Articolo
15 dic 2017

REGIONE BASICATA Firmato il contratto delle complanari della SS99 Matera-Altamura

di mobilita

Perfettamente in linea con il previsto cronoprogramma, si è provveduto a sottoscrivere presso la sede dell’Amministrazione Provinciale di Matera il contratto che darà avvio ai lavori per la realizzazione delle complanari della SS99 Matera-Altamura. A comunicarlo in una nota stampa il presidente della Provincia di Matera, Francesco De Giacomo. L’opera permetterà di collegare all’arteria principale alle diverse attività produttive insediate lungo l’asse commerciale Matera-Venusio. “L’impegno a rispettare tempi e procedure, con l’assegnazione di un importo di 6 milioni di euro a valere sul fondo di coesione 2007-2013 – si legge nel comunicato - fu assunto da parte del presidente De Giacomo, in un incontro tenutosi nell’agosto 2015 con il presidente della Regione Marcello Pittella e l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.  In particolare verranno realizzati il collegamento della complanare est con la strada in sinistra del torrente Gravina nei pressi di Venusio, della complanare ovest con la rotatoria del Centro commerciale, e verrà data continuità alla complanare in corrispondenza dell’Istituto professionale Leonardo Da Vinci”.  Il progetto prevede, quali opere di particolare rilevanza, due viadotti sul torrente Gravina, ai lati della strada statale 99. “Dopo quasi venti anni- prosegue la nota- finisce la lunga attesa per una infrastruttura strategica che darà una risposta concreta al tessuto imprenditoriale materano, penalizzato dalla mancanza di complanari lungo questa importante via di collegamento interregionale. Nei prossimi giorni la Provincia organizzerà una conferenza stampa per spiegare nei dettagli l’intervento da realizzare.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 dic 2017

Terzo valico: sarà finanziato con 60 milioni di euro il progetto di sviluppo dell’alessandrino

di mobilita

Nella riunione del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) del 23 dicembre sarà inserita una deliberazione che finanzierà con 60 milioni di euro l’intero progetto di sviluppo delle zone interessate dalla costruzione del Terzo valico dei Giovi. Questo è quanto è stato stabilito nella seduta del pre-Cipe che si è tenuta oggi a Roma, cui hanno partecipato il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e l'Assessore ai Trasporti Francesco Balocco.  Un risultato importante per coniugare la realizzazione del Terzo valico con le opportunità e gli interessi del territorio ottenuto grazie al lavoro congiunto con il Commissario per il Terzo Valico Iolanda Romano ed RFI. In seduta preliminare il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha infatti approvato gli 11 interventi da un milione di euro presentati dai comuni dell’alessandrino e lo stanziamento dell’intera somma di 60 milioni di euro previsti per l’attuazione del Progetto condiviso di sviluppo. Obiettivo del progetto è favorire interventi che promuovano a scala sovracomunale lo sviluppo economico, sociale, ambientale e turistico del territorio piemontese interessato dal Terzo Valico, privilegiare gli interventi nelle aree maggiormente interessate dai cantieri e localizzarli in base a un’equa ripartizione delle risorse. Il progetto di sviluppo è in fase di elaborazione, sulla base un percorso partecipativo di condivisione col territorio iniziato a luglio 2016.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

