Articolo
02 dic 2018

Rolls-Royce vince il contratto per la fornitura del sistema di propulsione per nove navi del gruppo Grimaldi

di mobilita

La Rolls-Royce Commercial Marine ha vinto un importante contratto per la fornitura del sistema di propulsione a nove navi che saranno costruite da Nanjing Jinling Shipyard Co in Cina per il gruppo italiano Grimaldi. Le nove navi da 238 metri sono le cosiddette navi Ro-Ro (Roll-on-Roll-off) progettate per trasportare oltre 7.800 metri lineari di unità di laminazione, equivalenti a circa 500 rimorchi. Si chiamano Grimaldi Green 5th Generation e saranno ibridi alimentati combinando l'uso di combustibili fossili tradizionali durante il funzionamento e la batteria quando sono in porto. Le navi sono state progettate da Knud E. Hansen in Danimarca. Ottar Ristesund, Rolls-Royce, SVP Propulsion Sales - Commercial Marine, ha dichiarato: "Non vediamo l'ora di collaborare con il cliente per consegnare questo grande ordine in modo tempestivo. Finora la collaborazione tra il cantiere, il proprietario e i membri del nostro team coinvolto in Cina, Italia e nei paesi nordici è stato eccellente, un fattore chiave sia per la sicurezza dell'accordo che per il futuro successo del progetto ". La consegna da Rolls-Royce comprende gli ingranaggi dello sterzo e il sistema Promas, che integra l'elica e il timone in un unico sistema per ottimizzare l'efficienza idrodinamica. Un coprimozzo speciale è montato sull'elica e ottimizza il flusso su un bulbo che viene aggiunto al timone, riducendo efficacemente la separazione del flusso immediatamente dopo l'elica. Il risultato è un aumento della spinta dell'elica poiché l'energia precedentemente sprecata viene recuperata dal flusso. L'aggiunta del bulbo sul timone semplifica anche il flusso a poppa del timone, riducendo ulteriormente la resistenza. Promas è un prodotto ben collaudato sviluppato e testato presso lo stabilimento Rolls-Royce di Kristinehamn in Svezia. Mentre lo sterzo è prodotto nello stabilimento di Brattvåg, in Norvegia. Il valore contrattuale di Rolls-Royce Commercial Marine è vicino a 300 MNOK. La consegna dei prodotti di propulsione è prevista dal 2019 in poi fino al completamento dell'ultima nave della serie nel 2021.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mag 2018

Norwegian costretta a posticipare all’estate 2019 la rotta Milano – Los Angeles

di mobilita

Norwegian è spiacente di informare i suoi passeggeri che, a causa del perdurare di una problematica tecnica ai motori Rolls Royce, la compagnia si vede costretta a posticipare l'avvio della sua rotta Milano Malpensa - Los Angeles all'estate 2019. Nonostante le ottime performance raggiunte dal punto di vista commerciale dalla rotta, Norwegian è costretta a posticiparne l'avvio a causa di una problematica tecnica legata a uno specifico motore Rolls Royce - Trent 1000 ('Package C') - di cui sono dotati alcuni dei suoi Boeing 787 Dreamliner, con cui vengono operati i collegamenti intercontinentali della compagnia. Come altri vettori che operano con Boeing 787 Dreamliner dotati di questa specifica tipologia di motore, anche Norwegian ha dovuto procedere con le ispezioni dei motori stessi, come da Prescrizione di Aeronavigabilità EASA (Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea). Ulteriori informazioni in proposito sono disponibili suil sito di Rolls Royce: www.rolls-royce.com. Le tempistiche e la durata di queste ispezioni obbligatorie sfortunatamente costringono Norwegian a lasciare a terra alcuni aeromobili e ciò non permette alla compagnia di operare la rotta Milano Malpensa -Los Angeles nell'estate 2018, come programmato. La sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi è la principale priorità di Norwegian che segue e mette in pratica tutte le direttive sulla sicurezza emanate dalle autorità del settore aviation. "Siamo profondamente delusi da Rolls Royce e Boeing perché sia noi sia i nostri passeggeri ci aspettiamo che i nuovi aerei siano operativi come previsto - ha dichiarato Norwegian. - Sebbene le problematiche tecniche e le loro cause non siano direttamente riconducibili a Norwegian, la compagnia si scusa sinceramente con i passeggeri per i disagi causati. Siamo consapevoli che questa situazione sia spiacevole e faremo tutto il possibile per minimizzare i disagi per i nostri passeggeri, assistendoli con opzioni di ri-prenotazione o con un completo rimborso". Le rotte in partenza da Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti continueranno ad essere operative, così come il resto delle rotte a corto-raggio dall'Italia. Norwegian è presente in Italia in 8 aeroporti (Roma Fiumicino, Catania, Milano Malpensa, Olbia, Palermo, Pisa, Venezia e Verona) da cui è possibile raggiungere 26 città europee e 3 destinazioni in America (New York - Newark, Los Angeles e San Francisco - Oakland). Norwegian ha trasportato 1,16 milioni di passeggeri in Italia nel 2017, pari a +23,6% rispetto all'anno precedente.

Leggi tutto    Commenti 0