Articolo
12 giu 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Operativo il nuovo volo Air China con lo scalo internazionale di Hangzhou

di mobilita

Operativo da oggi un nuovo volo diretto di Air China che mette in collegamento l'aeroporto di Roma Fiumicino con lo scalo internazionale di Hangzhou. Collegata con Shanghai a meno di un'ora grazie all'alta velocità, Hangzhou, città con circa 10 milioni di abitanti, ospita numerosi siti del patrimonio Unesco ed è inoltre un importante snodo del traffico nel Sud-Est del territorio cinese. Il volo opera tre volte a settimana, (mercoledì, venerdì e domenica con partenza alle 13.05 dal Leonardo da Vinci ed arrivo alle 6.30 in Cina. Da Hangzhou la partenza è invece programmata alle 00.25 con arrivo alle 6.55 a Fiumicino) con orari di volo ottimizzati sia per chi viaggia per turismo sia per chi viaggia per affari. "Con questo nuovo collegamento, salgono a 10 a Fiumicino, compresi anche quelli con Pechino, i voli settimanali 'no-stop' di Air China. Questo - ha detto il general manager della compagnia aerea, Ma Nan, nel corso della cerimonia di inaugurazione - si traduce in un incremento del 35% dell'offerta posti di incoming e outgoing su Roma. Siamo orgogliosi - ha aggiunto - di aver intrapreso questo lungo percorso con Aeroporti di Roma cominciato nel lontano 1986 con il primo volo da Roma Fiumicino a Pechino, che ne fa così di Adr uno dei maggiori network europei sull'Estremo Oriente. Considerando poi anche lo scalo di Milano - ha concluso - in totale sono 24 i voli settimanali diretti dall'Italia alla Cina". Da parte sua Fausto Palombelli, chief  commercial officer di Adr, nel salutare il nuovo volo definendolo "un importante evento che si inquadra nel piano di sviluppo sulla Cina", ha quindi ricordato che "sono 12 le città connesse direttamente con la Cina. Attualmente sono 44 le frequenze settimanali ed il volume di traffico quest'anno supererà le 200 mila unità". Un plauso all'accordo di cooperazione esistente da anni tra Air China e Adr, è quindi arrivato dal ministro dello sviluppo economico della Cina, Li Ping, che ha sottolineato come superi ormai il milione e mezzo il numero di cinesi che ogni anno arrivano in Italia, e dall'assessore allo Sviluppo economico, turismo e lavoro di Roma Capitale, Carlo Cafarotti, che ha evidenziato come Roma Capitale stia lavorando sul versante accoglienza con lo studio di apposite strategie.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 mag 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Hainan Airlines inaugura un nuovo volo diretto per Shenzhen

di mobilita

La rotta Roma-Shenzhen operata due volte a settimana, il giovedì e la domenica, si aggiunge ai tre collegamenti diretti già operativi da Roma della compagnia aerea: Roma-Chongqing, Roma-Haikou (via Chongqing) e Roma-Xi’an. A presidiare la cerimonia di inaugurazione, Wang Yequan  General Manager di  Hainan Airlines Shenzhen Branch   che ha commentato: “Shenzhen è una delle città più sviluppate della Cina. Questa nuova rotta offrirà un livello elevato di comodità ai passeggeri di business tra l'Europa e la Cina, ed in particolare ai viaggiatori italiani che potranno facilmente raggiungere altre località cinesi, usufruendo anche del trasferimento via Shenzhen, oltre a quello via Chongqing e Xi'an.  Anche i viaggiatori cinesi potranno scoprire un’ altra “strada” per raggiungere altre città europee.” “Crediamo fortemente nel potenziale di questo nuovo collegamento di Hainan Airlines che, da oggi, aggiungerà Shenzhen al già ampio network di destinazioni cinesi collegate con Roma” ha dichiarato Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development di ADR. “L’apertura di questo volo testimonia l’efficacia della strategia di sviluppo avviata da ADR su questo mercato target e conferma il successo della partnership tra ADR e Hainan. La Compagnia, che ha iniziato ad operare su Roma nel 2015, è gradualmente cresciuta completando oggi una presenza su base giornaliera e servendo 4 importanti destinazioni. Oltre Shenzhen, che celebriamo oggi, il vettore collega Roma con Chongqing, Xi’an e Haikou”.  Nella programmazione estiva, l’orario del volo HU438 partirà dall’aeroporto internazionale di Roma-Fiumicino alle 11:25 del mattino e arriverà all’aeroporto internazionale di Shenzhen-Bao’an, alle 5:20 (ora locale) del mattino successivo. Il volo di ritorno HU437, invece, partirà dall’aeroporto internazionale di Shenzhen-Bao’an, all’1:30 del mattino, ed arriverà all’aeroporto internazionale di Roma-Fiumicino alle 8:10 locali, dello stesso giorno. Shenzhen è la porta di accesso alla moda ed alla tecnologia, situata sulla costa meridionale della provincia del Guangdong, dista 160 km da Guangzhou e 35 km da Hong Kong. Delle megalopoli cinesi, Shenzhen è quella che ha avuto una crescita esponenziale dell’economia, è una delle più moderne della Cina.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mar 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Nuovo collegamento aereo Roma-Chengdu operato da Sichuan Airlines