L’Aeroporto di Cagliari festeggia 4 milioni di passeggeri: è la prima volta

di mobilita

L’Aeroporto di Cagliari festeggia oggi il traguardo dei 4 milioni di passeggeri transitati dall’inizio dell’anno, la quota la più alta di sempre nella sua storia. A fine 2016 i viaggiatori del principale scalo aereo sardo erano stati 3.686.746; oggi, con due settimane di anticipo sulla fine dell’anno, viene raggiunto a Cagliari il record storico dei 4 milioni di viaggiatori. Questo importante risultato viene celebrato da SOGAER con la premiazione del “QUATTROMILIONESIMO PASSEGGERO”, il 42enne Alessandro De Nicola, oggi in viaggio verso Napoli. Il presidente della società di gestione dell’aeroporto Gabor Pinna, con Alberto Scanu, Alessio Grazietti e David Crognaletti – rispettivamente amministratore delegato, direttore generale e direttore commerciale SOGAER – hanno consegnato al sig. De Nicola un biglietto di andata e ritorno della compagnia aerea olandese KLM per due persone per New York per festeggiare la storica occasione. Il passeggero De Nicola, ingegnere di Salerno, si è detto sorpreso e felice del premio: “Non me l’aspettavo proprio: questa per me sembrava una giornata come le altre. Invece mi ritrovo qui a festeggiare con l’Aeroporto di Cagliari il traguardo dei 4 milioni di passeggeri e a farlo con un biglietto per New York in tasca: è fantastico!”. I transiti dell’Aeroporto di Cagliari hanno toccato quota 4 milioni con largo anticipo rispetto a fine anno anche grazie all’ottimo risultato messo a segno dal segmento internazionale che ha registrato un +37% dall’inizio dell’anno. Oltre al fortunato sig. De Nicola e ai vertici SOGAER, la festa che oggi ha animato lo scalo cagliaritano ha visto la partecipazione attiva ed entusiasta di bimbi e ragazzi del Team Sardegna Special Olympics Italia, accompagnati e giocosamente coinvolti dai volontari dell’Associazione Culturale Codice Segreto. Al termine dei giochi e delle attività di questa mattina, i piccoli hanno ricevuto alcuni gadget gentilmente offerti dal Cagliari Calcio come ricordo della loro giornata speciale in aeroporto. La festa è proseguita con l’estrazione di diversi biglietti aerei messi a disposizione da Volotea, Vueling e easyJet che hanno regalato voli per Lione, Barcellona e Londra. Inoltre, in collaborazione con l’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, sono stati offerti sia al 4 milionesimo passeggero che ad altri fortunati viaggiatori, alcuni preziosi oggetti di artigianato artistico sardo in vendita nella boutique ISOLA dell’Aeroporto di Cagliari. Estremamente soddisfatto il presidente SOGAER Gabor Pinna che ha dichiarato: “Il traguardo appena raggiunto è frutto dell’attento lavoro di programmazione che abbiamo portato avanti negli ultimi anni. Le sinergie attivate dal 2015, prima di tutto con le compagnie aeree ma anche con la Regione Sardegna, sono state parte fondamentale delle strategie messe in atto dal gestore aeroportuale per far crescere i volumi passeggeri fino a raggiungere (e superare) la meta storica dei 4 milioni di transiti annui”. Per Pinna “La sfida non si esaurisce qui: ora continueremo a coinvolgere il territorio e investire per cogliere i prossimi obiettivi di crescita al fine di garantire un futuro ricco di successi al principale scalo aereo sardo e alla nostra Isola”. Alberto Scanu, amministratore delegato della società di gestione, guarda al futuro con fiducia: “L’Aeroporto di Cagliari ha importanti potenzialità da esprimere e SOGAER continuerà a lavorare con l’intento di realizzare il suo piano di sviluppo. Lo scopo è quello di consolidare ulteriormente il network delle destinazioni nazionali e internazionali dell’estate 2017 - che ha visto il record di 78 mete collegate, di cui 55 estere - oltre che incrementare i collegamenti nella stagione invernale anche grazie al nuovo bando lanciato dall’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna. A conclusione delle premiazioni, i vertici SOGAER hanno voluto ringraziare i dipendenti e tutti i collaboratori del Gruppo SOGAER per aver fattivamente contribuito al raggiungimento dello storico record celebrato nella giornata odierna.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

“Lounge Leonardo”: a Roma Termini una sala VIP per i viaggiatori del Leonardo Express

