Articolo
01 nov 2018

NAPOLI | Allerta meteo idrogeologica ed idraulica

di mobilita

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo idrogeologica ed idraulica valevole a partire dalle 8 di oggi e fino alla stessa ora di venerdì 2 novembre. Sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area vesuviana),2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini) e 5 (Tusciano e Alto Sele), in ordine alle criticità idrogeologiche derivanti dalle precipitazioni, ossia rispetto all'impatto al suolo delle piogge, il livello di allerta ha un codice colore Arancione. Il quadro meteo, da questo punto di vista, evidenzia, infatti, “precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, puntualmente di moderata o forte intensità”.In relazione a tali previsioni, si evidenzia dal punto di vista del rischio, la possibilità, tra l'altro, di “frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali; allagamenti di locali interrati e al pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto delle criticità locali come tombature, restringimenti, occlusioni delle luci e dei ponti; cadute massi e instabilità di versante”. Sulle altre zone di allerta (4, 6, 7, 8, ossia la restante parte del territorio regionale) sempre dal punto di vista del dissesto idrogeologico , il livello di criticità connesso alle precipitazioni piovose, è invece Giallo nonostante vi siano gli stessi fenomeni attesi in ordine a rovesci e temporali, poiché diverso è l'effetto al suolo atteso. Il codice colore riguarda solo ed esclusivamente il livello di allerta connesso al dissesto idrogeologico e il rischio idraulico derivante da piogge e temporali.L'avviso meteo della Protezione civile, tra i fenomeni rilevanti evidenzia anche vento forte o temporaneamente molto forte sud orientale con raffiche nei temporali e conseguente mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Questo aspetto dell'allerta per vento e mare non ha correlazione con la criticità idrogeologica e del codice colore. In particolare, anche in zone in cui vige l'allerta idrogeologica Gialla, si prevede vento molto forte. Si precisa che i Comuni e le autorità competenti in materia di Protezione civile dovranno tenere conto dei Bollettini meteo, degli avvisi e delle avvertenze in essi contenute che vengono diramati dalla Sala operativa regionale (Soru) ai referenti istituzionali. La Protezione civile regionale raccomanda di porre in essere o mantenere in vigore tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al rischio idrogeologico che in merito al vento atteso e quindi di prestare attenzione al verde pubblico e a tutte le strutture esposte alla sollecitazioni dei venti e del mare. L'allerta che scatta in considerazione del bollettino meteorologico nazionale del Dipartimento della Protezione civile e del bollettino meteo regionale e rispetta il vigente sistema di allertamento regionale, contiene l'avviso meteo, l'avviso di criticità idrogeologica ed idraulica con il relativo codice colore e i principali scenari di evento ed effetti al suolo attesi in relazione alle precipitazioni piovose previste.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ott 2018

ROMA | Allerta meteo scuole chiuse domani mattina

di mobilita

Previsioni meteo in peggioramento: disposta la chiusura  delle scuole di ogni ordine e grado a Roma per domani lunedì 29  La sospensione dell’attività didattica arriva dopo l’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio. Gli istituti saranno presidiati solo dai dirigenti scolastici e dal personale comunale dei servizi educativi. Per fronteggiare l’ondata di maltempo che sta interessando la città, già dalla giornata di ieri sono state attivate misure per fronteggiare il rischio allagamenti, avviando un piano straordinario di spazzamento foglie e pulizia delle caditoie, ed effettuando oltre 130 interventi di rimozione di rami e alberi caduti. Da questa mattina alle 8 è attivo il Coc, il Centro operativo comunale incaricato di gestire l’allerta meteo. Il Coc riunisce nella sede della Protezione Civile di Roma Capitale tutte le strutture interessate alla gestione dell’allerta: dipartimenti del Campidoglio competenti, Polizia Locale, Municipi, società di pubblici servizi. Particolare attenzione viene dedicata agli insediamenti presenti lungo le sponde del fiume Aniene, con squadre della Polizia Locale e della Sala operativa sociale che stanno lavorando per allontanare le persone dalle aree a rischio. Sono state messe a disposizione oltre 200 posti appositamente allestiti per l’accoglienza dei senza dimora. Le strutture comunali e municipali sono tutte in allerta e pronte a intervenire, insieme a oltre 60 organizzazioni di volontariato. La sala operativa è attiva H24, al numero verde 800854854 o al numero 0667109200. Si chiede ai cittadini di prestare attenzione agli aggiornamenti meteo e alle indicazioni della Protezione civile della Regione Lazio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ott 2018

