15 mar 2019

REGIONE PUGLIA | Approvato il Protocollo d’intesa per la progettazione e la realizzazione della Ciclovia dell’Acquedotto pugliese


La Giunta regionale pugliese, nella seduta di ieri 14 marzo, su proposta dell’assessore ai trasporti Giovanni Giannini ha deliberato l’approvazione dello lo schema di “Protocollo d’intesa”, tra Ministero Infrastrutture e Trasporti, Regione Puglia, Regione Basilicata e Regione Campania per la progettazione e la realizzazione della Ciclovia dell’Acquedotto pugliese.

Con lo stesso atto, la Giunta ha confermato la Regione Puglia quale soggetto capofila con funzione di coordinamento tra le Regioni e di interfaccia con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, e di coordinamento di tutte le attività di progettazione eseguite da ciascuna Regione, volte alla progettazione unitaria della Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, al fine di assicurare l’uniformità della segnaletica e degli standard oltre che la continuità del percorso.

L’Esecutivo ha quindi ribadito, come già deliberato nella DGR 690 del 09/05/2017, che per la parte pugliese di ciclovia il soggetto attuatore per il tronco nord sulla strada di servizio dell’Acquedotto pugliese (dal confine con la Basilicata a Monte Fellone con bretella Bari-Gioia del Colle) è la società AQP spa e per il tronco sud (Monte Fellone-Santa Maria di Leuca) è la Regione Puglia.

ciclovia-AQP


Ciclovia dell’Acquedotto PuglieseProtocollo d’intesa


Lascia un Commento