di mobilita

Comfort e relax per rendere piacevole l’attesa del viaggio. È possibile nella Lounge Leonardo, una nuova sala VIP a Roma Termini, per accogliere i viaggiatori del Leonardo Express, il collegamento no stop per l’aeroporto di Fiumicino. Messa a disposizione dalla  società Italia Ventures/Italia Pass, in accordo con Trenitalia, si estende su un’area di 100 metri quadrati, su due livelli. E posizionata  tra il binario 24, da cui parte abitualmente il Leonardo e il 25 da cui si arriva a Civitavecchia per andare in crociera. Una location strategica soprattutto per i turisti stranieri in sosta qualche ora nella Capitale. Una confortevole sala multifunzionale dotata di una skype room per parlare in completa privacy, una sala riunioni hi-tech, per organizzare incontri di lavoro e un’area attrezzata per lasciare il proprio bagaglio. Snack, bevande e un comodo salottino per godersi un po’ di relax o programmare, con il supporto di uno staff dedicato, visite ed escursioni turistiche. L’orario di accesso, tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, può essere anticipato o prolungato rispetto alle esigenze dei clienti. Possono accedere alla lounge i viaggiatori in possesso di biglietto ferroviario emesso in giornata con un ticket di ingresso di 20 euro. Per i possessori del biglietto del Leonardo Express, il costo sarà invece di 6 euro, come previsto dal lancio promozionale in vigore nei prossimi sei mesi, dal 15 dicembre 2017 al 15 maggio 2018. Con l’apertura della nuova ‘Lounge Leonardo’ di Italia Ventures aumentano i   servizi di qualità che Trenitalia, sempre più orientata verso una customer experience di livello, mette a disposizione dei propri passeggeri.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

Con Thello in Francia per le vacanze natalizie

di mobilita

Grazie ai collegamenti internazionali di Thello è possibile raggiungere Parigi e i principali centri della Costa Azzurra e della Provenza, per le vacanze di Natale e Capodanno. La compagnia ferroviaria interamente controllata da Trenitalia, offre infatti per le feste natalizie particolari combinazioni per arrivare in Francia direttamente da Venezia e Milano. COLLEGAMENTO NOTTURNO Venezia Santa Lucia (p. 20.17) e Mestre (p. 20.29) o da Milano Centrale (p. 23.13) Per il collegamento notturno diretto a Digione e Parigi Thello offre le nuove cabine letto Premium, con bagno privato, quattro per ogni treno. Per i viaggi programmati durante le vacanze di Natale e fino al 31 dicembre incluso, la cabina Premium è disponibile allo stesso prezzo della cabina Standard. Per chi sceglie di viaggiare con Thello fra Venezia e Parigi a bordo treno è previsto anche un servizio di ristorazione. Per i viaggi in programma nel periodo di Capodanno un concerto live allieterà la cena dei passeggeri: il 30 dicembre nel viaggio da Venezia a Parigi, e il Primo gennaio fra Parigi e Venezia. Per coloro che preferiscono la comodità del proprio compartimento, il bar è aperto per tutta la durata del viaggio, un servizio di vendita viaggiante è attivo sia alla sera e sia al mattino. La presenza di un agente di sicurezza durante tutto il tragitto assicura una maggiore tranquillità dei passeggeri. COLLEGAMENTO DIURNO In treno giorno da Milano (con fermate a Pavia, Genova, Savona e Montecarlo) Thello collega l’Italia giornalmente alla Costa Azzurra e alla Provenza. Sono previste infatti tre corse al giorno fino a Nizza e un collegamento giornaliero fino a Marsiglia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

REGIONE TOSCANA | Ciclopista Stia-Ponte a Buriano, firmato accordo per il completamento

di mobilita

Un accordo per completare l'intero percorso della ciclopista  da Stia a Ponte a Buriano, nell'aretino, e finanziare la manutenzione e  la promozione del primo stralcio già realizzato. A firmare l'intesa questa mattina a Firenze sono stati l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e i rappresentanti dell'Unione dei Comuni montani del Casentino, oltre a quelli delle amministrazioni comunali di Arezzo, Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chiusi della Verna, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio-Stia, Subbiano, Chitignano, Montemignaio e Talla. "L'accordo che abbiamo firmato stamani rappresenta un  passo in avanti importante - ha detto l'assessore - per la realizzazione della ciclopista che unirà Stia e Ponte a Buriano, garantendo un percorso sicuro e ben definito, anche ad uso cicloturistico, in un'area di grande valore paesaggistico-culturale, e collegherà il Casentino con l'intero percorso della ciclopista dell'Arno e Sentiero della Bonifica". Si tratta di un progetto importante, suddiviso in 3 lotti, che vedrà come capofila l'Unione dei Comuni Montani del Casentino. Il valore complessivo dell'intervento è di 4.350.000 euro. Con la firma di oggi la Regione si impegna a finanziare, nelle annualità 2017 e 2018, 1.350.000 per l realizzazione del 1° lotto, che va da Stia alla zona industriale di Castel San Niccolò e da Ponte a Poppi a Bibbiena,compreso il collegamento dell'Archiano. La sua realizzazione è prevista entro la fine del 2018. Il secondo  lotto comprende il completamento del tracciato da Stia a Ponte a Buriano, esclusi il tratto di raddoppio a Bibbiena, la passerella sul Corsalone e il tratto Subbiano – Giovi, con realizzazione delle passerella sul Torrente Archiano, nella nuova ubicazione chiesta dal Comune di Bibbiena. La realizzazione è prevista entro fine 2018 e il costo stimato di 2.100.000 euro, di cui euro 1.050.000 a carico della Regione Toscana e 1.050.000 a carico dei Comuni. Sono inoltre previsti 313.000 euro di lavori complementari per la passerella sul Torrente Rassina e sul Torrente Archiano. Il terzo lotto, infine, comprende il completamento del progetto generale entro la fine del 2020.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

