11 giu 2019

Quark Expeditions svela il nome della nuova nave da spedizione polare


Quark Expeditions, specializzato in spedizioni nell’Antartico e nell’Artico, ha annunciato il nome della nuova nave di spedizione polare programmata per salpare verso la fine del 2020.

“Abbiamo scelto il nome Ultramarine perché ci collega direttamente al mare, che ovviamente è parte integrante della nostra identità”, ha dichiarato Andrew White, presidente di Quark Expeditions. “Ma la parola” ultra “, in particolare con la sua definizione moderna,” al di là di ciò che è ordinario “, riflette il nostro approccio caratteristico all’esplorazione polare. Creiamo esperienze di spedizione che vanno oltre ciò che gli altri nel settore possono offrire, specialmente in termini di esperienze off-ship. Ultramarine è stato progettato in un modo che continuerà a permetterci di andare oltre e portare le persone in posti che nessun altro può “.

Ultramarine combinerà tecnologia all’avanguardia e sistemi di sicurezza avanzati che permetteranno ai passeggeri di scendere dalla nave e più in profondità nella natura polare più veloce che mai. Le caratteristiche uniche di questa nave polare avanzata sono:

  • Due elicotteri bimotore e due eliporti : gli elicotteri di Ultramarine - che avranno spazi di osservazione eccezionali e supereranno tutti gli standard del settore per la sicurezza – permetteranno ai passeggeri di sperimentare prospettive aeree epiche delle regioni polari e degli atterraggi accessibili solo per via aerea.
  • La più vasta selezione di opzioni di avventura del settore : Ultramarine sarà l’unica nave nelle acque polari ad offrire ogni tipo di avventura off-ship come kayak di mare, canoa, escursionismo, alpinismo, sci di fondo, stand up paddle boarding e ora, per la prima volta in assoluto, volo in elicottero,
  • Funzioni di sostenibilità avanzate : in linea con il framework di sostenibilità Polar Promise di Quark Expeditions, Ultramarine includerà caratteristiche tecniche che ridurranno l’impatto ambientale dell’imbarcazione in misura non visibile per un’imbarcazione di queste dimensioni. Includerà anche innovazioni ecocompatibili come il posizionamento dinamico, che eliminerà la necessità di gettare l’ancora nelle aree sensibili del fondo marino.

” Ultramarine  sarà una base operativa senza rivali per avventure polari”, ha detto White. “Questa nuova nave permetterà ai nostri ospiti di andare oltre nelle Regioni Polari come mai prima d’ora, mantenendo lo stesso rispetto per la natura che è sempre stato fondamentale per noi. Ultramarine  permetterà ai nostri ospiti di trascorrere le loro giornate abbracciando le avventure off-ship che hanno reso Quark Expeditions così popolare. E una volta tornati sulla nave dopo una giornata di esplorazione polare, saranno in grado di riposare, rilassarsi e ringiovanire in uno spazio moderno e di fascia alta. “


nave di spedizione polareQuark ExpeditionsUltramarine


Lascia un Commento