Articolo
12 apr 2018

AIR ITALY | Quasi pronto il primo Boeing 737-8 MAX

di Roberto Lentini

Ecco le prime immagini del primo Boeing 737-8 MAX di Air Italy, assemblato fuori dalla fabbrica di Renton, pronto per la nuova livrea già visibile sul timone. Dovrebbe arrivare a Milano Malpensa tra la fine di aprile e gli inizi di maggio. Successivamente si aggiungeranno altri 19 Boeing 737 Max 8 (per i collegamenti di breve e medio raggio) e 30 Boeing 787-8 (per quelli intercontinentali).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

AEROPORTO BOLOGNA | Nuovo collegamento Bologna – Atene operato da Aegean

di mobilita

AEGEAN, membro di Star Alliance e principale compagnia aerea greca, continua ad investire in Italia attraverso l’ aumento della capacità offerta come parte della propria strategia di crescita. Per la stagione estiva 2018, AEGEAN opererà su 13 destinazioni in Italia tra cui Roma, Milano, Napoli, Venezia, Torino, Verona, Pisa, Bari, Catania, Palermo, Lamezia Terme, Genova e Bologna. Per quanto riguarda quest’ ultima, la compagnia opererà i propri servizi stagionali diretti dal 18 Maggio sino al 28 Settembre 2018. Il collegamento Bologna – Atene avrà frequenza bi-settimanale, ogni Martedì e Venerdì, e sarà effettuato con aeromobili A319/320, con l’offerta di un servizio completo comprensivo di cibi e bevande gratuiti per tutti passeggeri. Il servizio di bordo si contraddistingue per l’offerta gratuita di pasto caldo e bevande alcoliche (vino e birra), una franchigia bagaglio a mano di 1 pezzo delle dimensioni e peso consentiti (per tutte le tariffe – Golight e Flex), franchigia bagaglio registrato di 1 pezzo per peso massimo di 23 Kg (solo per tariffe Flex). Ulteriori dettagli / informazioni, nonchè possibilità di acquisto, presso le Agenzie di Viaggi autorizzate e visitando aegeanair.com Il collegamento bi-settimanale fornirà ai passeggeri l’accesso diretto alla capitale greca, oltre ad offrire l’ opportunita’ di accedere a comode coincidenze per numerose destinazioni servite da AEGEAN tra cui Salonicco / Rodi / Heraklion / Chania / Santorini / Mykonos, nel network domestico, e Larnaca / Tel Aviv / Yerevan / Tbilisi / Beirut / Amman , nel network internazionale. Atene è una delle città più antiche al mondo, con la sua storia lunga circa 3400 anni. L’Atene classica è stata un centro per le arti, la formazione e la filosofia, patria dell’Accademia di Platone e del Liceo di Aristotele, nota come culla della civiltà occidentale e patria della democrazia. Oggi la metropoli cosmopolita della moderna Atene è il centro economico, finanziario, industriale, politico e culturale della Grecia. L’epoca classica è ancora evidente nella città, che brulica di monumenti antichi e di opera d’arte, tra cui spicca il Partenone, considerato un’attrazione centrale per la civiltà occidentale moderna. Sede di due siti patrimonio mondiale dell’UNESCO, l’Acropoli di Atene e il Monastero di Dafne, è un esempio di monumento storico per tutto il mondo.  Atene è stata anche la sede dei primi Giochi olimpici moderni nel 1896 e sede dei Giochi olimpici nel 2004. Bologna – Atene – Bologna (attivo dal 18 Maggio al 28 Settembre 2018) Da              A       Partenza    Arrivo    Giorni    Aeromobile Bologna    Atene    17.05    20.10    Venerdì    A320 Bologna    Atene    15:20    18:25    Martedì    A319 Da          A           Partenza    Arrivo    Giorni    Aeromobile Atene    Bologna    15.00    16.20    Venerdì    A320 Atene    Bologna    13.20    14.40    Martedì    A319

