Articolo
01 ago 2017

Lago Iseo, uno stanziamento di 368.000 euro per ammodernamento di due motonavi

di mobilita

La Giunta regionale Lombarda ha approvato uno stanziamento di 368.220 euro per l'ammodernamento delle motonavi 'Città di Brescia' e 'Città di Bergamo'. Si tratta di un investimento molto importante per la Regione Lombardia e per la mobilità del Lago d'Iseo poiché queste navi, capaci di trasportare fino a 400 passeggeri, sono le uniche in grado di poter far fronte agli intensi flussi di turisti che caratterizzano la stagione estiva. Questa delibera segue la 2787/2014 che approvava uno schema di convenzione trentennale tra Regione Lombardia e l'Autorità di Bacino Lacuale dei laghi d'Iseo, Endine e Moro, per lo svolgimento dei servizi di navigazione pubblica di linea sul lago d'Iseo, il conferimento delle risorse funzionali, la condivisione di un quadro programmatico dei relativi investimenti e il finanziamento di interventi di ammodernamento e rinnovo della flotta regionale operativa sul lago. Gli interventi prevedono manutenzioni straordinarie sulla motonave 'Città di Brescia' e l'acquisto di componenti sostitutive anche per la 'Città di Bergamo'. Questo provvedimento segue quello di pochi giorni fa infatti che prevede investimenti per più di 4 milioni di euro per il cofinanziamento di 27 nuovi interventi riguardanti la riqualificazione di porti, la realizzazione di pontili e altre strutture per la navigazione pubblica e da diporto, la realizzazione di passeggiate a lago e altre opere di valorizzazione del demanio lacuale. Di questi, più di 2 milioni, sono stati destinati proprio al lago d'Iseo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 lug 2017

San Pietro in Casale, ecco il progetto di riqualificazione dello scalo ferroviario

di mobilita

La stazione di San Pietro in Casale si candida a diventare snodo intermodale cittadino, con spazi rinnovati e sempre più a misura di pendolari e viaggiatori occasionali. Rete Ferroviaria Italiana ha avviato la completa riqualificazione dello scalo ferroviario sampierino, fra i più importanti in regione, utilizzato ogni giorno da circa 1.200 passeggeri. Il programma dei lavori è stato presentato venerdì scorso, nella sede del Comune di San Pietro in Casale, dal Direttore Produzione Emilia Romagna di Rete Ferroviaria Italiana Luca Cavacchioli e dal Responsabile delle Stazioni di RFI dell’Emilia Romagna Giovanni Gualario, all’Assessore all'Urbanistica Oronzo De Santis e all’ Assessore ai Lavori Pubblici Enrico Fregna. Completati gli interventi già avviati di innalzamento a 55 cm dei marciapiedi a servizio dei binari - secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani - per consentire un più agevole accesso ai treni,  RFI avvierà la riqualificazione dell’intero edificio, inclusi il sottopassaggio e le pensiline, e il potenziamento tecnologico dell’impianto di informazione al pubblico. Particolare attenzione sarà dedicata al miglioramento dell’accessibilità della stazione, con l’installazione di due ascensori (uno sul primo e uno sul secondo marciapiede) e percorsi tattili per non vedenti. L’incontro in Comune è stato anche l’occasione per avviare una collaborazione finalizzata a migliorare l’integrazione fra le diverse modalità di trasporto nell’area della stazione. I dettagli dell’intera operazione saranno illustrati ai cittadini in un incontro organizzato dall’Amministrazione comunale previsto a settembre.  “Siamo molto soddisfatti  dell’esito di questo incontro, – afferma l’Assessore all’Urbanistica De Santis – c’è completa sintonia con RFI su ogni aspetto del progetto di riqualificazione. Il ruolo della Stazione di San Pietro in Casale è di assoluta centralità nel contesto metropolitano e del territorio comunale e per questo l’Amministrazione darà il suo contributo affinché la stazione diventi un luogo più attrattivo e non solo un anonimo punto di passaggio.” “Le stazioni ferroviarie sono protagoniste del Piano Industriale 2017–2026 del Gruppo Ferrovie dello Stato – ha ricordato Luca Cavacchioli – e l’obiettivo è rafforzarne la centralità, sviluppando la loro naturale vocazione di snodo intermodale e ampliando la gamma di nuovi servizi qualificati per il cliente. Nei prossimi dieci anni le attività di sviluppo pianificate da RFI si concentreranno in particolare sulle 620 stazioni della rete nazionale utilizzate da oltre il 90% dei clienti. In 50 di queste, fra cui San Pietro in Casale, gli interventi si concluderanno entro la fine del 2017.”

