Articolo
08 feb 2019

Varata “Scarlet Lady” la prima nave crociera commissionata a Fincantieri da Virgin Voyages

di mobilita

 Si è svolta oggi presso lo stabilimento di Genova Sestri Ponente la cerimonia di varo di “Scarlet Lady”, la prima di quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, brand del Gruppo Virgin. Ora inizierà la fase di allestimento degli interni, che porterà alla consegna dell’unità all’inizio del 2020. All’evento hanno partecipato per la società armatrice, tra gli altri, il Presidente e l’Amministratore delegato di Virgin Voyages, Tom McAlpin, mentre per Fincantieri Luigi Matarazzo, direttore della Divisione navi mercantili e Paolo Capobianco, direttore dello stabilimento. Madrina della cerimonia è stata Giuliana Rindone, dipendente del cantiere di Sestri. “Scarlet Lady” avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, sarà lunga 278 metri e larga 38. La nave gemella, attualmente in costruzione presso lo stesso cantiere, verrà consegnata nel 2021, mentre la terza e la quarta unità prenderanno il mare rispettivamente nel 2022 e 2023. Saranno tutte dotate di oltre 1.400 cabine in grado di ospitare a bordo più di 2.770 passeggeri, assistiti da un equipaggio di 1.160 persone per garantire lo stile distintivo di Virgin. Le nuove unità si caratterizzeranno per il design originale e per la particolare attenzione al recupero energetico grazie all’utilizzo di tecnologie alternative e all’avanguardia nel settore capaci di ridurre l’impatto ambientale complessivo delle navi. Le unità saranno infatti dotate di un sistema di produzione di energia elettrica da circa 1 MW che utilizza il calore di scarto dei motori diesel. Fincantieri ha costruito dal 1990 ad oggi 88 navi da crociera (di cui 65 dal 2002), mentre altre 55 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo. Ti potrebbero interessare: Ecco le RockStar Suite della nave crociera Scarlet Lady che salperà nel 2020 Fincantieri costruirà una quarta nave per Virgin Voyages

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 gen 2019

Ecco le RockStar Suite della nave crociera Scarlet Lady che salperà nel 2020

di mobilita

Virgin Voyages, brand crocieristico del gruppo di Richard Branson, ha rilasciato alcuni rendering delle RockStar Suites. Le suite sono immerse nel patrimonio del rock and roll Virgin, con cenni alle icone come Grace Jones. Presentano un design retro-futuristico con blu profondo e elementi dicroici iridescenti nel bagno per riecheggiare il mare blu intenso. La suite dispone di mobili su misura di Tom Dixon, tra cui grandi tavolini glam vanity e letti king europei che siedono sopra il terrazzo. Ogni piccolo dettaglio è stato considerato, fino al cassetto del kit barware ispirato al mondo nautico in modo che i marinai abbiano tutti gli strumenti per mescolare le bevande di cui potrebbero aver bisogno. Le camere dispongono inoltre di sensori che consentono di adattare automaticamente la cabina ai movimenti di Sailor, consentendo anche all'illuminazione di passare facilmente dalla modalità di riproduzione diurna a quella serale. "Volevamo utilizzare tutti gli aspetti del marchio Virgin, inclusi il nostro patrimonio musicale, elementi di Virgin Galactic e ispirazione da Necker Island di Richard Branson ", ha aggiunto Jamie Douglas, Senior Product Design Manager di Virgin Voyages. "L'idea era di considerare i bisogni e le comodità dei croceristi e di creare suite che fossero sociali, ispiratrici e rilassanti, in modo che potessero trascorrere un periodo felice ". Scarlet Lady includerà 78 RockStar Suites, tra cui 15 Mega RockStar Suites, conosciute come Massive, Fab, Posh e Gorgeous Suites - tutte in posizione privilegiata sul ponte 15, un ponte superiore ispirato a Richard Branson cocktail lounge, che sarà esclusiva per RockStar Suite Sailors. La Massive Suite dispone di una sala da musica, che è una camera da letto extra, ed è fornita di chitarre, un amplificatore e un punto di osservazione privato speciale nella parte anteriore della nave, perfetto per il marinaio meditativo. La terrazza di questa suite dispone anche di una vasca idromassaggio in piedi, un tavolo in stile pista per ospitare gli ospiti e, come in tutte e quattro le Mega Star Suite, una doccia Peek-a-View all'aperto, che offre la possibilità di guardare il mare mentre si sciacqua off. Tutti i livelli di RockStar Suites sono dotati di bagni in marmo dal piano più alto, forniti ovviamente di prodotti premium. Le docce sono dotate di finestre e porte in vetro diclorico multicolore, che offrono una vista spettrale nella stanza o verso il mare, nella doccia Peek-a-Boo. Ti potrebbe interessare: Fincantieri costruirà una quarta nave per Virgin Voyages

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 nov 2018

Fincantieri costruirà una quarta nave per Virgin Voyages

di mobilita

Fincantieri e Virgin Voyages, brand del Gruppo Virgin e operatore globale del comparto crocieristico, hanno firmato un contratto del valore di circa 700 milioni di euro per la costruzione di una quarta nave da crociera, che verrà consegnata alla fine del 2023. La nuova unità sarà gemella delle tre già ordinate dalla società armatrice a Fincantieri, la cui costruzione è già stata avviata presso il cantiere di Sestri Ponente (Genova) e che entreranno a far parte della flotta di Virgin Voyages rispettivamente nel 2020, 2021 e nel 2022. Come le altre navi della classe, la quarta unità avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri, una larghezza di 38, e sarà dotate di oltre 1.400 cabine in grado di ospitare a bordo più di 2.800 passeggeri, assistiti da un equipaggio di oltre 1.100 persone per garantire lo stile distintivo di Virgin. A bordo verrà poi eliminato l’utilizzo delle plastiche monouso (bottigliette d’acqua, shopping bag, bicchieri da caffè…), sostituendole con materiali riutilizzabili e riciclabili a riprova della grande attenzione al recupero energetico e alla riduzione dell’impatto ambientalecomplessivo delle navi fortemente voluto da Branson: “Non c’è nulla che mi renda più orgoglioso vedere compagnie come Virgin Voyages avere un impatto così positivo nel mondo in cui viviamo”, ha dichiarato in proposito il fondatore di Virgin. Queste navi si caratterizzeranno per il design originale e un’elevata complessità, nonché per una gamma di idee e soluzioni di progettazione altamente innovative, in particolar modo in relazione al recupero energetico e al limitato impatto ambientale. Le unità saranno infatti dotate di un sistema di produzione dell'energia elettrica da circa 1 MW che utilizza il calore di scarto dei motori diesel. Il risultato è quindi un progetto in grado di distinguere Virgin Voyages nel panorama crocieristico mondiale.

Leggi tutto    Commenti 0