Articolo
08 ago 2017

I viaggi in treno storico della Fondazione FS Italiane

di mobilita

Binari senza tempo. Si chiama così il progetto della Fondazione FS Italiane che, con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha trasformato circa 400 km di linee ferroviarie d’altri tempi, ormai prive di trasporto pubblico, in un suggestivo museo dinamico. Con un obiettivo congiunto: valorizzare un patrimonio per lo più sconosciuto al turismo di massa con proposte culturali e artistiche di alto livello. Come la Ferrovia del Lago, da Palazzolo sull’Oglio a Paratico - Sarnico (Lago d’Iseo), la Ferrovia della Val d’Orcia, da Asciano a Monte Antico (SI), e della Valsesia, da Vignale a Varallo. E ancora la ferrovia del Parco detta Transiberiana d’Italia, la più alta del Paese dopo il Brennero, che va da Sulmona a Castel di Sangro, quella dell’Irpinia, da Rocchetta Sant'Antonio-Lacedonia (FG) a Lioni (AV), del Tanaro Ceva-Ormea (CN) e dei Templi, che porta da Agrigento a Porto Empedocle. Così, a bordo di vecchie locomotive a vapore, diesel o elettriche e carrozze d’epoca tipo Centoporte, Corbellini e Terrazzini, si gode del fascino e della quiete di percorsi abbandonati, dove la storia, l’arte e la natura hanno ancora molto da dire. Negli ultimi anni è cresciuto il favore del pubblico verso questo tipo di turismo slow: 60mila i viaggiatori a bordo nel 2016 e 230 gli eventi turistici organizzati (+47% e +39% rispetto al 2015). Abruzzo in testa: la Transiberiana d’Italia è molto amata, mentre la Sicilia è la prima regione per numero di iniziative. Il calendario completo e dettagliato dei tour sui treni storici si può consultare sul sito fondazionefs.it e i biglietti si acquistano su tutti i canali di vendita Trenitalia. Visita il sito della Fondazione FS Italiane PIETRARSA EXPRESS 6 E 20 agosto/3 e 17 settembre da Napoli A Pietrarsa e Portici REGGIA EXPRESS 10 settembre da Napoli a Caserta ARCHEOTRENO CAMPANIA 30 agosto Ee24 settembre da Napoli a Pompei e Paestum CAPUA EXPRESS 10 settembre da Caserta a Capua FERROVIA DEL TANARO 17 settembre da Torino Porta Nuova a Nucetto TRANSIBERIANA D’ITALIA 6 agosto da Sulmona a S. Pietro Avellana e Carovilli13 e 20 agosto da Sulmona a Carovilli 26 agosto da Isernia a Rivisondoli e Campo di Giove 2 settembre da Sulmona a Rivisondoli e Roccaraso 10 e 18 settembre da Sulmona a Roccaraso 15, 16, 17 e 19 settembre da Sulmona a Castel di Sangro 17 settembre da Isernia a Campo di Giove TRENO DEL BAROCCO 6 agosto e 3 settembre da Siracusa a Ragusa 20 agosto da Siracusa a Modica SPONZFEST EXPRESS 25, 26 E 27 agosto da Foggia a Lioni FERROVIA DELLA VALSESIA 3 agosto da Novara a Varallo Sesia FERROVIA DELLA VAL D’ORCIA 3 settembre da Siena a Chiusi Chianciano Terme 9, 13, 15, 19, 22, 25 e 29 settembre da Siena ad Ascianno e Monte Antico 24 settembre da Siena ad Asciano, Buonconvento e ritorno FERROVIA DEL LAGO 10 settembre da Milano Centrale a Palazzolo sull'Oglio e Paratico - Sarnico IN TRENO PER PIETRELCINA 23 settembre da Napoli a Bevento e Pietrelcina 24 E 30 settembre da Salerno a Benevento e Pietrelcina

