28 ago 2017

Volata: la bici hi-tech di origini italiane


Volata è una bici futuristica hi-tech, con gps integrato, navigatore, luci automatiche e molto altro. E sarà disponibile entro pochi mesi.


Prodotta a San Francisco da due italiani, Marco Salvioli e Mattia De Santis, affinché rispettasse la loro passione per la bicicletta e la tecnologia.

Con una struttura simile a quella di una mountain bike, Volata è dotata sul manubrio di un display da 2,4 pollici che funziona a mo’ di cruscotto, consentendo al guidatore di interagire con il proprio telefonino e quindi di avere informazioni riguardanti meto, velocità, navigatore e di tracciamento dell’attività fisica.

Il tutto ovviamente senza dover rimuovere le mani dal manubrio: questo infatti è dotato di pulsanti e joystick per rendere l’interazione con il display totalmente sicura.

Foto: volatacycles.com

Foto: volatacycles.com

Volata è costituita da un telaio in alluminio, un cambio elettronico Shimano con 11 rapporti (nascosti del mozzo posteriore) e ha la cinghia di trasmissione al posto della catena. E’ inoltre equipaggiata internamente di un GPS che consente di registrare tutti i nostri spostamenti e che funziona anche da sistema antifurto, sfruttando un sensore di movimento che attiva in caso di furto un allarme sonoro (il GPS stesso permette poi di rintracciare la bicicletta in ogni dove, grazie alla connettività GSM).

All’interno del mozzo anteriore è presente una dinamo a bassa resistenza che alimenta tutto il comparto elettronico (luci comprese, dotate di accensione sia automatica che manuale). In caso, è presente anche un attacco micro usb per permettere ricariche di emergenza in caso di lunga inattività.

Due i modelli disponibili: Model 1 (sport and utility) e Model 1C (city crossover).

Volata costa 3.499 dollari, ma al momento è solo possibile pre-ordinarla sul sito con un anticipo di 299.


bicibici futuristichebiciclettabikecity bikevolatavolatacycles


Lascia un Commento