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

AEROPORTO CAGLIARI | Ryanair lancia una nuova rotta per l’estate 2018

di mobilita

Ryanair ha lanciato la sua programmazione 2018 da Cagliari che include una nuova rotta da Cagliari a Manchester, operativa nell’estate 2018 con due voli a settimana, e sei nuove rotte per l’inverno 2018/2019 verso Baden-Baden, Dusseldorf W., Porto, Siviglia, Valencia e Varsavia M., tutte con frequenza di due voli a settimana. La programmazione di Ryanair da Cagliari per il 2018 offrirà: 1 nuova rotta per l’estate 2018: Manchester (2 voli a settimana) 6 nuove rotte per l’inverno 2018/2019: Baden-Baden, Dusseldorf W., Porto, Siviglia, Valencia e Varsavia M. (tutte con 2 voli a settimana) 24 rotte in totale 1,6 milioni di clienti p.a. 200* posti di lavoro “in loco” I clienti e visitatori di Cagliari possono ora prenotare le proprie vacanze fino a marzo 2019, approfittando di tariffe ancora più basse e delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”, tra cui: – Prezzo garantito – se si trova una tariffa più economica, sarà rimborsata la differenza sul proprio conto MyRyanair con un bonus aggiuntivo di € 5 – Massima puntualità – il 90% dei voli sarà in orario – Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da € 25, un bagaglio da 20 kg – Voli in coincidenza a Roma, Milano e Porto, e a seguire da altri aeroporti – Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di lanciare la programmazione 2018 di Ryanair da Cagliari che include una nuova rotta da Cagliari a Manchester, operativa nell’estate 2018, e sei nuove rotte invernali verso Baden-Baden, Dusseldorf W., Porto, Siviglia, Valencia e Varsavia M., tutte con una frequenza di due voli a settimana. Per celebrare il lancio della programmazione 2018  di Ryanair da Cagliari, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli € 19,99 per viaggiare ad aprile e maggio, e prenotabili fino alla mezzanotte di domenica (15 aprile). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com  per evitare di perderli”. Gabor Pinna, Presidente di SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, ha dichiarato: “L’impulso che Ryanair sta dando al nostro aeroporto e a tutto il Sud Sardegna in termini di accessibilità nazionale ed internazionale è per noi motivo di grande soddisfazione. La compagnia irlandese prosegue nella crescita del suo network, aggiungendo destinazioni strategiche collegate direttamente con Cagliari e con l’obiettivo sempre più marcato di creare nuove stagionalità. Dal 2007 Ryanair ha iniziato a volare sul nostro scalo, confermando anno dopo anno la sua presenza: entro il 2018 la compagnia aerea raggiungerà il traguardo record dei 15 milioni di passeggeri trasportati da e per l’Aeroporto di Cagliari dall’avvio delle operazioni”. Alberto Scanu, amministratore delegato di SOGAER, ha aggiunto: “La partnership con Ryanair sta contribuendo in modo significativo a un notevole ampliamento del nostro network internazionale, come dimostra l’apertura della nuova rotta estiva su Manchester ma soprattutto le sei nuove rotte invernali su Spagna, Germania, Polonia e, per la prima volta, verso il Portogallo. Il network di Ryanair nella Summer 18, raggiungerà così 20 destinazioni e nel prossimo inverno il numero record di 24 destinazioni totali di cui ben 13 internazionali”. *Una ricerca condotta da ACI-Airport Council International conferma che ogni milione di passeggeri crea fino a 750 posti di lavoro in loco negli aeroporti internazionali.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

