27 dic 2019

Rivalutare le periferie investendo sui giovani: il progetto “Poliferie” nelle principali città italiane


Parlando di città e di società, dedichiamo questo focus ad un progetto rivolto alle nuove generazioni, che sta coinvolgendo diverse città italiane. Il mondo corre e in tanti rischiano di rimanere attardati, come coloro che vivono in luoghi svantaggiati e marginali.

E’ il caso delle periferie e in particolare dei giovani studenti che si apprestano ad approdare nel contesto lavorativo con in cuore la speranza di aver imboccato la strada giusta. E’ a questo proposito che l’Associazione Poliferie coordina le proprie iniziative sull’intero panorama nazionale attraverso l’impegno di oltre 50 volontari.

L’obiettivo di Poliferie è fornire ai giovani strumenti e indicazioni utili al loro inserimento nel mercato del lavoro attraverso attività e progetti innovativi, con un approccio da start-up. Business challenge in partnership con aziende, cicli di laboratori con relatori di eccellenza su Opportunità, Tecnologie, Relazioni, Idee e Comunità, orientamento universitario… sono i principali tasselli del mosaico offerto alle nuove leve del mondo di domani.

Idee e azioni che combattono l’immobilismo sociale, spesso causa di resa e disinteresse da parte dei giovani verso l’evoluzione del loro futuro.

Roma, Milano e Torino hanno fatto da apripista nell’anno scolastico precedente, fornendo esperienze e risultati incoraggianti, che hanno indotto il team di progetto a estendere la rete. Nell’anno scolastico in corso, Poliferie ha esteso le tappe del suo percorso, approdando a Genova, Pisa,Napoli, Bari, Vibo Valentia e Palermo.

Poliferie non persegue scopi di lucro, pertanto si finanzia con interventi esterni.

E’ in corso a tal proposito una campagna di crowdfounding a sostegno del progetto, che ha già raccolto la metà dell’obiettivo prefissato.

Chiunque volesse contribuire con una piccola donazione, può farlo attraverso questo link.

Seguiremo il progetto e vi forniremo ulteriori aggiornamenti su tappe e prossime attività.

 


anno scolasticopoliferieprogetto scuola


Lascia un Commento