Cotral, parte campagna “Quanto ci costano i vandali sui bus”

di mobilita

Un sedile? Duecentocinquanta euro. Un poggiatesta? Cinquanta euro. Un vetro? Oltre mille euro. Ripulire una scritta? Trentacinque euro. Con l'obiettivo di insegnare ai ragazzi quanto costa riparare un bus dopo un atto vandalico parte oggi la campagna di comunicazione di Cotral "L'unico rimedio contro il vandalismo è crescere." Una delle azioni messe in campo per contrastare un fenomeno che nei casi più estremi mette a rischio l'incolumità di conducenti, passeggeri e automobilisti e che costa all'azienda quasi due milioni di euro ogni anno. Soldi che basterebbero per acquistare dieci nuovi nuovi autobus e che invece Cotral spende in oltre mille interventi di manutenzione per ripulire scritte, ripristinare tappezzerie e parti di sedili, sostituire vetri rotti e martelletti d'emergenza. La campagna di comunicazione si articolerà sui canali social aziendali (Twitter e Instagram) con il tag #sonosoldituoi e vedrà protagonisti i pullman che saranno interamente decorati come degli scuolabus, con il messaggio "Gli atti vandalici costano tempo e denaro." La campagna sarà pianificata sul web e si rivolge ad un target di giovani e studenti per rendere evidente che l'atto vandalico è un gesto infantile con un costo alto per la collettività, che può avere conseguenze estremamente negative. Con l'arrivo dei nuovi bus, grazie alle telecamere di videosorveglianza, Cotral ha potenziato tutte le azioni di tutela del patrimonio aziendale anche attraverso l'intensificazione dei controlli a bordo sulle linee maggiormente a rischio.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

NAPOLI | Dal 20 dicembre vendita dei ticket a bordo dei bus

di mobilita

A partire da mercoledì 20 dicembre, prende il via la prima fase di potenziamento della rete di vendita dei ticket di viaggio. In attuazione delle misure di contrasto all'evasione e nell'ottica del miglioramento del servizio alla clientela - previste dal protocollo di intesa sottoscritto da Azienda Napoletana Mobilità, Sindacati e Comune di Napoli - sarà possibile acquistare i biglietti di corsa singola urbana ANM anche a bordo dei mezzi di superficie. Gli utenti sprovvisti potranno dotarsi del titolo di viaggio rivolgendosi direttamente al conducente con un sovraprezzo di 40 cent al costo di 1,50 euro anche nei festivi e prefestivi, per l'intera fascia oraria di esercizio. L'acquisto del biglietto di corsa singola a bordo dei mezzi di superficie può essere effettuato presso gli stazionamenti ANM oppure lungo il percorso, in corrispondenza delle fermate, a veicolo completamente fermo. Il cliente che ne fa richiesta deve essere munito dell'importo preciso, corrispondente ai titoli da acquistare.  La vendita può essere garantita solo in presenza delle condizioni di sicurezza prescritte da norme e regolamenti vigenti. I viaggiatori che a seguito di motivato rifiuto di effettuare la vendita da parte del personale ANM, decidano di intraprendere e/o continuare a viaggiare privi di titolo di viaggio, in caso di controllo sono passibili di sanzione amministrativa ai sensi della normativa regionale in materia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2017