Alitalia riorganizza l’area commerciale

di mobilita

Alitalia ha avviato una profonda trasformazione organizzativa dell’area vendite con l’obiettivo di rafforzare e rendere ancora più efficace la propria attività commerciale su tutti i mercati di riferimento. La nuova organizzazione ha visto la creazione delle funzioni ‘Business Travel Sales’ e ‘Leisure Travel Sales’, trasversali a tutti i mercati in cui opera la Compagnia italiana. “Questa nuova suddivisione per tipologia di clienti ci consentirà di essere sempre più vicini alle loro esigenze, più allineati alle loro diverse specificità e al contempo di essere più competitivi, efficaci e veloci nella nostra azione”, ha dichiarato il Chief Commercial Officer di Alitalia, Fabio Maria Lazzerini. “In questo modo, sapremo sviluppare e cogliere nuove opportunità strategiche, valorizzando la destinazione Italia nel mondo e recuperando centralità rispetto a segmenti di clientela ad alto valore che ci aiuteranno a garantire gli obiettivi di crescita che ci siamo dati”, ha aggiunto il manager. La funzione ‘Business Travel Sales’, affidata a Emiliana Limosani, ha quindi la responsabilità di definire e attuare le politiche commerciali per il segmento dei viaggi d’affari, con l’obiettivo di ottimizzare il posizionamento competitivo e i risultati economici di vendita verso questa tipologia di viaggiatori. A questa funzione fanno riferimento anche la gestione delle partnership e sponsorizzazioni commerciali, del co-marketing e la vendita di spazi media, coerentemente con il posizionamento del brand Alitalia. La funzione ‘Leisure Travel Sales’, affidata a Nicola Bonacchi, ha l’obiettivo di definire e implementare le politiche commerciali a favore della clientela ‘leisure’, incrementando i ricavi attraverso nuovi prodotti e servizi dedicati a questo segmento di passeggeri. Alla funzione fanno riferimento le vendite relative ai voli charter e ai gruppi di passeggeri, nonché lo sviluppo di attività commerciali per le agenzie di viaggi. Nicola Bonacchi coordinerà anche la squadra commerciale Alitalia, in Italia e all’estero, suddivisa in quattro macro aree: Italia e Nord Europa; Sud Europa, Medio Oriente e Africa; Nord e Sud America; Asia e Pacifico.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

BOLOGNA | Il people mover entro marzo 2019: collegherà la stazione all’aeroporto in 7 minuti e mezzo