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 lug 2017

Cotral: al via vendita Metrebus Lazio

di mobilita

A partire dal primo agosto i clienti Cotral potranno ricaricare il proprio titolo di viaggio Metrebus Lazio, mensile o annuale, negli oltre 700 punti vendita convenzionati, dislocati su tutto il territorio regionale. E non solo, gli studenti potranno fare richiesta dell'abbonamento annuale direttamente on line sul sito dell'azienda. Per richiedere la Metrebus Studenti Lazio basterà collegarsi al sito cotralspa.it e compilare l'apposito form. Una pagina informativa fornirà agli utenti tutte le istruzioni per la compilazione del modulo e l'elenco completo dei rivenditori dove sarà possibile ricaricare il titolo di viaggio in base alle zone tariffarie prescelte.  Una volta completata la procedura on line, la tessera (da ricaricare) verrà inviata direttamente al punto di ritiro indicato dal cliente al momento della compilazione del form.  Nelle prime settimane di agosto si svolgerà la fase di test del nuovo sistema di emissione della tessera Metrebus Studenti Lazio che entrerà a regime alla fine del mese.  "È un altro passo in avanti della Regione Lazio - dichiara la presidente di Cotral, Amalia Colaceci - per garantire ai cittadini un sistema di mobilità sempre più efficiente. Da oggi in poi i nostri clienti potranno ricaricare l'abbonamento regionale vicino a casa, senza bisogno di recarsi a Roma."

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
28 lug 2017

Alitalia lancia lo sconto del 20% per volare in Italia

di mobilita

Alitalia lancia una nuova promozione per l'acquisto di un biglietto aereo con lo sconto del 20% utilizzabile dal 14 agosto al 31 ottobre 2017  per una tratta nazionale. I biglietti devono essere acquistati entri il 1 agosto Per usufruire dello sconto è necessario inserire il codice sconto SAN20 e scegliere un volo in Economy Class Il codice sconto può essere utilizzato esclusivamente per prenotazioni contenenti un solo passeggero adulto. Per prenotazioni con più passeggeri adulti è possibile usufruire dello sconto effettuando acquisti separati. Per prenotazioni per passeggeri adulti con bambini, è necessario contattare l' Assistenza Web al numero 06-65640.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 lug 2017

Pedaggio autostradale: le moto con Telepass pagheranno di meno a partire dal 1° agosto

di Giulio Di Chiara

Importante notizia per i motociclisti: a partire dal 1 Agosto 2017, coloro che utilizzeranno il Telepass in autostrada godranno di una riduzione sul pedaggio pari al 33%. Su proposta del Ministero dei Trasporti, la nuova tariffa sarà applicata a moto e scooter e lo sconto sarà dedicato a chi attiverà un telepass abbinato esclusivamente alla targa della moto. L'approvazione sarà effettiva dal primo di Agosto, mentre dal 15 settembre scatteranno gli eventuali rimborsi per coloro che avranno usufruito del servizio Telepass successivamente al primo agosto e sino a Settembre. Citiamo da Federmoto.it: Un risultato frutto di un paziente lavoro di dialogo e sensibilizzazione che la FMI ha portato avanti negli ultimi anni, ma che ha poi avuto un’accelerazione grazie alla campagna e raccolta firme lanciata da Motociclismo a cui la FMI ha subito aderito concretamente e con entusiasmo. Il clou lo si è avuto il 7 ottobre 2016 quando oltre 400 motociclisti sono intervenuti al Mugello graditi “ospiti” del CIV per consegnare al Vice Ministro dei Trasporti, Senatore Riccardo Nencini, ben 30.000 firme raccolte per sensibilizzare il Governo ad intervenire. (Foto tratta da Motoblog.it)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
27 lug 2017

