Articolo
04 dic 2019

Ecco quando il treno ti fa arrivare prima dell’aereo

di mobilita

La piattaforma e app di viaggio Omio ha messo a confronto le diverse tipologie di trasporto disponibili in alcune delle tratte europee più frequentate. È percezione comune che prendere un volo sia il modo più veloce per viaggiare e giungere a destinazione, muovendosi da un punto A a un punto B. In effetti non c'è dubbio che volare sia un modo rapido ed efficiente per spostarsi, ma non bisogna dimenticare che gli aerei hanno anche un impatto significativo sull'ambiente e che, quando si osserva il tempo di percorrenza complessivo, viaggiare in aereo non è sempre così veloce come sembra. Si pensi solo al tempo perso in fila al check-in o ai controlli di sicurezza, nonché ai tempi per aspettare il bagaglio o il proprio turno al gate. La classifica si basa sulle 100 tratte più popolari in treno, autobus e aereo e tiene conto del viaggio dall'inizio alla fine, compresi i tempi di attesa, quelli per i controlli di sicurezza ecc. Ecco qui un riassunto di quanto tempo si risparmia e di quanto si aiuta la natura, quando si sceglie di viaggiare sui binari per le tratte qui di seguito: Anche l'autobus rappresenta una scelta valida: la tratta Roma-Napoli su strada è quella che consente di risparmiare più tempo in assoluto a livello europeo (oltre un'ora) e 22 kg di CO₂ (68% in meno), seguita da Parigi-Bruxelles e Vienna-Budapest, dove il treno impiega rispettivamente 66 e 57 minuti in meno rispetto all'aereo, mentre i kg di CO₂ risparmiati sono 30 (67%) e 25 (69%).

Leggi tutto    Commenti 0