Articolo
29 giu 2020

Lufthansa e Air Dolomiti ripristinano i collegamenti dall’aeroporto di Bari

di mobilita

Aeroporti di Puglia comunica che Lufthansa Group ripristinerà i collegamenti tra l’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari e i propri hub di Francoforte e Monaco, a partire rispettivamente dal 4 e dal 5 luglio. Il volo su Francoforte sarà operato direttamente da Lufthansa con una doppia frequenza settimanale, mentre il volo verso Monaco di Baviera, operato da Air Dolomiti, avrà per il momento una sola frequenza settimanale. Queste nuove destinazioni si aggiungono alle 4 frequenze domestiche, operate dalla compagnia italiana di Lufthansa Group a partire dallo scorso 19 giugno, verso l’aeroporto di Firenze. “La decisione di Lufthansa Group è un segno della forte attrazione del mercato pugliese. Un segnale di fiducia verso quella normalità operativa che ci auguriamo possa raggiungersi in tempi rapidi. Siamo consapevoli del ruolo strategico delle infrastrutture aeroportuali soprattutto per l’industria turistica pugliese che, oggi più che mai, necessita di una ulteriore spinta propulsiva. La ripresa del collegamento per Francoforte, dinamica e moderna città e uno dei principali centri finanziari d’Europa, permetterà al nostro territorio di connettersi con il più importante hub di Lufthansa, nonché con l’aeroporto europeo con il maggior numero di movimenti aerei. Altrettanto rilevante è la ripresa del collegamento con Monaco, secondo hub tedesco, che non solo suggella l’impegno di Lufthansa Group verso la nostra regione, ma anche un passo decisivo verso il totale ripristino dell’articolato network internazionale di Aeroporti di Puglia ai livelli pre – Covid-19. Un risultato reso possibile grazie alla costante attività che Aeroporti di Puglia, con il supporto e il confronto con la Regione Puglia e le principali agenzie regionali di sviluppo, ha posto in essere con tutti i vettori aerei al fine di raggiungere in tempi rapidi le migliori condizioni possibili di mobilità aerea verso il territorio pugliese”, ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti. “Siamo felici di ripartire e di tornare ad offrire i collegamenti per una destinazione come Bari dai nostri hub di Francoforte e Monaco”, ha commentato Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group. “La bellezza e l’attrattività di una destinazione come Bari, tanto per l’aspetto legato al business quanto soprattutto per la sua valenza turistica, si rispecchia nell’impegno che le compagnie aeree di Lufthansa Group stanno mettendo in campo per il capoluogo pugliese, arrivando ad offrire, a partire da luglio, collegamenti quasi giornalieri per i propri hub. La ripresa di questa tratta si colloca all’interno del nostro nuovo programma di voli, in cui le compagnie aeree di Lufthansa Group torneranno ad offrire entro il mese di luglio ben 241 frequenze settimanali in 15 aeroporti in tutta Italia, a testimonianza del valore di tutto il mercato italiano per il Gruppo, secondo per importanza in Europa solo ai nostri mercati domestici”. “Sappiamo quanto i collegamenti sulla Germania siano importanti per la Regione Puglia”, dichiara Joerg Eberhart, Presidente & CEO di Air Dolomiti. “Dopo l’avvio dei voli domestici su Firenze iniziati a giugno riprendiamo la nostra attività di feeder degli hub: per ora si tratta di un unico volo settimanale su Monaco di Baviera con partenza nel pomeriggio, ma ci auguriamo di incrementare l’operatività durante l’estate. Il turismo è un fattore importante per il nostro Paese e noi, come compagnia aerea, vogliamo fare la nostra parte a supporto di esso, come di tutti quegli operatori che vivono di questo settore. Riprendere le attività su importanti aeroporti europei è un’ulteriore spinta verso una ripresa totale delle nostre operazioni”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 nov 2019