Al via i lavori per il nuovo parcheggio sopraelevato di Messina Centrale

di mobilita

Sono stati avviati ieri i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio sopraelevato della stazione di Messina Centrale. L’opera sarà completata entro il 2017. Gli interventi, realizzati nell’ambito del progetto del Comune di Messina per la mobilità urbana integrata, interessano l’area dell’ex fascio merci. Il parcheggio si svilupperà su una superficie di circa seimila metri quadrati e consentirà di realizzare l’interscambio tra i servizi ferroviari  e metropolitani, autobus urbani ed extraurbani. Durante il periodo dei lavori, alcune aree della stazione saranno parzialmente chiuse, In alcuni giorni sarà modificato il binario di arrivo e partenza dei treni. I viaggiatori saranno adeguatamente informati mediante specifica segnaletica, monitor e display luminosi e annunci audio. I lavori non avranno alcuna ripercussione sulla regolare circolazione dei treni.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 lug 2017

Festival dello Spazio, dal 27 al 30 luglio a Busalla (GE)

di mobilita

Parte oggi la prima edizione del "Festival dello Spazio" a Busalla (GE) dal 27 al 30 luglio con il coordinamento scientifico di Franco Malerba.  Il Festival è organizzato e promosso dalla Amministrazione di Busalla e gode del Patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Liguria (www.festivaldellospazio.com).  Il "Festival dello Spazio" è un appuntamento per tutti, fatto di conferenze, mostre, osservazioni astronomiche e non, film, laboratori e altri eventi per dire, con linguaggi semplici e di taglio divulgativo, del rapporto fra l’uomo e lo spazio che lo contiene. È un modo di vivere in prima persona le missioni di esplorazione oltre i confini della Terra, e di avvicinare l’immaginazione al nostro futuro prossimo venturo.Incentrata sulla ricorrenza del venticinquesimo anniversario del lancio nello spazio del primo astronauta italiano Franco Malerba, cittadino di Busalla, questa edizione “0” del Festival offre un ricco programma di conferenze scientifiche divulgative, un calendario di osservazioni astronomiche e di iniziazione all’astronomia e una serie di attività di “edutainment”. La giornata inaugurale è preceduta, il 27 luglio, da un’anteprima improntata all’attenzione “in presa diretta” per il lancio del Soyuz dal Kazakhstan verso la Stazione Spaziale Internazionale con l’astronauta italiano Paolo Nespoli dell’ESA a bordo. Oltre all’astronauta Luca Parmitano in conference call, un altro “ospite d’onore” eccezionale è il modello ingegneristico in scala 1:1 del satellite Tethered (TSS-1), che insieme allo shuttle Atlantis e alla piattaforma EURECA fu uno dei tre protagonisti non-umani della missione del 1992. Consulta il programma completo su www.festivaldellospazio.com  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
27 lug 2017

Alitalia lancia l’offerta “tariffa giovani” fino al 28 luglio

di mobilita

Alitalia lancia un'offerta rivolta ai ragazzi con età compresa tra i 12 e i 25 anni con la "tariffa giovani" per volare in Europa.  Il biglietto deve essere acquistato entro il 28 luglio e si può volare entro il 22 ottobre 2017. E' previsto il bagaglio gratuito in stiva e altri incredibili vantaggi. Inoltre, gli stessi requisiti d’età consentono di accedere allo speciale programma MilleMiglia Young, e di accumulare fino al 50% di miglia in più per ogni volo con Alitalia.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 lug 2017

