24 dic 2020

Tratta ferroviaria Palermo-Trapani via Milo, via libera della Commissione Via del ministero dell’Ambiente


Arrivato, dopo lunghi mesi di proteste e sollecitazioni, l’atteso via libera della Commissione Via del ministero dell’Ambiente sul ripristino della tratta ferroviaria Palermo-Trapani via Milo escludendo l’assoggettabilità a Via dell’opera.

La via Milo  è chiusa dal 2013 per frane, costringendo i treni a fare un tragitto di oltre quattro ore, passando da Castelvetrano, per collegare Palermo e Trapani.

I lavori ammontano a 144 milioni per ripristinare la ferrovia e 72 milioni per l’elettrificazione,  Adesso si aspetta il decreto del ministro Sergio Costa e quindi Rfi potrà bandire celermente l’appalto dell’opera già nel 2021, affinché si consegni il ritrovato collegamento ferroviario fra Palermo e Trapani entro il 2023.


Commissione VIAMinistero dell’Ambientepalermo-Trapani via Milo

Un commento per “Tratta ferroviaria Palermo-Trapani via Milo, via libera della Commissione Via del ministero dell’Ambiente
  • punteruolorosso 1140
    25 dic 2020 alle 8:35

    in quanto tempo si arriverà a trapani dopo il ripristino?
    spero nello stesso tempo che in macchina. altrimenti nessuno prenderà questo treno


Lascia un Commento