Articolo
14 lug 2017

Busitalia acquisisce Qbuzz, società olandese di TPL

di mobilita

Firmato il 13 luglio a Roma da Busitalia il signing per l'acquisizione di Qbuzz, società olandese di servizi TPL. Il closing dell'operazione avverrà al termine dell'iter procedurale e autorizzativo previsto, nonché dopo il via libera da parte dell'Authority Consumer and Market (ACM) olandese. L'accordo è stato siglato da Renato Mazzoncini Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane, Stefano Rossi Amministratore Delegato Busitalia, Bert Groenewegen, per le Ferrovie olandesi e Angelique Magielse Amministratore Delegato di Abellio Nederland. Nei Paesi Bassi Qbuzz, società di proprietà di Abellio Nederland, controllata dalle Ferrovie olandesi, gestisce il trasporto pubblico locale nell'area metropolitana di Ultrecht e nella provincia di Groningen-Drenthe. Qbuzz, uno dei principali operatori del mercato olandese, ha un fatturato di circa di 190 milioni di euro, un parco mezzi di 614 bus (inclusi i bus elettrici) e 26 tram e trasporta 160mila passeggeri al giorno. L'acquisizione di Qbuzz è coerente con il processo di internazionalizzazione del Gruppo FS previsto dal Piano industriale 2017-2026.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 lug 2017

Aumentano i treni tra Cagliari e l’aeroporto di Elmas e tra Olbia e Golfo Aranci

di mobilita

Più treni per collegare Cagliari all’aeroporto di Elmas ed Olbia a Golfo Aranci, porta della Costa Smeralda. Da domenica 16 luglio, per tutta l’estate, ai 95 treni oggi in circolazione tra il capoluogo ed Elmas se ne aggiungeranno 10 nei giorni feriali e 14 nei festivi. L’offerta sulla Olbia-Golfo Aranci sarà incrementata del 50% con l’aggiunta di sei treni al giorno (due nei festivi) ai 12 che normalmente sono in servizio sulla linea. Complessivamente quasi 3mila i posti in più che ogni giorno saranno a disposizione dei viaggiatori. Informazioni sulle nuove corse treni nelle stazioni, nelle biglietterie, negli uffici assistenza clienti, su trenitalia.com e sui media del Gruppo FS Italiane (FSNews.it e FS News Radio).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

Napoli, un solo biglietto per Porto, Stazione Centrale e Aeroporto

di mobilita

Un solo biglietto per spostarsi tra Porto (Molo Beverello), Stazione Centrale e Aeroporto Internazionale di Capodichino, grazie a un accordo tra Trenitalia Regionale Campania e Anm (Azienda napoletana mobilità). Il biglietto combinato treno+Alibus sarà in vendita su tutti i canali Trenitalia a partire da giovedì 13 luglio 2017. Al bus dell’Anm, che interconnette tra loro i principali terminal cittadini - marittimo, ferroviario e aereo - si potrà accedere solo se in possesso dello speciale tagliando appositamente emesso per viaggiare sia sul treno - con origine da qualsiasi stazione - sia sull’Alibus, evitando l’acquisto separato dei due biglietti. Il nuovo servizio collegherà i tre scali con una frequenza di corse ogni 15 minuti circa. Cresce così il sistema per l’integrazione fra diverse modalità di trasporto nell’area urbana di Napoli, con l’obiettivo di incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico locale. Informazioni di dettaglio sulla nuova offerta commerciale e le modalità di acquisto, sono disponibili su www.trenitalia.com – sezione in regione – e www.anm.it.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

