25 ago 2021

ALSTOM | Il treno a idrogeno Coradia iLint viaggia per la prima volta in Svezia


Il treno passeggeri Coradia iLint di Alstom, il primo al mondo ad essere alimentato a idrogeno, fa il suo debutto svedese a Östersund oggi.

Il team di Alstom ha presentato il treno a una varietà di parti interessate locali, inclusi operatori regionali, autorità dei trasporti, decisori governativi e principali media, per evidenziare il potenziale di Coradia iLint per il trasporto sostenibile in Svezia.

“I treni Coradia iLint rappresentano un’enorme opportunità per la Svezia di ridurre le emissioni di CO2 e persino di decarbonizzare il trasporto ferroviario. Grazie al trasporto pubblico alimentato a idrogeno, gli operatori regionali possono essere fari della mobilità moderna, come sperimentato di recente in Germania, Paesi Bassi e Austria, che hanno testato e stanno implementando (o pianificando di implementare) treni a idrogeno”, afferma Rob Whyte, CEO di Alstom Nordici.

Mobilità sostenibile senza compromessi
Nel 2016, il lancio del Coradia iLint, un treno regionale privo di emissioni di CO2 che rappresenta una vera alternativa all’energia diesel, ha posizionato Alstom come il primo produttore ferroviario al mondo a sviluppare un treno passeggeri basato sulla tecnologia dell’idrogeno. I primi due treni iLint 100% H2 sono entrati in servizio commerciale nel 2018 in Germania e hanno già percorso più di 100.000 km. Ad oggi, in Germania sono stati ordinati 41 convogli e si sono svolte prove di successo in Austria e nei Paesi Bassi.

In Italia, l’operatore FNM ha confermato un ordine per 14 treni 100% H2 alla fine del 2020.

In linea con il suo obiettivo di facilitare una transizione globale verso un sistema di trasporto a basse emissioni di carbonio, Alstom ha aperto la strada a diverse soluzioni di mobilità sostenibile. Il Coradia iLint è una perfetta illustrazione dell’impegno di Alstom nel progettare e fornire soluzioni innovative ed ecocompatibili: il Coradia iLint è il primo treno passeggeri al mondo alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce energia elettrica per la trazione. Questo treno a emissioni zero emette bassi livelli di rumore, con i gas di scarico costituiti solo da vapore e acqua condensata. Le sue prestazioni corrispondono ai normali treni regionali con una velocità massima di 140 km/he prestazioni di accelerazione e frenata comparabili. Allo stesso modo, la capacità dei passeggeri è fino a 300 passeggeri e il treno ha un’autonomia di 1.000 chilometri.

Le innovative tecnologie dell’idrogeno implementate da Alstom sono state riconosciute dall’industria.
Nel 2021, il primo treno al mondo a idrogeno Coradia iLint è stato premiato con l’European Railway Award 2021. Alstom sta anche facendo questo per dimostrare che l’idrogeno è una possibile soluzione ecologica per i treni in generale, non solo per iLint.

Treni a idrogeno per percorsi non elettrificati
Progettato specificamente per l’uso su linee non elettrificate, Coradia iLint consente operazioni ferroviarie pulite e sostenibili. Questo è di grande importanza per l’ambiente: la sostituzione di un treno regionale diesel con un treno a idrogeno ridurrà l’emissione annuale di CO2 equivalente a 400 auto.


alstomCoradia iLintÖstersundÖstersund alstomÖstersund trainsvezia


Lascia un Commento