Articolo
07 feb 2018

Nuovo volo Genova-Atene di Aegean Airlines

di mobilita

Al via il 13 giugno il nuovo volo Genova-Atene di Aegean Airlines. Il volo proseguirà fino al 16 settembre. Il colllegamento Genova – Atene di Aegean Airlines avrà frequenza bi-settimanale, ogni mercoledi e domenica, e sarà effettuato con aeromobili A319/320. Gli aerei offriranno due classi di servizio, Business e Economy, con l’ offerta di un servizio completo comprensivo di cibi e bevande gratuiti per tutti passeggeri. Il collegamento bi-settimanale fornirà ai passeggeri l’accesso diretto alla capitale greca, oltre ad offrire l’ opportunità di accedere a comode coincidenze per numerose destinazioni servite da Aegean Airlines. Tra le destinazioni disponibili ci sono Salonicco / Rodi / Heraklion / Chania / Santorini / Mykonos, nel network domestico, e Larnaca / Tel Aviv / Yerevan / Tbilisi / Beirut / Amman , nel network internazionale. Il nuovo volo «Genova-Atene di Aegean Airlines rappresenta un importante passo avanti nel percorso di sviluppo del network del Cristoforo Colombo»: così Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova, commenta l’annuncio del nuovo volo tra il capoluogo ligure e la capitale greca, che prenderà il via il prossimo 13 giugno. «È la prima volta che Aegean Airlines approda al Cristoforo Colombo. Si tratta di una compagnia estremamente importante, con una flotta di 60 aerei e una rete di oltre 150 destinazioni nel mondo: il fatto che abbia scelto Genova è un riconoscimento importante per il nostro aeroporto e per tutto il territorio ligure. – prosegue Odone, che aggiunge – Questo volo non solo collega le due città, ma apre le porte del network della compagnia aerea verso l’intera Grecia e importanti destinazioni internazionali, soprattutto in Medio Oriente e in Asia». Genova – Atene – Genova ( attivo dal 13 Giugno al 16 Settembre 2018 ) Da A Partenza Arrivo Giorni Aeromobile Genova Atene 17:45 21:00 mercoledì A320 Genova Atene 15:45 19:00 domenica A319 Da A Partenza Arrivo Giorni Aeromobile Atene Genova 15:40 17:00 mercoledì A320 Atene Genova 13:40 15:00 domenica A319

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Norwegian ha inaugurato il primo volo intercontinentale dall’aeroporto di Roma Fiumicino