Con Italo si viaggia insieme a “Cattivissimo Me 3″

di mobilita

Italo presenta “Viaggia con Italo e Cattivissimo Me 3”, novità dell’estate Italo. Grazie all’accordo siglato con la Universal Pictures International Italy Srl (una delle principali società di media ed entertainment, specializzata in sviluppo, produzione e commercializzazione di intrattenimento), Italo lancia un divertente concorso in occasione dell’uscita nelle sale cinematografiche del film Cattivissimo Me 3. Il film, uno dei più attesi della stagione cinematografica, uscirà nelle sale italiane il 24 agosto. L’iniziativa è dedicata ai viaggiatori Italo registrati al programma fedeltà Italo Più e prevede la possibilità di vincere tanti premi, ci sono difatti in palio 50 voucher da 10€ per viaggiare con Italo, 1000 voucher cinema validi come buono sconto del 50% sull'acquisto di una coppia di biglietti interi (la c.d. formula 2x1), per lo spettacolo Cattivissimo Me 3 nelle giornate del 26 e 27 agosto 2017 nei cinema del circuito UCI CINEMAS e diversi kit con gadget di Cattivissimo Me 3. C’è poi il maxi premio finale ad estrazione: un viaggio in Messico per tutta la famiglia in uno splendido resort all inclusive offerto da Hotelplan. Per vincere tutto questo non serve far altro che rispondere ad un divertente quiz sui personaggi del film e scoprire subito se si è vinto uno dei premi “instant win” o se si parteciperà comunque all’estrazione finale per vincere il viaggio in Messico. Al contest lanciato da Italo e Universal può partecipare tutta la famiglia, collegandosi al sito  www.italotreno.ite divertendosi dal 10 luglio al 31 agosto. Le sorprese non finiscono qui, la collaborazione prosegue infatti anche a bordo treno. Alcune carrozze Smart Cinema della flotta NTV sono state brandizzate a tema Cattivissimo Me 3, per la gioia dei viaggiatori - specie i più piccoli! Inoltre, per tutto il periodo estivo, i film Cattivissimo Me e Cattivissimo Me 2 verranno proiettati sui nuovi schermi ad alta definizione di tutte le carrozze Cinema della flotta mentre sul portale di bordo Italo Live è possibile vedere dei contenuti speciali di Cattivissimo Me 3. Italo anche in questa occasione ha deciso di essere al fianco di una grande iniziativa cinematografica, che si appresta a diventare un cult di animazione di questa estate 2017.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Moby e Tirrenia: agevolazioni per gli iscritti all’associazione italiana “Classi Windsurf”

di mobilita

Moby e Tirrenia si dimostrano ancora una volta vicine al mondo dello sport, stringendo un importante accordo con l’Associazione Italiana Classi Windsurf, organismo riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela per il coordinamento dell’attività agonistica e promozionale del windsurf nella Penisola. La convenzione prevede lo sconto del 20% agli associati sulla migliore tariffa disponibile al momento della prenotazione, applicabile a 2 passeggeri con autovettura o moto (al netto di tasse e diritti) su tutte le linee Moby e Tirrenia da e per la Sardegna, Sicilia, Corsica ed Elba. L’agevolazione è valida fino alla fine dell’anno salvo disponibilità dei posti riservati all’iniziativa, sulle date in cui essa è prevista (non cumulabile con altri buoni o voucher emessi per altre iniziative). Per ottenere l’agevolazione sarà necessario presentare la credenziale rilasciata dalla segreteria dell’Associazione Italiana Classi Windsurf al momento della iscrizioni, unitamente alla copia della tessera associativa in corso di validità.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Hitachi Railway Italy completa la produzione delle carrozze Vivalto a doppio piano

