Articolo
31 dic 2018

MILANO | Capodanno 2019: Francesco Gabbani, la sua band e the Bluebeaters per una serata all’insegna della musica e dell’allegria

di mobilita

Per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno, piazza del Duomo offrirà una serata di musica e allegria gratuita e aperta a tutti. Sul palco ci saranno Francesco Gabbani e la sua band, preceduti da the Bluebeaters che riscalderanno l’atmosfera con il ritmo divertente e movimentato della loro musica ska-rocksteady. Le incursioni di Dario Vergassola e il conduttore di RDS 100% Grandi Successi Paolo Piva animeranno la serata che inizierà alle ore 20 con il DJ set Discoradio party, con Edo Munari, Matteo Epis e Walter Pizzulli. Dalle ore 21 al via con la musica dal vivo dei the Bluebeaters, e poi Francesco Gabbani che accompagnerà il pubblico verso il countdown ripercorrendo i suoi ultimi due anni di successi musicali. È previsto un collegamento in diretta dalla piazza con gli studi di RDS 100% Grandi Successi. Tutti gli spettatori in piazza sono invitati a partecipare all’evento con l’iniziativa RaccontaMI2019, condividendo sul proprio profilo Instagram scatti, video e pensieri dedicati alla città di Milano nell’attesa del nuovo anno utilizzando gli hashtag #raccontaMI2019 #CapodannoMilano2019. Gli artisti Francesco Gabbani, cantautore e polistrumentista carrarese, debutta da solista nel 2013 con l’album “Greitist Iz”. Noto per aver vinto il Festival di Sanremo del 2016, nella sezione Nuove proposte, e del 2017 con il brano “Occidentali’s Karma”, oggi è l’artista più suonato dalle radio italiane e ha ottenuto numerosi dischi di platino. The Bluebeaters, band nata nel 1993, crea cover di famosi pezzi ska, rocksteady, giamaicani e soul americani. La band reinterpreta in chiave ska anche alcuni successi italiani come “Messico e nuvole”, “Tutta mia la città” e “Testarda io” e, negli ultimi anni, ha iniziato a produrre canzoni inedite attraverso collaborazioni con giovani artisti italiani. L’evento è ideato e prodotto da Artificio23. Informazioni utili Per garantire la sicurezza dell’evento la piazza sarà presidiata dalle forze dell’ordine. Al fine di agevolare le operazioni di controllo e sicurezza si consiglia di presentarsi con adeguato anticipo in area concerto e, per velocizzare gli ingressi, evitare di portare borse e zaini. L’ingresso in piazza Duomo sarà consentito fino alla capienza massima di circa 20mila persone. Il concerto si chiude alle ore 00:15, per consentire ai partecipanti di utilizzare il trasporto pubblico per gli spostamenti. Per la sera di Capodanno il servizio delle linee metropolitane M1, M2, M3 e M5 è prolungato (solo sulle tratte urbane: fino a Molino Dorino sulla M1 e tra Cascina Gobba e Abbiategrasso sulla M2) con gli ultimi passaggi in centro alle 2 di notte circa. Mentre le linee sostitutive notturne (NM1-NM2-NM3) iniziano il servizio intorno all’1:30. Dalle ore 17 saranno chiusi gli accessi alla fermata Duomo sia per M1 sia per M3; si consiglia, dunque, l’utilizzo delle fermate più vicine, Cordusio e San Babila (M1) e Missori e Montenapoleone (M3). È assolutamente vietato introdurre nell’area concerto bottiglie in vetro, petardi, fuochi pirotecnici e spray urticante. La zona del sagrato del Duomo sarà riservata a persone con disabilità e ai loro familiari con accesso consigliato dal varco di Piazza Fontana.

Leggi tutto    Commenti 0