Articolo
19 apr 2018

Educazione stradale | Segnali stradali di precedenza

di Salvatore Galati

Continua il nostro "viaggio" attraverso il CdS.  Una piccola premessa, i segnali di prescrizione, è la categoria dei segnali che riguardano, i segnali di precedenza, di divieto e di obbligo. I segnali di prescrizione sono posti nel punto dove inizia il divieto o l'obbligo. L'ordine gerarchico delle prescrizioni: 1- segnalazione degli agenti; 2- segnalazioni dei semafori; 3- segnalazioni verticali e 4- segnalazioni orizzontali. Questa settimana tratteremo i segnali stradali di precedenza.   Fermarsi e dare precedenza: il seguente segnale obbliga a fermarsi in corrispondenza della striscia trasversale di arresto e dare precedenza agli altri veicoli; con il seguente segnale dare precedenza a destra e a sinistra. Dare precedenza nei sensi unici alternati: il segnale raffigurato impone di dare precedenza nei sensi unici alternati; obbliga di dare precedenza ai veicoli provenienti dal senso contrario. Preavviso di dare precedenza: il segnale raffigurato è un preavviso di dare precedenza sia a destra che a sinistra; il seguente segnale preannuncia la successiva presenza di un segnale di Dare Precedenza; il segnale raffigurato indica la distanza dall'incrocio in cui dobbiamo dare precedenza; il segnale raffigurato preannuncia di rallentare per potersi fermare se bisogna dare precedenza ad altri veicoli. Incrocio con precedenza a destra: il segnale raffigurato preannuncia un incrocio in cui vale la regola generale di dare precedenza a destra. Fine del diritto di precedenza: il seguente segnale indica che la strada non gode più del diritto di precedenza; il seguente segnale indica che di norma si dovrà dare la precedenza a destra. Preavviso di fermarsi e dare precedenza: il seguente segnale preavvisa di fermarsi e dare precedenza; preannuncia di arrestarsi al prossimo incrocio e dare precedenza a destra e a sinistra; il seguente segnale preannuncia un segnale di STOP a 320 metri. Diritto di Precedenza: il seguente segnale indica una strada in cui i veicoli hanno il diritto di precedenza; in presenza del segnale è comunque necessario rallentare in prossimità degli incroci. Diritto di precedenza nei sensi unici alternati: in presenza del segnale dobbiamo accertarci che i veicoli provenienti  dal senso opposto ci diano la precedenza; con il segnale raffigurato dobbiamo procedere con cautela, anche se abbiamo la precedenza. Incrocio con diritto di precedenza: il seguente segnale preannuncia un incrocio con strade di minore importanza; con il seguente segnale, indica che si ha la precedenza sui veicoli che provengono da strade secondarie; con il seguente segnale preannuncia che dobbiamo rallentare e accertarci che ci venga data la precedenza. Dare precedenza: il segnale raffigurato obbliga di dare precedenza ai veicoli provenienti sia da destra che da sinistra; il seguente segnale preannuncia che dobbiamo moderare la velocità e all'occorrenza fermarsi.   Confluenza a destra: il segnale raffigurato preannuncia un immissione da destra con corsia di accelerazione; il segnale raffigurato indica che abbiamo precedenza sui veicoli che si immettono da destra.   Confluenza a sinistra: il segnale raffigurato preannuncia un immissione da sinistra con corsia di accelerazione; il segnale raffigurato indica che abbiamo precedenza sui veicoli che si immettono da sinistra.   Incrocio a "T" con diritto di precedenza da destra: il segnale raffigurato preannuncia un incrocio in cui il conducente ha la precedenza sui veicoli provenienti da destra; il segnale raffigurato preannuncia che si incrocia una strada di minore importanza.   Incrocio a "T" con diritto di precedenza da sinistra: il segnale raffigurato preannuncia un incrocio in cui il conducente ha la precedenza sui veicoli provenienti da sinistra; il segnale raffigurato preannuncia che si incrocia una strada di minore importanza. Grazie per la lettura, alla prossima settimana!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
05 apr 2018