di mobilita

Salutano lo stabilimento di Reggio Calabria le ultime carrozze del Vivalto realizzate da Hitachi Rail Italy per Trenitalia: brindisi nel sito calabrese con le maestranze e le istituzioni del territorio. Le CDPTR – Carrozze Doppio Piano Traporto Regionale – rappresentano un’importante commessa che ha visto la realizzazione di 706 carrozze (126 Semipilota e 580 Rimorchiate) per Trenitalia. Alle 350 commissionate attraverso il contratto base del 2010 si sono aggiunte ulteriori 356 dei tre successivi contratti di opzione (novembre 2013, marzo 2015 e novembre 2015) per un valore complessivo di 987 milioni di euro. La produzione di questi treni ha interessato tutte le fabbriche italiane di Hitachi Rail Italy: Napoli per la realizzazione del carrello su gran parte della flotta complessiva, Pistoia e Reggio Calabria per la carpenteria, i montaggi e gli allestimenti interni nonché per i test e i collaudi finali col cliente. Le carrozze che ufficialmente consegnate a Trenitalia sono le ultime delle 280 costruite nel sito calabrese. Il Vivalto, nome con cui Trenitalia ha battezzato il convoglio, è un veicolo a doppio piano, caratterizzato da innovativi elementi di confort e praticità. Nella composizione a 6 casse, cinque rimorchiate più una semipilota, dispone di 725 posti a sedere e, tenendo conto anche dei posti in piedi, di una capienza complessiva di circa 1.300 posti. Il treno, dotato di comodo accesso per disabili, può raggiungere la velocità massima di 160 km/h. Presenta un alto livello di comfort e sicurezza legato alla massima fruibilità degli spazi con ampie superfici vetrate che offrono grande visibilità e luminosità. Il convoglio è equipaggiato di un impianto antincendio di ultima generazione e di un impianto di videosorveglianza predisposto per la visualizzazione delle immagini in tempo reale sui monitor di bordo. Maurizio Manfellotto, CEO Hitachi Rail Italy: “Oggi confermiamo, ancora una volta, la nostra capacità di fornire un prodotto all’avanguardia rispettando i tempi di consegna. Tanti ed importanti sono stati i cambiamenti che hanno interessato diverse aziende del raggruppamento di cui Hitachi Rail Italy è Main Contractor per la realizzazione di questa commessa. Potendo contare sull’impegno delle nostre fabbriche siamo riusciti a presentarci al nostro maggiore cliente come partner affidabile non solo per l’attenzione agli accordi contrattuali ma anche per la qualità del prodotto. Il trasporto regionale rappresenta un segmento importante nel nostro portafoglio prodotti. Hitachi Rail Italy, con il Vivalto nel presente e il Rock nel prossimo futuro, punta a innovarlo continuamente soprattutto dal punto di vista della sicurezza, della tecnologia e della sostenibilità”. “Con le oltre 700 carrozze Vivalto acquistate nel corso di questi ultimi anni, che vanno a comporre circa 126 treni ad alta frequentazione, Trenitalia ha impresso una decisa svolta nell’ammodernamento della sua flotta regionale – ha dichiarato Barbara Morgante, amministratrice delegata di Trenitalia. - A quella svolta stiamo dando un’accelerazione risolutiva con la gara per i 135 treni alimentati a gasolio, lanciata qualche settimana fa, e con l’accordo quadro per la fornitura di 450 elettrotreni, 300 dei quali usciranno proprio dagli stabilimenti di Hitachi a partire dal 2019.” “Stiamo parlando – ha concluso Morgante – di treni di ultimissima generazione nei quali materiali e soluzione tecnologiche di assoluta avanguardia consentiranno di coniugare il massimo comfort per i viaggiatori con eccellenti prestazioni, estrema sicurezza, sostenibilità e risparmio energetico. Qualità che hanno già assicurato da parte del GSE un percorso privilegiato verso l’acquisizione dei Certificati Bianchi” Hitachi Rail Italy SpA Hitachi Rail Italy è la più importante società ferroviaria italiana e da novembre 2015 è passata sotto il controllo di Hitachi Rail Europe. L’azienda nasce dalla fusione delle storiche Ansaldo Trasporti e Breda Costruzioni Ferroviarie, che in 160 anni, hanno segnato il settore della mobilità urbana ed extraurbana. Hitachi Rail Italy impiega circa 2.000 dipendenti, suddivisi fra gli stabilimenti di Napoli, Pistoia, Reggio Calabria, San Francisco e Miami. I prodotti di Hitachi Rail Italy spaziano dall’alta velocità, con l’ETR1000, ai tram, alle metropolitane (incluse le driverless), ai treni per il trasporto regionale Vivalto, TSR e TAF. I veicoli prodotti da Hitachi Rail Italy circolano in più di quindici paesi nel mondo. La società è guidata dall’ing. Maurizio Manfellotto. Per ulteriori informazioni su Hitachi Rail Italy, visitare il sito web www.hitachirail.com Trenitalia SpA Controllata al 100% da Ferrovie dello Stato Italiane SpA, Trenitalia opera nel settore della mobilità ferroviaria dei viaggiatori in ambito nazionale e internazionale. I servizi di tipo metropolitano, regionale e interregionale sono garantiti dalla Divisione Passeggeri Regionale (DPR). La DPR gestisce circa 6500 treni (media giorno feriale) assicurando la mobilità giornaliera di 1,5 milioni di passeggeri.  La sua flotta, oggetto negli ultimi anni di un profondo rinnovamento, comprende 650 locomotive, 750 automotrici elettriche e diesel, un totale di 3.800 carrozze. Alle dipendenze della DPR operano 14.600 risorse al servizio di 21 Direzioni Regionali e Provinciali che, complessivamente, contano su 80mila punti vendita (oltre alla rete commerciale digitale), 28 impianti di manutenzione e 16 Control Room Integrate, per un’ottimale ed efficace gestione della quotidiana operatività. www.trenitalia.com

