di Milano il premio  “Cultura + Impresa 2016”, con Menzione Speciale nella categoria “Produzioni Culturali d’impresa”, per il progetto “Stazioni d’Artista”. Il progetto, avviato a  giugno 2016, nella sua prima tappa ha fatto scalo a Roma Ostiense con l’opera di street art “Paesaggio Urbano VIII”, degli artisti italiani di fama internazionale Sten e Lex: un maxi murale su uno spazio di 400mq situato sul lato Piazzale Matteucci dello stazione, la terza per importanza della capitale e fondamentale nodo intermodale grazie ai numerosi collegamenti tra ferrovie e trasposti urbani. Il progetto artistico, in linea con quanto avviato da FS Italiane su scala nazionale per il recupero ambientale, decoro delle aree di stazione e tutela del bene comune, fa parte di una serie di iniziative legate all’arte e alla cultura, finalizzate alla riqualificazione degli spazi ferroviari ed alla trasformazione delle stazioni in luoghi integrati con il territorio circostante, attraverso lo sviluppo di attività commerciali e servizi al viaggiatore, in grado di migliorare la travel experience. Il premio,  promosso da Federculture e The Round Table in collaborazione con la Regione Lombardia e ALES, è il più importante appuntamento italiano dedicato alle produzioni culturali d’impresa e quest’anno ha coinvolto 27 giurati, esperti e rappresentanti del mondo della comunicazione, dell’arte e della cultura, impegnati nella valutazione di 20 progetti finalisti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mag 2017

Ryanair è diventata partner esclusivo dell’EU Erasmus Student Network

di Roberto Lentini

Ryanair è diventata partner esclusivo dell’EU Erasmus Student Network, offrendo agli studenti Erasmus grandi risparmi con sconti sulle tariffe, bagagli gratis e offerte di viaggio personalizzate. Celebrando il suo 30° anniversario, il programma Erasmus fornisce agli studenti universitari di tutta Europa la possibilità di studiare per un anno in una città europea diversa dalla propria sede, facilitando scambi culturali ed accademici e migliorando le competenze linguistiche in 37 paesi. Oltre 3 milioni di studenti hanno beneficiato del programma Erasmus da quando è stato lanciato. La partnership con Erasmus, parte del 4° anno del programma “Always Getting Better”, offrirà agli studenti membri: 15% di sconto sui voli sul sito web Rynair.com Un collo bagaglio da imbarcare gratuitamente per ogni volo prenotato Un portale per le prenotazioni dedicato agli studenti Erasmus (che sarà attivo online a partire da questa estate) Un Community forum per condividere suggerimenti e consigli di viaggio Offerte di viaggio settimanali per consentire agli studenti Erasmus di muoversi con più facilità in tutta Europa Offerte personalizzate durante il viaggio tramite la app mobile Ryanair Violeta Bulc, Commissario europeo per i Trasporti, ha affermato: "Queste agevolazioni aiutano gli studenti ad ampliare i loro orizzonti e scoprire in prima persona la ricchezza, la diversità e la bellezza del nostro meraviglioso continente. Spero che questa partnership tra una delle più grandi compagnie europee e una delle più grandi organizzazioni per gli scambi studenteschi sia di ispirazione ad altri operatori del settore dei trasporti. Vorrei ringraziare Ryanair per aver lanciato tale iniziativa.''  A  Bruxelles, Micheal O’Leary CEO di Ryanair ha affermato: “Ryanair è stata un elemento chiave per l’integrazione europea negli ultimi 30 anni, permettendo ai ragazzi giovani, specialmente agli studenti, di volare in libertà in tutta Europa alle tariffe più basse. Siamo felici di essere partner dell’Erasmus Student Network, l’ultima iniziativa parte del 4° anno del nostro programma “Always Getting Better”, che offrirà agli studenti universitari di tutta Europa una gamma esclusiva di offerte di voli, bagagli gratis e sconti personalizzati adatti al loro budget, e permetterà loro di risparmiare ancora di più viaggiando con la più grande compagnia aerea d’Europa con il network più ampio e le tariffe più basse”. Safi Sabuni, Presidente dell’Erasmus Student Network ha affermato: “La Generazione Erasmus è una generazione di europei curiosi, di mentalità aperta e pieni di voglia di viaggiare. Questo è stato possibile non solo attraverso il successo del progetto europeo ed  iniziative quali Schengen ed Erasmus+, ma anche grazie a compagnie come Ryanair, senza la quale sarebbe stato molto più difficile viaggiare in Europa. Siamo molto entusiasti per questa partnership e non vediamo l’ora di iniziare una produttiva collaborazione.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mag 2017

Il PON Infrastrutture e Reti al forum PA 2017

di Roberto Lentini

Tra le iniziative dedicate alla comunicazione e all’informazione del Programma Operativo Nazionale (PON Infrastrutture e Reti 2014-2020) gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rientra anche quest’anno la partecipazione al FORUM PA, la rassegna dedicata all’innovazione nelle pubbliche amministrazioni. Il PON IR, dal 23 al 25 maggio, sarà presente al Nuovo Centro Congressi di Roma “La Nuvola” con uno spazio espositivo dove saranno disponibili pubblicazioni e materiali informativi sulle principali tematiche del Programma Operativo Nazionale. Nella stessa area dedicata il Mit sarà presente con "Connettere l'Italia" e "Sicurezza Stradale". Nella giornata di mercoledì 24 maggio, presso la Sala 1, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell'ambito delle attività di comunicazione del PON Infrastrutture e Reti, con il supporto di Rete Autostrade Mediterranee, organizza il convegno: “La sfida del coordinamento interistituzionale per una buona programmazione. L'esperienza delle Aree Logistiche Integrate - ALI". Le ALI sono uno strumento innovativo, messo in campo dal PON IR nella nuova pianificazione nazionale, che si pone l’obiettivo di superare la frammentazione tra i vari enti nell'ambito della programmazione del settore, attraverso il coordinamento e la collaborazione fra istituzioni e partenariato economico. I soggetti che insieme al Ministero hanno sottoscritto gli accordi per la creazione di Tavoli Tecnici Locali di confronto per una migliore programmazione sono Regioni, porti, RFI, Agenzia della Coesione Territoriale e le Amministrazioni territoriali. I lavori del convegno inizieranno dagli obiettivi strategici del PON 2014-2020, illustrati dall’Autorità di Gestione del PON, al fine di motivare la necessità dell’istituzione dei tavoli ALI ed il lavoro finora svolto all’interno degli stessi. L’evento sarà l’occasione per gli enti locali, le regioni, la società civile e gli altri interlocutori per discutere dell’esperienza delle ALI come opportunità per il sistema logistico nazionale e motore di sviluppo per una progettualità integrata sul territorio. A tracciare le conclusioni dei lavori del convegno sarà Maria Margherita Migliaccio, D.G. Sviluppo del Territorio, Programmazione e Progetti Internazionali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il programma completo del convegno e le modalità di accesso sono consultabili sul sito FORUMPA

Leggi tutto    Commenti 0