02 mag 2021

FIRENZE | Con il Recovery Fund arriva un people mover tra AV Foster e Santa Maria Novella


Anche la città di Firenze avrà un people mover che consentirà il collegamento tra Santa Maria Novella e la stazione fiorentina dell’Alta Velocità, insieme alla realizzazione di quest’ultima grazie alle risorse del Recovery Fund.

Le valutazioni condotte da Rfi nell’ambito di un’analisi trasportistica del nodo ferroviario fiorentino hanno indicato come soluzioni ottimali l’introduzione di un people mover tra Belfiore e la stazione di Santa Maria Novella e la realizzazione della nuova fermata Circondaria sul sistema ferroviario di superficie, collegata da percorsi pedonali alla vicina Belfiore Av.

Gli interventi per l’accessibilità al sistema Belfiore Av sono confluite in quelli inviati a Bruxelles per essere finanziate all’interno del Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, l’avvio dei lavori dovrà dunque avvenire entro il dicembre 2022.

Dei 135 milioni 60 saranno destinati alla realizzazione della stazione, 75 a quella della navetta che si svilupperà su un percorso di un chilometro e trecento metri e non richiederà scavi.

La navetta, completamente automatizzata, si attesterà a Santa Maria Novella al binario 1-2 e avrà una potenzialità di trasporto calcolata in 21mila passeggeri al giorno.


AV Fosterpeople moverRecovery fundSanta Maria Novella


Lascia un Commento