04 dic 2017

BOLZANO | Procedono i lavori dello svincolo Bressanone centro


L’associazione temporanea di imprese formata da PAC, Wipptaler Bau e Beton Eisack, assegnataria dei lavori di costruzione dello svincolo di Bressanone centro, sta lavorando ai due portali della galleria lunga 362 metri, cuore del progetto che comprende altresì un tratto all’aperto tra il cantiere comunale e la caserma Reato, per una lunghezza complessiva di 468 metri. Sono trascorsi 74 giorni dalla consegna ufficiale dei lavori.

“Lo svincolo costituisce un elemento importante per il centro cittadino di Bressanone; una volta completati gli interventi con il collegamento cittadino e con la circonvallazione di Varna sarà possibile trasferire il traffico di transito e quello pesante dalla città” afferma l’assessore provinciale alle infrastrutture Florian Mussner. 

A lavori conclusi, si potrà quindi considerare di rivedere le strade nel centro cittadino.

Il sindaco di Bressanone Peter Brunner sottolineando l’ottima collaborazione in atto fra Provincia e Comune, ha ribadito l’importanza per l’amministrazione comunale di “portare avanti anche gli altri progetti di viabilità, appunto anche la circonvallazione di Varna e la brettella sud tra Millan e Sant’Andrea, al fine di implementare il concetto complessivo per la mobilità nell’area di Bressanone”.

L’investimento complessivo riferito al progetto dello svincolo di Bressanone centro, che collega la circonvallazione con via Dante e via Roma, è di 13,8 milioni di euro, di cui 10,3 per la costruzione, e circa 3,5 per la gestione e la progettazione.

Il sopralluogo si è tenuto oggi, 4 dicembre, in concomitanza con la festa di santa Barbara, patrona dei minatori, dei lavoratori in galleria, dei geologi, dei muratori, degli architetti e degli alpinisti, ricordata dal decano Albert Pixner che ha augurato a tutti i presenti, amministratori, tecnici e progettisti, una buona riuscita, senza incidenti,


Beton EisackBressanone centroPACsvincoloWipptaler Bau


Lascia un Commento