Articolo
11 set 2018

Ernest Airlines sospende per la prossima stagione invernale i voli tra Italia e Romania

di mobilita

Ernest Airlines, la compagnia italiana con base a Milano, che ha gestito con successo l’apertura di 4 collegamenti diretti tra Italia e Romania,   Verona-Bucarest , Genova-Bucarest, Verona- Iaşi e Cuneo-Iaşi, prevede di sospendere temporaneamente tali voli dall’8 ottobre 2018 a Marzo 2019. Tale decisione è stata presa nell’ambito di un piano di potenziamento che coinvolge non solo la Romania, ma anche altri Paesi in tutta Europa. Il progetto di espansione prevede un ampliamento della flotta, grazie all’arrivo di quattro nuovi Airbus A320 entro Aprile 2019. Le nuove rotte saranno annunciate entro la fine dell’anno corrente. Il team Ernest sta lavorando a una serie di servizi ed innovazioni dedicate al mercato rumeno, a partire dalla versione in lingua rumena del sito della compagnia, a cui farà seguito l’apertura di un Call Center basato proprio in Romania, la creazione una APP per Smartphone e la possibilità di effettuare il Check-in online. “Siamo particolarmente soddisfatti dell’andamento dei voli tra Italia e Romania che abbiamo operato durante la stagione estiva ed intendiamo fare ancora di più per soddisfare i bisogni dei nostri passeggeri. Per questo, a partire dalla primavera 2019, i nostri passeggeri potranno beneficiare di un servizio ancora più completo e di rotte aggiuntive. I nuovi collegamenti verranno comunicati prima dell’apertura delle vendite per la stagione Summer 2019. I 4 collegamenti già esistenti ed i rispettivi 10 voli a settimana, continueranno anche durante la prossima stagione estiva, ha afferrmato Davide Strinna, Country Manager per la Romania e Ucraina “. I passeggeri che hanno già acquistato biglietti per i voli che dovevano essere operati nel periodo di pausa, riceveranno immediatamente il rimborso totale del costo del biglietto. Le tempistiche di restituzione dell’importo potranno variare da 7 a 30 giorni. Tutti i passeggeri coinvolti verranno informati via email e contattati telefonicamente dal Customer Care Ernest. Le informazioni relative alla sospensione dei voli e rispettivo rimborso sono disponibili sul sito Ernest Airlines flyernest.com. In alternative è possibile contattare il Call Center al +40 (31) 229 45 60 dalla Romania o +39 02 897 30 660 da tutti gli altri Paesi 06:00-22:00 / Lunedi- Domenica.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 ago 2018