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 ago 2017

Approvata la legge sulle ferrovie turistiche

di mobilita

Ieri la Commissione lavori pubblici del Senato ha approvato in sede legislativa e all'unanimità la proposta di legge per l'istituzione delle ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico e archeologico.  "La nuova legge è in completa sintonia con la 'cura del ferro' e con le strategie per la valorizzazione del patrimonio esistente e la mobilità dolce - commenta il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio - ed è un'azione qualificante del Piano per la mobilità turistica che stiamo redigendo con il Mibact per valorizzare i siti di interesse del Paese, un modo diverso di vivere e conoscere il nostro bellissimo territorio". La legge è finalizzata a favorire la salvaguardia e la valorizzazione delle linee ferroviarie di particolare pregio culturale, paesaggistico e turistico, compresi i tracciati ferroviari, le stazioni e le relative opere d'arte e pertinenze, oltre che dei convogli storici e turistici abilitati a percorrerle.L'istituzione delle ferrovie turistiche attraverso il reimpiego delle linee in disuso in aree di pregio, alcune delle quali risalgono alla fine dell'Ottocento, prevede anche l'allestimento di nuovi spazi museali insieme alla valorizzazione dei mezzi ferroviari storici consente di arricchire la proposta turistica del Paese , migliorare la mobilità sostenibile ed offrire nuove ed importanti opportunità di lavoro.Il nuovo asset ferroviario può creare nuove opportunità di lavoro e nuove forme di turismo che si inquadrano a pieno titolo nelle politiche di tutela ambientale e mobilità sostenibile. L'individuazione delle tratte ferroviarie interessate avverrà con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro dei beni e delle attività culturali e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni, in coerenza con il Piano Strategico del Turismo.In sede di prima applicazione la legge individua già alcune tratte ferroviarie ad uso turistico e, in particolare: Sulmona-Castel di Sangro; Cosenza-San Giovanni in Fiore; Avellino-Lioni-Rocchetta Sant'Antonio; Sacile-Gemona; Palazzolo-Paratico; Castel di Sangro-Carpinone; Ceva-Ormea; Mandas-Arbatax; Isili-Sorgono; Sassari-Palau Marina Macomer-Bosa; Alcantara-Randazzo; Castelvetrano-Porto Palo di Menfi; Agrigento Bassa-Porto Empedocle; Noto-Pachino; Asciano-Monte Antico; Civitavecchia-Capranica-Orte; Fano-Urbino.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 lug 2017

Festival dello Spazio, dal 27 al 30 luglio a Busalla (GE)

di mobilita

Parte oggi la prima edizione del "Festival dello Spazio" a Busalla (GE) dal 27 al 30 luglio con il coordinamento scientifico di Franco Malerba.  Il Festival è organizzato e promosso dalla Amministrazione di Busalla e gode del Patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Liguria (www.festivaldellospazio.com).  Il "Festival dello Spazio" è un appuntamento per tutti, fatto di conferenze, mostre, osservazioni astronomiche e non, film, laboratori e altri eventi per dire, con linguaggi semplici e di taglio divulgativo, del rapporto fra l’uomo e lo spazio che lo contiene. È un modo di vivere in prima persona le missioni di esplorazione oltre i confini della Terra, e di avvicinare l’immaginazione al nostro futuro prossimo venturo.Incentrata sulla ricorrenza del venticinquesimo anniversario del lancio nello spazio del primo astronauta italiano Franco Malerba, cittadino di Busalla, questa edizione “0” del Festival offre un ricco programma di conferenze scientifiche divulgative, un calendario di osservazioni astronomiche e di iniziazione all’astronomia e una serie di attività di “edutainment”. La giornata inaugurale è preceduta, il 27 luglio, da un’anteprima improntata all’attenzione “in presa diretta” per il lancio del Soyuz dal Kazakhstan verso la Stazione Spaziale Internazionale con l’astronauta italiano Paolo Nespoli dell’ESA a bordo. Oltre all’astronauta Luca Parmitano in conference call, un altro “ospite d’onore” eccezionale è il modello ingegneristico in scala 1:1 del satellite Tethered (TSS-1), che insieme allo shuttle Atlantis e alla piattaforma EURECA fu uno dei tre protagonisti non-umani della missione del 1992. Consulta il programma completo su www.festivaldellospazio.com  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 lug 2017

