28 nov 2020

Già pronto il primo treno ibrido “Blues” di Trenitalia


Già pronto il primo treno ibrido classificato HTR 412 n.001, “Masaccio” sulla piattaforma Hitachi Rail e denominato da Trenitalia “Blues”.

E’ stato già trasferito nei giorni scorsi dallo stabilimento Hitachi Rail di Pistoia all’impianto Italcertifer di Firenze Osmannoro,

Si tratta di un treno a singolo piano, sviluppata e realizzata in Italia, le cui composizioni possono essere dotate di propulsione elettrica, di propulsione diesel-elettrica e di propulsione a batterie o ibrida, aspetto che consente la configurazione di soluzioni per qualunque tipologia di linea ferroviaria, sia per servizi di carattere suburbano/regionale che per quelli interregionale/intercity con velocità fino a 200 km/h.

Presto lo vedremo in Toscana, ne sono stati ordinati 30, in Sicilia 22, in Calabria 13. in Sardegna 12 e nel Lazio 3.

I nuovi treni verranno prodotti in configurazione a tre e quattro casse e riceveranno rispettivamente la classificazione HTR.312 e HTR.412, dove “H” sta per “Hybrid”.

La configurazione a tre casse ha una lunghezza di 66,88 m, ha 224 posti a sedere e 165 in piedi.

La configurazione a quattro casse ha una lunghezza di 86,08 m, ha 306 posti a sedere e 224 in piedi


Hitachi Railtrenitaliatreno Blues


Lascia un Commento