29 apr 2020

Lufthansa, dal 4 maggio obbligatorio, per i passeggeri, indossare la mascherina


Da lunedì 4 maggio, le compagnie aeree di Lufthansa Group chiederanno a tutti i passeggeri di indossare a bordo una mascherina per i loro voli.

Inoltre, la compagnia raccomanda che i passeggeri le indossino durante l’intero viaggio, vale a dire anche prima o dopo il volo in aeroporto, ogni volta che la distanza minima richiesta non può essere garantita senza restrizioni. Nonostante le numerose modifiche alle procedure di assistenza, non è sempre possibile mantenere la distanza richiesta su un volo. Pertanto, questa misura funge da protezione aggiuntiva per tutti i passeggeri. Anche tutti gli assistenti di volo sui voli di Lufthansa Group a diretto contatto con i clienti indosseranno una maschera.

Lufthansa Group si conforma quindi alle normative ufficiali di numerosi paesi europei in cui l’uso di una copertura per bocca e naso è ora obbligatoria nei luoghi pubblici.

A tutti i passeggeri è richiesto di portare la propria mascherina.Si consiglia una maschera di tessuto riutilizzabile, ma sono possibili anche tutti gli altri tipi di rivestimenti come semplici maschere usa e getta. Le compagnie aeree informeranno in anticipo i loro passeggeri via SMS o e-mail e sui loro siti Web in merito al nuovo regolamento.

L’obbligo di indossare la maschera si applicherà in via preliminare fino al 31 agosto 2020.

L’attuale normativa di Lufthansa Group Airlines per mantenere libero il posto vicino in Classe Economy e Premium Economy non sarà più applicabile, poiché indossare la copertura offre un’adeguata protezione della salute. A causa dell’attuale basso tasso di occupazione, i posti saranno comunque assegnati il più ampiamente possibile in tutta la cabina.

“In linea di principio, l’infezione a bordo rimane molto improbabile. Dallo scoppio della pandemia, non sono stati noti casi concreti di trasmissione sui voli di Lufthansa Group. Tutti gli aeromobili di Lufthansa Group sono dotati di filtri dell’aria della massima qualità, che garantiscono una qualità dell’aria simile a quella di una sala operatoria. Inoltre, l’aria circola verticalmente anziché essere distribuita in tutta la cabina”, afferma Lufthansa Group.

Anche Swiss ha precisato:

“A partire da lunedì 4 maggio 2020, a tutti i passeggeri SWISS verrà chiesto di portare una mascherina da indossare a bordo di tutti i voli. La compagnia aerea consiglia inoltre l’uso della maschera in aeroporto prima o dopo i voli, qualora non sia possibile osservare adeguatamente una distanza sociale sufficiente. Nonostante le modifiche alle procedure, il distanziamento sociale non è sempre possibile e questa misura fornisce un ulteriore livello di protezione contro la trasmissione di SARS CoV2 per tutti. Il rivestimento raccomandato è una semplice maschera monouso (maschera chirurgica), sebbene sia accettabile anche qualsiasi altro tipo come maschere di tessuto fatte in casa riutilizzabili. SWISS informerà i passeggeri della nuova raccomandazione via SMS o e-mail e anche attraverso i siti Web della compagnia. La raccomandazione si applicherà inizialmente fino al 31 agosto 2020. SWISS è in stretto contatto con le autorità competenti per garantire la migliore protezione possibile a passeggeri ed equipaggi”.


Coronavirusemergenza coronaviruslufthansaobbligo mascherinaswiss


Lascia un Commento