Articolo
25 mar 2019

Prosegue il programma di crescita di Costa Crociere

di mobilita

Costa Crociere, compagnia italiana leader in Europa e in Cina, prosegue il programma di crescita della sua flotta battente bandiera italiana. Il piano comprende un totale di 7 nuove navi in consegna entro il 2023 per il Gruppo Costa, di cui fanno parte anche AIDA Cruises e Costa Asia, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro. Il 28 febbraio è entrata in servizio , costruita da Fincantieri nello stabilimento di Monfalcone, la prima nave Costa progettata appositamente per il mercato cinese. Con una stazza di 135.500 tonnellate lorde e una capacità di oltre 5.200 ospiti, Costa Venezia è la più grande nave introdotta da Costa in Cina, dove la compagnia italiana è entrata per prima nel 2006 ed è attualmente leader. Questa nave offrirà il meglio dell’Italia alla clientela asiatica, portando gli ospiti alla scoperta delle eccellenze del nostro Paese.   Michael Thamm, Amministratore Delegato del Gruppo Costa e Carnival Asia, ha dichiarato: “Il mercato delle crociere in Cina ha un grandissimo potenziale tuttora inesplorato. Basti pensare che i cinesi in crociera sono attualmente circa 2,5 milioni l’anno, ovvero meno del 2% del totale dei cinesi che viaggiano all’estero. Costa Venezia rafforza ulteriormente il legame di Costa con l’Italia: è una nave costruita in Italia, che batte bandiera italiana e che farà vivere ai clienti cinesi esperienze italiane indimenticabili.” Una seconda nave gemella di Costa Venezia è attualmente in costruzione da Fincantieri a Marghera, con consegna nel 2020. La prossima nave del Gruppo a entrare in servizio, nell’ottobre 2019, sarà invece Costa Smeralda, la prima nave Costa alimentata a LNG, il combustibile fossile più pulito al mondo. Il 15 marzo, nei cantieri Meyer di Turku, si è svolto il varo tecnico della nuova ammiraglia, che ha toccato il mare per la prima volta.   Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere, ha dichiarato: “Costa Smeralda rappresenta una grande innovazione per il mercato internazionale e un passo importante verso la definizione di nuovi standard per l’intero settore. Il Gruppo Costa è leader in Europa e in Cina: continueremo a guidare il mercato puntando sullo sviluppo di un turismo sostenibile”.  L’utilizzo dell’LNG è una vera svolta ambientale che migliorerà la qualità dell'aria, evitando quasi totalmente le emissioni di particolato e ossidi di zolfo, oltre a ridurre significativamente quelle di ossido di azoto e di CO2. In questo modo Costa Smeralda e la sua gemella, in arrivo nel 2021, contribuiranno al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di sostenibilità di Costa e Carnival Corporation, che prevedono la riduzione del 25% della carbon footprint entro il 2020. Con oltre 2.600 camere a disposizione, Costa Smeralda accompagnerà i suoi ospiti in un "tour d’Italia", con tante aree dedicate al divertimento e al gusto. Ti potrebbero interessare: Entra in servizio Costa Venezia, la prima nave di Costa Crociere progettata per il mercato cinese Varo tecnico di Costa Venezia, la prima nave costruita per il mercato cinese Crociere, domani parte la Costa Luminosa per il giro del mondo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 mar 2019

ROMA | Stazioni metro chiuse, revocato l’appalto a Metroroma Srl per la manutenzione delle scale mobili

