Articolo
10 ago 2018

ROMA | Modifiche alla circolazione sulla linea Roma – Formia/Nettuno

di mobilita

Cantieri al lavoro, dalle 22.30 di giovedì 30 agosto alle 4.30 di lunedì 3 settembre, fra Torricola, Pomezia e Campoleone, per la realizzazione di un nuovo sottovia a Falcognana e la demolizione di un cavalcavia a Pomezia. Nel piano degli interventi, che hanno la finalità di innalzare ulteriormente regolarità, sicurezza e affidabilità del servizio, sono compresi i lavori di demolizione di un ponte in muratura, la realizzazione di un sottovia e l’abbattimento di un cavalcavia ad arco in muratura a tre campate. Per consentire l’operatività dei cantieri, sarà modificato il programma di circolazione dei treni regionali delle linee FL7 Roma –Formia –Napoli e FL8 Roma –Nettuno, con ripercussioni anche per alcuni treni della FL6 Roma – Cassino. I treni della lunga percorrenza viaggeranno sul percorso alternativo via Cassino. Tutti treni della FL7 Roma –Formia –Napoli saranno limitati alla stazione Campoleone; chi è diretto a Roma Termini troverà un servizio con autobus fino a Cecchina. Da Cecchina si potranno prendere i treni della linea Velletri diretti a Roma Termini. Per l’occasione la linea FL4 sarà potenziata con un maggior numero di corse e treni più capienti (tipo Vivalto a 6 carrozze). Stessa modalità per il tragitto inverso Roma – Campoleone. I collegamenti Roma - Latina saranno cancellati mentre i treni da e per Napoli che già effettuano le fermate di Latina e Formia, fermeranno anche a Cisterna di Latina. Tutti i treni della FL8 Roma – Nettuno e viceversa, avranno origine corsa da Campoleone e saranno cancellati tra Roma Termini e Campoleone. I viaggiatori diretti a Roma dovranno scendere nella stazione di Aprilia dove troveranno autobus sostitutivi diretti alla metro B – Laurentina. Viceversa i viaggiatori provenienti da Roma troveranno autobus sostitutivi in partenza dalla stazione della metro B – Laurentina per Aprilia dove proseguiranno il viaggio in treno verso Nettuno. Tra Campoleone e Pomezia sarà attivo servizio sostitutivo con bus. Nella stazione di Torricola non verrà effettuato servizio viaggiatori.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 ago 2018

ROMA | Iniziati i lavori di manutenzione della linea A della metro

di mobilita

In questi giorni è in corso l'attività di manutenzione dei binari della metro A fra le stazioni Vittorio-Termini che ha reso necessario un rallentamento nel tratto interessato. Si tratta quindi di un rallentamento temporaneo dovuto all’attività di manutenzione per garantire la regolarità e la sicurezza dell'esercizio. La sostituzione degli scambi partirà invece da febbraio 2019 e le lavorazioni dureranno circa sei mesi, questo grazie ad uno stanziamento di 425 milioni di euro del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per modernizzare la metro A e B che porteranno ad un rinnovo completo dei binari già a partire a fine 2019. "La manutenzione delle metro è obiettivo primario per garantire un trasporto efficiente e sicuro.  - ha affermato l'assessora alla mobilità Linda Meleo - Così com'è nostro interesse porre rimedio al gap manutentivo delle infrastrutture".  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 ago 2018

ROMA | Al via quattro nuove linee bus attrezzate con pedane per disabili

di mobilita

Le  linee, istituite grazie alla proficua collaborazione con il disability manager del Campidoglio, Andrea Venuto, e alla partecipazione dell'assessorato alla Città in movimento e dell'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, si aggiungono alle 17 già esistenti portando a 21 il numero delle tratte dove sarà garantita la presenza di bus dotati di pedane per la salita e la discesa dei passeggeri con difficoltà motorie.  Le nuove linee sono la 20 Anagnina-Cambellotti, la 786 Reduzzi-stazione Trastevere, 781 piazza Venezia-Magliana e la 990 piazza Cavour-stazione Montemario. Le altre linee attrezzate sono 170, 360, 44, 46, 490, 558, 590, 60, 650, 664, 671, 80, 81, 85, 87, 90, H. Atac ricorda che nei bus con pedana manuale l'autista deve fornire massima assistenza ai passeggeri diversamente abili. In caso di problemi tecnici l’autista deve richiedere l’intervento di un mezzo in grado di trasportare a destinazione l’utente.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 ago 2018