di mobilita

I lavori per il People mover di Bologna (la navetta che collegherà in 7,5 minuti aeroporto e stazione del capoluogo) sono arrivati all'88% della loro realizzazione, con il completamento del tratto Lazzaretto-Marconi. Ad annunciarlo oggi, nel cantiere base di via Agucchi, in occasione della visita dell'assessore alle Infrastrutture della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, è stata la società Marconi Express. A poco meno di un anno dal previsto avvio del servizio di collegamento rapido “Marconi Express”, è stato presentato il quadro dettagliato dei lavori svolti e di quelli in corso, sia per la costruzione dell’infrastruttura sia per la fase di prove sui veicoli, i quali hanno già cominciato a muoversi lungo la nuova monorotaia bolognese. I lavori Tutte le opere relative al percorso Aeroporto-Lazzaretto sono state completate ed è, infatti, in questa prima tratta funzionale di circa 2,5 chilometri che si stanno svolgendo i test sui veicoli. Le opere civili della stazione di capolinea in aeroporto sono a circa il 98% di avanzamento. Entro l’estate saranno terminati anche tutti gli impianti e le dotazioni tecnologiche. Al Lazzaretto - stazione intermedia dove si trovano il centro di controllo e l’area dedicata alla manutenzione dei veicoli - le opere civili sono completate al 97%, gli impianti e le dotazioni tecnologiche lo saranno entro l’estate. Il capolinea in stazione centrale, dove i lavori sono iniziati dopo la consegna delle aree da parte di Rfi, sarà ultimato entro l’estate 2018. In fase di avanzamento anche i cantieri relativi al completamento della seconda tratta funzionale Lazzaretto-Stazione centrale, ormai visibili sia dai passeggeri dei treni in stazione che dalle aree urbane attraversate dal tracciato. Il completamento della via di corsa di questa seconda tratta che arriva in stazione centrale è previsto entro la fine di maggio. I veicoli Per quanto riguarda i mezzi, nel novembre scorso sono stati consegnati il primo veicolo viaggiatori e il mezzo ausiliario Mrv. Si stanno compiendo i test dinamici che proseguiranno nei prossimi mesi. Nel frattempo saranno terminati i test in stabilimento sulla seconda e terza navetta, il cui arrivo in cantiere è previsto entro l’estate. I tre veicoli sono del modello P30 della Intamin Transportation, azienda che ha realizzato i mezzi per monorotaie simili a quella bolognese in varie altri parti del mondo. Il P30 è un veicolo integralmente automatico, controllato da remoto, che consente il trasporto di 560 passeggeri all’ora per direzione, nelle ore di punta. L’attesa media prevista, sempre nelle ore di punta, sarà inferiore ai 4 minuti. Lungo circa 18 metri, alto 3,5 metri e largo 2,3 metri, il P30 può raggiungere una velocità massima di 70 km/h. Sulla distanza di 5 chilometri che separa la Stazione Centrale dall’Aeroporto, il Marconi Express viaggerà mediamente a 40 km/h, percorrendo l’intera tratta in poco meno di 7 minuti e mezzo, compresa la sosta per la fermata intermedia al Lazzaretto. I pannelli fotovoltaici che saranno applicati al parapetto della passerella di emergenza che costeggia la via di corsa, copriranno circa un terzo del fabbisogno energetico del Marconi Express. La fase di pre-esercizio inizierà nell'autunno 2018 e terminerà nella primavera 2019, quando si prevede che il primo passeggero potrà effettivamente salire a bordo del mezzo. Marconi Express spa: è la società di scopo nata per la costruzione e la gestione del nuovo servizio di collegamento dedicato tra l’Aeroporto Marconi e la Stazione di Bologna, è composta dal Consorzio Integra (75%) e da Tper, Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna (25%).  

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
12 apr 2018

Proseguono i lavori di raddoppio tra Pistoia e Montecatini, sulla Firenze-Pistoia-Viareggio

di mobilita

Proseguono, nel rispetto della tabella di marcia, i lavori del primo lotto per il raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme, sulla linea Firenze-Pistoia-Viareggio. Come da programma, anticipato alle Amministrazioni comunali della linea, dalle 15:00 di sabato 14 alle 5:00 di lunedì 16 aprile, la circolazione tra Pistoia e Montecatini sarà sospesa. Durante l’interruzione, tra le due località, sarà attivo un servizio sostitutivo con autobus via autostrada A11, che replicherà quanto già positivamente sperimentato nel corso del 2017 e nei fine settimana di attività già effettuati quest’anno. I bus non fermeranno nella stazione intermedia di Serravalle Pistoiese. I sistemi di vendita di Trenitalia e i quadri orario arrivi e partenze nelle stazioni della linea sono aggiornati con i nuovi servizi ferroviari. Nel corso del 2018 saranno svolte attività, in larga parte già avviate, per la realizzazione di diversi tratti della sede ferroviaria, in affiancamento al binario attuale, le opere di fondazione per il nuovo ponte sul torrente Stella, oltre alla realizzazione delle opere propedeutiche all’eliminazione dei passaggi a livello. Proseguiranno i lavori di scavo per realizzazione della nuova galleria di Serravalle con attività agli imbocchi attualmente aperti e la realizzazione delle opere propedeutiche all’apertura dell’ulteriore fronte di scavo. Per consentire l’esecuzione delle attività che avranno un impatto maggiore sui binari in esercizio, oltre questo fine settimana, la circolazione ferroviaria tra Pistoia e Montecatini sarà sospesa dalle 15:00 del sabato alle 5:00 del lunedì anche il: 13/15 ottobre, 10/12 novembre e 1/3 dicembre. Nel periodo estivo in modo continuativo dal 15 luglio al 2 settembre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2018

