17 lug 2019

ROMA | Le ferrovie concesse Roma Lido e Roma Nord passano da Atac a Cotral


Ieri la giunta regionale del Lazio ha deliberato il passaggio, nel 2020, delle due ferrovie concesse, Roma Lido e Roma Nord di proprietà regionale, da Atac alla Cotral.

La decisione dell’affidamento in house è stata presa sia per ragioni di efficienza del servizio, sia per garantire l’occupazione e la continuità, dato che l’affidamento diretto ad Atac, non è più consentito dalla normativa europea.

La Roma-Lido è una linea ferroviaria urbana che collega la stazione di Roma Porta San Paolo al limite sud del quartiere costiero Lido di Ostia, utilizzata ogni giorno da oltre 100mila persone ed è considerata da anni tra le tratte peggiori d’Italia. Ogni giorno vengono trasportati mediamente 55.000 passeggeri. Nei progetti futuri è previsto un progetto di ammodernamento e potenziamento della linea per circa 180 milioni per trasformarla nella futura linea Metropolitana E.

La Roma Nord collega la città di Roma al capoluogo della Tuscia con un percorso di 102 km che, fino a Civita Castellana, corre parallelo alla via Flaminia.

Per la terza ferrovia concessa, la Roma-Giardinetti,si sta valutando l’ipotesi di cedere la competenza a Roma Capitale, visto che di fatto ormai è un servizio di metropolitana di superficie.

 

 

ataccotralferrovie concesselinea Metropolitana ERoma NordRoma-Lido


Lascia un Commento