NAPOLI | Anm rinnova l’appuntamento con Metro Art Tour-Natale 2017

di mobilita

Sabato 16, 23 e 30 dicembre e venerdì 5 gennaio, in occasione delle festività natalizie, ANM rinnova l’appuntamento con il Metro Art Tour-Natale 2017 con visite didattiche della durata di circa 90 minuti alle “Stazioni dell’Arte” della Linea 1 metropolitana con due turni giornalieri (alle ore 10.00 e alle 17.00). Ecco il programma completo: Sabato 16 dicembre: ore 10.00 visita alle stazioni Toledo ed Università; ore 17.00 visita alle stazioni Municipio e Dante. Sabato 23 dicembre: ore 10.00 visita alle stazioni Toledo e Montecalvario; ore 17.00 visita alle stazioni Università e Garibaldi. Sabato 30 dicembre: ore 10.00 visita alle stazioni Toledo e Municipio; ore 17.00 visita alle stazioni Vanvitelli e Dante. Venerdì 5 gennaio: ore 10.00 visita alle stazioni Toledo e Montecalvario; ore 17.00 visita alle stazioni Municipio e Museo. Giovedì 28 dicembre, invece, dalle ore 10.30 alle 13.00 l’appuntamento è dedicato ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni e le loro famiglie (massimo 2 accompagnatori per bambino) con il Metro Art Kids-“Storie di luce e d’ombra” presso la stazione Toledo. La prenotazione, obbligatoria, può essere effettuata online collegandosi al sito http://metroart.eventbrite.com dove è possibile visualizzare l’elenco di tutti i tour. Basta registrarsi gratuitamente, inserendo solo nominativo e indirizzo e-mail, ordinare il biglietto e attendere una e-mail di conferma della prenotazione. Per partecipare è richiesto solo il titolo di viaggio

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 dic 2017

Fondazione FS: sabato 16 dicembre parte “Il Treno delle Mongolfiere”

di mobilita

Sabato 16 dicembre, alle 9.30, partirà dalla Stazione Centrale di Napoli “Il Treno delle Mongolfiere”. Composto da locomotiva diesel e carrozze degli anni ‘30, il  treno raggiungerà la stazione Fragneto Monforte, dove è in programma una cerimonia per festeggiare la restituzione al territorio di un ulteriore tratto della linea Benevento – Bosco Redole. Gli interventi realizzati da Rete Ferroviaria Italiana, infatti, hanno consentito di ripristinare, dopo il recupero di 13 km di linea dal Capoluogo sannita a Pietrelcina avvenuto a settembre, altrettanti chilometri destinati a itinerari turistici. Durante il viaggio sul treno d’epoca, che fermerà anche ad Aversa, Caserta, Benevento e Pietrelcina, i passeggeri potranno gustare, a cura di CNA e Coldiretti Benevento, prodotti dolciari tipici dei torronifici di San Marco dei Cavoti. A Pietrelcina, inoltre, sarà possibile scegliere in alternativa la visita al borgo natale di Padre Pio, usufruendo di un servizio navetta dalla stazione al centro del paese con bus messo a disposizione dal Comune. L’evento di Fragneto Monforte, al quale prenderanno parte rappresentanti della Regione Campania e dirigenti del Gruppo FS Italiane, oltre ad esponenti delle Istituzioni locali, prevede l’allestimento di mostre fotografiche e, soprattutto, la tradizionale esibizione di mongolfiere in volo, dalla quale prende il nome il treno storico. BIGLIETTI I biglietti per il “Treno delle Mongolfiere” si possono acquistare su tutti i canali di vendita Trenitalia, oppure rivolgendosi al personale di bordo che potrà emetterli, solo in caso di posti ancora disponibili, senza alcun sovrapprezzo. Il costo è di 15 euro se in partenza dalle stazioni di Napoli, Aversa e Caserta,  di 8 euro se da Benevento o Pietrelcina. Le tariffe comprendono il viaggio di andata e ritorno. Riduzione del 50 % per viaggio di sola andata (o solo ritorno) e per  passeggeri di età compresa tra 4 e 12 anni non compiuti. Bambini fino a 4 anni, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere, viaggiano gratis. Acquista il biglietto su trenitalia.com Tutti i viaggi in treno storico sono consultabili sul sito della Fondazione

Leggi tutto    Commenti 0