di mobilita

Atac comunica che è' stato risolto il contratto con il fornitore della manutenzione degli impianti nelle stazioni della metropolitana per gravi e inconfutabili ragioni. La manutenzione è affidata all'Ati di scopo Metroroma Srl, capitanata dalla Del Vecchio srl di Napoli, che si è aggiudicata l’appalto triennale da 23 milioni di euro offrendo il 49% di ribasso, per un totale di 11,8 milioni. La Metroroma srl opera su tutte le fermate delle metro A, B, B1 e C e sulle ferrovie regionali Roma-Lido e Roma-Viterbo.  Verso Metroroma srl Atac sta valutando altre azioni, anche di natura risarcitoria. L'azienda sta lavorando per riaprire la stazione Spagna, la cui chiusura è stata determinata dalla decisione del responsabile degli impianti, intervenuta dopo il sequestro disposto dalla magistratura degli impianti di Barberini, di fermare le scale mobili presenti che sono della stessa tipologia di Barberini. Anche la chiusura della stazione Spagna è stata determinata dalla circostanza che nelle stazioni non ci sono scale fisse. Questa mattina si sono inoltre dimessi dal loro incarico tutti gli 8 responsabili Atac degli impianti di traslazione,  A tal proposito Atac ricorda che la decisione di rimettere l'incarico, a norma di legge, non avrà effetto prima di 90 giorni, durante i quali verranno trovate tutte le opportune soluzioni. Dall'inizio del servizio di stamattina, infine, è attivo con cadenza di cinque minuti un servizio di superficie di supporto per alleviare i disagi nel tratto della metro A fra Flaminio e Termini. "Sin da questo weekend Atac ha istituito una flotta sostitutiva che seguirà lo stesso orario della metro. Siamo in contatto con la centrale che eroga il servizio di superficie per monitorare passo dopo passo la situazione. Voglio ricordare che in questi giorni Atac è impegnata per la risoluzione del contratto con la ditta responsabile della manutenzione delle metro in città. Un atto dovuto. Consapevoli dei disagi provocati dalla chiusura di queste tre fermate siamo a lavoro per trovare soluzioni nel più breve tempo possibile e rispondere ai bisogni della cittadinanza", ha detto l'assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.   Metro A: bus navette Termini e Flaminio, tutte le fermate Direzione Flaminio Termini: piazzale capolinea, corsia A fermata 70031 viale Luigi Einaudi fermata 70032 via Nazionale/Torino fermata 70601 via del Tritone altezza piazza Barberini fermata 70886 via Veneto angolo piazza Barberini fermata 70604 Veneto/Sardegna Flaminio: fermata 81152 piazzale Flaminio Direzione Termini Flaminio: fermata  81151 piazzale Flaminio fermata 70855 Veneto/Sardegna fermata 70858 via Veneto angolo piazza Barberini fermata 73889 via Barberini fermata 75892 via Vittorio Emanuele Orlando fermata 70085 via delle Terme di Diocleziano piazzale stazione Termini corsia A Sul sito www.atac.roma.it e sul canale Twitter @infoatac sono presenti tutte le informazioni sulle fermate sostitutive. Atac si scusa con tutti i cittadini per i disagi che si stanno verificando e assicura che è in corso l'individuazione di soluzioni che consentano di arrivare prima possibile alla riapertura delle stazioni.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mar 2019

