Articolo
08 mar 2018

PERUGIA | Il Frecciarossa Perugia-Milano compie un mese e registra numeri straordinari

di mobilita

Il collegamento ferroviario di Perugia con Milano e Torino attraverso il Frecciarossa, compie oggi, giovedì 8 marzo, un mese di attività con straordinari numeri raggiungendo quasi il triplo delle previsioni giornaliere che Regione e Trenitalia avevano ipotizzato al momento della firma del contratto. Il servizio ha registrato ben 7.200 prenotazioni e ad oggi sono 4.100 i viaggiatori che hanno usufruito del collegamento. Ogni giorno ci sono 171 i viaggiatori mentre le previsioni ed il contratto con Trenitalia prevedevano una soglia di 60 viaggiatori (trenta all’andata e trenta al ritorno). L’assessore regionale ai trasporti Giuseppe Chianella ha così commentato: “E’ sempre più evidente dunque che la scelta compiuta è quella giusta ed è stata apprezzata dai cittadini umbri e da coloro che vogliono collegarsi con l’Umbria per i più svariati motivi, da quelli lavorativi e quelli turistici” “La realizzazione di questo collegamento, avvenuto grazie all’arretramento del Frecciarossa da Arezzo e reso possibile grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione Umbria e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia,  aveva ed ha l’obiettivo di consentire a Perugia ed all’Umbria di fare un grande salto di qualità nei collegamenti ferroviari, anche per superare lo storico isolamento della regione dalle grandi direttrici della comunicazione. Un cambiamento radicale, dunque, delle modalità del trasporto ferroviario che evidentemente è molto apprezzato dai cittadini”. ga

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 mar 2018

Nuovo servizio trasporto combinato marittimo fra interporto Padova e porto Livorno

di mobilita

È partito ieri dall’interporto di Padova verso il porto di Livorno il nuovo servizio di trasporto combinato marittimo gestito dal Polo Mercitalia.  Lo ha annunciato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, Renato Mazzoncini, durante Green Logistics Expo, il Salone internazionale della logistica sostenibile, in corso alla Fiera di Padova fino al 9 marzo. Il servizio, nella prima fase, avrà una frequenza bisettimanale. I treni (lunghi 500 metri, 1.300 tonnellate) avranno in composizione carri in grado di trasportare, per ogni viaggio, fino a 54 TEUs, anche high cube. Con questo nuovo servizio il Polo Mercitalia si propone al mercato con un assetto organizzativo totalmente integrato che gli consentirà, come unico player, di gestire in modo più efficace i rapporti con i clienti, da origine a destinazione, presidiando tutte le attività operative: trazione ferroviaria, attività di manovra e terminalizzazioni stradali. Inoltre, saranno garantite informazioni in tempo reale sullo stato e la posizione dei trasporti e interventi rapidi in caso di problemi o inconvenienti.  “Il nuovo servizio, oltre a rafforzare ulteriormente i consolidati rapporti di collaborazione che le società del Polo Mercitalia hanno con l’interporto di Padova e il porto di Livorno, offre un’importante opportunità di rafforzamento competitivo per tutte quelle realtà industriali e commerciali del Nord-Est italiano che fanno delle import/export overseas delle merci una leva di differenziazione”, ha dichiarato Marco Gosso, Amministratore Delegato di Mercitalia Logistics, la sub-holding del Polo Mercitalia. “Questo nuovo servizio rappresenta un ulteriore tassello nel percorso di miglioramento e potenziamento delle attività del Polo Mercitalia in Italia, come previsto dal Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane, e – ha concluso Gosso – è un concreto esempio del concetto di ‘interfaccia commerciale unica’: mettere a disposizione dei clienti tutti i servizi offerti dalle diverse società del Polo Mercitalia, senza dover interagire con più soggetti diversi”.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 mar 2018

ROMA | Destinati 36 mln per quattro nuovi treni della Metro C

di mobilita

Destinati a Roma 36,4 milioni di euro per l’acquisto di quattro nuovi treni della metro C per la tratta T3, fino ai Fori Imperiali. Si tratta di risorse ripartite dal Fondo nazionale per i servizi di trasporto pubblico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  “Un’ottima notizia per la Capitale”, commenta l’assessora Linda Meleo (Città in Movimento). L’Amministrazione, afferma Meleo, sta portando avanti il progetto della Linea C. E “questi nuovi treni garantiranno un servizio migliore per gli utenti che potranno beneficiare di nuove fermate e collegamenti più veloci. Grazie alla collaborazione proficua con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato raggiunto un risultato che si tradurrà in un servizio in più per i cittadini”.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 mar 2018