Integrazione a tempo di record: Eurowings riceve il 77° aeromobile

di mobilita

È un grande progetto condotto a tempo di record: lunedì prossimo, 27 agosto, Eurowings integrerà nella propria flotta, dopo solo nove mesi, l’ultimo di 77 aeromobili: si tratta di un Airbus A320 del locatore “Magnetar” con 174 posti e numero di registrazione D-ABDT. Questi 77 aeromobili erano utilizzati da Air Berlin e, a seguito dell’insolvenza della compagnia nell’agosto 2017, sono stati venduti o noleggiati dai relativi proprietari. “Nella storia dell’aviazione europea non c’è precedente simile al nostro progetto di integrazione, portato a termine a tempo di record” ha detto Thorsten Dirks, CEO di Eurowings. Il personale di Eurowings è stato “straordinario” ha commentato Dirks, e ne siamo giustamente orgogliosi. “Air Berlin era sul mercato da 40 anni: noi siamo riusciti in meno di 40 settimane dall’uscita di scena di Air Berlin a restituire gran parte della disponibilità dei voli a milioni di passeggeri ed evitare un collasso del traffico aereo tedesco”. Allo stesso tempo, rimarca Dirks, Eurowings ha ampliato la propria posizione nel panorama aereo europeo. Nell’arco di pochi mesi, oltre ai 77 aeromobili, Eurowings ha impiegato numerosi nuovi collaboratori per un totale di 3.000 posti di lavoro fra cockpit, personale di volo e di terra, integrando molto personale dell’ex Air Berlin che rischiava di restare senza lavoro a causa dell’improvvisa insolvenza della compagnia. “Anche i nostri nuovi colleghi e colleghe svolgono un lavoro eccezionale ed hanno collaborato in modo determinante a realizzare velocemente l’integrazione.” Un ringraziamento speciale è indirizzato da Dirks ai molti collaboratori e partner esterni alla compagnia come l’Ufficio Federale dell’Aviazione: “Tutte le persone coinvolte in questo processo hanno collaborato per il successo di questo progetto ambizioso”. Se guardiamo indietro agli ultimi nove mesi, le sfide per Eurowings sono state enormi. Oltre all’integrazione del personale e della flotta hanno visto: ● 54 chilometri di stoffa per produrre circa 11.000 giacche, blazer, pantaloni e gonne oltre a 21.000 bluse e camicie ● 120.000 accessori – valige, guanti, cravatte, fazzoletti e molto altro per i nuovi membri degli equipaggi ● 15 tonnellate di documenti esaminati dall’Ufficio Federale dell’Aviazione per integrare i 77 aeromobili nella flotta di Eurowings ● 10 tonnellate di vernice per rinnovare la livrea degli aerei ● 12.000 ore di lavoro investite in tecnologia per introdurre i 77 aeromobili nel network di Eurowings A seguito di questa aumentata capacità, Eurowings è diventata la compagnia numero uno in sei aeroporti tedeschi: oltre a Colonia, Düsseldorf e Stoccarda ora anche ad Amburgo, Norimberga e Hannover. In aggiunta la compagnia registra una forte crescita anche in altri aeroporti, anche del 30 percento: solo sulle rotte per Maiorca i passeggeri di Eurowings sono quasi raddoppiati. In tutto quest’estate sono partiti con Eurowings più di 19 milioni di passeggeri, circa il 17 percento in più dell’anno precedente. Allo stesso tempo Eurowings ha preso dei provvedimenti per dare maggiore stabilità alla propria operatività: spazi più ampi fra gli orari di volo, fino al 50 percento in più di personale negli aeroporti e nei call center, un aumento di disponibilità delle riserve operative. “Tutti questi provvedimenti hanno migliorato notevolmente la nostra operatività dopo un inizio d’estate difficile con un’insolita cancellazione di molti voli” ha commentato Dirks.“Nei prossimi mesi continueremo ad aggiungere mezzi e personale per tornare ad offrire ai nostri clienti nel minor tempo possibile ciò che si aspettano da noi: voli sicuri, confortevoli, ma anche puntuali e affidabili”. Dirks è convinto che gli investimenti eccezionali messi in campo da Eurowings quest’anno per aumentare la propria capacità daranno presto dei risultati: “Chi l’anno prossimo guarderà indietro al 2018 constaterà che Eurowings nel corso di quest’anno ha posto le fondamenta per un futuro ricco di successi”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 mar 2018