All Nippon Airways (ANA) ha preso in consegna il suo primo A380

di mobilita

La giapponese All Nippon Airways (ANA) oggi ha preso in consegna il suo primo A380 in una cerimonia speciale a Tolosa, diventando il 15 ° operatore del più grande aereo passeggeri del mondo.  Alla cerimonia di consegna hanno partecipato il Presidente e CEO di ANA HOLDINGS, Shinya Katanozaka, e il CEO di Airbus, Tom Enders. ANA ha ordinato tre A380 e opererà l'aereo sulla rotta popolare tra Tokyo Narita e Honolulu dal 24 maggio. Ogni ANA A380 presenterà una livrea speciale raffigurante la tartaruga verde del mare Hawaiian, conosciuta anche come Honu. La livrea sul primo aereo è dipinta di blu, mentre la seconda sarà verde e la terza arancione. L'A380 di ANA è configurato in un layout premium con una capacità di 520 passeggeri. Il ponte superiore ospita otto suite di prima classe, 56 sedili business class che si convertono in letti completamente piani e 73 posti in classe premium. La classe economica si trova sul ponte principale, dove ANA offre una disposizione spaziosa che può ospitare 383 passeggeri, tra cui 60 posti a sedere. Il velivolo presenta i più recenti sistemi di intrattenimento in volo di ANA, oltre alla piena connettività in tutte le classi. "Trasporteremo tutti e tre i nostri Airbus A380 sulla rotta Tokyo-Honolulu con l'obiettivo di introdurre un nuovo livello di servizio di lusso per i nostri passeggeri che volano su ANA sulla rotta numero uno per i viaggiatori giapponesi", ha dichiarato Shinya Katanozaka, Presidente e CEO di ANA HOLDINGS INC. "Riteniamo che l'A380 diventerà un punto di svolta per ANA e ci consentirà di aumentare la nostra quota di mercato raddoppiando il numero di posti che collegano Honolulu e Tokyo entro il 2020", ha aggiunto. "FLYING HONU è progettato per offrire comfort e praticità senza precedenti e un mondo di nuove possibilità per i passeggeri ANA, cosa che non sarebbe stata possibile senza gli sforzi combinati dei team Airbus e Rolls-Royce che lavorano a stretto contatto con i professionisti dedicati di ANA. ” "Airbus è orgogliosa di consegnare questo bellissimo velivolo ad ANA", ha dichiarato il CEO di Airbus, Tom Enders. "Offrendo livelli senza pari di comfort per i passeggeri, l'A380 consentirà ad ANA di aumentare la sua capacità sulla rotta impegnata verso le Hawaii con la massima efficienza. Siamo fiduciosi che l'aeromobile avrà un grande successo nel servizio con ANA e si impegnerà a fornire pieno supporto alla compagnia aerea lungo tutto il percorso. " L'A380 offre alle compagnie aeree l'opzione più efficiente per soddisfare la domanda sulle rotte più trafficate del mondo. È inoltre affermato come l'aereo preferito dai passeggeri di tutto il mondo, offrendo più spazio personale in tutte le classi, una cabina super silenziosa e una guida fluida. Circa 250 milioni di passeggeri hanno già volato sull'aereo. In seguito alla consegna di oggi ad ANA, attualmente ci sono 232 A380 in servizio con 15 compagnie aeree in tutto il mondo, che volano su 120 rotte in tutto il mondo.     Vieni a vedere con noi la cerimonia ufficiale di consegna del primo Airbus A380 a All Nippon Airways (ANA). ANA ha ordini fermi per tre A380, diventando il primo cliente del superjumbo in Giappone. La compagnia aerea opererà l'aeromobile sulla famosa rotta Narita-Honolulu per il tempo libero. I tre ANA A380 saranno dipinti con una livrea speciale raffigurante le tartarughe marine native delle Hawaii. Questa particolare livrea è una delle più elaborate mai dipinte da Airbus. Ci sono voluti 21 giorni per il team Airbus per dipingere una superficie di 3.600 m2 utilizzando 16 diverse tonalità di colore.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
18 mar 2019

Un incendio si è sviluppato oggi pomeriggio sulla nave crociera Costa Smeralda

di mobilita

Un incendio si è sviluppato oggi pomeriggio alle 16:45 sul ponte 15 della nave Crociera Costa Smeralda, in costruzione nei cantieri di Meyer Turku Shipyard. L'incendio è scaturito probabilmente da alcune scintille, durante le operazioni di saldatura, che hanno interessato alcune attrezzature presenti sui luoghi. La nave è stata subito evacuata e sono entrati in azione i vigili del fuoco del cantiere navale, coadiuvati, subito dopo, dai vigili del fuoco locali. Al momento si registrano circa dieci persone intossicate per inalazione di fumo mentre altre due persone risultano ferite. I danni materiali, secondo il cantiere navale, sono stati minimi e non ritarderà il programma di costruzione della nave. che entrerà in servizio nell'ottobre del 2019. Costa Smeralda sarà la prima nave da crociera destinata al mercato globale, in particolare quello europeo, alimentata sia in porto che in navigazione a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo. Ti potrebbe interessare: Installato il fumaiolo di Costa Smeralda a LNG della flotta Costa Crociere