AEROPORTI DI PUGLIA | Transavia annuncia l’apertura di un collegamento diretto tra Bari e Nantes

di mobilita

Aeroporti di Puglia e Transavia, compagnia low cost del Gruppo Air France – KLM, annunciano l’apertura di un collegamento diretto tra Bari e Nantes. Il volo verrà operato a partire dal 10 aprile 2020 e sino a fine ottobre, con una doppia frequenza settimanale, ogni lunedì e venerdì. Soddisfazione è stata espressa dal Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti: “A poco più di un mese dall’annuncio del collegamento su Parigi Orly, sono particolarmente lieto della decisione di Transavia France di raddoppiare la propria presenza su Bari con l’inizio delle operazioni su Nantes. Questo nuovo volo, di sicuro interesse, rafforzerà ulteriormente l’incoming dalla Francia che, anche grazie all’impegno del vettore, è divenuto il secondo mercato in Puglia per numero di arrivi. Inoltre, un prezioso contributo al successo del collegamento potrà venire dall’operativo del volo, particolarmente funzionale anche alle esigenze dei pugliesi che vorranno conoscere due regioni francesi – Loira atlantica e Bretagna – molto attrattive”. Con questo nuovo volo passano a tre i collegamenti operati da vettore che, oltre a Nantes, collegherà Bari e Brindisi con Parigi Orly.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 nov 2019

AEROPORTI DI PUGLIA | Un nuovo collegamento Bari-Kiev operato da SkyUp

di mobilita

Dal prossimo 30 marzo e sino al 23 ottobre, la compagnia SkyUp attiverà un collegamento tra Bari e Kiev. Il volo verrà operato con un 737-700 ogni lunedì e venerdì. “Siamo molto lieti di poter annunciare l’avvio del nuovo volo su Kiev. Per la prima volta in assoluto viene istituito un servizio di linea regolare tra Kiev e la nostra regione. Anche questo nuovo collegamento si inserisce nel piano di espansione disegnato dal Piano strategico di Aeroporti di Puglia che, nell’est europeo, individua una delle direttrici di sviluppo verso aree che esprimono un forte potenziale di traffico, soprattutto incoming. Vi è peraltro un particolare significato legato alla presenza della laboriosa e numerosa comunità ucraina, stabilmente insediata nella nostra regione e nelle aree limitrofe, per la quale questo collegamento può rappresentare un’interessante opportunità per mantenere saldi i legami con la propria terra d’origine. Altrettanto importante, poi, l’elemento religioso rappresentato dal culto di San Nicola, la cui devozione è fortemente diffusa anche tra gli ortodossi ucraini. Peraltro Kiev, può rappresentare per storia e tradizione una interessante opportunità per i pugliesi che, anche grazie all’operativo previsto, vorranno programmare un fine settimana nella capitale ucraina”, dichiara Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia. “Con il nuovo volo su Bari estendiamo il nostro network di collegamenti sull’Italia. Abbiamo già aperto la vendita dei biglietti per i voli da Kiev a Bari in risposta alle richieste degli ucraini desiderosi di andare in vacanza in Europa. Per SkyUp Airlines questo è un ulteriore passo verso il nostro obiettivo di rendere più confortevoli e convenienti i viaggi per gli ucraini, nonché di aprire l’Ucraina al mondo”, ha affermato Yevhenii Khainatskii, CEO di SkyUp Airlines.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 lug 2019

AEROPORTI DI PUGLIA | Inaugurato il collegamento Bari-Madrid di Iberia Express.

di mobilita

Aeroporti di Puglia comunica che questo pomeriggio, con l’arrivo del primo volo, è stato inaugurato il collegamento Bari-Madrid di Iberia Express. L’arrivo dell’aeromobile, un Airbus A320, è stato salutato con il tradizionale “water cannon” dei Vigili del fuoco. Il collegamento, che prevede due frequenze settimanali (ogni lunedì e venerdì) sarà attivo fino al 13 settembre prossimo. In prosecuzione da Madrid è possibile raggiungere più di 130 destinazioni che il gruppo Iberia offre attraverso il proprio hub. I 168 passeggeri in arrivo sono stati accolti dal Vice presidente e dal Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile e Marco Catamerò, e da un gruppo musicale folk pugliese che ha allietato i passeggeri con un’allegra esibizione all’insegna di musiche popolari. “Il volo Bari – Madrid completa la rete di destinazioni internazionali collegate alla Puglia e si inserisce in una strategia che punta a incrementare le connessioni offerte e a far crescere, per numero e importanza, i vettori che operano nei nostri aeroporti. Tutto ciò favorisce, altresì lo sviluppo del mercato offrendo opportunità di alto valore in termini di qualità ed efficienza. L’hub di Iberia di Madrid, infatti, rappresenta uno dei più importanti punti di collegamento con il Centro e Sud America, mercato sul quale il vettore è uno dei più prestigiosi player. Inoltre, la scelta di operare i voli ogni lunedì e venerdì rappresenta un’opportunità per quanti sceglieranno di trascorrere del tempo in Puglia – anche per un breve week end – all’insegna dell’arte, della cultura, e della ricchezza enogastronomica”, dichiara il Vice presidente di aeroporti di Puglia, Antonio Vasile. Con Iberia Express, si rafforza la presenza in Puglia del gruppo IAG holding, già operante su Bari e Brindisi con British Airways e Vueling.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 mar 2019