Educazione Stradale | Definizione dei segnali di pericolo. Parte 2

di Salvatore Galati

Ed ecco qua la seconda parte dei segnali stradali di pericolo. QUI troverete la prima parte.   Ponte mobile: il segnale preannuncia un ponte mobile, può essere integrato con i pannelli indicando gli orari di manovra. dopo il segnale possiamo trovare un dispositivo con luci rosse lampeggianti. Il segnale può essere integrato con pannello distanziometrico a tre barre rosse. Con il seguente segnale a luci rosse lampeggianti, ci si deve arrestare. Banchina pericolosa: il seguente segnale preannuncia un tratto di strada con banchina cedevole o una banchina non praticabile. Preannuncia una banchina pericolosa. Strada sdrucciolevole: preannuncia un tratto di strada che può diventare pericoloso in particolari condizioni climatiche. Preannuncia un tratto di strada sul qual può diminuire l'aderenza dei pneumatici. Con il segnale raffigurato, bisogna moderare la velocità e non fare manovre brusche. Bambini: il segnale raffigurato può preannunciare la presenza di una scuola, campo di gioco o luoghi pubblici frequentati dai bambini. Con questo segnale occorre prestare attenzione e moderare la velocità.   Animali domestici o selvatici vaganti: il segnale preannuncia un probabile attraversamento di animali domestici o selvatici. Possibilità di trovare per strada animali. Con il segnale raffigurato prestare attenzione e moderare la velocità. Materiale instabile sulla strada: il segnale preannuncia la presenza di pietrisco, che può essere scagliato al passaggio del veicolo. Preannuncia un tratto di strada sul quale l'aderenza del veicolo può diminuire. Occorre considerare lo slittamento o sbandamento. Bisogna moderare la velocità.   Pericolo di incendi0: preannuncia una zona soggetta al pericolo di incendio. Il segnale indica che ci si avvicina ad un bosco facilmente infiammabile. Con il segnale raffigurato è vietato buttare sigarette o oggetti simili. Il segnale può essere integrato con pannelli che indicano la lunghezza del tratto di strada pericoloso. Aeromobili: il segnale raffigurato è posto nelle vicinanze di aeroporti. Preannuncia l'improvviso abbagliamento dovuto ad aeroplani a bassa quota. Doppio senso di circolazione: il segnale preannuncia che una carreggiata a senso unico, diventa a doppio senso di circolazione. Sbocco su molo o argine: il segnale preannuncia uno sbocco della strada su un molo o argine del fiume. Con il segnale bisogna prestare attenzione, prudenza a senza fare manovre brusche. Forte vento laterale: il segnale preannuncia una zona soggetta a forti venti. Il segnale raffigurato preannuncia un viadotto esposto alle forti raffiche di vento. Preannuncia un pericolo per i veicoli furgonati e a due ruote. Con il presente segnale, bisogna stare prudenti agli sbandamenti. Altri pericoli: il segnale preannuncia un pericolo diverso da quelli precedenti. Con questo segnale bisogna usare prudenza perché un pericolo è vicino. Questo segnale può avere pannelli integrativi. Caduta massi da destra e da sinistra: il segnale stradale preannuncia una caduta di massi da destra o da sinistra. Il segnale preannuncia una presenza di massi sulla strada. In presenza del segnale è consigliabile evitare lunghe soste. Con questo segnale bisogna stare prudenti per le possibili frenate brusche di conducenti che ci precedono.     Semaforo: il segnale preannuncia un semaforo. Il segnale preannuncia un semaforo con le luci orizzontali o verticali. E' obbligatorio che sia posto sulle strade extraurbane. In presenza del segnale bisogna moderare la velocità. Circolazione rotatoria: Il segnale preannuncia un incrocio di due o più strade extraurbane. Il segnale può essere usato anche nei centri urbani. Grazie per la lettura, alla prossima settimana con altri segnali!

