Articolo
18 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Napoli

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Napoli. Società di gestione: GESAC SpA L’aeroporto di Napoli, principale gateway per il Sud Italia, è una realtà in forte crescita sia per numero di destinazioni servite che per traffico passeggeri. Pur dovendosi confrontare con zone confinanti estremamente antropizzate, sono stati recentemente realizzati lavori di ampliamento e ristrutturazione volti a migliorare il comfort dei passeggeri ma anche e soprattutto l’impatto ambientale nell’area circostante lo scalo. Lo stile architettonico, il design, la funzionalità e l’innovazione caratterizzano lo scalo quale motore di sviluppo del trasporto, del turismo e dell’economia dell’intera regione.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Milano Malpensa

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Milano Malpensa. Società di gestione: SEA SpA L’aeroporto di Milano-Malpensa, dedicato allo sviluppo del traffico intercontinentale, è attualmente lo scalo del Nord Italia che serve il maggior numero di compagnie aeree. Il completamento delle infrastrutture, attraverso la realizzazione del Terzo Satellite entrato in funzione recentemente e costruito con moderne tecnologie unitamente a un restyling di ampio respiro, ha portato al miglioramento funzionale ed estetico di tutta l’area check-in, imbarchi e controlli di sicurezza. I nuovi ponti mobili dispongono di una tecnologia che consente di servire, a seconda delle esigenze, due diversi piani del satellite, massimizzandone la flessibilità d’utilizzo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Milano Linate

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Milano Linate. Società di gestione: SEA SpA L’aeroporto di Milano Linate è rivolto prevalentemente alla clientela frequent flyer su rotte nazionali e internazionali intra UE. Situato a circa 8 km dal centro della città di Milano, Linate si può qualificare come city airport, con strutture e aree dedicate al business e allo shopping, collocandosi al primo posto in Italia come scalo di Aviazione Generale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Lampedusa

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Lampedusa. Società di gestione: AST AEROSERVIZI SpA Aeroporto a gestione diretta dell’ENAC fino al 2016. Con il finanziamento dell’Unione europea - Progetto PON Trasporti 2000/2006 - l’ENAC ha realizzato una nuova aerostazione, inaugurata nel 2012, dopo soli tre anni dalla posa della prima pietra. L’aerostazione lega, attraverso la propria forma, il mondo dell’aria a quello dell’acqua, come suggerisce la vicinanza del mare. Con la realizzazione del complesso progetto si è arricchito il sistema aeroportuale italiano di un intervento indispensabile per collegare la terraferma all’estrema periferia insulare nazionale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2017

Aeroporto di Genova, ecco come si trasformerà

di mobilita

Un nuovo padiglione, più spazio per servizi e aree commerciali, impianti tecnologici innovativi e maggiore sostenibilità ambientale grazie alle nuove tecnologie per l’illuminazione e la climatizzazione: sono queste le principali caratteristiche del futuro terminal dell’Aeroporto di Genova. L’intervento seguirà i lavori di ammodernamento dell’attuale struttura, avviati nel 2015, e la sua conclusione è prevista entro il 2020. I lavori si svolgeranno in due fasi: la prima, già avviata, prevede l’ammodernamento dell’aerostazione esistente, che si estende su circa 15mila metri quadrati. Tra gli interventi figurano la sostituzione della segnaletica interna, la ristrutturazione degli ascensori, la riqualificazione dei bagni, l’ammodernamento dell’impianto di climatizzazione, l’installazione delle colonnine di ricarica agli imbarchi, il rifacimento della pavimentazione, lo spostamento dell’ufficio Lost&Found, la ristrutturazione della Sala Vip (rinominata “Genova Lounge”), la creazione di una sala “Amica” a disposizione dei passeggeri a mobilità ridotta, la ristrutturazione degli spazi ex ristorante (che ospiteranno nuovi uffici e sale meeting a disposizione dell’utenza), la realizzazione di nuove scale e un ascensore per i passeggeri in arrivo. La seconda fase prevede l’allungamento dell’ala est del terminal, per un incremento della superficie dell’aerostazione di 8.000 metri quadrati circa. In particolare l’ampliamento del terminal consentirà di realizzare un nuovo impianto smistamento bagagli, l’aumento delle corsie per i controlli radiogeni e dei banchi di accettazione e garantirà un notevole incremento delle aree commerciali nell’area degli imbarchi. Il nuovo ampliamento prevede anche un nuovo pontile di imbarco a servizio dei vettori low cost. L’avvio dei lavori di ammodernamento e ampliamento dell’Aeroporto di Genova è stato reso possibile dalla firma del Contratto di programma 2016-2019 da parte di Aeroporto di Genova S.p.A. ed ENAC. Il programma prevede investimenti in completo autofinanziamento per oltre 12.650.000 euro, ai quali si aggiunge il 1.150.000 euro già stanziato nel 2015. I lavori sull’aerostazione si affiancano al collegamento diretto tra aeroporto e ferrovia (progetto GATE), il cui progetto definitivo è stato presentato nel febbraio 2016. Il progetto GATE Immagina di scendere dall’aereo, salire a bordo di una moderna cabinovia, raggiungere la ferrovia in meno di 3 minuti e da lì proseguire il proprio viaggio verso Genova o una delle città delle riviere liguri: è quanto sarà possibile una volta realizzato il progetto GATE, acronimo di “Genoa Airport, a Train to Europe”. Il progetto prevede il ridisegno della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia, con la realizzazione di una nuova fermata denominata Aeroporto-Erzelli, e la realizzazione di un nuovo sistema di trasporto collettivo con cabinovia urbana: una soluzione innovativa e già adottata da numerose città al mondo. La nuova fermata ferroviaria sarà è stata progettata per garantire il trattamento dei flussi di traffico indirizzati sia verso l'aeroporto sia verso la collina di Erzelli, dove sorgerà il Parco Scientifico e Tecnologico, con importanti insediamenti produttivi, di ricerca e didattici. La fermata ferroviaria sarà anche collegata alla viabilità urbana.   Il 17 febbraio 2016 si è svolto il tavolo tecnico conclusivo di studio del progetto. La fase progettuale si è conclusa entro i termini previsti (31 dicembre 2015) e ha visto il rispetto dei costi preventivati (1.152.000 euro, di cui la metà finanziata dall’Unione europea). Ti potrebbe interessare: Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Genova