di mobilita

Norwegian ha inaugurato oggi il suo primo volo intercontinentale dall'aeroporto di Roma Fiumicino alla volta dell'aeroporto di San Francisco - Oakland. La compagnia aerea è attiva a Fiumicino dal 2007 e nel 2017 ha trasportato 763.000 passeggeri (+18% rispetto all'anno precedente), inaugurando a novembre i nuovi voli diretti per New York Newark e Los Angeles. A partire da oggi, tutti coloro che, per motivi professionali o per una semplice vacanza, desiderano raggiungere San Francisco, una delle città più cosmopolite al mondo, e la sua baia, avranno a disposizione 2 voli settimanali (martedì e venerdì) con tariffe a partire da 179,90 Euro, tasse incluse. Norwegian ha scelto Roma Fiumicino come sua base operativa in Italia, dove è presente con 2 nuovi aeromobili, Boeing 787 - 8 Dreamliner, per offrire anche alla clientela italiana un importante bouquet di destinazioni verso gli Stati Uniti: oltre alla nuova rotta per Oakland San Francisco, da novembre scorso sono, infatti, attivi i collegamenti verso New York - Newark (7 giorni su 7) e verso Los Angeles (3 alla settimana) e servizi di qualità offerti dall'aeroporto Leonardo da Vinci, primo nelle classifiche internazionali di Aci Europe, durante il 2017. Per festeggiare il decollo del primo volo sulla nuova rotta verso San Francisco, è stata organizzata al Leonardo da Vinci una speciale cerimonia che ha visto la partecipazione di Alfons Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia e di Federico Scriboni, Head of Air Traffic Development di Aeroporti di Roma. "Dopo New York e Los Angeles, con il lancio del nuovo volo per San Francisco, lo sviluppo internazionale verso il mercato statunitense si è arricchito di un altro importante tassello - ha commentato Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia. Grazie ai nostri voli comodi, veloci, diretti e con tariffe assolutamente low cost, i nostri passeggeri avranno l'opportunità di volare da Roma verso San Francisco e la sua bellissima baia. Allo stesso tempo, incrementeremo i flussi turistici incoming dagli USA verso la capitale, una destinazione rinomata a livello globale per il suo appeal turistico e per il suo fascino eterno". "Siamo onorati di essere insieme a Norwegian in questo giorno così importante che vede nuovamente l'Italia collegata direttamente a San Francisco" - ha dichiarato Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di ADR-. "Con una richiesta che supera i 150.000 passeggeri l'anno, San Francisco rappresenta la principale destinazione al mondo finora non servita con voli diretti da Roma. Diventa così la seconda destinazione diretta sulla West Coast statunitense dopo Los Angeles, e la 15esima servita con volo non stop per l'estate 2018 sul Nord America. Fiumicino continua a crescere sul lungo raggio che ha registrato nel 2017 un +9%. Roma risponde con Norwegian alle esigenze dei viaggiatori che potranno partire per la nuova destinazione diretta, usufruendo della qualità dei servizi della nuova area di imbarco E: 90.000 metri quadrati di comfort e offerta enogastronomica, intrattenimento e shopping dedicati ai passeggeri". I tre collegamenti verso gli Stati Uniti si aggiungono ai 7 operativi sul network della compagnia di breve e lungo raggio. Da Roma Fiumicino, grazie alla flotta Norwegian di Boeing 737-800 è infatti possibile decollare verso Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki, Göteborg, Bergen e Tenerife.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

AEROPORTO DI GENOVA | Nuovo volo Genova-Lamezia Terme operato da Volotea

di mobilita

Nuovo volo Genova-Lamezia Terme con Volotea. Per l’estate 2018 la compagnia aerea Volotea presenta il nuovo volo Genova-Lamezia Terme (disponibile dal 27 maggio con 2 frequenze settimanali per un totale di 9.750 biglietti). Il volo che accorcia le distanze tra Liguria e Calabria si va così ad aggiungere ai collegamenti in partenza da Genova, per un totale di 16 destinazioni, 15 dei quali operati in esclusiva dalla low cost. Volotea si conferma come prima compagnia per numero di destinazioni raggiungibili dall'Aeroporto di Genova. Durante i prossimi mesi, Volotea collegherà il Cristoforo Colombo con 16 destinazioni totali, 9 in Italia – Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo, Lampedusa e Lamezia Terme (entrambe novità 2018) - e 7 all’estero: Ibiza, Madrid (novità 2018), Minorca e Palma di Maiorca in Spagna, Atene, Mykonos (novità 2018) e Santorini in Grecia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

AEROPORTO DI CAGLIARI | Nuova rotta Cagliari – Parigi Charles De Gaulle operata da Air France

di mobilita

Air France annuncia la rotta Cagliari - Parigi Charles De Gaulle fra le sue novità per l’estate 2018. Il volo sarà operativo tutti i giorni dal 16 luglio al 2 settembre. Il nuovo collegamento giornaliero per la capitale francese– effettuato con un Embraer 190 di Hop! da 100 posti – contribuirà ad aumentare il traffico turistico verso la Sardegna. Cagliari entra così a far parte del network italiano di Air France che nella Summer ’18 sarà composto da 12 città connesse, tramite l’hub parigino, a decine di destinazioni in tutto il mondo. Biglietti per la tratta Cagliari - Parigi CDG (partenza alle 17.20, arrivo in Francia alle 19.35) e ritorno (partenza alle 14.20, arrivo in Sardegna alle 16.40). Info e prenotazioni su www.airfrance.com.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