di mobilita

Ancora un collegamento tra l'aeroporto di Roma Fiumicino e la Cina. Sichuan Airlines,compagnia aerea cinese, con sede ad Chengdu, inaugura infatti un nuovo collegamento aereo  Roma-Chengdu operativo dal 25 giugno 2019. Il volo sarà operato 3 volte a settimana e verrà utilizzato un aeromobile Airbus A330. Ecco gli operati di volo: FCO 12:25 → CTU 05:50 + 1  3U608  - 2 - 4 - 6  - CTU 02:00 → FCO 06:30    3U607  - 2 - 4 - 6  - Chengdu è situata nel sud-ovest della Cina, ed è il capoluogo della provincia del Sichuan e città sub-provinciale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 mar 2019

AEROPORTO FIUMICINO | Nuovo volo Roma-Hangzhou operato da Air China

di mobilita

Dal prossimo 12 giugno partirà dall'aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino il nuovo collegamento diretto Roma-Hangzhou, operato da Air China. I voli saranno operativi tre volte alla settimana (mercoledì, venerdì, domenica) e saranno effettuati con aerei Airbus 330-200. L’arrivo di questa nuova destinazione nel network offerto da Roma Fiumicino si inserisce nel percorso di forte sviluppo della connettività di lungo raggio dell'hub gestito da Aeroporti di Roma, che è stato il primo scalo al mondo ad ottenere nel 2014 la certificazione Welcome Chinese e che negli ultimi anni ha costruito un’offerta ad hoc dedicata ai vettori e passeggeri cinesi. Con la città di Hangzhou diventano 10 le destinazioni cinesi connesse con Roma, che si conferma così una delle capitali europee meglio collegate con la Cina.          “Con questo nuovo volo diretto tra Roma e Hangzhou -afferma il general manager Mr. Ma Nan - Air China completa l’attuale offerta di voli diretti verso la Cina arrivando a proporre 10 voli settimanali No-Stop. Solo due anni fa abbiamo celebrato 30 anni di successi con Aeroporti di Roma e la collaborazione prosegue in modo proficuo”. “Questo nuovo collegamento diretto – dichiara Fausto Palombelli, Direttore Marketing e Sviluppo Aviation di Aeroporti di Roma – conferma l’importanza della Cina come area di sviluppo strategica per Roma e ribadisce il ruolo dello scalo di Fiumicino come gateway europeo di riferimento nell’attrarre flussi di traffico tra questo mercato ed il Vecchio Continente. Conferma anche l’efficacia della strategia commerciale di supporto ai vettori intercontinentali e siamo convinti che ulteriori buone notizie possano arrivare a breve”. Hangzhou, antica capitale della seta, dista circa 100 km da Shanghai alla quale è collegata attraverso treni ad alta velocità. Marco Polo la descrisse come “la più bella ed elegante città del mondo”,  ricca di scorci suggestivi come il famoso lago XiHu contornato da pagode e salici, la cui secolare bellezza ha ispirato artisti e letterati. Da sempre Hangzhou attrae turisti da tutto il mondo grazie alla vicinanza con Shanghai e Suzhou, quest’ultima gemellata con Venezia. Peraltro Hangzhou non è solo un’importante meta turistica ma è anche un centro nevralgico per le maggiori aziende del settore tessile, grazie all’antica tradizione commerciale della seta e alla sua posizione centrale nel cosiddetto triangolo d’oro, tra Shanghai Hangzhou e Suzhou. In quest'area della Cina sono, infatti, particolarmente intensi gli scambi commerciali con il Made in Italy.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 nov 2018