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 mar 2019

Ecco quali sono i primi 20 aeroporti più trafficati al mondo nel 2018

di mobilita

Durante l'11° Conferenza annuale sull'Economia e la Finanza degli Aeroporti di Londra, il World di Aeroporti Consiglio Internazionale (ACI) ha pubblicato le sue classifiche di traffico aeroportuale preliminare per il traffico passeggeri, i volumi di carico e i movimenti degli aeromobili L'ACI ha rilevato che il traffico passeggeri è rimasto resiliente nel 2018 e si stima che abbia raggiunto 8,8 miliardi, in crescita di circa il 6% rispetto all'anno precedente. Questo aumento è superiore al tasso di crescita annuale composto del 4,3% per il traffico passeggeri dal 2007 al 2017. Il mercato delle merci aviotrasportate non ha eguagliato il traffico passeggeri, con una crescita tendenziale di fine anno del 3,2%. Ciò è in contrasto con un anno di crescita molto più forte nel 2017, ma si scontra con le tensioni commerciali globali tra gli Stati Uniti e alcuni dei suoi partner commerciali più stretti. Il traffico di passeggeri nei 20 aeroporti più trafficati del mondo - che rappresentano il 17% di tutto il traffico passeggeri globale - è cresciuto del 4,7% nel 2018 in quanto oltre 1,5 miliardi di passeggeri hanno utilizzato questi aeroporti. Di questi: L'aeroporto di Atlanta-Hartsfield-Jackson ha mantenuto il primo posto e ha gestito oltre 107 milioni di passeggeri L'aeroporto di Pechino ha superato i 100 milioni di passeggeri nel 2018, crescendo del 5,4% e mantenendo il secondo posto. L' aeroporto di Dubai è rimasto in terza posizione poiché, dopo anni di crescita del traffico a due cifre percentuali, è cresciuto dell'1%. Il volume totale del traffico aereo nei 20 aeroporti più trafficati, che rappresentano il 42% di tutti i volumi globali di merci aviotrasportate, è cresciuto di un modesto 1,3% mentre gestivano 51 milioni di tonnellate di merci. Ciò avviene dopo un anno in cui i volumi di carico globale sono aumentati notevolmente del 7,7% nel 2017. Di questi: L'aeroporto di Hong Kong rimane il più grande centro di cargo aereo, gestendo oltre 5 milioni di tonnellate di carico nel 2018 e il suo volume in crescita dell'1,4% rispetto al 2017 L'aeroporto di Memphis era al secondo posto con una crescita del 3,1% e L'aeroporto di Shanghai è stato il terzo, con un calo dei volumi di merci nel 2018 del -1,5%. Shanghai è cresciuta dell'11,2% nel 2017, ma questo calo mostra che la domanda si è attenuata.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mar 2019

Airbus ha avviato a Singapore le prove di consegna pacchi terra-nave con il proprio drone Skyways

di mobilita

Si tratta della prima occasione in cui la tecnologia dei droni viene impiegata in un porto per la consegna rapida alle navi all’ancora di oggetti di piccole dimensioni. Il primo volo di consegna terra-nave, con 1,5 kg di materiali di consumo stampati in 3D, è stato effettuato verso la nave “M/V Pacific Centurion” della Swire Pacific Offshore, adibita all’ancoraggio delle piattaforme offshore (Anchor Handling Tug Supply), situata a 1,5 km dal Molo Sud del Porto di Singapore. Dopo essere atterrato in sicurezza sul ponte della nave e aver depositato il carico nelle mani del comandante, il velivolo senza pilota Skyways è poi tornato rapidamente alla propria base, segnando un tempo di volo totale di dieci minuti. I test sono effettuati in collaborazione con il partner Wilhelmsen Ships Services, una delle società leader nel settore della logistica marittima e dei servizi portuali. Durante le prossime prove il drone Skyways di Airbus decollerà dal molo con una capacità di carico utile fino a 4 kg e una navigazione autonoma verso le navi, lungo “corridoi aerei” predeterminati, fino a 3 km dalla costa. “Siamo entusiasti di effettuare questo primo test nel settore marittimo. Questo traguardo è il culmine di mesi di intensa preparazione da parte del nostro team e della stretta collaborazione con il nostro partner e rapresenta per noi un avanzamento nel settore marittimo”, ha dichiarato Leo Jeoh, Lead Skyways Program di Airbus. “Siamo inoltre felici di compiere un ulteriore passo avanti nel campo della mobilità area urbana di Airbus, alla ricerca di una migliore comprensione di ciò che occorre per pilotare in sicurezza velivoli a guida autonoma sicuri e affidabili”. “L’operazione ormai collaudata delle consegne terra-nave da parte di droni in uno dei porti più trafficati del mondo dimostra come il duro lavoro, gli investimenti e la fiducia che noi e i nostri partner abbiamo riposto negli ultimi due anni nel progetto Agency by Air fossero giustificati”, ha dichiarato Marius Johansen, Vice President Commercial, Ships Agency di Wilhelmsen Ships Services. “La consegna via launch boat di ricambi urgenti, forniture mediche e denaro contante nei porti di tutto il mondo è una parte consolidata del nostro portafoglio di servizi. Le moderne tecnologie come i velivoli senza pilota sono un nuovo strumento, molto interessante, con cui possiamo far progredire il nostro settore e migliorare il servizio verso i nostri clienti”. L’utilizzo di velivoli senza pilota nell’industria marittima apre la strada a un possibile ampliamento del portafoglio dei servizi delle agenzie navali, accelerando le consegne fino a sei volte, riducendone i costi fino al 90%, diminuendo l’impatto ambientale e limitando significativamente i rischi di incidenti associati alle consegne via launch-boat. A giugno 2018 Airbus e Wilhelmsen Ships Services hanno siglato un accordo per lo sviluppo di velivoli senza pilota end-to-end per consegne sicure terra-nave. Questa collaborazione unisce la vasta esperienza di Airbus nelle aeronautical vertical lift solutions alla grande esperienza di Wilhelmsen nei servizi d’agenzia marittima. Presso il molo sud del porto, grazie all’interessamento dell’Autorità portuale e marittima di Singapore, nel novembre 2018 sono stati allestiti una piattaforma di atterraggio e un centro di controllo. L’agenzia marittima ha anche individuato gli ancoraggi delle navi per le prove, mentre l’Autorità per l’aviazione civile di Singapore ha lavorato con Airbus e Wilhelmsen per garantirne la sicurezza.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 mar 2019