AEROPORTI DI MILANO | È online il nuovo chatbot

di mobilita

Gli Aeroporti di Milano sono tra i primi in Europa e nel Mondo a lanciare una chat automatizzata a supporto dei suoi passeggeri. Il chatBOT è un'assistente virtuale in grado di conversare simulando l'interazione umana. Il chat BOT non ha bisogno di dormire o riposare, e può rispondere agli utenti 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Potrai ottenere informazioni di diversa natura: localizzazione in mappa di ristoranti e negozi, aggiornamenti sul tuo volo in tempo reale, FAQ relative per esempio al poter viaggiare con animali, alla tipologia del tuo bagaglio a mano, al trasporto di liquidi o alle necessità dei Passeggeri a Ridotta Mobilità e tanto altro. Utilizzare il ChatBOT di SEA è facilissimo: basta inviare un messaggio privato alla pagina Facebook di Milan Airports o direttamente da ogni pagina del sito Milano.Linate e Milano.Malpensa.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Eurowings lancia internet a bordo di numerosi voli a corto e medio raggio

di mobilita

Voli divertenti e passeggeri felici: dopo l’introduzione del sistema di intrattenimento di bordo WINGS Entertainment, che da agosto 2016 è disponibile gratuitamente sulla flotta del corto e medio raggio tramite la Wings Entertainment app sul proprio smartphone, tablet o PC, Eurowings introduce dal 1 febbraio la WINGS Connect sulla propria flotta di Airbus. I passeggeri di Eurowings possono così essere online durante il volo, navigare in internet e utilizzare altri servizi di comunicazione o streaming. Ciascun passeggero riceve 10 minuti di internet gratis per provare il servizio. Al momento 30 aeromobili sono dotati di internet a banda larga: via via altri aerei saranno adeguati a questo servizio, Eurowings offre internet veloce su quasi tutte le rotte ed è la prima low-cost ad utilizzare il sistema satellitare all’avanguardia di Inmarsat. In quest’ultimo anno la compagnia ha testato il sistema gratuitamente su alcuni aeromobili e da febbraio 30 Airbus A320 sono attivi. Nelle prossime settimane si potrà navigare fra le nuvole su oltre 70 aeromobili. I passeggeri possono scegliere fra 3 pacchetti-internet: “Connect S” con la sola possibilità di inviare messaggi al costo di € 3,90 a volo; “Connect M” che comprende la navigazione con possibilità di vedere film e serie al costo di € 6,90 a volo; “Connect L” che offre streaming, film e serie al costo di € 11,90 a volo. L’introduzione del sistema di intrattenimento di bordo WINGS Entertainment è stato un vero e proprio successo: molti passeggeri a bordo dei voli Eurowings utilizzano oggi il sistema sui propri smartphone, tablet o PC. Il servizio internet a bordo di Eurowings è offerto in collaborazione con il partner tecnologico Inmarsat e si basa sulla nuova tecnologia satellitare a banda larga (Ka-Band) che, con la rete di Inmarsat Global Xpress (GX), offre una copertura affidabile e ininterrotta sui voli a corto e medio raggio. Questo servizio è offerto da Inmarsat in collaborazione con Deutsche Telekom sotto la responsabilità di Lufthansa Technik per quanto riguarda l’installazione dei sistemi, la componentistica e le necessarie autorizzazioni. Lufthansa Technik equipaggia gli Airbus A320 del Gruppo Lufthansa con la nuova tecnologia satellitare a banda larga in quattro giorni per ciascun aeromobile. Entro la primavera quasi 185 aerei saranno dotati di questo sistema. Lufthansa Systems mette a disposizione l’infrastruttura tecnica per il collegamento internet a bordo, come ad esempio la rete WLAN. Oliver Wagner, CCO di Eurowings, ha così commentato:  “Eurowings è già da tempo uno dei leader nel settore della tecnologia: siamo la prima low-cost ad offrire ai propri clienti un intrattenimento di bordo all’avanguardia unitamente al servizio internet a banda larga. La collaborazione con Inmarsat per l’accesso ad internet è una logica conseguenza: questa società ha sviluppato la soluzione tecnica oggi più innovativa con le migliori prestazioni. I nostri clienti potranno, già dalle prossime settimane, usufruire di un collegamento internet veloce sui nostri aeromobili”. La tipologia di pacchetti offerti si basa su una ricerca effettuata sulle necessità dei passeggeri e rispecchia la filosofia di Eurowings di offrire ai propri clienti ciò di cui hanno bisogno. Il sistema per acquistare i pacchetti sarà semplice e veloce così come l’utilizzo sui propri dispositivi sarà veloce ed intuitivo. Sul portale di intrattenimento Eurowings ha inoltre messo a disposizione informazioni utili per il proprio viaggio come ad esempio consigli su ristoranti, eventi, possibilità di escursioni e traffico locale all’aeroporto di arrivo. Scegliendo Inmarsat come partner, Eurowings si è dotata della tecnologia più innovativa sul mercato che offre internet in volo ad una velocità stabile. Internet è a disposizione senza interruzioni e offre anche a 10.000 metri d’altezza una velocità di dati soddisfacente. Inmarsat è leader nell’offerta satellitare e sviluppa questa tecnologia da 25 anni. www.eurowings.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