MILANO | Dal Governo 40 milioni per la metrotranvia Milano-Limbiate

di mobilita

 "Prosegue il piano di investimenti del Governo a favore dello sviluppo del trasporto pubblico anche a Milano". Così Marco Granelli assessore alla Mobilità in merito alla notizia della firma da parte del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, del decreto di riparto di 191,02 milioni di euro del fondo per migliorare l'offerta di servizi di trasporto pubblico locale nelle aree metropolitane destinato alle reti metropolitane, le linee tranviarie e il materiale rotabile. "Oggi - riprende l'assessore- vengono destinati alla realizzazione della metrotranvia Milano-Limbiate 40 milioni di euro in particolare per la seconda tratta, quella fino a Limbiate, e servono quindi a completare l'intera linea. Il finanziamento per Milano si aggiunge ai 103 milioni dello scorso 22 dicembre. Le infrastrutture per il trasporto pubblico sono importanti per migliorare la sostenibilità, la qualità dell'aria e della vita dei cittadini, per aumentare l'offerta del tpl anche per chi abita fuori città e quindi diminuire l'uso dell'auto privata e la congestione".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mar 2018

NAPOLI | Il 1 aprile riparte la funivia del Faito

di mobilita

Il prossimo 1 aprile riparte la funivia del Faito dopo 4 mesi di stop per i lavori di messa in sicurezza. Lo annuncia Eav. L'impianto in soli 8 minuti collega il Comune di Castellammare di Stabia con il Monte Faito.  La Funivia del Monte Faito è una funivia bifune a va e vieni. Collega il comune di Castellammare di Stabia (stazione inferiore a 9 mt s.l.m.) con il Monte Faito (stazione superiore a 1.092 mt s.l.m.), che insiste nel comune di Vico Equense. 

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mar 2018

RFI e Mobike insieme per un utilizzo corretto del parcheggio bici nelle stazioni dell’area metropolitana fiorentina

di mobilita

Più semplice parcheggiare la bici condivisa nella stazione di Firenze Santa Maria Novella e in quelle dell’area Metropolitana Fiorentina.  Rete Ferroviaria Italiana e Mobike hanno siglato nei giorni scorsi un accordo, per consentire agli utilizzatori del servizio di bike sharing di individuare con facilità le zone di parcheggio autorizzate ed evitare di incorrere in sanzioni. In particolare sono state definite, all’interno delle stazioni ferroviarie fiorentine, le aree in cui la sosta e il parcheggio delle biciclette non è consentito per ragioni di sicurezza o per interferenze con il traffico ferroviario e dei passeggeri. La tracciatura delle aree è avvenuta sulla mappa GPS utilizzata dall’App MOBIKE per georeferenziare la sosta dei propri mezzi. L’utilizzatore del servizio che posteggerà e bloccherà la bicicletta all’interno dell’area ferroviaria vietata riceverà, in tempo reale, un SMS di avviso con l’invito a spostarla. Se non lo farà Mobike si rivarrà sull’utilizzatore stesso per il pagamento della sanzione. Le stazioni che rientrano nell’accordo sono: Firenze Santa Maria Novella, Firenze Rifredi, Firenze Campo di Marte, Firenze Porta al Prato, Firenze Le Cure, Firenze San Marco Vecchio, Firenze Statuto, Firenze Rovezzano, Firenze Castello, Le Piagge, San Donnino, Zambra, Sesto Fiorentino, Il Neto.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2018

SIRACUSA | Al vaglio la possibilità di far attraccare in porto le navi Msc Crociere

di mobilita

La Msc Crociere potrebbe presto arrivare a Siracusa: al vaglio la possibilità di far attraccare in porto le navi. Gli incontri continueranno tra responsabili tecnici per un più approfondito esame dei limiti di navigabilità e ormeggio visto che Msc è interessata anche a portare a Siracusa le navi più moderne o in fase di costruzione Ancorata al Porto Grande la Costa Classica, primo vero assaggio per le crociere future a Siracusa. È questo l'esito di un incontro promosso dalla Società di Rimorchio Portuale di Siracusa e tenuta alla Capitaneria di porto. Fonte Ansa

