17 mag 2017

Il futuro del trasporto aereo sarà con mezzi elettrici?


Mezzi elettrici: auto, autobus, biciclette…aerei? Il futuro dei trasporti è la sostenibilità ambientale, oppure il nostro pianeta ci presenterà il conto amaro. Anche le compagnie aeree faranno la loro parte?


La minaccia ambientale causata dall’inquinamento umano è ben presente a tutti, nonostante il negazionismo sponsorizzato da corporations e da politici di scarsa moralità. Una fonte primaria del disastro ecologico dietro l’angolo sono le emissioni dai veicoli di trasporto. In primis le auto, ma anche i mezzi commerciali quali navi e aerei.

Forse non sarà la coscienza ambientale a far cambiare alcune pratiche, ma la più classica delle ragioni: i soldi. Infatti i costi del carburante (leggi petrolio) sono già uno dei fattori primari di spesa per le compagnie aeree, tant’è che in certi vertici aziendali già circola l’idea di cambiare il combustibile usato.

Lo scorso marzo la Wright Electrics ha mostrato al Tech Crunch Y Combinator Demo Day un progetto per sviluppare un veicolo da 150 posti alimentato completamente (o quasi) a energia elettrica. I membri della compagnia, provenienti da collaborazioni con la NASA e con aziende come Boeing e Cessna, pianificano di convertire innanzitutto un piccolo Piper Cherokee per poi riuscire a stimolare finanziatori per portare avanti il progetto su scala più ampia. EasyJet peraltro sembra già propensa su questa strada.

Negli ultimi anni, molte compagnie aeree hanno anche implementato biocarburanti alternativi per alimentare i loro aerei su alcuni  voli. Nel 2016, United Airlines ha lanciato un’iniziativa per utilizzare i biocarburanti su ogni volo da Los Angeles a San Francisco. Alaska Airlines ha sperimentato un biocarburante basato sugli scarti della lavorazione del legno.

Wright Eletrics propende anche per sistemi ibridi, il tutto sta a quanto velocemente la tecnologia delle batterie progredirà nei prossimi anni. Le domande vere a nostro avviso sono due: quanti anni ci vorranno per realizzare delle batterie di sufficiente potenza e durata per far volare un aereo passeggeri di linea? Inoltre, l’energia per ricaricare queste batterie da dove verrà?

Comunque sia non ci sono dubbi che le compagnie aeree faranno di tutto per ridurre i costi, e se i motori elettrici si dimostreranno un’alternativa vantaggiosa non esiteranno a investirvi massicciamente.

 


Lascia un Commento