ROMA | Pronto progetto tram largo Corrado Ricci – piazza Vittorio

di mobilita

Presentato il progetto definitivo del tram largo Corrado Ricci – piazza Vittorio. L’infrastruttura è parte integrante del Pums, Piano Urbano Mobilità Sostenibile, e in Bilancio sono già stati stanziati 5 milioni di euro (2019-2020) per la realizzazione dell’opera. Ne hanno illustrato le caratteristiche la sindaca Virginia Raggi, gli assessori Linda Meleo (Città in Movimento) e Luca Montuori (Trasformazione Urbana), il presidente della Commissione Mobilità Enrico Stefàno. Un intervento che garantirà benefici e migliorerà il trasporto pubblico, collegando zone periferiche all’area dei Fori Imperiali.  Obiettivo: ripensare gli spazi con uno sguardo complessivo che sia all’altezza della Capitale, grazie ad infrastrutture che consentano di vivere la città – sottolinea una nota del Campidoglio – “nella giusta integrazione tra la sua storia e il suo ruolo odierno”. “Il tram rappresenta una ‘cerniera urbana’ molto importante tra il quartiere dell’Esquilino, il Colosseo, piazza Venezia e il Foro Romano”, afferma la sindaca Raggi. “La progettazione di quest’opera s’inserisce nel contesto architettonico e storico dell’area. Un’occasione per riqualificare l’asse Vittorio-Lanza-Cavour e collegare la nuova isola ambientale del rione Monti come porta di accesso al parco archeologico dei Fori Imperiali. Abbiamo deciso di indire un concorso di progettazione per la riqualificazione di tutta l’area che sarà interessata dalla linea tranviaria”. In una seconda fase l’idea è di realizzare il collegamento con piazza Venezia lungo i Fori Imperiali, per pensare a una connessione che arrivi da largo Corrado Ricci a piazza San Marco. “Il tram migliorerà i collegamenti della zona: negli orari di punta quest’opera potrà soddisfare la domanda di oltre 2.600 passeggeri”,spiega l’assessora Meleo. “Una volta chiusa la conferenza dei servizi, chiederemo al Ministero di completare il finanziamento aggiungendo le risorse a quelle già stanziate da Roma Capitale per poter così bandire la gara. Contiamo di iniziare i lavori entro maggio 2019. Per la realizzazione del nuovo collegamento tranviario serviranno dai 12 ai 16 mesi di cantiere. Il tratto, poi, andrà ad aggiungersi alla mappa tranviaria di Roma. Attraverso la ‘cura del ferro’ creiamo collegamenti che migliorino la viabilità”. “Per ripensare il rapporto tra questa infrastruttura e gli spazi della città realizzeremo un concorso di progettazione: l'unico strumento che può ampliare il dibattito su luoghi che sono patrimonio dell'Umanità e consegnarci così un progetto all'altezza di questa sfida”, afferma l’assessore Montuori. “In particolare è l'occasione per ripensare i sistemi pedonali e il rapporto tra Monti e l'area archeologica, permettendo a tutti di comprendere le relazioni originarie tra la città e i Fori, assieme al ruolo che alcuni nodi rivestono nella possibile lettura dei sistemi che si sono sovrapposti nel tempo in questi luoghi”. “Il tracciato prevede un collegamento  diretto con la Prenestina attraverso la linea tranviaria già esistente che arriva sino a Piazza Vittorio. Quest’opera, quindi, non garantirà solo la riqualificazione di una porzione del centro storico, ma amplierà le soluzioni di trasporto per i pendolariprovenienti dalle zone più periferiche”, commenta il presidente della Commissione Mobilità Stefàno. E questo “in un’ottica di inter-modalità, senza dimenticare che il tram garantirà collegamenti con l’isola ambientale Monti in maniera efficace e sostenibile”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Meridiana lancia l’offerta “fatti furbo”. Prenota il volo per l’Avana, New York e Miami e Meridiana ti regala il volo da tutta Italia per Milano Malpensa