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Lamezia Terme

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Lamezia Terme. Società di gestione: SACAL SpA L’aeroporto di Lamezia Terme è il più grande e importante scalo della Calabria. In pochi anni, con il considerevole aumento del traffico passeggeri, si è consolidato quale grande e privilegiata porta d’accesso alla regione oltre che come una moderna struttura idonea per la valorizzazione delle eccellenze regionali, a partire da quelle agroalimentari e dell’artigianato artistico.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 lug 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Genova

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Genova Società di gestione: AEROPORTO DI GENOVA SpA L’aeroporto di Genova è lo scalo di riferimento della Liguria e del basso Piemonte ed è situato su una penisola artificiale la cui realizzazione ha richiesto otto anni di lavori e lo sbancamento della vicina collina di Monte Croce. Riveste un ruolo importante per il supporto fornito alle strutture del porto mercantile insieme alle industrie degli eventi fieristici. Nato come pista alternativa del Nord Italia e cresciuto come aeroporto d’affari per le industrie che dovevano viaggiare in tutto il mondo, si è sviluppato negli ultimi anni come aeroporto sempre più leisure e di incoming.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Foggia

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo e su previsioni di sviluppo futuro da Contratto di Programma 2015-2018. Aeroporto di Foggia. Società di gestione: AEROPORTI DI PUGLIA SpA L’aeroporto di Foggia è inserito nell’articolato sistema viario e ferroviario della Capitanata. Il completamento degli interventi di potenziamento infrastrutturale contribuirà al rilancio dello scalo a beneficio del traffico commerciale, sia di linea che charter, funzionale alle esigenze dell’industria delle vacanze che ha nel Gargano uno dei più importanti poli attrattivi della Puglia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Firenze

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Firenze. Società di gestione: TOSCANA AEROPORTI SpA L’aeroporto di Firenze ha vissuto fortune alterne fino al 1986, anno a partire dal quale ha iniziato un progressivo sviluppo sia infrastrutturale che commerciale, che oggi si attua su due fronti: l’integrazione con lo scalo di Pisa e la realizzazione di una nuova pista. Questi obiettivi consentiranno al sistema toscano di accogliere la crescita di passeggeri prevista nei prossimi anni, anche alla luce dell’incremento delle frequenze giornaliere programmate dalle compagnie aeree sulle principali destinazioni esistenti.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Cuneo

di mobilita

In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo. Aeroporto di Cuneo. Società di gestione: GEAC SpA Comoda porta d'accesso a un'area ricca di esclusive eccellenze, l'aeroporto di Cuneo, strategicamente situato nel cuore della Regione Piemonte a soli 50 km da Torino, rappresenta un tassello importante per lo sviluppo del territorio sia in termini di incremento di accessi turistici, grazie alla prossimità alla zona UNESCO di Langhe e Roero, sia in relazione alla peculiare caratteristica dello scalo di avere nella sua catchment area aziende leader a livello mondiale.

Leggi tutto    Commenti 0