25 mag 2020

Brussels Airlines, dal 15 giugno, riparte con quattro destinazioni italiane


Brussels Airlines ha annunciato che riavvierà i voli commerciali dal suo hub, Brussels Airport, il 15 giugno.

Sulla base della domanda del mercato e delle restrizioni di viaggio in corso, la compagnia aerea offrirà un summer schedule adattato e ridimensionato. Tra il 15 giugno e il 31 agosto, la compagnia aggiungerà gradualmente destinazioni al suo network di voli per raggiungere 59 destinazioni in 33 paesi in Europa, Africa e Stati Uniti entro agosto.

Dopo uno stop di 12 settimane, l’offerta sarà gradualmente ampliata dal 15 giugno in poi per raggiungere 240 voli settimanali entro agosto, il 30% del summer schedule originariamente previsto in Europa e il 40% del long-haul program. In Europa, un totale di 45 destinazioni saranno servite in 20 paesi, tra cui Spagna, Portogallo, Grecia, Italia, Francia e Danimarca.

Sulla sua rete a lungo raggio, la compagnia aerea (soggette all’approvazione del governo locale) servirà 13 delle sue 17 destinazioni africane. Negli Stati Uniti, New York JFK si unirà nuovamente al programma. Una nuova destinazione che era pianificata per l’inaugurazione a marzo, entrerà a far parte del network nel corso del prossimo anno: Montreal in Canada.

La compagnia aerea prevede di accogliere i clienti leisure dopo il lungo periodo di blocco, ma offre anche alcune importanti destinazioni commerciali come Berlino, Ginevra e Londra.

Fino alla fine della settimana i sistemi di prenotazione verranno aggiornati con il nuovo network. Solo allora il nuovo programma si rifletterà in tutti i sistemi. I passeggeri che hanno cambi di volo saranno informati e dal 2 giugno gli ospiti potranno utilizzare la funzione “My Booking” su brusselsairlines.com per consultare il loro nuovo itinerario. A causa dei numerosi cambiamenti nel network e dell’elevata quantità di prenotazioni, l’aggiornamento dei sistemi di prenotazione richiederà del tempo, informa la compagnia.

Nei prossimi mesi Brussels Airlines prevede di espandere ulteriormente il proprio network oltre l’estate. Questo programma sarà annunciato all’inizio di giugno.

Brussels Airlines continua la sua politica di prenotazione flessibile al fine di offrire ai suoi clienti ulteriori opzioni. I clienti che hanno già prenotato un volo possono comunque riprenotarlo in un’altra data e/o destinazione senza costi di modifica. I clienti possono rinviare i loro piani di viaggio fino al 31 dicembre 2021. Ulteriori informazioni su tutte le opzioni sono disponibili su www.brusselsairlines.com.

Al fine di prepararsi al riavvio previsto, Brussels Airlines mette in atto misure per proteggere i propri clienti e il personale durante il viaggio, come la disinfezione aggiuntiva degli aeromobili e l’uso di maschere. Diverse altre misure sono in fase di valutazione insieme alle autorità e agli esperti.

“Non vediamo l’ora di riavviare le nostre attività e accogliere i nostri ospiti e parte del nostro personale. Stiamo prendendo tutte le misure per proteggerli durante il loro viaggio con noi. Quest’estate inizieremo in piccolo a seguire la domanda del mercato, ma noi prevediamo di espandere la nostra rete da settembre in poi con l’aumento della domanda e l’eliminazione delle restrizioni. Entro la fine di quest’anno speriamo di offrire il 50% del programma di volo come previsto prima che scoppiasse la crisi coronavirus”, afferma Dieter Vranckx, CEO Brussels Airlines.

Per quanto riguarda l’Italia, Venezia, Roma, Napoli e Catania dovrebbero ripartire nella settimana del 15 giugno. Milano dovrebbe ripartire nella settimana del 22 giugno, Firenze e Palermo ripartiranno a luglio.


aeroporto cataniaaeroporto napoliaeroporto romaaeroporto veneziaBrussels AirlinesBrussels Airport


Lascia un Commento