di mobilita

Meridiana ha lanciato “Fatti furbo”, la promozione valida sui collegamenti da Milano Malpensa diretti a New York e Miami, che prenderanno avvio il prossimo giugno, e sui voli della Compagnia già operativi dallo scalo lombardo per L’Avana. Tutti coloro che acquisteranno entro il 15 febbraio un biglietto per volare fino al 24 ottobre 2018 da Napoli, Catania, Palermo Roma, Lamezia Terme a L’Avana, New York e Miami (questi ultimi attivi rispettivamente dal 1°e dall’8 giugno) potranno raggiungere Malpensa gratis. Verranno infatti omaggiati da Meridiana del volo nazionale e pagheranno solo la tariffa del collegamento direttointercontinentale. Ad esempio, sarà possibile raggiungere l’Avana da Catania con un biglietto di andata e ritorno partire da 394 euro, oppure New York e Miami da Napoli e da Palermo a partire da 355 euro”. Andrea Andorno, Chief Commercial Officer di Meridiana, ha commentato questa iniziativa commerciale: “attraverso prezzi davvero vantaggiosi abbiamo voluto raccontare ai nostri clienti del centro-sud Italia come i nuovi voli di Meridiana in partenza dalle loro città per Milano permettono anche di raggiungere facilmente le nostre destinazioni New York, Miami e L'Avana”. La promozione di Meridiana è un’ottima opportunità per pianificare tutti i propri spostamenti: dai viaggi di lavoro, ai tour nelle due metropoli americane e a Cuba, alle vacanze della famiglia. Accedere alle offerte è semplice, basta prenotare entro la mezzanotte di giovedì 15 febbraio 2018 direttamente su meridiana.com o conApp Meridiana, tramite il Call Center della Compagnia o recandosi presso la propria agenzia di viaggio di fiducia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Ryanair annuncia i suoi primi voli per la Giordania 3 nuove Rotte dall’italia verso Amman e Aqaba

di mobilita

Ryanair ha annunciato 3 nuove rotte dall’Italia da Bologna e Milano Bergamo ad Amman e da Roma Ciampino ad Aqaba. Le rotte da Bologna e Roma Ciampino opereranno con 2 frequenze settimanali, mentre la rotta da Milano Bergamo sarà operata con tre collegamenti a settimana. Le tre rotte saranno operate con l’avvio della programmazione invernale 2018/2019 e sono tra le prime rotte operate verso la Giordania, il 34esimo paese che si aggiunge al network Ryanair. Queste rotte saranno disponibili per la prenotazione su Ryanair.com entro questo mese. I clienti italiani potranno approfittare delle nostre tariffe basse e delle ultimissime novità del programma “Always Getting Better” che includono la riduzione del costo del bagaglio in stiva, Ryanair Rooms con Credito di Viaggio, voli in coincidenza da Milano Bergamo, Porto e Roma e Ryanair Transfers. Nuova Rotta Frequenze Bologna – Amman 2 x settimana Milano Bergamo -Amman 3 x settimana Roma Ciampino – Aqaba 2 x settimana  John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare queste nuove rotte dall’Italia da Bologna e Milano Bergamo ad Amman e da Roma Ciampino ad Aqaba. Queste nuove tratte saranno operate con l’avvio della programmazione invernale 2018/2019 e sono tra le prime rotte operate verso la Giordania, nostro 34esimo paese. Le nuove rotte saranno messe in vendita entro questo mese su Ryanair.com. I clienti italiani e i visitatori potranno approfittare delle nostre tariffe basse e delle ultimissime novità del programma “Always Getting Better”che includono la riduzione del costo del bagaglio in stiva, Ryanair Rooms con Credito di Viaggio, voli in coincidenza da Milano Bergamo, Porto e Roma e Ryanair Transfers.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Novità per migliorare il servizio ferroviario sulla Verona-Rovigo