ROMA METRO C | Anche la seconda TBM termina lo scavo fino ad Amba Aradam/Ipponio

di mobilita

Il giorno 20 marzo 2018 le TBM (Tunnel Boring Machine), hanno iniziato lo scavo delle gallerie da San Giovanni, pozzo di via Sannio, in direzione Fori Imperiali-Colosseo. La prima delle TBM è arrivata ad Amba Aradam/Ipponio il 25 maggio, la seconda il 3 agosto 2018, dopo aver scavato circa 400 metri e posato circa 300 anelli ciascuna. Lo scavo meccanizzato mediante TBM rappresenta una tra le più sofisticate tecnologie nel campo dello scavo in sotterraneo in ambiente urbano. Le macchine, contestualmente allo scavo, eseguono il rivestimento definitivo della galleria che è pronta per essere attrezzata con i binari e gli impianti tecnologici. Le TBM utilizzate nell’ambito della Linea C hanno una sezione di scavo di 6.70 m. con anelli di rivestimento di spessore di 30 cm.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 lug 2018

ROMA | Siglato protocollo Campidoglio-RFI-FS Sistemi Urbani su sistema metro-ferroviario

di mobilita

Dal nodo di scambio Pigneto al nuovo piano urbanistico della stazione Tiburtina, dal completamento dell’anello ferroviario nord alla riqualificazione delle aree limitrofe alle stazioni Tuscolana, Trastevere, Porto Fluviale e Quattro Venti, fino alla stazione Ostiense. Sono solo alcuni degli interventi e investimenti programmati nel protocollo d’intesa per lo sviluppo del sistema metro-ferroviario e per la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse della Capitale, sottoscritto da Campidoglio, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e FS Sistemi Urbani (FSSU). “Il protocollo siglato oggi", ha dichiarato Maurizio Gentile, AD di Rete Ferroviaria Italiana, "conferma la natura strategica degli interventi sul nodo di Roma per la mobilità regionale ma anche nazionale. Il coordinamento con Roma Capitale, così come con gli altri enti locali, ci permetterà di programmare investimenti e attuare interventi in modo più concreto e con maggiore efficacia, grazie alla sinergia cui, con la firma di oggi, diamo nuovo impulso. L’obiettivo finale è dar vita a un modello di mobilità sostenibile che incentivi lo sviluppo del trasporto pubblico su ferro, a vantaggio dei pendolari, dei cittadini e dell’ambiente”. A monitorare l’attuazione degli interventi previsti verrà istituita una cabina di regia, composta dai soggetti firmatari del protocollo, che redigerà un report trimestrale sullo stato di avanzamento delle attività. Gli interventi individuati nel protocollo d’intesa: Chiusura dell’Anello Ferroviario Nord: raddoppio della tratta Valle Aurelia – Vigna Clara e chiusura dell’anello ferroviario, anche per fasi funzionali, con innesti sulla linea Roma - Firenze e sulla linea FL5, con contestuale modifica del piano del ferro e upgrade tecnologico degli apparati di gestione della circolazione interessati; Nodo di scambio Pigneto: nuova articolazione delle fasi di realizzazione sulla base dei finanziamenti resi disponibili. Fase 1: realizzazione di una nuova fermata tra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Tiburtina con l’interscambio tra i servizi FL1-FL3 e la linea C della metropolitana di Roma; completamento del 'tombamento' trasversale compatibile con la futura fermata sulla linea indipendente e realizzazione di un nuovo sistema di spazi pubblici; Fase 2: realizzazione della fermata dei servizi FL4 ed FL6 sulla Roma - Cassino, tratta Roma Casilina – Roma Termini. Fase 3: studio di fattibilità e realizzazione della fermata in corrispondenza della linea indipendente Roma Casilina – Roma Tiburtina, con copertura completa longitudinale del vallo ferroviario e contestuale potenziamento del PRG ferroviario di Roma Tiburtina per incrementare la ricettività dell’ex Fascio B della stazione. Piano Regolare Generale (PRG) ferroviario di Roma Casilina e Quadruplicamento Ciampino - Capannelle – Casilina: modifiche al piano del ferro di Casilina per l’eliminazione delle interferenze tra i flussi merci e i flussi metropolitani-regionali; sarà attivato un coordinamento tra RFI e Roma Capitale per la ripresa dell’attività e l’avvio di un piano di comunicazione e di un tavolo di confronto con i cittadini; realizzazione del quadruplicamento Ciampino – Capannelle; realizzazione del quadruplicamento Capannelle – Casilina per l’indipendenza dei flussi e l’aumento della capacità di penetrazione delle direttrici Cassino, Formia e Castelli. Realizzazione delle fermate Selinunte e Statuario.  Piano di Assetto della stazione di Roma Tiburtina: rimodulazione del sistema dei parcheggi e nuova suddivisione tra spazi di pertinenza e aree pubbliche; interventi per il completamento, revisione e modifica del Piano di assetto: integrazione nel sistema generale del piazzale Est, nuovo schema di assetto piazzale Ovest con l'arrivo della linea tranviaria da via Tiburtina ed attuazione comparto ricettivo, nuovi spazi pubblici dopo la demolizione della sopraelevata e riarticolazione delle aree edificabili. Interventi di modifica al Piano Regolatore Generale (PRG) ferroviario di Roma Tuscolana: modifiche al piano del ferro della stazione per specializzare i flussi di traffico e ridurre le interferenze di circolazione. Piano di assetto della stazione di Roma Tuscolana: avvio delle attività per la redazione del nuovo Piano di Assetto urbanistico della stazione Tuscolana, con la realizzazione del nodo di interscambio con la metro A e la previsione di nuove funzioni. Piano di assetto di Trastevere-Porto Fluviale e Quattro Venti: revisione, aggiornamento e attuazione per fasi del piano urbanistico. Stazione Ostiense: studio preliminare per la riqualificazione urbanistica e funzionale del nodo di scambio con fermata Metro B Piramide e fermata Roma Lido. Fermata Zama: progetto di fattibilità tecnica ed economica di una fermata sulle linee FL1, FL3, FL5. Fermata Massimina: ipotesi per la realizzazione di una fermata sulla linea FL5. Stazione di Magliana: modifica del piano del ferro - progettazione e successiva realizzazione per la modifica del piano del ferro con inserimento di due nuovi binari di attestamento. In particolare, per l’inserimento di nuove fermate, si procederà a svilupparne la fattibilità tecnico-economica, approfondendo lo sviluppo del modello di esercizio ferroviario del nodo di Roma, in modo da consentire l’armonizzazione degli strumenti di pianificazione della mobilità. Queste attività verranno condivise e concordate con tutti gli enti interessati. E le nuove fermate saranno realizzate sulla base dei finanziamenti disponibili.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 lug 2018

ROMA | Al via lavori illuminazione Nuova Circonvallazione Interna e Galleria Giovanni XXIII