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Doppio Frecciarossa 1000, già 250.000 biglietti venduti in un mese

di mobilita

Duecentocinquantamila biglietti già venduti: il doppio Frecciarossa 1000 festeggia così il primo mese di attività, con prenotazioni per le sue corse che si estendono fino a settembre e oltre. Le corse del primo mese hanno conosciuto un coefficiente di riempimento medio del 70%. In numeri assoluti ognuna ha ospitato oltre 1.500 passeggeri, considerando i saliti e i discesi in tutte le fermate. La puntualità in arrivo, misurata sul range 0-15 minuti, ha superato il 97%. L'aumento dei posti a disposizione, più di 900 su ogni treno, in fasce orarie caratterizzate da un'alta domanda di mobilità, ha consentito di offrire maggiori occasioni di viaggi e rispondere adeguatamente a questi picchi. Il doppio Frecciarossa 1000, realizzato con due ETR.1000 uniti tra loro a formare un unico treno di 16 carrozze, per 400 metri di lunghezza complessiva, sfreccia a 300 km/h tra Torino e Napoli, con 4 collegamenti al giorno. Le carrozze dei due treni, identificati con le lettere A e B, hanno una numerazione progressiva che parte rispettivamente da 1A e 1B. L'indicazione della carrozza e della lettera del treno sono riportate sul biglietto e, per garantire ai clienti una corretta identificazione del posto a sedere (in particolare del giusto convoglio prenotato), sono esposte sui monitor presenti lungo il binario di partenza e a bordo treno. Il personale di assistenza di Trenitalia è a disposizione sulle banchine per favorire le operazioni di imbarco. Per i clienti che acquistano il livello Executive o Business, inoltre, a Roma Termini e Milano Centrale è disponibile il servizio Fast Track, che consente di raggiungere più velocemente il binario di partenza. Questi gli orari dei collegamenti: 9513: Torino Porta Nuova (7.00) - Napoli Centrale (13.00). Fermate intermedie: Torino Porta Susa (7.08/10) - Milano Centrale (8.00/20) - Bologna Centrale (9.22/25) - Firenze Santa Maria Novella (9.59/10.08) - Roma Termini (11.40/53) 9528: Napoli Centrale (11.00) - Torino Porta Nuova (16.50). Fermate intermedie: Napoli Afragola (11.12/14) - Roma Termini (12.10/20) - Firenze Santa Maria Novella (13.51/14.00) - Bologna Centrale (14.35/38) - Milano Centrale (15.40/50) - Torino Porta Susa (16.36/38); 9540: Napoli Centrale (14.00) - Torino Porta Nuova (20.00). Fermate intermedie: Roma Termini (15.10/22) - Firenze Santa Maria Novella (16.51/17.00) - Bologna Centrale (17.35/38) - Milano Centrale (18.42/19.00) - Torino Porta Susa (19.48/50); 9607: Torino Porta Nuova (5.50) - Napoli Centrale (11.20). Fermate intermedie: Torino Porta Susa (5.58/6.00) - Milano Centrale (6.50/7.00) - Milano Rogoredo (7.07/09) - Roma Termini (9.59/10.12).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Aeroporto di Alghero, nasce NUHR