Cresce ancora l’offerta Frecciarossa sulla rotta Roma – Milano

di mobilita

Cresce ancora l’offerta Frecciarossa tra Roma e Milano: due nuove corse nei giorni feriali consentono ai clienti Trenitalia di prolungare la loro permanenza nelle due città e tornare entro mezzanotte.  Un nuovo collegamento tra Bologna e Roma permette di raggiungere la Capitale alle 8.29 e uno da Reggio Emilia AV, operativo dal 29 aprile, di arrivare a Milano alle 7.45. Si amplia così l’offerta Frecciarossa di Trenitalia nelle fasce del mattino e della sera, per essere sempre più i primi a partire al mattino e consentire rientri fino alla tarda serata. Nello specifico le nuove corse, finora operative soltanto la domenica e ora per l’intera settimana, sono il Frecciarossa 9662 in partenza da Roma alle 21.00 con destinazione il capoluogo lombardo, e il Frecciarossa 9665 in partenza da Milano alle 21.00 con destinazione Roma Termini, entrambi in arrivo alle 23.55 senza fermate intermedie. Un’ulteriore novità riguarda la nuova fermata di Bologna Centrale, alle ore 6.33, del Frecciarossa 9695 Milano - Salerno in partenza dal capoluogo lombardo la mattina presto alle 5.30, con arrivo a Roma Termini alle 8.29 e proseguimento per Napoli Afragola (9.32) e arrivo a Salerno alle 10.04. Dal prossimo 29 aprile, inoltre, fermerà nella stazione di Reggio Emilia AV, alle ore 6.54, il Frecciarossa 9594 consentendo ai clienti reggiani di arrivare a Milano Centrale alle 7.45. Il treno è originario da Firenze S.M. Novella con partenza alle 5.55, fermata a Bologna alle 6.30. L’offerta è acquistabile sui canali di vendita Trenitalia. Il potenziamento del numero di Frecciarossa sulla rotta principale del sistema AV, dove la frequenza delle corse già arriva fino a una ogni 15 minuti, aggiunge un altro plus a un’offerta sempre più apprezzata e che si è guadagnata anche prestigiosi riconoscimenti internazionali quale eccellenza del made in Italy.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 apr 2018