Nuovo volo Bari-Shanghai, come stanno le cose?

di mobilita

Una notizia da "prendere con le pinze" sta girando in questi giorni sui giornali riguardo un volo diretto Bari- Shanghai che potrebbe essere operativo già a partire da luglio. Al momento non c'è niente di definito ma solo un memorandum d’intesa firmato tra il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti e Cits, China International Travel Service ( il tour operator di Stato cinese). "Con la firma di questo accordo – ha dichiarato Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia – si determinano i presupposti per la creazione di nuove iniziative di sviluppo verso le aree del Far East, su mercati che, in termini di popolazione e di specificità dei servizi richiesti, rappresentano una importante opportunità per l'economia e l'industria turistica pugliesi. Adeguate dotazioni infrastrutturali e livelli elevati di assistenza alla clientela, insieme alle politiche di incremento dei flussi incoming, di destagionalizzazione dell'offerta e di affermazione del brand “Puglia” nel mondo, perseguite con lungimiranza dalla Regione Puglia e dalle principali agenzie di sviluppo, stanno accompagnando con vigore l’interesse, sempre più ampio, che la Puglia sta riscuotendo a livello globale quale top destination".    Quindi solo un reciproco interesse a ulteriori sviluppi del progetto “Italia Top Destination”, anche attraverso il possibile avvio di una rotta di linea intercontinentale e diretta Shanghai-Bari-Shanghai.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 gen 2019

Anno record per Aeroporti di Puglia: raggiunta la soglia dei 7,5 milioni di passeggeri