Qatar Airways sceglie Fiumicino per volare con l’Airbus A350

di mobilita

Il primo servizio di linea dell’Airbus A350-900 di Qatar Airways è atterrato giovedì 1 novembre all’aeroporto di Roma Fiumicino, inaugurando il servizio di uno degli aeromobili più all'avanguardia sulla rotta, che si aggiunge agli altri già in uso nei tre voli giornalieri verso l’Aeroporto Internazionale Hamad (Doha).  L'Airbus A350-900 di Qatar Airways rappresenta l'apice della moderna tecnologia aeronautica, offrendo maggiori vantaggi per i passeggeri e un ambiente in grado di offrire un'esperienza senza paragoni. L’aeromobile offre inoltre poltrone più ampie sia in Business che in Economy Classe i più bassi livelli di suono in cabina rispetto a qualsiasi altro aereo, oltre ad avanzate tecnologie di climatizzazione e illuminazione a LED programmabile, che consentono ai passeggeri di arrivare a destinazione più rilassati e meno stanchi. I tre voli giornalieri da Roma consentono ai viaggiatori di raggiungere più facilmente le 5 destinazioni in Australia oltre a Bali, Singapore, Kuala Lumpur, Giacarta e il network thailandese, Maldive, Sud Africa, Zanzibar e Seychelles con ulteriori coincidenze e tempi di attesa in transito ridotti e offrendo di conseguenza maggiori opzioni di viaggio, possibilità di scelta e una migliore connettività. Di seguito gli operativi giornalieri Qatar Airways da Roma Fiumicino: ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 116 08:20 / 14:50 Boeing 787/800 ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 132 16:40 / 23:10 Airbus A330/300 ROMA (FCO) - DOHA (DOH) QR 114 22:40 / 05:10 +1 Airbus A350/900 ------------------------------------------------- DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 115 01:35 / 06:55 Boeing 787/800 DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 131 08:00 / 13:20 Airbus A330/300 DOHA (DOH) - ROMA (FCO) QR 113 15:55 / 21:20 Airbus A350/900

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Una nuova rotta Roma – Mauritius operata da Alitalia

di mobilita

E' operativa la nuova rotta Alitalia Roma - Mauritius che rappresenta l'unico collegamento di linea diretto tra l'Italia e la Repubblica di Mauritius Presenti alla cerimonia del taglio del nastro, Nicola Bonacchi, Vice President Italy Sales di Alitalia e, per la società Aeroporti di Roma, Federico Scriboni e Marco Gobbi di Aviation Marketing. La nuova tratta prevede tre voli alla settimana per tutta la stagione invernale fino al 30 marzo 2019 (ultimo volo di rientro da Mauritius). "L'obiettivo - spiega la compagnia - è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti diretti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale, per sostenere e alimentare ulteriormente i flussi turistici dall'Italia, che negli ultimi anni hanno visto un trend in costante crescita". Il nuovo volo per Mauritius parte dal Leonardo da Vinci ogni mercoledì, venerdì e domenica alle 21:15 per atterrare alle 10:35 (orario locale) del giorno successivo. Da Mauritius, invece, il volo parte ogni lunedì e sabato alle 12:25 locali e ogni giovedì alle 12:30 per arrivare a Fiumicino alle 20:20 (il giovedì alle 20:25). "Con questi orari - sottolinea la compagnia - i passeggeri Alitalia in partenza da 44 città italiane e internazionali, possono raggiungere il bellissimo arcipelago nell'Oceano Indiano con comode coincidenze presso l'hub di Roma Fiumicino". Su questa nuova rotta operano moderni aerei Airbus 330 da 249 posti, con tre classi di servizio (Magnifica, Premium Economy ed Economy) e allestimenti di cabina completamente rinnovati, oltre al servizio di connettività Wi-Fi per telefonate, internet ed email. Secondo il Mauritius Tourism Promotion Authority (l'ente del turismo di Mauritius), nel 2017 i visitatori italiani a Mauritius - un totale di 35.101 turisti - sono aumentati del 12%. Si tratta di una crescita che, per la prima volta, è stata a doppia cifra rispetto all'anno precedente. Stando ai dati più recenti disponibili, quelli del periodo gennaio-settembre 2018, il trend di crescita prosegue costantemente con un aumento del 2,3% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Nella classifica di provenienza dei turisti, l'Italia, da sempre tra i mercati chiave per la destinazione, si conferma al 9° posto a livello mondiale e in 5^ posizione in Europa, dopo Francia, Regno Unito, Germania e Svizzera. "Il nuovo collegamento - sottolinea Alitalia - punta a incrementare ulteriormente questi dati, oltre che a facilitare le connessioni dirette fra l'Italia e la Repubblica di Mauritius". Oltre al volo per Mauritius, nei prossimi giorni Alitalia riprenderà anche i collegamenti stagionali Roma-Havana (2 frequenze settimanali dal 3 novembre) e Roma-Male (Maldive) (4 frequenze settimanali dal 30 ottobre).  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Norwegian annuncia l’avvio di due nuove rotte alla volta di Tel Aviv e Reykjavik