ROMA | Atac, nuovi sistemi di vendita per titoli di viaggio e sosta

di mobilita

Atac riparte puntando sull'innovazione a vantaggio dei clienti e dell'efficienza. L'azienda ha presentato quattro nuovi prodotti che rappresentano un altro passo concreto nell'attuazione del  piano industriale, dove si prevede di migliorare gli esistenti canali di vendita e aprirne di nuovi, in particolare anche attraverso lo sviluppo di sistemi di pagamento più facili da utilizzare e vicini al cliente. La nuova offerta di Atac spazia dall'acquisto multiplo di BIT tramite smartphone al pagamento della sosta tramite carta di credito, fino alle innovative chip on paper ricaricabili e al nuovissimo portale dei vantaggi, con offerte riservate agli abbonati. I nuovi strumenti sono stati presentati dal Presidente di Atac, Paolo Simioni, nel corso di un incontro alla Stazione Termini al quale hanno partecipato la Sindaca Virginia Raggi, l'Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo e il Presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Enrico Stefàno. B+, la nuova vitamina del trasporto. Atac ha realizzato un importante upgrade del sistema che consentiva l'acquisto di titoli di viaggio attraverso lo smartphone. Adesso con la nuova piattaforma B+ sarà possibile acquistare e utilizzare contemporaneamente fino a 20 BIT in un’unica transazione, anche in modalità multiuso per famiglie e gruppi. Grazie alla collaborazione con Mastercard e myCicero tutta la rete di trasporto Atac  sarà fornita di validatori che consentiranno di utilizzare lo smartphone. La vendita dei titoli avviene attraverso la piattaforma informatica dei gestori. Una nuova card per dematerializzare i BIT. Atac ha messo in commercio al costo di un euro una nuova contactless card dove si possono caricare i BIT e i titoli turistici di 24/48/72 ore e CIS (titolo settimanale). E' il primo passo verso la dematerializzazione dei titoli di viaggio, ossia la sostituzione dei titoli cartacei, che comunque rimarranno in commercio, con supporti di tipo chip on paper, più sostenibili e moderni. Anche i titolari delle altre card Atac (Metrebus Red e la èRoma) potranno caricare BIT e titoli turistici. Entro la fine di giugno 2018 su tutte le card Atac sarà possibile caricare un carnet di BIT. La soluzione ideale per chi usa saltuariamente il trasporto pubblico. Pay&GO: i parcometri factotum. E’ iniziato il potenziamento di circa 1.000 nuovi parcometri, sui 2.500 esistenti, che consentirà nello spazio di pochi mesi di trasformare queste apparecchiature in strumenti multifunzionali di ricarica e di pagamento. Sarà possibile pagare la sosta, compresi gli abbonamenti mensili della sosta da 70 euro, ma anche le sanzioni per il trasporto pubblico elevate da Atac. Soprattutto, sarà possibile ricaricare le card Atac acquistando titoli di viaggio. Ciò consentirà all’azienda di aumentare significativamente i propri punti ricarica, arrivando a un sostanziale raddoppio, dagli attuali 1.200 a 2.200. Nella prima fase, che si avvia da domani e sarà completata entro un mese, si potrà effettuare il pagamento della sosta inserendo il numero di targa e non sarà più necessario tornare nell'auto per esporre il tagliando. Con i nuovi parcometri sarà anche possibile gestire la sosta da un qualsiasi altro parcometro Pay&Go sul territorio per riattivare il tempo di sosta scaduto. Inoltre sarà possibile effettuare il pagamento anche con carta di credito e carta prepagata. Una notevole semplificazione per il cittadino. La seconda fase dell’upgrade, che vedrà l’attivazione di tutti gli altri servizi, (acquisto degli abbonamenti per la sosta, pagamento sanzioni del trasporto e ricarica card Atac) avverrà nel corso del 2018. Atac: +vantaggi per fidelizzare i clienti. Da oggi tutti gli abbonati potranno iscriversi al nuovo portale a loro dedicato che ospita centinaia di offerte di beni e servizi a prezzi vantaggiosi. Il nuovo portale (vantaggi.atac.roma.it ) permetterà ad abbonati annuali e mensili di utilizzare sconti esclusivi sui più importanti brand di shopping, nazionali e internazionali, oltre all’offerta romana di cultura e tempo libero. Atac più facile conviene innanzitutto a chi si abbona. “Quando sono arrivato in Atac - ha dichiarato il Presidente Atac, Paolo Simioni - la prima preoccupazione è stata impostare un forte intervento sul debito per ridare ossigeno alla cassa e superare la crisi finanziaria. Contemporaneamente, però, ci siamo messi al lavoro per  definire le linee guida del percorso di risanamento e, tra quelle fondamentali, abbiamo subito puntato sull’ aumento dei ricavi attraverso il miglioramento del servizio di trasporto offerto e l’incremento delle vendite di biglietti, stimolato dalla nuova domanda che intendiamo attrarre e dalla facilità di accesso ai canali di vendita. Tutto questo può avvenire con più rapidità ed efficacia grazie alle possibilità che oggi offre la tecnologia. Le novità che presentiamo oggi nascono da questa visione. L’upgrade di 1.000 parcometri renderà molto più facile pagare la sosta e dotarsi di titoli di viaggio. I punti di ricarica dei titoli di viaggio Atac aumenteranno in tal modo quasi del 100 %, da 1200 a 2200. Entro la fine dell'anno sarà possibile inoltre pagare anche le sanzioni da tpl: un'altra facilitazione. Queste innovazioni incontrano la domanda di segmenti di clientela in crescita, sia abituale che turistica e/o non ricorrente, con ricadute positive sulla qualità del sistema di trasporto, sui ricavi dell'azienda e, in generale, per la mobilità di Roma Capitale e tutti gli stakeholder. Sarà molto più difficile sostenere che è complicato procurarsi il biglietto per il bus o pagare la sosta. E rendere l’acquisto più facile significa anche minore evasione".  "Viaggiare sui mezzi pubblici comprando i biglietti tramite smartphone. Aprire i tornelli della metro con un ticket virtuale sul cellulare. Girare sui bus con in tasca un’unica carta contactless, con un chip on paper, dove si possono caricare i Bit. Pagare la sosta sulle strisce blu tramite carta di credito e non dover più rientrare in macchina per esporre il tagliando. Questa - ha detto  la Sindaca - è la Roma del futuro. Oggi abbiamo presentato con Atac alcune iniziative per agevolare l’utilizzo del trasporto pubblico. Per rendere più semplice la vita della persone, in una città grande e complessa come la nostra. Vogliamo che la nostra città sia sempre più smart, una città competitiva a livello mondiale". “L’azienda migliora l’offerta - spiega Linda Meleo -  apportando un cambiamento radicale che è l’inizio di un percorso verso lo sviluppo di sistemi di pagamento più facili e intuitivi per i cittadini. Con l’ acquisto del BIT tramite smartphone o il pagamento della sosta tramite carta di credito, oltre a semplificare i processi, sarà limitata l’evasione tariffaria o il mancato pagamento del parcheggio. Con questi nuovi strumenti migliora, infatti, l’accessibilità ai mezzi del trasporto pubblico, si producono maggiori ricavi per l’azienda, in un’ottica di risanamento di Atac, e i parcometri in pochi mesi diventeranno strumenti multifunzionali di ricarica e di pagamento”. “La sostituzione progressiva dei titoli cartacei con supporti di tipo chip on paper - ha affermato Enrico Stefàno - è un incentivo in più per favorire l’uso del trasporto pubblico e il corretto pagamento dei biglietti anche per gli utenti occasionali. La digitalizzazione significa enorme risparmio di tempo, meno file alle biglietterie e un servizio più efficiente. Inoltre questo è un altro passo per dare nuovo slancio all’azienda”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 apr 2018

