Articolo
07 nov 2018

Arriva la sorveglianza 5G per le stazioni ferroviarie

di mobilita

In occasione dell’evento “Vodafone 5G Experience Day” dedicato a partner, start up e imprese coinvolte nella sperimentazione 5G a Milano, Vodafone ha presentato una soluzione innovativa di video sorveglianza con video analisi per le stazioni ferroviarie su tecnologia 5G, sviluppata con IBM e Ferrovie dello Stato Italiane in sperimentazione presso la Stazione Centrale di Milano. La soluzione consiste in un sistema di videocamere ad altissima risoluzione collegate tramite rete 5G a un sistema di elaborazione e video analisi delle immagini gestito sull’architettura di Multi-Access Edge Computing (MEC) della rete Vodafone. Il sistema di video analisi consente di identificare in maniera automatica una serie di situazioni anomale o di pericolo mentre l’acquisizione dei video e l’applicazione degli algoritmi di analisi intelligente su piattaforma 5G fornisce allarmi in tempo reale, consentendo di reagire in maniera tempestiva. L’operatore della centrale di controllo della stazione ferroviaria viene allertato in tempo reale nel caso di intrusioni in aree non consentite, rimozione e danneggiamento di oggetti, assembramenti anomali e può visualizzare i particolari tramite video e immagini, nel pieno rispetto delle norme relative alla privacy, per decidere prontamente la modalità di intervento più appropriata. “L’introduzione del 5G consente di dislocare le telecamere all’interno della stazione ferroviaria con la massima flessibilità, senza dover eseguire cablaggi di rete" – afferma Sabrina Baggioni, Direttore Programma 5G di Vodafone Italia. "Questo consente di ridurre drasticamente i tempi e i costi di implementazione degli impianti senza rinunciare alla qualità delle immagini acquisite, che grazie al 5G possono essere trasmesse ad altissima risoluzione. Inoltre, la collocazione e gestione dei sistemi di video analisi nell’infrastruttura di edge cloud all’interno della rete Vodafone fornisce le informazioni in tempo reale e garantisce la massima sicurezza ed affidabilità”. “Le infrastrutture ferroviarie sono presenti in tutto il territorio nazionale, per questo motivo abbiamo partecipato con grande interesse, insieme a Vodafone Italia e IBM, alla sperimentazione della tecnologia 5G nella Stazione Centrale di Milano” – ha dichiarato Alessandro La Rocca, Direttore Innovazione e Sistemi informativi di FS Italiane. “Il lavoro fatto ci permetterà di allargare il campo d’azione e di sviluppo di questa nuova tecnologia non solo all’ambito della security, ma anche al più ampio scenario dell’Internet of Things. Continueremo quindi a sostenere con interesse le iniziative di sviluppo della tecnologia 5G”. Vodafone è capofila della sperimentazione 5G a Milano e area metropolitana, con l'obiettivo di coprire l’80% della popolazione entro dicembre 2018 per trasformarla nella capitale europea del 5G.  Sta lavorando con 38 partner industriali e istituzionali per realizzare 41 progetti negli ambiti sanità e benessere, sicurezza e sorveglianza, smart energy e smart city, mobilità e trasporti, manifattura e industria 4.0, education e entertainment, digital divide.

Leggi tutto    Commenti 0