EasyJet cerca 1.200 assistenti di volo: al via le selezioni

di mobilita

Prende il via la più grande campagna di assunzioni di sempre per easyJet. La compagnia ha infatti annunciato le selezioni per la ricerca di 1.200 assistenti di volo che fa seguito all’annuncio della ricerca di 450 piloti. «Siamo orgogliosi di poter annunciare oggi l’apertura di oltre 1.200 posizioni come assistenti di volo commenta Tina Milton, head of cabin services di easyJet -. easyJet è un bell’ambiente di lavoro in cui tutte le funzioni collaborano come un unico team per garantire i più elevati standard di servizio per la nostra clientela. Gli assistenti di volo sono un team con caratteristiche uniche di grande professionalità e friendliness capace di garantire un’esperienza piacevole e rilassata ai nostri passeggeri. Non vediamo l’ora di accogliere sempre più persone nel nostro team in continua crescita». Le persone interessate possono già fare domanda sul sito careers.easyjet.com. I neoassunti completeranno una serie di attività online propedeutiche al corso vero e proprio, il quale consisterà in 3 settimane di dimostrazioni pratiche dettagliate in ambiti quali le procedure di sicurezza e il primo soccorso. I team di bordo di easyJet sono formati da tre assistenti di volo e un cabin manager, i quali lavorano a stretto contatto con il comandante e il primo ufficiale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 lug 2017

L’Unità di Crisi della Farnesina con Assaeroporti ed ENAC lancia campagna per “viaggiare sicuri” all’estero.

di mobilita

Prende avvio oggi in ventiquattro aeroporti italiani la campagna informativa, promossa dall'Unità di Crisi della Farnesina con Assaeroporti, l'associazione dei gestori aeroportuali italiani, ed ENAC, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, che invita gli italiani in partenza per l'estero ad usufruire dei portali "Viaggiaresicuri.it" e "Dovesiamonelmondo.it", per restare aggiornati sull'evoluzione delle condizioni di sicurezza nei Paesi di destinazione delle proprie vacanze estive e per facilitare l'assistenza in caso di emergenza. "Informatevi ed informateci" afferma Stefano Verrecchia, Capo dell'Unità di Crisi della Farnesina "è da sempre il nostro motto. Viaggiare, aprirsi a nuove realtà e nuove culture è un elemento fondamentale del nostro modello di società, ed un valore da difendere. Ma è essenziale anche che chi si muove oggi nel mondo -per turismo, per lavoro, per studio, per sport- compia scelte responsabili ed informate: i nostri strumenti sono concepiti proprio per questo. I servizi dell'Unità di Crisi sono accessibili anche attraverso una comoda APP per smartphone e tablet, totalmente gratuita. Il nostro invito agli italiani è di scaricarla prima di partire, di continuare a consultare gli avvisi di sicurezza, e di registrarsi sul nostro portale". Per tutto il periodo estivo, ENAC e Assaeroporti metteranno a disposizione i propri canali e strumenti di comunicazione per supportare la campagna e contribuire a diffonderne i messaggi, con la pubblicazione di info banner e video istituzionale sui propri siti web. Allo stesso modo, i gestori aeroportuali coinvolti sosterranno l’iniziativa divulgando la campagna informativa presso gli aeroporti di Alghero, Bari, Bergamo, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Pisa, Rimini, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Torino, Trieste, Venezia e Verona attraverso i monitor presenti in aerostazione, i portali web, i canali social e le wi-fi tv. Il video istituzionale verrà trasmesso inoltre nei totem ENAC presenti negli scali di: Bari, Genova, Milano Linate, Napoli, Olbia, Pantelleria, Pisa, Reggio Calabria, Roma Ciampino, Roma Fiumicino – Cerimoniale di Stato, Roma Fiumicino – Terminal 3, Roma Urbe, Torino e Venezia.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 lug 2017

Il treno TGV Francia-Italia ti fa immergere nel cinema immersivo

di mobilita

A partire dal 12 luglio, il treno TGV Italia-Francia propone ai clienti di prima classe che viaggiano tra Milano e Parigi di immergersi nell'atmosfera del cinema, guardando film in 2D / 3D durante il viaggio. I viaggiatori potranno così fare un'esperienza cinematografica inedita e unica, grazie a un visore per cinema immersivo. Sviluppata dalla società franco-statunitense Skylights, questa soluzione rappresenta un'opportunità di divertimento inedita, mettendo a disposizione il visore e i film, per trasformare l'esperienza del cliente a bordo. Questo visore ultraleggero, comodo, dotato di cuffia audio con riduzione del rumore, offre al viaggiatore un'immersione totale e la visione tipica di una sala cinematografica. Un catalogo di venti film in 2D/3D costituisce un grandangolo che verrà proposto e rinnovato ogni mese con nuovi film. La maggior parte dei film sono disponibili in più lingue (italiano, francese e inglese). Come funziona a bordo? Il servizio viene proposto al cliente direttamente al suo posto. Il cliente ordina e paga allo steward della ristorazione, senza doversi spostare. Il visore viene consegnato al cliente a cui viene chiesto di sottoscrivere un contratto di noleggio, indicando il numero di passaporto o di carta d'identità. Questa soluzione inedita di divertimento premium Skylights viene proposta al prezzo di 8€, senza limiti di durata nel corso del viaggio. Con questa nuova offerta, SNCF intende rinnovare e arricchire l'esperienza di viaggio a bordo dei treni TGV Italia-Francia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 lug 2017