di mobilita

Dal 28 ottobre, il vettore collegherà Roma Fiumicino a Israele tutti i giorni ed all’Islanda due volte alla settimana con partenza il giovedì e la domenica. Le rotte saranno operative tutto l’anno. I nuovi collegamenti andranno ad arricchire ulteriormente l'offerta di Norwegian di destinazioni da e per Roma Fiumicino, rendendo ancora più comodi gli spostamenti verso Israele e aprendo le porte dell’Islanda ai passeggeri romani. Allo stesso tempo, ci auguriamo che queste nuove rotte possano incrementare il flusso di turisti incoming verso Roma, desiderosi di scoprire questa splendida città e il suo patrimonio storico e culturale. Con la nuova rotta Roma Fiumicino – Tel Aviv, Norwegian metterà a disposizione un totale di 135.870 posti durante il primo anno di operazioni. Tre volte alla settimana, i passeggeri dei voli da e per Tel Aviv potranno approfittare anche delle connessioni tra Roma Fiumicino e New York/Newark, volando così tra Israele e gli Stati Uniti attraverso l’hub romano (martedì, giovedì e domenica Tel Aviv – Roma Fiumicino – New York/Newark; lunedì, mercoledì e sabato in direzione opposta). Con i nuovi voli verso Reykjavik, invece, Norwegian è l’unica compagnia che collegherà in modo diretto Roma con l’Islanda, mettendo a disposizione più di 38.700 posti durante il primo anno di operazioni. Durante la stagione invernale 2018/2019 sarà possibile raggiungere da Roma Fiumicino, a bordo della flotta di Boeing 737-800 Norwegian, ben 7 destinazioni a corto raggio: oltre alle novità Tel Aviv e Reykjavik, si continuerà a volare su Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki e Tenerife Sud.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 ott 2018

AEROPORTO FIUMICINO | Primo per qualità al mondo tra gli Hub occidentali

di mobilita

Nuovo record assoluto per l’aeroporto “Leonardo da Vinci” sul fronte della qualità dei servizi ai passeggeri. Secondo le rilevazioni indipendenti effettuate da Airport Council International - l’associazione internazionale che misura attraverso interviste ai viaggiatori la qualità percepita in oltre 300 aeroporti in tutto il mondo - nel terzo trimestre 2018 Fiumicino registra il record storico assoluto, toccando quota 4,44 punti (su una scala dove il massimo è 5). Per la prima volta nelle classifiche mondiali dell’associazione, Fiumicino si attesta al primo posto tra gli hub del “mondo occidentale” nel gradimento dei viaggiatori a livello globale, superando tutti gli scali americani ed europei con più di 40 milioni di passeggeri. Il record del terzo trimestre rappresenta un riscontro importante della capacità di gestione di Fiumicino nei mesi di picco di traffico della stagione estiva e rafforza ulteriormente il posizionamento del Leonardo da Vinci, che per la settima rilevazione consecutiva – fin dal primo trimestre 2017 - supera i più importanti scali europei come Monaco, Londra, Amsterdam, Barcellona, Madrid, Parigi. Un risultato reso possibile da un trend di crescita costante dal 2013, dovuto alla cosiddetta “cura Atlantia” che, puntando su investimenti, attenzione al cliente, internalizzazione dei servizi e ottimizzazione delle procedure dello scalo, ha cambiato volto al Leonardo da Vinci. Nel 2013, prima dell’entrata di ADR nel gruppo Atlantia, l’aeroporto romano era agli ultimi posti al mondo nel gradimento dei passeggeri. Tra i servizi che hanno registrato la crescita più significativa nell’apprezzamento, ci sono i varchi elettronici, gli e-gates, per i quali Fiumicino è diventato l’aeroporto al mondo con il più alto tasso di passeggeri a poter utilizzare il controllo elettronico dei passaporti, ormai accessibile, oltre che ai viaggiatori europei, anche a statunitensi, sudcoreani, giapponesi, australiani e neozelandesi. Risultato ottenuto grazie al lavoro fatto da ADR di concerto con ambasciate, Ministero degli Esteri, Ministero degli Interni ed ENAC. Nell’elenco dei servizi apprezzati dai passeggeri figurano anche il comfort generale dell’aeroporto, la pulizia dei Terminal e delle toilette, la chiarezza delle informazioni al pubblico, la connettività del Wi-Fi aperto, veloce e disponibile a tutti. “I risultati della classifica ACI dimostrano che abbiamo raggiunto a livello internazionale l’eccellenza nei servizi e nel comfort offerto ai passeggeri dall’aeroporto di Fiumicino. Di ciò desidero ringraziare e rendere merito al personale di Aeroporti di Roma e all’intera comunità aeroportuale, che hanno interpretato il loro impegno con competenza e passione. Ora ci poniamo un nuovo traguardo: affiancare le compagnie aeree presenti a Fiumicino nella complessa sfida della competitività del mercato del trasporto aereo mondiale, in una logica di sistema e a vantaggio dell’attrattività del nostro Paese. Lo faremo dando attenzione sempre maggiore all’efficienza dei servizi, alla competitività delle operazioni aeronautiche, con incentivi commerciali e attività di promozione, sempre a fianco delle compagnie” ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Atlantia Giovanni Castellucci.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 set 2018