Arriva la nuova compagnia “Joon” con i voli Napoli-Parigi

di mobilita

A partire dal 25 marzo 2018, Air France opererà sulla tratta Napoli-Parigi Charles de Gaulle con Joon, il viaggio di nuova generazione di Air France. Il nuovo brand del Gruppo Air France collegherà le due città con due voli quotidiani operati da Airbus A320 e A321. La storia dei collegamenti tra Napoli e Parigi comincia nel lontano 1929 con la compagnia aerea Air Union-Lignes d’Orient. Nel 1963 il primo volo Air France per Parigi e, dal 25 marzo, i collegamenti continuano e si rafforzano con Joon. “La scelta di utilizzare il nuovo brand Joon sulla rotta Napoli-Parigi si inserisce perfettamente nella strategia di Air France di crescita dalle città con un forte potenziale. L`introduzione del nostro nuovo marchio consente di offrire il 9% in più di posti dalla città partenopea” dichiara Jerome Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean.“Joon è un’esperienza di volo nuova, un prodotto più competitivo e innovativo, con una nuova livrea e nuove uniformi, ma tutto il resto appartiene al mondo Air France: dalla qualità dei servizi ai canali di vendita, dai codici di volo alle tariffe, dai pilotialla manutenzione degli aerei”. Joon è l’esperienza di viaggio di nuova generazione di Air France. Un vero laboratorio che punta i riflettori sul principio del test &learn: la compagnia aerea è stata creata per offrire ai propri clienti esperienze personalizzate e su misura sia a bordo che a terra con diverse soluzioni in ogni fase del viaggio, e soddisfare le aspettative delle nuove generazioni di viaggiatori. I passeggeri Joon avranno accesso gratuito sul proprio smartphone, tablet o laptop a YouJoon, il sistema di streaming in volo. Il programma di intrattenimento comprende serie TV, web TV, cartoni animati, musica e molto altro. Per quanto riguarda l’offerta gastronomica sui voli a medio raggio,Joonoffre in classe Business un servizio di catering completo, e in classe economica offre bevande, the e caffè mentre propone come opzione a pagamento una vasta scelta di menu gourmet biologici. Orario voli Napoli-Parigi: Napoli (06h20) – Parigi CDG (08h45) tutti i giorni Napoli (12h30) – Parigi CDG (14h50) tutti i giorni Napoli (15h35) – Parigi CDG (17h55) tutti i giorni eccetto il sabato (dal 16 luglio al 2 settembre) Napoli (20h00) – Parigi CDG (22h20) il sabato (dal 16 luglio al 2 settembre) Orario voli Napoli-Parigi: Parigi CDG (09h20) – Napoli (11h35) tutti i giorni Parigi CDG (20h35) – Napoli (22h50) tutti i giorni Parigi CDG (12h35) – Napoli (14h45) tutti i giorni eccetto il sabato (dal 16 luglio al 2 settembre) Parigi CDG (17h00) – Napoli (19h15) il sabato (dal 16 luglio al 2 settembre) I due nuovi collegamenti giornalieri permetteranno ai passeggeri in partenza da Capodichino di raggiungere 61 destinazioni europee e 33 destinazioni intercontinentalicon un tempo di transito a Parigi inferiore alle due ore e mezza. I nuovi voli Joon completano l’offerta del Gruppo Air France-KLM da Napoli e si vanno ad aggiungere ai collegamenti della compagnia lowcost del Gruppo, Transavia, che già vola tutti i giorni per Parigi-Orly e 8 volte alla settimana per Amsterdam. A Parigi, tutti i passeggeri in transito su un volo del gruppo Air France o dei suoi partner SkyTeam beneficeranno dell’assistenza e dei percorsi di transito come sui voli Air France. I possessori della tessera frequent flyer Flying Blue possono guadagnare e spendere Miglia, e godere degli stessi vantaggi come per i voli Air France.I clienti Business, Flying Blue Gold e Platinum possono accedere alle lounge Air France e usufruire dei percorsiSkyPriority ai controlli di sicurezza, ai banchi check-in e all’imbarco,oltre che alla consegna prioritaria del bagaglio. Ti potrebbe interessare: Air France lancia Joon, una nuova compagnia pensata per i giovani

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 ott 2017

Air France, arriva il nuovo Airbus A320

di mobilita

Air France continua a rinnovare la propria flotta con un nuovo Airbus A320 (numero di registrazione F-HEPJ) consegnato il 20 ottobre a Toulouse.  Questo nuovo velivolo, capace di ospitare 174 passeggeri,  è il 44° aereo a far parte della flotta di mezzi a medio raggio ed è dotato di "sharklets", punte ad ala progettate per migliorare l'aerodinamica dell'aeromobile e ridurre il consumo di carburante fino al 3% a seconda della durata del volo. In termini di comfort in volo, l'aeromobile sarà equipaggiato con i più recenti sedili a medio raggio di Air France. Al suo arrivo a Parigi-Charles de Gaulle, sarà adattato in linea con gli standard aziendali e saranno aggiunti i tocchi di finitura, come l'installazione di prese USB su tutti i sedili.  Questo aereo opererà sui cieli europei, in partenza da Parigi-Charles de Gaulle, a partire dalla settimana del 29 ottobre 2017.

Leggi tutto    Commenti 0