Con Italo si viaggia insieme a “Cattivissimo Me 3″

di mobilita

Italo presenta “Viaggia con Italo e Cattivissimo Me 3”, novità dell’estate Italo. Grazie all’accordo siglato con la Universal Pictures International Italy Srl (una delle principali società di media ed entertainment, specializzata in sviluppo, produzione e commercializzazione di intrattenimento), Italo lancia un divertente concorso in occasione dell’uscita nelle sale cinematografiche del film Cattivissimo Me 3. Il film, uno dei più attesi della stagione cinematografica, uscirà nelle sale italiane il 24 agosto. L’iniziativa è dedicata ai viaggiatori Italo registrati al programma fedeltà Italo Più e prevede la possibilità di vincere tanti premi, ci sono difatti in palio 50 voucher da 10€ per viaggiare con Italo, 1000 voucher cinema validi come buono sconto del 50% sull'acquisto di una coppia di biglietti interi (la c.d. formula 2x1), per lo spettacolo Cattivissimo Me 3 nelle giornate del 26 e 27 agosto 2017 nei cinema del circuito UCI CINEMAS e diversi kit con gadget di Cattivissimo Me 3. C’è poi il maxi premio finale ad estrazione: un viaggio in Messico per tutta la famiglia in uno splendido resort all inclusive offerto da Hotelplan. Per vincere tutto questo non serve far altro che rispondere ad un divertente quiz sui personaggi del film e scoprire subito se si è vinto uno dei premi “instant win” o se si parteciperà comunque all’estrazione finale per vincere il viaggio in Messico. Al contest lanciato da Italo e Universal può partecipare tutta la famiglia, collegandosi al sito  www.italotreno.ite divertendosi dal 10 luglio al 31 agosto. Le sorprese non finiscono qui, la collaborazione prosegue infatti anche a bordo treno. Alcune carrozze Smart Cinema della flotta NTV sono state brandizzate a tema Cattivissimo Me 3, per la gioia dei viaggiatori - specie i più piccoli! Inoltre, per tutto il periodo estivo, i film Cattivissimo Me e Cattivissimo Me 2 verranno proiettati sui nuovi schermi ad alta definizione di tutte le carrozze Cinema della flotta mentre sul portale di bordo Italo Live è possibile vedere dei contenuti speciali di Cattivissimo Me 3. Italo anche in questa occasione ha deciso di essere al fianco di una grande iniziativa cinematografica, che si appresta a diventare un cult di animazione di questa estate 2017.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Moby e Tirrenia: agevolazioni per gli iscritti all’associazione italiana “Classi Windsurf”

di mobilita

Moby e Tirrenia si dimostrano ancora una volta vicine al mondo dello sport, stringendo un importante accordo con l’Associazione Italiana Classi Windsurf, organismo riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela per il coordinamento dell’attività agonistica e promozionale del windsurf nella Penisola. La convenzione prevede lo sconto del 20% agli associati sulla migliore tariffa disponibile al momento della prenotazione, applicabile a 2 passeggeri con autovettura o moto (al netto di tasse e diritti) su tutte le linee Moby e Tirrenia da e per la Sardegna, Sicilia, Corsica ed Elba. L’agevolazione è valida fino alla fine dell’anno salvo disponibilità dei posti riservati all’iniziativa, sulle date in cui essa è prevista (non cumulabile con altri buoni o voucher emessi per altre iniziative). Per ottenere l’agevolazione sarà necessario presentare la credenziale rilasciata dalla segreteria dell’Associazione Italiana Classi Windsurf al momento della iscrizioni, unitamente alla copia della tessera associativa in corso di validità.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