di mobilita

Il 2018 è stato per gli aeroporti pugliesi un anno straordinario, segnato da risultati frutto dell’eccellente lavoro svolto sul piano del potenziamento dei collegamenti e della qualificazione della rete aeroportuale. Complessivamente, su Bari e Brindisi, i passeggeri in arrivo e partenza sono stati oltre 7,49 milioni – dato mai raggiunto - con un incremento del +7,2% rispetto al dato del 2017. Su base annua il traffico di linea, tra Bari e Brindisi, è cresciuto del +7,4%; ancor più netto l’incremento per la linea internazionale che, con 2,65milioni di passeggeri, ha segnato un + 18,2% rispetto al 2017. Record anche per Bari dove per la prima volta è stata superata la soglia dei 5milioni di passeggeri. “Il consuntivo del traffico 2018 su Bari e Brindisi testimonia l’eccellente lavoro svolto, in raccordo con la Regione, per sviluppare i collegamenti e, con essi, per migliorare la capacità attrattiva della Puglia e di tutta l'area sud est del Paese", dichiara il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti; risultati che nascono da una strategia attenta e premiante per il traffico aereo, per l’industria turistica e, più in generale, per il sistema economico. Grande l’attenzione dedicata allo sviluppo del network internazionale: il 2018 si è caratterizzato, infatti, per l’avvio di numerosi collegamenti, tutti importanti, su Bari e Brindisi. Tra questi il volo per Mosca, lungamente atteso, che oltre ad aver migliorato l’accessibilità da un mercato con un alto potenziale di crescita, ha rinsaldato, in chiave di modernità e efficienza, gli storici legami con il popolo russo”. “Una politica di sviluppo che interessa l'intero sistema infrastrutturale gestito da Aeroporti di Puglia, fatta di qualità e efficienza, non circoscritta solo al traffico passeggeri. La designazione – prima in Italia - della rete aeroportuale pugliese, l’individuazione di Taranto Grottaglie quale primo spazioporto in Italia destinato a accogliere voli suborbitali, la definizione dell’iter amministrativo per il prolungamento della pista di volo dell’aeroporto di Foggia, sono segni tangibili di un’attenta programmazione degli interventi finalizzati allo sviluppo integrato e sistemico delle infrastrutture aeroportuali, tenendo in debita considerazione vincoli e specificità di ciascun sito. Una pianificazione di attività che proseguirà, su basi rinnovate e solide, anche nel 2019 e che troverà collocazione in un piano strategico che, tra l’altro, individua le direttrici di sviluppo verso nuovi importanti mercati per tutta l'Italia del sud est e per la rete aeroportuale di Aeroporti di Puglia" “Questi risultati - dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - premiano il grande lavoro che la Regione Puglia sta facendo nei settori della promozione turistica e dello sviluppo economico. In tre anni abbiamo inoltre creato le condizioni perché la società Aeroporti di Puglia sia un soggetto autonomo, capace di stare sul mercato con le proprie gambe. Un progresso che la struttura societaria di Aeroporti di 3 Puglia ha compiuto verso una completa e totale autonomia dal socio di maggioranza, che pone le basi per nuovi e sempre più importanti traguardi”. L’aeroporto di Bari ha superato un traguardo storico: nel 2018, infatti, i passeggeri (arrivi + partenze) sono stati 5,02milioni, il +7,4% rispetto al totale 2017; di questi 2,87milioni (+1,5%) si riferiscono ai voli di linea nazionali, e 2,05milioni (+17,4%) alla linea internazionale. Un ottimo risultato conseguito nonostante la chiusura dell’aeroporto, sia pur limitata a soli nove giorni, per i lavori di riqualificazione e potenziamento della pista di volo. Eccellente anche il dato di Brindisi dove nel 2018 i passeggeri sono stati 2,47milioni, il +6,7% rispetto al 2017. In crescita del +7,1% il traffico di linea, passato dai 2,28milioni di passeggeri 2017 ai 2,44 milioni del 2018. Anche per Brindisi va evidenziato l’incremento del +21,3% registrato dalla linea internazionale i cui passeggeri sono stati 608.025. “Quando l’impegno è sinergico e gli obiettivi sono chiari i risultati si vedono - dichiara l’assessore all’industria turistica e culturale Loredana Capone - L’anno record per Aeroporti di Puglia è il risultato di una strategia messa a segno dalla Regione Puglia con Aeroporti di Puglia per sviluppare i collegamenti nazionali e internazionali. Un grande lavoro di squadra che è ancora in corso e non solo per favorire nuovi collegamenti – e tra questi per esempio il tanto atteso volo per Mosca che consente l’accessibilità da un mercato con un alto potenziale di crescita, e contribuisce a rendere più saldi gli storici legami con il popolo russo – ma anche per migliorare la capacità attrattiva della Puglia in modo che lo sviluppo dei voli diretti internazionali vada di pari passo con lo sviluppo di una regione sempre più dinamica sul piano economico e sempre più accogliente sul piano turistico”. “Sono risultati - dichiara l’assessore allo Sviluppo Economico Mino Borraccino - che ci incoraggiano a intensificare il nostro impegno per lo sviluppo e la valorizzazione del sistema aeroportuale pugliese. I buoni risultati della gestione di AdP chiamata anche a rilanciare gli aeroporti di Grottaglie e di Foggia è reso concreto anche attraverso i recenti impegni di spesa assunti dalla Regione e si inquadrano in una strategia tesa a potenziare le capacità di accoglienza turistica e di crescita economica della Puglia. Si tratta, infatti, di linee di sviluppo che non possono avere un tetto predefinito. Si pensi, per esempio, alla leva ineguagliabile costituita dal turismo religioso nazionale e internazionale o da quello d’affari sviluppatosi intorno ai poli industriali. Perciò occorre procedere in questa direzione con fiducia nell’ottica che quattro aeroporti sono meglio di due nella piena convinzione della non conflittualità tra loro”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 gen 2019