di mobilita

Lunedì 16 luglio partono i lavori per l’illuminazione della Nuova Circonvallazione Interna, che va dall’innesto con l’A24 a Batteria Nomentana, e della galleria Giovanni XXIII nel tratto iniziale a partire dallo svincolo di Viale Antonino di San Giuliano, per circa 800 metri, in direzione Pineta Sacchetti. L'intervento prevede, in entrambe le gallerie, la ricostruzione dell’impianto di illuminazione con adeguamento alle nuove normative previste per le gallerie veicolari e successiva installazione di nuove lampade a tecnologia LED. Fino a oggi le gallerie risultavano mal illuminate per carenze impiantistiche e a causa del mancato adeguamento con lampade a LED. Questi lavori garantiranno alla cittadinanza una migliore visibilità all’interno e una conseguente maggiore sicurezza delle gallerie. Per evitare troppi disagi a chi usualmente percorre queste due gallerie e importanti arterie di collegamento, gli interventi saranno realizzati durante il periodo estivo, quando è minore il livello di traffico veicolare. Per la Nuova Circonvallazione Interna, nel tratto in direzione dello Stadio Olimpico, i lavori dureranno dal 16 luglio al 5 agosto; per la parte in direzione San Giovanni dal 6 agosto al 3 settembre, fatta probabilmente eccezione per la settimana compresa tra il 12 e il 19 agosto in occasione di eventi che dovrebbero tenersi allo Stadio Olimpico. Per quanto riguarda invece la Galleria Giovanni XXIII, in direzione Pineta Sacchetti, gli interventi si protrarranno dal 16 luglio al 5 agosto. Nei suddetti periodi la circolazione sarà interdetta per tutte le 24 ore e verrà quindi prevista una diversa e temporanea disciplina del traffico.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 lug 2018

Lazio in tour: i giovani dai 16 ai 18 anni viaggiano gratis per un mese

di mobilita

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato insieme all’Ad e Dg di Ferrovie dello Stato italiane, Renato Mazzoncini, all’Ad e Dg di Trenitalia, Orazio Iacono, al Presidente di Cotral Spa, Amalia Colaceci e all’assessore regionale alla Mobilità, Mauro Alessandri, “Lazio in Tour gratis 16 – 18”, un progetto realizzato con Trenitalia e Cotral che, attraverso un’app dedicata (disponibile dal 15 luglio), consentirà ai giovani residenti con età compresa tra i sedici e i diciotto anni compiuti di viaggiare per un mese gratis in tutta la regione. Lazio in tour è la nuova iniziativa della Regione Lazio che permette di viaggiare gratuitamente per 30 giorni di tempo tra il 15 luglio 2018 e il 15 settembre 2018 su tutti gli autobus Cotral e i treni regionali del Lazio di Trenitalia. Un’esperienza straordinaria per conoscere il territorio regionale: Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e tutti gli altri 373 piccoli e medi Comuni. Trenta giorni di tempo, 720 ore di tour a completa disposizione dei più giovani per andare ovunque. Sarà la Regione Lazio ad assicurare a Trenitalia e Cotral la compensazione economica dei mancati introiti. Per trenta giorni, a partire dall’attivazione dell’App “Laziointour”, sviluppata da Laziocrea, dal proprio smartphone sarà possibile organizzare il proprio viaggio su tutti i servizi ferroviari regionali gestiti da Trenitalia (escluso collegamenti Leonardo Express) e sui bus Cotral (escluse le linee Atac, la metro di Roma e la ferrovia Roma-Lido) alla scoperta di tutte le province del Lazio, dalle località balneari a quelle di montagna, dai siti archeologici ai piccoli borghi. Scenografia dell’incontro il modello in scala 1:1 del Treno Rock di Trenitalia per i pendolari del Lazio esposto al Roma Summer Fest - che ne avranno a disposizione 65 - di cui è stato possibile conoscere i dettagli e provarne il comfort. Scenario arricchito anche da un pullman bipiano dei 427 della nuova flotta Cotral consegnati nel Lazio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 lug 2018

