13 feb 2020

Nessun salvataggio di Ryanair per Air Italy, la compagnia irlandese ha altre intenzioni


Chi si aspettava un salvataggio di Air Italy da parte di Ryanair rimarrà deluso.

Dall’attesa conferenza stampa in corso a Milano con i vertici Ryanair si apprende che la compagnia irlandese non è interessata all’acquisto di Air Italy ma ha espresso interesse ad aprire una propria base all’aeroporto di Olbia.

“Siamo interessati ad aprire una base a Olbia. Stiamo trattando con l’Aeroporto. Non credo che riusciremo entro l’estate, ma può essere un’opportunità per le persone che hanno perso il lavoro”. ha affermato David O’Brian.

“La quota di Air italy su Olbia è di un quarto, siamo intenzionati a coprire questa fetta, ha proseguito David O’Brian, qualora trovassimo aeromobili. Sosteniamo l’accesso diretto alle regioni, siamo partner affidabili per le Regioni nel lungo termine. Impossibile pianificare sul futuro delle compagnie italiane – ha specificato O’Brian -, siamo parte della società italiana, siamo la compagnia numero uno, abbiamo lavoratori italiani con contratti italiani, abbiamo rapporti ottimi con i sindacati e ci consideriamo italiani”.

David O’Brien ha inoltre annunciato dieci voli settimanali sulla rotta Cagliari-Milano Malpensa dall’inverno 2020/21 e una nuova rotta, sempre da Cagliari per Barcellona.


Lascia un Commento