Aeroporti di Puglia per Matera2019, ampia copertura delle frequenze bus tra l’aeroporto di Bari e Matera

di mobilita

Matera, Capitale Europea 2019 della cultura. Appuntamento internazionale che rappresenta un momento storico per la cultura e il turismo del nostro Paese. Aeroporti di Puglia assicura un prezioso supporto tecnico agli Enti locali per l'aumento delle corse bus tra l'aeroporto di Bari e Matera per garantire un'ampia copertura delle frequenze giornaliere nell'intero arco della settimana. Sotto il profilo organizzativo l'aeroporto di Bari è chiamato ad assolvere un ruolo strategico per il successo di questa manifestazione. Già da un anno, nell'area arrivi del Karol Wojtyla – in questi giorni brandizzata Matera 2019 - è attivo un ufficio di accoglienza e informazioni turistiche della Regione Basilicata. Per il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti: "Matera 2019 rappresenta un banco di prova per un intero sistema che si è adoperato affinché un sogno a lungo accarezzato potesse trasformarsi in realtà. Gli aeroporti pugliesi avranno un ruolo fondamentale in questa sfida e sono pronti ad accogliere i tanti visitatori che vorranno godere del ricco calendario di manifestazioni ed eventi in programma (dal 19 gennaio al 20 dicembre 2019) e della suggestiva bellezza di Matera". Aggiunge Tiziano Onesti: "il capillare network di collegamenti nazionali e internazionali rappresenta un formidabile LINK per quanti raggiungeranno la città dei Sassi. Matera, per storia e tradizione, è da sempre legata alla Puglia: l'aeroporto di Bari, nei fatti, è il suo scalo di riferimento e per questo vogliamo assicurare, la massima collaborazione perché il successo di Matera 2019 diventi il successo del nostro Sud e del nostro Paese"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
01 dic 2018

AEROPORTO BARI | Nuovo volo per Cracovia operato da Wizz Air

di mobilita

Dal prossimo  2  maggio  2019  AdP avvierà con Wizz Air un nuovo collegamento tra Bari e Cracovia. Il volo sarà operato su tre frequenze settimanali ogni martedì, giovedì e sabato. Per il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, "l'avvio del collegamento con Cracovia rientra in una precisa attività di pianificazione strategica con l'Agenzia Pugliapromozione. In questi anni, infatti, la Polonia si è segnalata quale mercato fonte in forte crescita per l'incoming pugliese; siamo certi che il volo su Cracovia, quarta destinazione polacca di Wizz Air, con la quale abbiamo definito la conferma per la prossima stagione estiva dei collegamenti con Varsavia, Katowice e Breslavia, farà crescere gli arrivi da un'area dinamica e con concreti margini di crescita. Confidiamo, perciò, che anche in questa circostanza i nostri operatori  saranno pronti a cogliere le possibilità offerte da una capillare rete di collegamenti sempre più orientata a favorire l'internazionalizzazione delle imprese e la destagionalizzazione dei flussi. Non si può non  sottolineare, infatti, come questi voli rappresentino un elemento fondamentale per il mondo delle imprese pugliesi, non solo del comparto turistico, per sviluppare business su mercati in espansione e in forte crescita economica". In questo ambito va ricondotta l'attività programmata da Pugliapromozione in Polonia. In questi giorni, infatti, la Puglia viene presentata al TT Warsaw. "La stretta  e proficua collaborazione con Aeroporti di Puglia continua a dare i suoi frutti. Quest'anno per la prima volta la Puglia viene presentata al TT Warsaw, la fiera di settore di riferimento per il mercato polacco -commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Per questa 26esima edizione della fiera l'Italia è partner country;  Pugliapromozione partecipa con 5 imprese pugliesi e uno spazio dedicato nello stand Italia di Enit. La partecipazione a TT Warsaw rientra in una più ampia strategia di rafforzamento della presenza sul mercato polacco anche a supporto dei 4 voli che collegano la Puglia. E nel 2019 a Varsavia è anche previsto un  appuntamento del BuyPuglia Tour! D'altra parte con 99mila pernottamenti e 32mila arrivi registrati nel 2017, la Polonia entra a far parte della top ten dei mercati esteri per numero di notti trascorse in Puglia. Dal 2010 a oggi il numero di turisti polacchi è aumentato del +51,8% per gli arrivi e del +66,7% per le presenze. Le potenzialità di crescita del flusso turistico verso la Puglia sono promettenti, non solo per i fattori legati alla crescita economica della Polonia, ma anche per una naturale propensione dei polacchi verso la cultura mediterranea, il prodotto balneare e spirituale". Andras Rado, Corporate Communications Manager di Wizz Air  ha dichiarato: "Siamo contentissimi di avviare una nuova rotta su Bari, collegando questa grande città con il centro storico e culturale di Cracovia, la nuovissima 26ma base di Wizz Air. Bari e Cracovia sono destinazioni perfette per tutti, ideali per quanti cercano città ricche di storia e architettura. Siamo sicuri che i nostri clienti apprezzeranno questo collegamento, i nostri voli e le nostre tariffe. Il nostro amichevole equipaggio attende con ansia di accogliervi a bordo di un volo 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ott 2018