di mobilita

All'aeroporto di Alghero è stato installato NUHR, acronimo di Narratives in Ultra High Resolution. uno schermo oversize ad altissima tecnologia esteso più di 60 metri lineari capace, grazie ai suoi oltre 7.700.000 pixel, di trasmettere immagini e video (fino a 160 ore al giorno di trasmissione in modalità multivision) con una risoluzione impensabile. Lo schermo principale è collegato ad altri 27 monitor distribuiti su tutta la superficie dell’aerostazione, ed il sistema nel suo complesso sarà visibile da oltre 2 milioni di contatti l’anno. NHUR sarà il centro nevralgico di SAY (Sardinia Around You), un progetto integrato multilivello di marketing territoriale, nato dall’accordo tra Sogeaal e l’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna e dedicato alla valorizzazione del patrimonio identitario ed alla promozione delle eccellenze dell’isola.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 lug 2017

Busitalia in Umbria: unico gestore di un grande progetto di mobilità

di mobilita

Riuscire a integrare le modalità di trasporto fra loro in un unico sistema virtuoso: è quanto fa Busitalia ogni giorno in Umbria erogando tutti i servizi urbani, sub-urbani ed extraurbani su gomma e gestendo la mobilità alternativa. La società del Gruppo gestisce tutti i percorsi pedonali meccanizzati che collegano il centro storico di Perugia con la base dell'Acropoli; la mobilità alternativa per la città di Orvieto con la funicolare, dalla Stazione di Valle per la Rupe, e il successivo collegamento con minibus dalla Stazione di Monte con il centro storico e con il Quartiere Medioevale. Anche la città di Cascia può vantare collegamenti di mobilità alternativa gestiti dalla nostra Società: i visitatori possono agevolmente fruire del centro storico e recarsi fino al Santuario, grazie a un percorso composto da 9 scale mobili e 5 ascensori in uso pubblico. Busitalia gestisce inoltre le scale mobili e i parcheggi di Spoleto e l'ascensore del Sant'Uffizio di Amelia. Ma l'attività di Busitalia non si ferma qui, la società gestisce infatti il servizio di navigazione sul lago Trasimeno, oltre che i collegamenti ferroviari da Perugia per Terni e Sansepolcro e i servizi urbani ed extraurbani su gomma. Durante il periodo estivo l'azienda effettua inoltre collegamenti tra le principali città umbre e alcune importanti mete turistiche all’interno e all’esterno del territorio regionale; oltre a promuovere gli itinerari cicloturistici della Valnerina e il percorso della Ex Ferrovia Spoleto-Norcia viaggiando con i servizi Bus + Bici. L'Umbria è oggi, l'unica regione dove di fatto tutti i tipi di trasporto fanno capo a un unico gestore, particolarità che permette di mettere in campo sinergie e integrazioni di altissimo livello e un grande progetto di mobilità integrata. L’offerta di trasporto di Busitalia nel Paese copre attualmente circa 100 milioni di bus km annui, 2,7 milioni di treni km e 41mila miglia nautiche, con circa 2300 autobus, 46 treni, 18 tram e 7 motonavi. I dipendenti sono oltre 4000. Da aprile 2017, Busitalia è entrata anche nel settore dei viaggi a lunga percorrenza, con il servizio Busitalia Fast, dedicato a chi ama viaggiare sulle lunghe distanze con la comodità e la sicurezza del bus, con un servizio di alta qualità, innovativo e riconoscibile.

Leggi tutto    Commenti 0