ROMA | Le multe sugli autobus si pagano anche con il bancomat

di mobilita

I passeggeri sorpresi senza biglietto potranno pagare la sanzione ridotta del 50% anche con bancomat e carta di credito a bordo del bus. Atac infatti ha avviato un'innovazione per consentire il pagamento immediato della multa tramite pos, di cui è stata dotata una parte dei verificatori, senza alcun costo aggiuntivo per i cittadini. Una semplificazione grazie alla quale il cliente potrà evitare di recarsi alla posta e risparmiare la spesa del bollettino postale, ad oggi lo strumento più usato per pagare la sanzione in forma ridotta. Atac ricorda che le multe possono essere pagate anche on line tramite la sezione dedicata del sito www.atac.roma.it o con bonifico bancario. La legge consente la riduzione del 50% della multa, quindi 50 euro anziché 100, se il viaggiatore versa la somma entro cinque giorni. Le squadre di verifica dotate di pos mobili, circa il 50% del totale in questa prima fase sperimentale, distribuiranno ai cittadini anche un volantino informativo per illustrare la novità e ricordare che per salire sui mezzi pubblici è sempre necessario disporre di un titolo di viaggio convalidato.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 lug 2018

ROMA | Iniziati i lavori su viale Marconi e via Cristoforo Colombo

di mobilita

Sono iniziati i lavori di manutenzione di viale Marconi, a partire da piazzale Tommaso Edison fino all’innesto con via Cristoforo Colombo, in entrambi i sensi di marcia. L’intervento è volto a mettere in sicurezza la strada nei punti più ammalorati: saranno quindi ripristinati tratti di asfalto e la relativa segnaletica. A partire dalla seconda metà del mese di luglio iniziano le lavorazioni per la manutenzione con fresatura e tappetatura di circa 15mila metri quadri delle corsie centrali e di parte delle complanari di via Cristoforo Colombo, nel tratto compreso tra via Laurentina in direzione centro, fino alla corrispondenza dell’incrocio con via Alessandro Severo. A partire dal 23 luglio Italgas interviene in un altro tratto di circa cinquanta metri per la manutenzione di alcune condotte di sua competenza. Gli interventi su viale Marconi e via Cristoforo Colombo costano circa 500mila euro lordi e sono realizzati con i finanziamenti dell’appalto semestrale del lotto manutentivo n. 5, che comprende i Municipi VII e VIII. "Le strade di Roma Capitale sono costantemente sotto la nostra attenzione, le loro problematiche vengono affrontate secondo le criticità rilevate. Continuiamo a programmare interventi per ripristinare quei tratti di strada maggiormente ammalorati. Abbiamo programmato oltre 90 lavori, quaranta in corso alcuni dei quali già terminati, e per l’estate ne partiranno molti altri”, dichiara l’assessora alle Infrastrutture Margherita Gatta.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 lug 2018

ROMA | Il nuovo treno regionale Rock al Roma Summer Fest

di mobilita

Ci sarà anche Trenitalia al Roma Summer Fest, la rassegna musicale in programma fino al primo agosto all’Auditorium Parco della Musica.  Per l’occasione farà tappa nella Capitale Rock, il nuovo treno regionale della flotta Trenitalia protagonista di un roadshow #lamusicastacambiando lungo la penisola, con un modello in scala 1:1 che il pubblico dei concerti potrà visitare tutti i giorni dalle 19.00 alle 24.00 dal 3 al 22 luglio. Negli stessi giorni, nel villaggio allestito all’ingresso dell’Auditorium, i visitatori potranno rilassarsi nella Lounge Trenitalia, con attività di animazione, gadget e dj-set a cura di RTL 102.5. Una speciale area kids, allestita con il sostegno di FS Italiane, permetterà a tutti i genitori di godere dei concerti lasciando i bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni alle attività e ai laboratori sul tema del viaggio organizzate da professionisti specializzati. Le sagome di treni e bus e le visite al modello di Rock terranno compagnia ai più piccoli per un evento decisamente family friendly. Trenitalia è vettore ufficiale di Roma Summer Fest: per tutta la durata del festival ai viaggiatori diretti a Roma muniti di biglietto dell’evento è riservato uno sconto speciale del 30% sull’offerta Base di Frecce, Intercity e Intercity Notte;  i soci CartaFRECCIA possono inoltre usufruire di una riduzione sul biglietto d’ingresso alla manifestazione.

Leggi tutto    Commenti 0