AEROPORTI DI PUGLIA | Traffico in crescita, in nove mesi +6,5%

di mobilita

Nel periodo gennaio – settembre di quest’anno i passeggeri in arrivo e partenza sugli aeroporti di Bari e Brindisi sono stati oltre 5,7 milioni, il +6,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. La linea internazionale, con circa 2,1 milioni di passeggeri, cresce del +18,8%, mentre il dato riferito alla linea nazionale, +0,7%, è sostanzialmente stabile. Al conseguimento di questo risultato ha certamente contribuito l’ottimo andamento del mese di settembre che ha registrato un incremento del traffico passeggeri dell’11% su Bari e del 10,1% su Brindisi. Va evidenziato, altresì, l’eccellente risultato della linea internazionale che a settembre, rispettivamente con 232mila e 79mila passeggeri, si attesta al +23,4% su Bari e al +25,4% su Brindisi. Complessivamente sui due scali, nello scorso mese, il totale, tra arrivi e partenze, è stato di poco più di 770mila passeggeri (+10,7%). “L’eccellente risultato ottenuto è motivo di legittima soddisfazione” ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti. “La significativa crescita registrata dalla componente internazionale di linea è legata a doppio filo alla nostra costante azione di sviluppo del network delle destinazioni e di accentuata accessibilità dai grandi mercati fonte per l’industria turistica pugliese. I nostri scali – ha quindi concluso il Presidente Onesti – contribuiscono in maniera sempre più decisa all’affermazione della Puglia come destinazione di successo per il turismo internazionale”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 gen 2018

AEROPORTI DI PUGLIA | Da fine marzo un nuovo collegamento Bari- Breslavia operato da Wizzair

di mobilita

Dal prossimo 31 marzo Wizzair avvierà il nuovo collegamento tra Bari e Breslavia (Wroclaw), città polacca della Bassa Slesia. Il volo opererà ogni martedì e sabato e i biglietti possono già essere acquistati sul sito wizzair.com. Questo l'operativo dei voli: Volo Partenza Frequenza Breslavia(WRO)  – Bari (BRI) W6 1859 13.35 Martedì – Sabato Bari (BRI) – Breslavia (WRO) W6 1860 16.05 Martedì – Sabato Per il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti "l'impulso che Wizzair sta imprimendo allo sviluppo del proprio network in Puglia, non può che essere accolto con viva soddisfazione. Collegamento dopo collegamento, il vettore sta assumendo un ruolo di rilievo tra le compagnie che operano stabilmente sui nostri aeroporti, garantendo connessioni verso aree reciprocamente interessanti che presentano veloci dinamiche di crescita. La nuova frequenza su Breslavia, che rafforza la rete delle città polacche collegate ai nostri aeroporti, può rappresentare un'opportunità da cogliere per consolidare la presenza della Puglia in un mercato che, in prospettiva, presenta margini di crescita di sicuro rilievo". Gabor Vasarhelyi, Communications Manager di Wizz Air, ha dichiarato: "Siamo lieti di aggiungere un'altra destinazione, Breslavia, alla nostra rete in continua crescita. Grazie alle nostre tariffe offriremo ai nostri clienti polacchi un'altra grande opportunità per trascorrere una rilassante vacanza  in una regione bella e accogliente in ogni stagione. Invitiamo i nostri clienti a prenotare velocemente le tariffe più basse su wizzair.com. I nostri equipaggi saranno lieti di accogliervi con un sorriso a bordo dei nostri nuovi aerei".

Leggi tutto    Commenti 0