VENEZIA | Allerta meteo, scuole chiuse domani e martedi

di mobilita

Previsioni meteo in peggioramento: disposta la chiusura degli asili e delle scuole di ogni ordine e grado in tutto il territorio metropolitano di Venezia per lunedì 29 e martedì 30 ottobre 2018. Disposta dal sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, una task force per garantire i collegamenti acquei, specie in caso di emergenze sanitarie nelle isole. Al lavoro operatori e mezzi di Suem 118, Capitaneria di Porto e Forze dell'Ordine

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 ott 2018

ROMA | Allerta meteo avverso dalle prime ore di domenica 28 ottobre

di mobilita

Dalle prime ore di domenica, 28 ottobre 2018, e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio: precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Inoltre, dal pomeriggio di domenica, 28 ottobre 2018, e per le successive 24-36, si prevede il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali con mareggiate lungo le coste esposte. A seguito di “Allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale” si comunica che dalle prime ore di domenica, 28 ottobre 2018, e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio: precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Inoltre, dal pomeriggio di domenica, 28 ottobre 2018, e per le successive 24-36, si prevede il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali con mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti, il Centro Funzionale Regionale ha valutato una Criticità codice Arancione (moderata) per rischio idrogeologico per temporali su tutte le Zone di Allerta. Si ricorda che per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni e/o interventi è possibile contattare la Sala Operativa della Protezione Civile di Roma Capitale, attiva H24, al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200. I cittadini sordi possono contattare la Sala Operativa attraverso l’app gratuita "Pedius".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 ott 2018

REGIONE CALABRIA | Allerta meteo, avvisi di criticità

di mobilita

Messaggio di Allertamento Unificato emesso oggi ha valenza di AVVISO DI CRITICITA'. Si prevede:- OGGI 22.10.2018 dalle ore 12:50 alle ore 24:00CRITICITA' METEO MARINO - COSTIERA: Piogge e temporali sparsi su Cala 1, 2, 3, 4 e 5. Piogge sparse e temporali isolati su Cala 6, 7 e 8. Venti forti e mareggiate lungo le coste esposte su tutte le zone di allerta meteo.CRITICITA’ IDROGEOLOGICHE E/O IDRAULICHE: Allerta GIALLA su tutte le zone di allerta meteo. DOMANI 23.10.2018 dalle ore 00:00 alle ore 24:00 CRITICITA' METEO MARINO - COSTIERA: Piogge sparse e temporali isolati su Cala 1, 2, 3 e 4. Piogge e temporali diffusi su Cala 5. Piogge diffuse e temporali sparsi su Cala 5, 6, 7 e 8. Venti forti e mareggiate lungo le coste esposte su tutte le zone di allerta meteo. CRITICITA’ IDROGEOLOGICHE E/O IDRAULICHE: Allerta ROSSA su Cala 5. Allerta ARANCIONE su Cala 1, 2, 3, 4, 6, 7 e 8.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 ott 2018

NAPOLI | Avviso di allerta arancione dalle ore 22:00 di oggi

di mobilita

Avviso di allerta per fenomeni meteorologici avversi dalle ore 22:00 di domenica 21 ottobre 2018 e, salvo ulteriori valutazioni, fino alle ore 22:00 di lunedì 22 ottobre 2018. Livello di allerta: ARANCIONE. Zona di Allerta: 1Fenomeni rilevanti: Precipitazioni diffuse con rovesci e temporali di moderata o forte intensità. Raffiche nei temporali. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte delle isole.Livello di allerta: ARANCIONE. Idrogeologico Localizzato:Instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 ott 2018

MESSINA | Allerta meteo, al momento non è prevista alcuna interruzione delle attività

di mobilita

La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla base del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, un livello di criticità moderata per rischio idrogeologico ed idraulico per temporali per i Comuni delle zone di allerta A (versante tirrenico) ed I (versante ionico); un livello di allerta codice ARANCIONE e fase operativa di PREALLARME. L’avviso segnala dalle ore 16 di oggi, venerdì 12, alle 24 di domani, sabato 13, il persistere di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità e frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Al momento non è prevista alcuna interruzione delle attività. Se necessario seguiranno messaggi del sistema ALERT SYSTEM ed INFO SMS. Tale segnalazione rientra nelle attività di prevenzione ed informazione, nel territorio comunale, della popolazione per una maggiore consapevolezza degli eventuali rischi. Si raccomanda comunque di non sostare nei piani seminterrati e bassi degli edifici, nei sottopassi e di non transitare e/o sostare nelle zone facilmente allagabili e/o nei torrenti e negli impluvi. Le norme di comportamento di auto protezione per rischio alluvioni e frane sono visionabili sul sito ufficiale internet del Comune di Messina – servizio Protezione Civile.

Leggi tutto    Commenti 0