di mobilita

Importanti novità per il servizio ferroviario sulla Verona-Rovigo sono state annunciate ieri nel corso di un incontro svoltosi al municipio di Legnago (Vr) tra l’assessore ai trasporti della Regione del Veneto, i rappresentanti dei Comuni attraversati dalla linea (Legnago, Bovolone, Cerea, Castagnaro, Villa Bartolomea, Badia Polesine, Lendinara, Costa di Rovigo e Rovigo), il direttore generale di Sistemi Territoriali, società che gestisce la linea, e i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (RFI). “Sono previsti interventi di miglioria sia sull’infrastruttura sia nella gestione del servizio – ha spiegato l’assessore regionale –. RFI già nel corso del 2018 investirà importanti risorse per la realizzazione del nuovo Apparato Centrale Computerizzato della stazione di Legnago (circa 5 milioni di euro) e per il rinnovo dell’armamento fra Cerea e Isola della Scala (circa 9 milioni di euro). Regione e RFI, inoltre, all’interno di un ampio accordo sottoscritto lo scorso luglio per l’eliminazione di passaggi a livello nel territorio regionale, cofinanzieranno la costruzione di un sottopasso in Comune di Cerea, di cui è già stato approvato il progetto definitivo, che assicurerà la soppressione di ben tre barriere oggi esistenti”. Regione, RFI e Comuni, attribuendo alla vetustà del materiale rotabile ma anche alla presenza di troppi passaggi a livello (ben 83 lungo i 74 chilometri della tratta) le principali cause di disservizio, considerano prioritario procedere speditamente con la loro eliminazione: le Amministrazioni locali, pertanto, verificheranno da subito la possibilità di eliminare al più presto i passaggi a livello vicini tra loro, la cui chiusura non provocherà alcun disagio alla viabilità stradale, valutando tale fattibilità in sede tecnica già nel corso di questo mese. Per quanto riguarda il servizio, le novità riguardano la qualità del materiale rotabile: Sistemi Territoriali ha comunicato che, sul totale di cinque convogli utilizzati sulla linea, da gennaio 2018 sono in servizio due treni di nuova generazione a sostituzione dei vecchi mezzi e un terzo entrerà in esercizio nelle prossime settimane. “Il servizio risulterà più efficiente – ha rilevato l’assessore – ma sappiamo che il margine di miglioramento è ancora notevole e contiamo sulla collaborazione di utenti e pendolari, i cui suggerimenti e segnalazioni ci aiuteranno a perfezionare ulteriormente il trasporto”. Nel frattempo la Regione ha assegnato a Sistemi Territoriali un finanziamento di 17 milioni di euro per l’acquisto di nuovi convogli diesel, che saranno disponibili sulla Verona-Rovigo dal 2020, fornendo migliori prestazioni tecniche, più comfort e spazi adeguati per il trasporto di biciclette”. “Promuoveremo due altre importanti iniziative – ha concluso l’assessore regionale –: una riguarda lo studio per l’elettrificazione della tratta Cerea-Isola della Scala, affidato a RFI, che renderebbe l’intera linea Legnago-Verona idonea all’uso di elettrotreni; l’altra coinvolge le aziende di trasporto su gomma del territorio, al fine di migliorare l’integrazione ferro-gomma, in un’ottica di intermodalità dei servizi pubblici, per rendere gli stessi più appetibili, sull’esempio di altre realtà venete in cui questo connubio sta dando ottimi risultati”.

Leggi tutto    Commenti 0