Articolo
09 gen 2018

Il primo trasportatore BelugaXL esce dalla catena di montaggio

di mobilita

E' uscito dal suo hangar di montaggio a Tolosa, in Francia, il primo  BelugaXL la nuova generazione di aereo da trasporto del costruttore europeo Airbus, derivato dalla versatile linea dei grandi A330 widebody. Una volta operativa, una flotta di questi aerotrasportatori di nuova generazione verrà utilizzata per trasportare sezioni complete di aeromobili Airbus tra i siti di produzione europei dell'azienda e le linee di assemblaggio finali in Francia, Germania e Spagna. Il BelugaXL è uno dei velivoli più grandi esistenti al mondo e deriva dall'airbus A330-200. "Siamo partiti dall'A330 - ha affermato Bertrand George, responsabile del programma BelugaXL, - ma sono state introdotte molte modifiche nell'aeromobile. Trasformare un prodotto esistente in un super transporter non è un compito semplice. " Questo primo BelugaXL dovrebbe volare entro la metà del 2018. "L'intero team non vede l'ora di vedere il suo primo volo e, naturalmente, la sua livrea sorridente", ha detto George, riferendosi al grande sorriso che sarà dipinto sul "volto" del grande aereo. Prima del primo volo  l'aeromobile subirà una serie di test per testare i suoi due motori a reazione. Mentre si avviano i test  per il primo BelugaXL è già arrivato a Tolosa il secondo A330 da convertire in un altro BelugaXL Il programma BelugaXL è partito nel novembre 2014 per rispondere alle crescenti esigenze di trasporto di Airbus. Con una lunghezza di sei metri, un metro più largo e una capacità di sollevamento del carico utile di oltre sei tonnellate rispetto alla versione di trasportatore BelugaST che sta sostituendo, il BelugaXL sarà in grado di trasportare entrambe le ali del jet A350 XWB invece dell'ala singola attualmente alloggiata sul BelugaST. Saranno cinque i BelugaXL  programmati per entrare in servizio per le esigenze del trasporto aereo di Airbus. Ti potrebbe interessare: Airbus inizia l’assemblaggio del primo Beluga XL

Leggi tutto    Commenti 0