Metrotramvia di Cosenza, firmato contratto per progettazione esecutiva

di mobilita

E' stato firmato oggi dai rappresentanti del Dipartimento "Lavori Pubblici" della Regione e della ditta CMC di Ravenna, in qualità di mandataria del raggruppamento temporaneo di imprese aggiudicatario dell'appalto, il contratto per la progettazione esecutiva, la realizzazione del sistema collegamento metropolitano tra Cosenza, Rende e l'Università della Calabria e la fornitura e messa in esercizio del relativo materiale rotabile. Il contratto - informa una nota dell'Ufficio stampa della Giunta - prevede un investimento complessivo di 98 milioni di euro. Il termine per l'ultimazione della progettazione esecutiva è fissato in 60 giorni mentre la consegna dell'opera è fissata in 900 giorni dopo l'approvazione del progetto.   "La firma del contratto - ha detto il Presidente della Regione Mario Oliverio - rappresenta un ulteriore passo in avanti verso la realizzazione di un'opera strategica non solo per l'area urbana cosentina ma per l'intero sistema di trasporto regionale. Dopo gli importanti investimenti già avviati per la metropolitana di Catanzaro e per la ferrovia ionica, continuiamo ad investire nel ferro per ridisegnare il trasporto pubblico locale". Già nella prossima settimana è previsto un incontro tra i tecnici della Regione, i tecnici dei Comuni di Cosenza e Rende e della provincia di Cosenza, per permettere, in coerenza con l'accordo di Programma Quadro sottoscritto il dodici giugno scorso, l'avvio delle attività di progettazione esecutiva già nel mese di agosto. "Stiamo rispettando - ha concluso il Presidente - il cronoprogramma che avevamo stabilito, continueremo a lavorare alacremente per consentire l'avvio dei lavori già entro il 2017 e consegnare alla Calabria un'opera che rappresenta un tassello fondamentale del nuovo sistema della mobilità che stiamo realizzando nella nostra regione". La Metrotramvia si sviluppa, per complessivi 9.411 m, dall'inizio di Viale G. Mancini, a Cosenza, sul lato est del Centro Commerciale, fino all'Università della Calabria, a Rende. L’infrastruttura, che servirà un bacino di utenza di oltre 200 mila persone, ha lo scopo di collegare l’area urbana cosentina con Rende.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 lug 2017

Online il bando “Cammini e Percorsi” per assegnare 43 immobili pubblici in concessione gratuita

di mobilita

Parte la prima gara del progetto Valore Paese-Cammini e Percorsi per assegnare 43 immobili pubblici in concessione gratuita per 9 anni, ad imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da under 40, come previsto dal D.L. Turismo e Cultura (D.L. 31.5.2014, n. 83). E’ la prima volta che l’Agenzia utilizza lo strumento della concessione gratuita per sostenere l’imprenditoria giovanile e il terzo settore allo scopo di incentivare iniziative a carattere innovativo, sociale, culturale, creativo e sportivo. Fino al prossimo 11 dicembre è possibile consultare il bando unico nazionale, la “Guida al bando” e tutta la documentazione riguardante i 30 immobili di proprietà dello Stato in gara. Si tratta di case cantoniere, torri, ex caselli ferroviari e vari fabbricati distribuiti su tutto il territorio nazionale. Contestualmente, e nei prossimi giorni, anche gli altri enti locali coinvolti pubblicheranno sui rispettivi siti istituzionali i bandi dei 13 beni di loro proprietà inseriti nell’iniziativa. Qui potete consultare il bando Ti potrebbero interessare: “Cammini e percorsi”, il progetto dell’Agenzia del Demanio per percorsi ciclopedonali e storico-religiosi “Cammini e percorsi”: il 24 luglio sarà pubblicato il primo dei bandi nazionali

Leggi tutto    Commenti 0