Alitalia fa sapere che sono 3 le offerte ricevute

di Roberto Lentini

Alitalia fa sapere che oggi  sono scaduti i termini per presentare una proposta vincolante e le offerte recapitate presso lo studio notarile associato Atlante Cerasi di Roma sono tre. In campo rimangono EasyJet, Lufthansa e Wizz Air Nei prossimi giorni i Commissari Straordinari di Alitalia procederanno all'esame delle stesse. EasyJet, ha presentato la propria manifestazione d'interesse come parte di un consorzio che comprenderebbe Air France e il fondo Usa Cerberus, ma a condizione  di un'Alitalia ristrutturata. EasyJet precisa inoltre che "in questa fase non c'è la certezza che una transazione andrà avanti e che fornirà ulteriori dettagli al momento opportuno". Anche i tedeschi di Lufthansa sono interessati ad Alitalia ma ribadiscono di essere interessati solo a una Alitalia ripulita. "Abbiamo sempre sottolineato che il mercato italiano è molto importante per noi - affermano i vertici di Lufthansa -  e che siamo interessati a una Alitalia ristrutturata. Di conseguenza, prenderemo tutti i provvedimenti necessari per essere preparati, nel caso si presentasse un'opportunità appropriata". La vendita potrebbe non avere tempi rapidi, vista la situazione politica italiana e il termine del 30 aprile potrebbe essere esteso di altri sei mesi con un decreto ministeriale.

Leggi tutto    Commenti 0