Articolo
17 ott 2018

REGIONE SICILIANA | Musumeci propone due società di gestione dei sei aeroporti dell’isola

di mobilita

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, dopo l'incontro svoltosi a Bruxelles con il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani ha auspicato due sole società di gestione dei sei aeroporti dell'isola, due dei quali - Lampedusa e Pantelleria - usufruiscono delle tratte sociali. "Se questo avvenisse anche per l'isola madre - ha aggiunto il governatore della Sicilia - sarebbe davvero una grande opportunità".  Durante l'incontro, ha spiegato Musumeci, "abbiamo affrontato i temi legati allo sviluppo della Sicilia e quindi del Mezzogiorno d'Italia, un'area che non ha bisogno di assistenzialismo e di elemosina", ma di "pari opportunità per essere competitiva nel contesto euro-afro-asiatico".  Il governatore della Sicilia ha poi "salutato con piacere l'ipotesi avanzata dal presidente Tajani di proporre la costruzione di un fondo con copiose risorse per affrontare" nel Mezzogiorno "la mancanza di medie e grandi infrastrutture". "Voglio davvero sperare - ha auspicato Musumeci - che la Commissione vorrà esaminare con la necessaria disponibilità d'animo una proposta che sarebbe davvero rivoluzionaria"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 nov 2017

Parlamento europeo, rendere obbligatori i sistemi di guida assistita

di Roberto Lentini

Con 593 voti favorevoli e solo 53 astenuti il Parlamento Europeo ha approvato la proposta del deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch per rendere obbligatori, sulle future automobili, i sistemi di guida assistita e frenata automatica, note come ADAS.  I sistemi avanzati di assistenza guidata (ADAS) sono sistemi sviluppati per automatizzare, adattare, migliorare i sistemi dei veicoli per garantire sicurezza e guida migliore. Le funzionalità di sicurezza sono progettate per evitare collisioni e incidenti offrendo tecnologie che avvertono il conducente a problemi potenziali o per evitare collisioni applicando salvaguardamenti e assumendo il controllo del veicolo. Secondo alcuni dati statistici gli incidenti dovuti a distrazione umana rappresentano circa il 90% del totale. Attualmente questi sistemi sono presenti solo su alcuni modelli di auto, spesso come optional e dovrebbero divenire caratteristiche standard in tutta Europa. Ecco cosa ha detto l'eurodeputato Dieter-Lebrecht Koch durante la sua relazione al parlamento europeo: “Alla guida di un’auto, andando a piedi o in bicicletta, tutti commettiamo degli errori. E in questi casi i sistemi di assistenza automatica sono come silenziosi copiloti che ci aiutano ad evitare gli incidenti. Tutti dovrebbero poter acquistare un’auto di questo tipo. Ed è proprio grazie a un’ampia diffusione che il prezzo di queste vetture non arriverà alle stelle; saranno solo un po’ più costose”. Le tecnologie di sicurezza che si dovrebbero includere nella prossima revisione della normativa sono l'assistenza alla guida, la frenata di emergenza automatica e assistenza intelligente per il controllo della velocità. Fra le altre misure per la sicurezza stradale all’esame dell’assemblea plenaria c’è anche la possibilità di ridurre a zero il limite di tasso alcolico per i nuovi guidatori e per gli autisti professionisti nell’Unione europea.

Leggi tutto    Commenti 0