10 apr 2017

Il nuovo Wolksvagen Bulli veramente “green”


Il Bulli rinasce come un vero camper “flower power”: elettrico e self driving.


A volte i classici ritornano in grande stile e questo è il caso del Wolksvagen Bulli, icona hippie degli anni ’60 messo fuori produzione nel 1979.

Al salone di Detroit la Wolksvagen ha infatti presentato quello che per ora è soltanto un prototipo del nuovo furgoncino, denominato (per ora) Iconic Design Buzz Concept, o più semplicemente ID Buzz. Un nome non proprio accattivante, che vuole richiamare l’idea di un bus silente, ma che promette di diventare un nuovo mito fra le quattro ruote.

Foto: Il Fatto Quotidiano

Foto: Il Fatto Quotidiano

Il nuovo Bulli sarà totalmente a trazione elettrica e a guida autonoma, con una autonomia di 600 chilometri e con una potenza totale del power train che raggiunge i 374 cavalli: una vera e propria icona new age a quattro ruote!

Nel 2020 inizierà la nostra grande offensiva elettrica, con modelli dall’architettura totalmente inedita – ha dichiarato al Cobo Center il presidente di Volkswagen Herbert Diess. - Porteremo sul mercato una nuova generazione di veicoli 100% elettrici e connessi sul web. La mobilità elettrica sarà il tratto distintivo della nuova Volkswagen”*

Dopo il dieselgate, la Wolksvagen punta su una nuova generazione di figli dei fiori, stavolta totalmente a zero emissioni!

 bulli

* fonte: www.touringclub.it

 


Lascia un Commento