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 mar 2018

Educazione Stradale | Definizione dei segnali di pericolo. Parte 1

di Salvatore Galati

Continua la rubrica dell'Educazione Stradale, questa settimana affronteremo, l'argomento più piccante della strada, i segnali stradali di pericolo! Il codice della strada prevede molti tipi di segnali: Segnali verticali; Segnali orizzontali; Segnali complementari e di cantiere; Segnalazioni luminose; Segnalazioni degli agenti del traffico. Tra le varie segnalazioni, esiste una gerarchia piramidale. Le segnalazioni degli agenti prevale su tutte le altre, le segnalazioni semaforiche, (eccetto quella lampeggiante gialla di pericolo), prevale su quelle dei segnali verticali e orizzontali. Mentre i segnali verticali prevalgono su quelle dei segnali orizzontali. I  segnali verticali si dividono in segnali di Pericolo, di Prescrizione (precedenza, divieto e obbligo) e di indicazione. I segnali sono installati sul lato destro della strada e se è il caso, per dare altre informazioni, vengono riportate su uno o più pannelli integrativi. Quindi passiamo a parlare dei Segnali di Pericolo. Tutti i segnali di pericolo eccetto la Croce di S. Andrea e dei pannelli Distanziometrici, hanno forma triangolare, con il vertice in alto. Posti di norma a 150 m, dal punto di inizio del pericolo. Strada deformata: preannuncia un tratto di strada deformata; in presenza del segnale, è importante prevedere eventuali sbandamenti dei veicoli; è necessario adeguare la velocità; se a fondo giallo, è usato in presenza di cantieri stradali. Dosso: preannuncia un dosso; preannuncia una salita, seguita da una discesa; preannuncia una variazione di pendenza della strada; è vietata l'inversione di marcia; sono vietate le soste e le fermate, sia sul tratto in discesa che in quello in salita; è vietato il sorpasso, se la strada è a doppio senso di circolazione. Cunetta: è una parte di strada deformata pericolosa, formata da una discesa e una salita. Il segnale stradale può essere integrato con un pannello, che segnala possibili allagamenti durante forti piogge. Curva pericolosa a destra: preannuncia una curva pericolosa a destra, è un tratto di strada pericola per ridotta visibilità. Può essere integrato da un pannello, con la scritta TORNANTE. Si richiede di moderare la velocità. Curva pericolosa a sinistra: preannuncia una curva pericolosa a sinistra, è un tratto di strada pericola per ridotta visibilità. Può essere integrato da un pannello, con la scritta TORNANTE. Si richiede di moderare la velocità. Doppia curva pericolosa, la prima a destra: preannuncia una doppia curva pericolosa, la prima a desta, un tratto di strada con scarsa visibilità. Si richiede di moderare la velocità. Non è consentito di sorpassare su strade a doppio senso di circolazione.Può essere integrato con i pannelli, che segnalano i TORNANTI. Doppia curva pericolosa, la prima a sinistra: preannuncia una doppia curva pericolosa, la prima a sinistra, un tratto di strada con scarsa visibilità. Si richiede di moderare la velocità. Non è consentito di sorpassare su strade a doppio senso di circolazione. Può essere integrato con i pannelli, che segnalano i TORNANTI. Passaggio a livello: Il passaggio al livello è intersezione a raso tra strada e ferrovia. Questo tratto di strada è presegnalato da vari segnali di pericolo, come pannelli distanziometrici, che indicano la distanza dal punto di incrocio, le luci rosse. Poi ci sono le croci di Sant'Andrea e il segnale che indica un passaggio a livello senza barriere. Attraversamento tranviario: il segnale preannuncia fuori e dentro i centri abitati, una linea tranviaria non regolata da semafori. Preannuncia di regolare la velocità. In presenza del segnale, si può sorpassare a destra del tram, se vi è lo spazio necessario. In presenza del segnale occorre tenere presente che il tram necessita di una distanza di arresto maggiore di quella degli autoveicoli!   Attraversamento pedonale: il segnale preannuncia un attraversamento pedonale. Il conducente deve dare precedenza ai pedoni che attraversano sulle strisce. Col segnare raffigurato, non si può sorpassare un veicolo che è fermo per far passare i pedoni. Attraversamento ciclabile: valgono le stesse regole dell'attraversamento pedonale. Discesa pericolosa: Leggendo il segnale da sinistra verso destra, si intuisce che si tratti di una strada in discesa. Questo segnale raffigura una strada in discesa pericolosa. Bisogna moderare la velocità ed inserire una marcia adeguatamente bassa. Evitare in questa situazione l'uso dei freni in modo prolungato, per non farli surriscaldare. Bisogna usare molta prudenza quando la strada è bagnata. Salita ripida: Il segnale leggendolo da sinistra verso destra, chiarisce una strada in salita, ripida. E' un tratto di strada da percorrere con prudenza, bisogna usare una marcia adeguatamente bassa. strettoia simmetrica: Preannuncia una strettoia con probabili difficoltà di incrocio con altri veicoli provenienti dal senso opposto. Preannuncia un restringimento sui due lati della carreggiata. Con questo segnale bisogna moderare la velocità. Strettoia asimmetrica a sinistra: Il segnale preannuncia una strettoia a sinistra. Probabile difficoltà di incrocio con altri veicoli. Impone di moderare la velocità. Se è di fondo giallo, preannuncia resenza di cantiere che riduce la larghezza della carreggiata. Strettoia asimmetrica a sinistra: Il segnale preannuncia una strettoia a sinistra. Probabile difficoltà di incrocio con altri veicoli. Impone di moderare la velocità. Se è di fondo giallo, preannuncia presenza di cantiere che riduce la larghezza della carreggiata. Strettoia asimmetrica a destra: Il segnale preannuncia una strettoia a destraa. Probabile difficoltà di incrocio con altri veicoli. Impone di moderare la velocità. Se è di fondo giallo, preannuncia presenza di cantiere che riduce la larghezza della carreggiata. Non mancate la prossima settimana per una nuova rubrica!

Leggi tutto    Commenti 0