Articolo
26 set 2020

Iberia dedica un Airbus A320neo alla prima donna pilota spagnola

di mobilita

All’inizio dell’ottobre 1928, María Bernaldo de Quirós divenne la prima donna in Spagna a ottenere la licenza di pilota. Con il De Havilland DH60 ha portato in cielo per la prima volta centinaia di suoi connazionali e ha concluso la sua carriera come istruttrice di volo. Il suo nome è ora inciso sulla fusoliera del nuovo A320neo di Iberia, il tributo della compagnia aerea a una donna che voleva “volare con le proprie ali”. La storia dell’aviazione si riflette nella denominazione della flotta A320neo. Altre unità sono state chiamate come la pionieristica aviatrice Amelia Earhart, la Patrulla Águila (“Eagle Patrol”, Spanish Air Force’s aerobatic demonstration team) e Getafe, il sobborgo di Madrid noto come il luogo di nascita dell’aviazione spagnola. L’Airbus A320neo è l’aereo di corto e medio raggio più tecnologicamente avanzato, silenzioso ed efficiente di Iberia. Dotato di motori Leap-1A di CFM International, è il 50% più silenzioso del suo predecessore, emette 5.000 tonnellate di CO2 in meno all’anno e il 50% in meno di NOx. María Bernaldo de Quirós è stata una figura pionieristica dell’aviazione spagnola, una donna audace e determinata che era molto in anticipo sui tempi. Il tributo di Iberia vuole anche sottolineare la sua figura di modello per le giovani donne che intendono intraprendere una carriera aeronautica. Nel 2017 Iberia ha lanciato il suo Diversity Plan per promuovere attivamente le donne a tutti i livelli, in tutte le aree della compagnia e in tutte le professioni dell’airline industry.

Leggi tutto    Commenti 0