31 mar 2018

AEROPORTO BOLOGNA | Al via il chatbot Guglielmo, l’assistente virtuale su Messenger


Nell’ambito di una strategia che mette al centro il cliente passeggero e identifica l’innovazione come fattore chiave di sviluppo, l’Aeroporto di Bologna lancia un servizio altamente innovativo e social per i propri passeggeri: il chatbot “Guglielmo”.

Si tratta in pratica di un assistente virtuale che, utilizzando Messenger, la chat di Facebook, è in grado di rispondere immediatamente e con precisione alle domande dei passeggeri sui voli in tempo reale.  

Il chatbot “Guglielmo”, infatti, è collegato al sistema informativo dell’Aeroporto di Bologna e, se interrogato in italiano o inglese, risponde in pochi secondi, su tutto l’arco delle 24 ore, per 365 giorni all’anno. L’utilizzo dei più moderni sistemi di intelligenza artificiale e di auto-apprendimento, inoltre, consente un vera conversazione con l’utente. 

Per accedere al servizio, totalmente gratuito, è sufficiente possedere un profilo Facebook e scrivere un messaggio privato a @GuglielmoChatbot, seguendo le opzioni indicate dal chatbot. 

“Guglielmo” darà ogni informazione aggiornata in tempo reale sul volo richiesto dal passeggero: apertura e numero del banco check-in, apertura dell’imbarco e numero del gate, orari di decollo e atterraggio, numero del nastro di riconsegna bagagli, oltre ad eventuali ritardi e cancellazioni. I voli interessati sono tutti quelli in partenza o arrivo da/per Bologna nelle 24 ore successive. Per le altre informazioni, sarà sempre possibile contattare un operatore.

Il servizio attualmente disponibile potrà in futuro essere arricchito con nuove funzionalità, a seconda delle esigenze espresse dai passeggeri. Il chatbot “Guglielmo” è stato realizzato dalle aree Innovazione e Comunicazione esterna dell’Aeroporto, in collaborazione con la società Quix srl di Modena.


aeroporto bolognaassistente virtualechatbot Guglielmo


Lascia un Commento