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2018

Dal 15 marzo un nuovo Frecciarossa Genova – Milano – Venezia

di mobilita

Dal 15 marzo Genova entra a far parte del network delle città servite dal Frecciarossa. I biglietti per il nuovo Genova - Milano - Venezia sono in vendita da oggi, martedì 6 marzo, su tutti i canali commerciali di Trenitalia. La coppia di treni di andata e ritorno collegherà il capoluogo ligure alla città lagunare fermando a Milano, Brescia, Verona, Vicenza e Padova. I COLLEGAMENTI La partenza del Frecciarossa è prevista da Genova Brignole alle 6.58 e da Genova Piazza Principe alle 7.05 con arrivo a Milano Rogoredo alle 8.24, a Milano Centrale alle 8.35, a Venezia Santa Lucia alle 11.10. Ritorno programmato dal capoluogo veneto alle 15.50, da Milano Centrale alle 18.25, da Milano Rogoredo alle 18.37, con arrivo a Genova Piazza Principe alle 19.55 e a Genova Brignole alle 20.03. I prezzi del nuovo servizio partono dai 14,90 euro per un Genova - Milano e 19,90 euro per un Genova - Venezia con un biglietto Super Economy, e dai 29 euro per il Genova - Milano e 61 per il Genova - Venezia con un biglietto base. I ticket possono essere acquistati su trenitalia.com, sulla App Trenitalia, nelle biglietterie e self service di Trenitalia e nelle agenzie di viaggio convenzionate

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2018

FlyValan sospende la tratta Genova-Trieste

di mobilita

FlyValan ha deciso di sospendere momentaneamente le operazioni sulla tratta Genova-Trieste-Genova a partire dal prossimo 13 Marzo, a causa della bassa resa commerciale della rotta. L’aerolinea impiegherà il tempo residuo fino all’avvio dell’alta stagione per rianalizzare la strategia ed il potenziale sulla tratta interessata, cosi come per nuove rotte nel mercato italiano. Il collegamento, attivato il 23 gennaio, doveva essere affiancato da altri voli verso Barcellona e Bruxelles ma non sono mai partiti. FlyValan, società di diritto rumeno basata a Bucarest, opera come marchio commerciale (il cosiddetto marketing carrier), mentre le operazioni di volo saranno realizzate dalla controllata FlyCompass, aerolinea con AOC (Air Operator’s Certificate) e licenza di volo rumeno, di cui FlyValan detiene il 51% delle azioni. Il 49% delle azioni di FlyCompass è invece posseduto da Valan, primaria realtà internazionale nel campo dei servizi per organizzazioni governative quali World Food Program e United Nations, con sede a Chisinau, Moldova

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 mar 2018

BOLOGNA | Avviati i test dinamici sui mezzi Marconi Express

di mobilita

Oggi, nel rispetto della pianificazione del progetto del People Mover di Bologna e di quanto anticipato nei mesi scorsi, è stata avviata la fase di prove e di test dinamici sui veicoli che costituiranno l’elemento fondamentale per il collegamento veloce dell’aeroporto con la Stazione Centrale delle ferrovie. Marconi Express, con il team di tecnici impegnati nel progetto, sta infatti dando seguito a prove di circolazione dei veicoli sulla porzione di tracciato di monorotaia al momento terminata, cioè tra la stazione del Lazzaretto e il terminal in aeroporto. Da oggi i veicoli Marconi Express iniziano pertanto i test di circolazione sulla monorotaia sopraelevata nel tratto già completato. Le strutture del tracciato hanno nel frattempo già superato tutti i necessari processi autorizzativi per l’apertura della circolazione veicolare. I lavori del progetto People Mover proseguiranno nelle prossime settimane nel rispetto del cronoprogramma già pianificato Ti potrebbero interessare: Marconi Express, arriva la prima vettura Marconi Express: continuano i lavori del people mover di Bologna

Leggi tutto    Commenti 0