Alitalia e Costa Crociere: nuovo servizio dedicato ai crocieristi che sbarcano a Civitavecchia

di mobilita

Al via il nuovo servizio speciale di Alitalia e Costa Crociere, disponibile per i crocieristi che sbarcano a Civitavecchia e realizzato in collaborazione con l’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) Lazio e Abruzzo, Roma Cruise Terminal e Aeroporti di Roma. Il servizio si rivolge agli ospiti di Costa Diadema, ammiraglia della flotta Costa Crociere, che ogni venerdì sbarcano a Civitavecchia al termine della loro crociera di una settimana. Gli ospiti che hanno acquistato un pacchetto “fly&cruise” con volo di rientro Alitalia in partenza dall’aeroporto di Roma Fiumicino potranno effettuare il check-in e la consegna bagagli direttamente nel terminal crociere di Civitavecchia gestito dalla Roma Cruise Terminal. L’obiettivo di questo progetto, è quello di rendere ancora più rapide e agevoli le procedure tra il porto crociere di Civitavecchia e l’aeroporto di Fiumicino. L’esperienza sullo scalo romano dei crocieristi sarà quindi ulteriormente migliorata, potenziando l’attrattività del Leonardo da Vinci e dei terminal crocieristici di Civitavecchia per le operazioni di sbarco e imbarco. Si tratta di un ulteriore passo nella collaborazione ormai consolidata tra Costa e Alitalia, aziende ambasciatrici dell’eccellenza italiana nel mondo, che fra il 2018 e il 2021 prevede oltre 100.000 posti messi a disposizione da Alitalia per gli ospiti di Costa Crociere attraverso collegamenti di linea e voli charter, con una serie di vantaggi e servizi esclusivi. “Con questo nuovo progetto, Alitalia, grazie alla collaborazione con Costa Crociere e al sostegno di Aeroporti di Roma, potrà offrire ai viaggiatori del suo hub un servizio unico e completamente tracciato in tutte le sue fasi”, ha dichiarato Nicola Bonacchi, Vice President Leisure Travel Sales di Alitalia. “Si tratta di un ulteriore elemento di eccellenza dell’offerta fly and cruise con cui Alitalia e Costa Crociere garantiranno una vacanza più confortevole ai propri passeggeri, liberandoli dal pensiero di dover trasportare da soli le valigie dalla nave all’aeroporto”. “L’offerta “fly&cruise” rappresenta uno dei nostri punti di forza da ben 50 anni. Grazie alla collaborazione con partner d’eccellenza come Alitalia ogni anno non solo ampliamo il numero di posti disponibili e di destinazioni raggiungibili in aereo dai nostri crocieristi, ma riusciamo a migliorare costantemente la qualità dei servizi offerti. Nel caso di Civitavecchia un ringraziamento particolare va all’Agenzia delle Dogane, al Roma Cruise Terminal e ad Aeroporti di Roma, il cui contributo è stato fondamentale per la partenza di questo progetto” - ha commentato Mario Alovisi, Vice President Revenue Management, Itinerary and Trasportation di Costa Crociere. Il servizio speciale di stampa carte di imbarco ed etichettatura bagagli, già offerto da Costa Crociere e Alitalia negli aeroporti di Rostock, Pointe-à-Pitre, Stoccolma e Amburgo, sarà adesso disponibile anche a Civitavecchia.   20180906 Alitalia e Costa Crociere, nuovo servizio fly and cruise 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 set 2018

Volo Alitalia costretto a fare rientro a Fiumicino

di mobilita

Panico ieri sera per un volo Alitalia AZ568 decollato da Roma alle 21:41 e diretto a Ginevra. Per un problema ad un pneumatico danneggiato è stato costretto a rientrare nello stesso aeroporto dopo 38 minuti dal decollo.  L'aereo è atterrato, regolarmente, e i passeggeri sono sbarcati dalle scalette. Non si sono registrati disagi o ulteriori problemi.

Leggi tutto    Commenti 0