La nuova compagnia aerea LeOne pronta a decollare dall’aeroporto di Napoli

di mobilita

Dal 1 giugno 2019 inizierà ad operare la nuova compagnia aerea charter maltese "LeOne" dall'aeroporto di Napoli. A maggio 2019 arriverà il suo primo Boeing 737-400 ed effettuerà rotazioni sulla Grecia e sull’Egitto per la stagione estiva.  La compagnia aerea è partner del broker Astra Charters di Roma e One e il marchio è di Aerospace Engineering Service Limited di Malta. "LeOne è il risultato del duro lavoro di un gruppo di professionisti per portare in Italia un prodotto che risponda alle attuali necessità del mercato charter. Buon Volo" , è il ‘saluto’ del ceo Stefano Costantini nell’annunciare l’avvio delle operazioni.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
11 mar 2019

Ethiopian Airlines e le compagnie aeree cinesi sospendono l’uso del Boeing 737 Max

di mobilita

Ethiopian Airlines e le compagnie aeree cinesi hanno disposto il blocco dell'uso del Boeing 737 Max dopo l'incidente che ha coinvolto un aereo di Ethiopian Airlines causando la morte di 157 persone a cinque mesi da quello della Lion Air verificatosi in Indonesia, in cui persero la vita 189 persone. Sul profilo Twitter di Ethiopian Airlines, si legge che “a seguito del tragico incidente del 10 marzo, Ethiopian Airlines ha deciso di tenere a terra tutti i Boeing 737 Max. Non si conoscono ancora le cause della sciagura e la decisione è presa in via precauzionale”. Il un comunicato la Boeing fa sapere che "Il 737 Max è sicuro come qualunque altro aereo e che il manuale di volo offre tutte le indicazioni per risolvere rapidamente le anomalie nell’apparato anti-stallo"

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 mar 2019

AGRIGENTO | In treno alla Festa del Mandorlo in Fiore

di mobilita

Trenitalia (Gruppo FS Italiane) ha programmato, in collaborazione con la Regione Siciliana, 24 treni straordinari nella giornata conclusiva della sagra del mandorlo – domenica 10 marzo – sulla linea Canicattì-Aragona Caldare-Agrigento. Venti i collegamenti fra Aragona Caldare e Agrigento Centrale e viceversa, tutti con fermata ad Agrigento Bassa e quattro quelli fra Canicattì e Agrigento Centrale e viceversa, che fermeranno nelle stazioni di Racalmuto, Grotte, Aragona Caldare e Agrigento Bassa. Le corse straordinarie consentiranno di assistere all’incanto dei mandorli fioriti, e di seguire gli eventi in programma, spostandosi comodamente in treno, senza lo stress del traffico e della ricerca del parcheggio. Anche alla Festa del Mandorlo in fiore sarà attivo il customer care di Trenitalia, il nuovo servizio dedicato ai pendolari dei treni regionali. Gli operatori, facilmente individuabili dai gilet rossi, forniranno assistenza e informazioni alle persone in transito nelle stazioni di Aragona Caldare, Porto Empedocle, Agrigento Centrale e Bassa. Attiva anche la biglietteria di Agrigento Centrale che, per l’occasione, sarà aperta dalle 6:10 alle 20:30. Informazioni nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie. Per gli orari guarda qui.

Leggi tutto    Commenti 0