VIDEO | La nuovissima Lamborghini Follow Me Car all’Aeroporto di Bologna

di mobilita

Nell'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna il servizio "follow me car”, le vetture usate negli aeroporti per indicare agli aerei il percorso da seguire durante le manovre di rullaggio, è svolto da una Lamborghini. La collaborazione tra Lamborghini e l'Aeroporto Marconi di Bologna continua già da parecchi anni. La prima Lamborghini usata dall'aeroporto di Bologna è stato nel 2013, in occasione dei cinquant'anni del Toro e in quell'occasione fu utilizzata una Lamborghini Aventador Follow Me.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2017

Street art come strumento di riqualificazione urbana del quartiere Savena a Bologna

di mobilita

Il colore e la forma, affiancati alla disciplina del writing, sono il soggetto di Un ponte a colori, l’intervento di aerosol art per la riqualificazione del famoso Pontevecchio a Bologna. L’inaugurazione è avvenuta stamattina, con la partecipazione di Marzia Benassi Presidente del Quartiere Savena, Giovanni Gualario Responsabile stazioni Emilia Romagna di Rete Ferroviaria Italiana e Rusty dell’Associazione Tinte Forti. Il Pontevecchio, che scavalca le vie Emilia Levante e Mazzini, ospita i binari della linea Bologna-Prato e, da giugno 2013, anche la fermata metropolitana Bologna Mazzini. Per sottrarre le arcate del ponte al degrado, RFI e Comune di Bologna – Quartiere Savena sono ricorsi a una collaborazione storica, quella con l’associazione bolognese Tinte Forti, che riunisce alcuni fra i writer più famosi, impegnata nel promuovere la disciplina dell’aerosol art come strumento per rendere più belli e vivibili gli spazi urbani. Le arcate del Pontevecchio sono state prima preparate da RFI con l’applicazione di un colore di fondo, una sorta di tela su cui si è espressa la creatività dei bolognesi Rusty (ideatore del progetto), Moe  insieme a Tanes (arrivato per l’occasione dalla Svezia),  Stand (in trasferta da Roma),  Tomoz (direttamente da Rimini) e Francis (di Bologna). Due settimane di lavoro e 320 bombolette spray hanno riconsegnato alla città uno spazio più allegro, pulito, sicuro. Grande la collaborazione delle attività commerciali limitrofe, in particolare FDM Automobili e Pub Old Bridge, che hanno messo a disposizione i propri spazi per la gestione del materiale durante i lavori. Questa è solo la prima fase di un progetto più ampio che, a regime, comprenderà anche le pareti della struttura del ponte non ancora riqualificate e per il quale RFI, Quartiere e Associazione si sono già dati appuntamento per l’autunno. “Il progetto Pontevecchio: un ponte a colori nasce da una collaborazione tra Rete Ferroviaria Italiana, l'Associazione Tinte Forti e il Quartiere Savena", ha spiegato Marzia Benassi. "Obiettivo del Quartiere era restituire ai cittadini uno spazio urbano rigenerato. Il recupero ambientale delle pareti della stazione SFM Mazzini, ora decorate con murales, ha  contribuito a trasformare questo spazio in un luogo più allegro, decoroso e gradevole. La speranza è che la bellezza e l'armonia dei luoghi inducano chi ne usufruisce a uno stato d'animo più positivo e gioioso. I graffiti e i murales hanno l'obiettivo non solo di abbellire pareti spoglie, ma di educare alla bellezza del territorio, quasi fosse  una "lezione vivente"  di educazione civica, di legalità e tutela dei beni comuni urbani” “Con l’intervento sul Pontevecchio", ha ricordato Giovanni Gualario, salgono a 19 (*) le stazioni dell’Emilia Romagna in cui RFI, in collaborazione con le amministrazioni locali e gli artisti del territorio, ha utilizzato l’arte murale per la riqualificazione di spazi a rischio di degrado. Le stazioni ferroviarie sono fra i protagonisti del Piano Industriale 2017–2026 del Gruppo Ferrovie dello Stato.  L'obiettivo è rafforzarne la centralità e la naturale vocazione di snodo intermodale. Interventi come questo, che ne migliorano gradevolezza e senso di sicurezza per chi le utilizza, ci aiutano nel raggiungimento di questo fine”.

Leggi tutto    Commenti 0